Creato da frattale58 il 06/04/2012

il vecchio prof

«Quando miro in cielo arder le stelle; Dico fra me pensando: A che tante facelle? Che fa l’aria infinita, e quel profondo Infinito seren? che vuol dir questa Solitudine immensa? ed io che sono?»

LETTERA A DANTE

 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 24
 

----------------

Allora quando il lavoro è finito

(e, magari, sembra averci ammazzati per non lasciar più spazio altro che per il sonno e magari neppure per quello);

quando ci si alza dai tavoli delle cene perché gli amici non bastano più;

quando non basta più nemmeno la figura della madre (con cui, magari s'è ingaggiata, scientemente o incoscientemente, una silenziosa lotta o intrico d'odio e d'amore)

e si resta lì, soli, prigionieri senza scampo, dentro la notte che è negra come il grembo da cui veniamo e come il nulla verso cui andiamo,

comincia a crescere dentro di noi un bisogno infinito e disperante di trovare un appoggio, un riscontro;

di trovare un "qualcuno"; quel "qualcuno" che ci illuda, fosse pure per un solo momento, del poter distruggere e annientare quella solitudine;

di poter ricomporre quell'unità

lacerata e perduta.


G.Testori

su L'Espresso 1975

 

LA GOCCIA

 

 

« basta davvero il potere ...La realtà e l'essenziale »

Storie sul potere del cuore

Post n°107 pubblicato il 18 Luglio 2014 da frattale58

«Quando è morto anche David, il suo migliore amico,
mio figlio Elad è stato colto dalla disperazione.
Nel messaggio che ci ha lasciato prima di suicidarsi, diceva di 

non voler più vivere in un Paese i cui figli sembrano destinati
a una morte senza scopo
». 

A raccontare è Roni Hirschenson, di Parent’s Circle.

Ha perso due figli, Amir morto in un attentato terroristico
e subito dopo Elad, che si è tolto la vita perché non riusciva
più a sopportare il dolore.

«Nulla al mondo riuscirà a restituirmi mio figlio»,

continua Roni: «Ma è importante che ci incontriamo.
Dobbiamo rimanere insieme, palestinesi e israeliani,
sulla strada che porta alla pace».

Mohammed Najiv, arabo della striscia di Gaza,
ha perso suo figlio Ashraf nel 1996, in uno scontro con soldati israeliani.
Anche lui è tra i fondatori di questa associazione di “genitori in lutto”. 


Sono tantissime le storie che si potrebbero raccontare
di 
questo strano gruppo di persone che s’impegnano
per vivere la pace fra israeliani e palestinesi.
 

«Noi, che abbiamo perso i nostri figli nella guerra fra i due popoli,
sosteniamo la pace.

Noi, madri e padri, vogliamo arrivare a un accordo fra i due popoli,
perché non accada più a nessuno quanto è successo ai nostri figli».

Erano in dieci nei primi anni Novanta, quando è nata l’associazione.
Oggi sono più di seicento.

Tutti genitori che hanno perso i figli durante il conflitto israelo-palestinese,
e che nonostante tutto hanno scelto di dedicarsi al dialogo.

«Abbiamo cominciato ad incontrarci vincendo le reciproche diffidenze
e i pregiudizi, e abbiamo scoperto con sorpresa
che avevamo molte cose in comune:
un lutto e un grande dolore, innanzitutto.
 
Io ho perso un figlio, una mia amica la figlia, chi il padre,
chi la madre o la sorella… 

Stiamo soffrendo per lo stesso dolore, pur non parlando la stessa lingua». 

Il dolore non ha razza né lingua, è identico per ciascuno.

«Così come sono uguali», racconta Osama,
«il nostro sangue e il nostro futuro:
vogliamo vivere in pace, senza più guerre.
Desideriamo vivere in pace insieme.
Palestinesi e israeliani».
 

Non con teorie, ma attraverso azioni concrete.

Per esempio, hanno attivato una linea telefonica gratuita,
Hello Peace!”, un progetto finanziato dall’Unione Europea che permette
a israeliani e palestinesi di parlare di riconciliazione e pace
con persone “dell'altra parte”.
 
Da quando è iniziato questo progetto, circa un anno e mezzo fa,
le chiamate sono state 400mila.
«Wow, ma è gente come me»:
è la prima cosa che generalmente dicono dopo aver messo giù
la cornetta del telefono.


Da diversi anni poi, sono attive le donazioni di sangue incrociate.
Sangue palestinese per soccorrere i feriti israeliani,
sangue israeliano per soccorrere i palestinesi. 

