Creato da diaeto il 25/04/2006
corso pratico di dialetto veneto

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Ultime visite al Blog

Giulyyyyyy998rducatiLegend33DavideKantpablo_neruda0marziomailtecnologiasolarelallaphoneCoro56.Retiredmarta.greco97dr.ago0graziacantalupomark20001lasolitaire0martinodainese
 

Ultimi commenti

Ciao solo una piccola precisazione: il termine...
Inviato da: el_zulo
il 14/06/2018 alle 17:08
 
Ciao a tutti, una domanda per specialisti :) come direste...
Inviato da: AlisFio
il 21/02/2017 alle 10:23
 
bellissimo post. Ciao da kepago
Inviato da: generazioneottanta
il 15/07/2016 alle 12:21
 
pi ke "visin de mi" saria meio dire "rente a...
Inviato da: marinbch
il 16/03/2015 alle 23:20
 
da me se dise "mascio"
Inviato da: elenadecarleto
il 20/10/2013 alle 08:00
 
 

Chi pu scrivere sul blog

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« LEZIONE N° BO...Messaggio #7 »

ANDIAMO AVANTO COL DIALETTO

Post n°6 pubblicato il 01 Maggio 2006 da diaeto

xerte volte se fa fadiga a parlar, e a farse capir

- certe volte si fa fatica a parlare, e a farsi capire

voria strucarte, voria tegnarte streta qua visin de mi

voria no farte pi 'ndar via

voria tante robe

ma no posse

- vorrei stringerti, vorrei tenerti qui vicino a me

vorrei non farti pi andar via

vorrei tante cose

ma non posso

Mamma mia sono diventato un semi poeta in questo primo maggio. oggi non voglio spiegarvi niente sul dialetto, vi ho fatto solo la traduzione cosi da poter verificare il senso delle parole. anche se penso che sia chiara anche la versione in dialetto.


esercizio

non vi ho ancora dato nessun esercizio per casa, bene. iniziamo oggi che il primo maggio e che la festa dei lavoratori, ma non la festa degli studiosi.

fate la traduzione della frase qua sotto

unco magne poenta col tocio

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
simpson.girl
simpson.girl il 01/05/06 alle 13:02 via WEB
ah, per... buon appetito caro! x il simpolese ci vuole un po di pazienza... a me par de parlar normalmente, ma mi dicono che le mie parolacce... fanno scuola...
(Rispondi)
 
 
diaeto
diaeto il 01/05/06 alle 14:49 via WEB
secondo me il simpolese si parla comunemente in veneto in tutte le osterie. il nostro modo di parlare...sbaglio?
(Rispondi)
 
 
 
simpson.girl
simpson.girl il 02/05/06 alle 20:46 via WEB
direi che un modo condito di parlare... e cmq, ricorda che ki va con la simp....impara a simpeggiare...
(Rispondi)
 
baarts11
baarts11 il 03/05/06 alle 14:43 via WEB
ma non stai parlando di mangiare la polenta con l'intingolo?
(Rispondi)
 
 
diaeto
diaeto il 03/05/06 alle 20:02 via WEB
m.....vado a vedere intingolo
(Rispondi)
 
Fanny_Fenice
Fanny_Fenice il 03/05/06 alle 18:47 via WEB
troppo difficile...l'unica cosa che si capisce polenta. poi mangio o mangiare...o cosa del genere..."unco" che vol d?!?! "col tocio"...azzordo col formaggio.bisogna anche buttarsi a volte,no?!?!?
(Rispondi)
 
 
diaeto
diaeto il 03/05/06 alle 20:03 via WEB
brava ti sei buttata e hai sbagliato.
(Rispondi)
 
 
 
Fanny_Fenice
Fanny_Fenice il 04/05/06 alle 15:50 via WEB
e allora dammi l'esatta traduzione....DEVO SAPERE!!!!!!:)
(Rispondi)
 
 
 
bepivaluck
bepivaluck il 24/06/11 alle 02:01 via WEB
tocio sarebbe il rag ? allora ... chiunque mangia la polenta con il ragu .
(Rispondi)
 
aaaneon
aaaneon il 04/10/13 alle 20:07 via WEB
secondo me UNCO va scritto con l'accento sulla O finale. UNCO'.
(Rispondi)
 
marinbch
marinbch il 16/03/15 alle 23:20 via WEB
pi ke "visin de mi" saria meio dire "rente a mi"
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.