Chi fa parte di Parent’s Circle gira con l’ambulanza per tutto il Paese,
anche se le restrizioni sugli spostamenti rendono più difficile il servizio. 

Eppure il messaggio resta: anziché spargere il sangue è tempo di donarlo. 

Laila ha perso due dei tre figli durante la seconda Intifada.
Uccisi mentre andavano a scuola.
Incontrandola, ci ha raccontato di come ha imparato a perdonare.
All’ultima figlia che le chiedeva perché non odiasse chi le aveva ucciso i fratelli,
ha risposto: 
«Se mi mettessi a odiare anche gli assassini dei miei figli,
penso che non riuscirei più a vivere.
Amare è l’unico modo che ho di stare al mondo». 
L’unico modo per tutti i genitori di Parent’s Circle.

(Tratto da un articolo su Tracce di Andrea Avveduto)

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/dentroilreale/trackback.php?msg=12895195

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 19/07/14 alle 06:03 via WEB
Gian queste vittime innocenti meritavano la morte ! No ! Le loro madri hanno dato un esempio reale e concreto di civiltà ! Onore a loro !
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 20/07/14 alle 16:26 via WEB
Il dolore non ha razza né lingua, è identico per ciascuno questa loro frase mi ha colpito molto Gian Perché E' Vera !
 
 
frattale58
frattale58 il 25/07/14 alle 14:19 via WEB
Ma la cosa più grande è che queste famiglie siano in grado di perdonare ... è l'unico modo per un nuovo inizio. :)
 
Nues.s
Nues.s il 20/07/14 alle 18:35 via WEB
Sono sempre le peggiori paure a generare gli inferni.
 
 
frattale58
frattale58 il 25/07/14 alle 14:21 via WEB
Sì, ed è per questo che non bisogna cedere alla paura .. come all'odio .. o alla disperazione. Nutrire quel lupo che è in noi porta alla morte nostra e di chi abbiamo attorno. ciao
 
barraversosud
barraversosud il 21/07/14 alle 06:49 via WEB
Il perdono non è solo una grazia, ma anche l'unico modo per continuare a vivere nella pace del cuore.
 
 
frattale58
frattale58 il 25/07/14 alle 14:22 via WEB
è proprio vero... è una grazia che va chiesta .. insieme alla speranza. ciao
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 23/07/14 alle 17:48 via WEB
Esco Gian ^-^
 
donadam68
donadam68 il 25/07/14 alle 17:59 via WEB
complimenti in primis per il post, sai penso che ciò che stiamo vivendo solo guardando da spettatori è davvero un qualcosa che lascia il segno profondo in noi, la striscia di Gaza sarà sempre terreno in cui il sangue si spargerà fin quando quei due popoli riusciranno davvero a mettersi d'accordo per quel lembo stretto di terra, ... è triste da un lato vedere dolore, ma al tempo stesso è bello poter leggere che quello stesso dolore accomuna, il donare sangue palestinese al fratello israeliano e viceversa, così come è bello poter sperare che un giorno tutto questo avrà fine seriamente, specie se prestiamo fede alle immagini che stanno girando da un paio di giorni nel web, anche se i social media affermano la vittoria della Palestina contro Israele..."Da qualche giorno arabi e israeliani di tutto il mondo si sono uniti per la campagna #JewsAndArabsRefuseToBeEnemies, condividendo milioni di immagini di pacifica coesistenza tra i due popoli con persone che si abbracciano, si baciano, mostrando il cartello "ebrei e arabi rifiutano di essere nemici". Una bella lezione, per tutti."http://america24.com/news/la-palestina-ha-vinto-la-guerra-contro-israele-ma-solo-su-twitter (personalmente sono rimasta scioccata da alcune immagini che avevo anche io pubblicato , ma poi riflettendo dopo un pò ho rimosso in quanto consapevole che avrei sferrato altra violenza gratuita all'utente che di passaggio avrebbe visionato foto atroci....riflettere è opportuno ,fermarsi per capire anche perchè come ben hai sottolineato "Amare è l’unico modo che ho di stare al mondo" :)D
 
 
frattale58
frattale58 il 05/08/14 alle 11:17 via WEB
grazie per ciò che hai scritto, donadam68, la violenza e la guerra è qualcosa a cui partecipiamo, talvolta senza rendercene conto, anche se a parole la rifiutiamo. Anche certe immagini possono essere un contributo alla violenza. ciao:)
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 26/07/14 alle 15:18 via WEB
Gian Grandi Donne !
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 28/07/14 alle 19:42 via WEB
Giusto Gian perdonare !
 
 
frattale58
frattale58 il 05/08/14 alle 11:19 via WEB
Facciamo fatica a perdonare chi ci è vicino... è una battaglia e un sacrificio rinunciare alla vendetta... :)
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 03/08/14 alle 06:27 via WEB
Gian non ne possiamo piu' vero di queste guerre inutili !
 
PAOLA11O
PAOLA11O il 03/08/14 alle 20:52 via WEB
Una buona serata e una notte serena, il Signore ci benedica.
 
PAOLA11O
PAOLA11O il 04/08/14 alle 20:31 via WEB
Una buona serata, vi saluto con una frase del Vangelo: "Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia, perché saranno saziati" (Mt 5,6).
 
 
frattale58
frattale58 il 05/08/14 alle 11:22 via WEB
Grazie del saluto... la fame e sete di giustizia, talvolta, spinge alla violenza e all'odio ... solo se si è certi del compimento finale possiamo essere sereni in questa ricerca continua. ciao :)
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 05/08/14 alle 20:00 via WEB
Gian ti ringrazio per esserti affacciato al mio blog ^-^
 
IOSONOLAVITA1
IOSONOLAVITA1 il 11/08/14 alle 17:47 via WEB
Un saluto per una serata radiosa, sia Gloria al Signore.
 
PAOLA11O
PAOLA11O il 14/08/14 alle 13:36 via WEB
Salve, buona giornata, ti auguro uno splendido pomeriggio pieno di sole e di serenità. Sia lode ai Signore. UN PENSIERO..... l’Assunzione ci apre al futuro luminoso che ci aspetta, ci invita anche con forza ad affidarci di più a Dio, a seguire la sua Parola, a ricercare e compiere la sua volontà ogni giorno: è questa la via che ci rende «beati» nel nostro pellegrinaggio terreno e ci apre le porte del Cielo.
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 29/08/14 alle 10:13 via WEB
Gian è terribile ! Ciò che vedo !
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 30/08/14 alle 15:41 via WEB
Gian ti ho fatto un piccolo dono ho inserito quella superlativa canzone che ti piaceva molto ^-^
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 31/08/14 alle 11:52 via WEB
Gian non ci credo Carlo ! Ha scritto il cielo è sempre più blu ! L'inno della samp !
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 31/08/14 alle 12:27 via WEB
Gian esco ! Buona Domenica ^-^
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 31/08/14 alle 13:38 via WEB
E un mio amico cosa ha fatto ! Ha messo la foto di Hitler ! Incredibile ma vero Gian !
 
IOSONOLAVITA1
IOSONOLAVITA1 il 09/09/14 alle 18:51 via WEB
Buon proseguimento di giornata, il Signore ci benedica, ciao.
 
diogene51
diogene51 il 15/09/14 alle 14:57 via WEB
Scopro questo blog per caso e ti faccio i miei complimenti. Interessantissimo poi il post. Sia lode a chi ha organizzato l'associazione e a chi ci sta dentro.
 
atapo
atapo il 19/09/14 alle 22:44 via WEB
Ciao, hai ricominciato la scuola? E il nipotino come va? Un saluto...
 
 
frattale58
frattale58 il 20/09/14 alle 10:13 via WEB
Ciao, sì ho ricominciato la scuola con un entusiasmo che non mi aspettavo. Ho voglia di fare un pezzo di strada verso la bellezza, con questi ragazzi che mi sono dati. Per quanto riguarda Raul, questa domenica viene battezzato e sarà una grande festa. Avere l'esperienza che questa realtà, così contraddittoria, racchiude una bellezza da riscoprire ci permette una speranza ed una letizia inaspettata... Auguri per le cose belle che stai vivendo.
 
PAOLA11O
PAOLA11O il 24/09/14 alle 16:36 via WEB
Salve buon pomeriggio, possa il Signore, dare alle nostre famiglie la gioia di essere uniti nella pace.
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 01/10/14 alle 17:47 via WEB
Gian dobbiamo perdonare quei mostri che decapitano uomini e donne ?
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 01/10/14 alle 17:48 via WEB
No !
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 09/10/14 alle 08:44 via WEB
Gian franca come sempre ho un amico che mi fa riflettere e molto ! E' Ateo ! Quando vado da lui mi sento persa !
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 09/10/14 alle 08:46 via WEB
E comprendo il suo malessere ! Chissà cosa gli hanno fatto da bambino !
 
khenan
khenan il 13/10/14 alle 14:57 via WEB
Un buon inizio settimana! di cuore, con un sorriso per il passaggio da qui!! :)))) A.
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 15/10/14 alle 18:55 via WEB
Gian si il potere del Cuore è enorme !
 
atapo
atapo il 28/10/14 alle 22:55 via WEB
Un piccolo saluto... Tutto bene nonno-prof?
 
semplicelucrezia
semplicelucrezia il 01/11/14 alle 13:04 via WEB
Gian ho capito cosa gli hanno fatto ! O mamma mia !
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

maria.caponilicsi35pemestesso540lucre611prefazione09usb1_dglcarmel.eadeniofrattale58portaemanuelemarygracevirginSmeraldo08atapoaramfrancaGiusRubino
 

ULTIMI COMMENTI

   

 

---------------------------

...per certa gente

è serio il problema dei soldi,

è serio il problema dei figli,

è serio il problema

dell'uomo e della donna,

è serio il problema della salute,

è serio il problema politico:

tutto è serio

eccetto la vita.

--------------------------------------

 

---------------------

Chiedete a un padre

se il miglior momento

non è quando i suoi figli

cominciano ad amarlo

come uomini,

lui stesso, come uomo,

liberamente,

gratuitamente....

quando i suoi figli

cominciano a diventare uomini

.... E lui stesso, lo trattano

come un uomo libero..

Peguy

 

DAL PRIMO POST

- MIA FIGLIA SI SPOSA
- PER AMORE SI Può MORIRE
- QUELLA TRISTEZZA CHE DIVENTA AMORE
- INTERMEZZO SCOLASTICO
- QUALCUNO HA VISTO IL CIRCO DELLA FARFALLA?
- IL COMMENTO DI UNA QUATTORDICENNE
- CHE GIORNATA!
- LETTERA DI UN CONDANNATO A MORTE DELLA RESISTENZA
- LAVORARE PER CHI?
- DEDICATO A MIA FIGLIA
- COSA STA ACCADENDO?
- COME COLMARLO QUESTO ABISSO?
- DIALOGO TRA UN PROF ATEO E EINSTEIN
- QUESTO DESIDERIO DEL DESTINO..
- La verità è sempre bella ...
- LA BELLEZZA DEL VIVERE
- com'è difficile valutare..
- UN CAMMINO INSIEME...
- PERCHE' ...
- FINE ANNO: UN GRAZIE MOLTO BELLO
- PENSI MAI AL FUTURO?
- COM'E' PESANTE LA MIA CONDIZIONE
- CAMBIARE LO SGUARDO?
- INNAMORATEVI
- LA FORTUNA ...
- VUOI ESSERE FELICE ORA O DOMANI?
- Before I Die
- Un inizio anno da protagonisti del cambiamento
- Meeting Rimini: 'Emergenza uomo' tema edizione 2013
- CHE COS'E' L'UOMO PERCHE' TE NE RICORDI?
- CHI AMA IL MISTERO E' IL VERO AMICO
- L'INFINITO, QUI E ORA, NELLE COSE DELLA VITA
- IL MESSAGGIO DEL PAPA AL MEETING
- IL MEETING PER L'AMICIZIA FRA I POPOLI
- Il Bosone della felicità
- DELLA TENEREZZA E DELLA DELICATEZZA
- Che differenza tra SAPERE E SCOPRIRE!
- LA ROSA BIANCA: i volti di una amicizia
- DELLA SPERANZA...
- EDUCARE ALLA SPERANZA
- UN GIORNO DEDICATO AL NOSTRO POPOLO
- UN LIBRO DA NON PERDERE
- IO E TE LA GABBIA E L'IMPREVISTO
- A FIANCO DI CHI CERCA
- L'IMPREVISTO E L'INSONDABILE MISTERO
- LA VITA CHIEDE la continua ricerca di significato
- IL VIAGGIO DEI MAGI
- L'IMPREVISTO ...
- L'ABITUDINE ...
- DOPO IL PARTO IL NULLA?
- DELLA SPERANZA (continua)
- LA MORTE E LAVITA
- PER AMORE
- CONTRO I PAPà
- Dialogo (immaginario) sulla noia tra Moravia e Leopardi
- UN GIUDIZIO SULLE ELEZIONI
- GRAZIE
- SIAMO IN ATTESA DI QUALCOSA DI GRANDE
- LA GRATITUDINE.. il segreto della felicità
- CHI SONO I 5 STELLE?
- CARO FRANCESCO ..
- L'ULTIMA CIMA
- QUALCOSA di buono da attendere
- LA TENERA CAREZZA DI JANNACCI
- BUONA PASQUA A TUTTI
- IL BLOG COMPIE UN ANNO