Creato da drugo07 il 10/09/2006

Diarioclinico

il blog di Fantasma, Sigmund (per gli amici Pelato), Drugo, Jesus e il saggio Fidia...

LA STORIA DELLE COSE

 

LA STORIA DELLE COSE 2

 

LA STORIA DELLE COSE 3

 

FANTASMA

LA PAGINA MYSPACE DELLA FANTASMA!!!

click here


 
Se cercate Sigmund molto probabilmente è su skype...
cristiang1974
 

BEATRICE BORROMEO E L'INFORMAZIONE IN ITALIA

 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Il popolo Cristiano

Post n°294 pubblicato il 25 Marzo 2013 da drugo07
Foto di drugo07

La classe non è acqua e se Messi è il calciatore n° 1 nel mondo non potevamo che avere un Papa Argentino!

La cosa che mi ha stupito è la superficialità con la quale molta gente si è approcciata all'arrivo del nuovo Pontefice e alla religione Cattolica Cristiana.

Da una parte le critiche a priori, dall'altra l'ovazione.

Evviva il Papa Francesco perché scende verso la gente e ti saluta.

Non che sia sbagliato, anzi, positivo, ma il resto?

Cioè vuoi dirmi che se il Papa invece di scendere a salutare avesse detto qualcosa di teologico che non avresti compreso non ti sarebbe piaciuto?

Ma come! E' come dire che la cultura ti piace se viene lei da te!

Mi piacerebbe imparare a pilotare gli aerei, quasi quasi apetto che l'aereo venga a me!

Mah... In linea teorica, ma proprio generica, se sei interessato a qualcosa sei tu che ti muovi per capire, imparare, approfondire, ma forse mi sbaglio io...

Da questa settimana immagino saranno andati tutti a Messa...

Attendiamo!

 
 
 

Il peccato originale

Post n°293 pubblicato il 27 Gennaio 2013 da drugo07
Foto di drugo07

Ripartiamo nel 2013 con un argomento facile!
 
Dario Fo qualche tempo fa aveva fatto uno spettacolo spiegando a suo modo il peccato originale e conosciamo ovviamente la versione ufficiale.
 
Ho fatto delle riflessioni personali al riguardo confrontando gli stili di vita odierni con l'idea di Adamo ed Eva.
 
Partiamo sempre dalla mela: patata?
 
Il concetto meraviglioso con il quale la Jolanda ha le ragnatele....
 
Una tipa anni fa mi ha fatto riflettere su una domanda: tu preferiresti la fama o il potere?
 
Tra me e me pensai si fosse fatta ma la domanda sottintende un concetto molto interessante: le donne ambiscono al potere in quanto se sono fighe la fama ce l'hanno già! L'uomo essendo portatore sano di pene ha il potere a portata di lavoro e classe sociale!
 
Non ne faccio una questione morale ma solo per capire come vanno le cose ovviamente.
 
Torniamo al paradiso terrestre: Eva la fama ce l'aveva già, c'era solo lei! Ma le mancava il potere.
 
Sfido chiunque a dirmi che Carla Bruni si sia messa con Sarkozy per amore!
 
Eva sapeva che poteva procreare, quindi? E' lei che decide di porsi nella condizione di dettare le regole. E Adamo pur di aver la mela-patata svende la sua condizione di libertà nel paradiso e delega il potere ad Eva!
 
Altro che pork e cindy di elio! Qui è schiavitù maschile!
 
Bene giunti qui il prob è il libero arbitrio.
 
Secondo Dario Fo è il libero arbitrio a far scegliere ad entrambi di disobbedire e di fuggire dal paradiso per dettare le regole alla propria discendenza.
 
Ma siamo sicuri che Eva volesse fuggire con Adamo x' innamorata di lui e il libero arbitrio di entrambi bla bla bla?
 
Oppure voleva IL POTERE? Poteva generare, dettare le regole! Le serviva Adamo, e da buon pollo, pur di avere l'unica mela-patata... ha svenduto la sua libertà nel paradiso per schiavizzarsi nel mondo terreno.
 
Relazione Fama-Potere raggiunto!
 
Io propendo per la seconda!
 
Il problema quindi non è il libero arbitrio ma la condivisione dell'amore:
 
Quindi il peccato originale non lo vedrei come sola offesa nei confronti di Dio ma come offesa nei confronti della condivisione dell'amore.
 
Adamo, in ogni coppia, è libero di scegliere tra la libertà della condivisione dell'amore o l'illusione di potere e fama di Eva.

 
 
 

L'Universo è un'illusione

Post n°292 pubblicato il 09 Dicembre 2012 da drugo07
Foto di drugo07

 

David Bohm, celebre fisico dell'Università di Londra, sosteneva che le scoperte di Aspect implicassero la non-esistenza della realtà oggettiva. Vale a dire che, nonostante la sua apparente solidità, l'Universo è in realtà un fantasma, un ologramma gigantesco e splendidamente dettagliato.
Questa intuizione suggerì a Bohm una strada diversa per comprendere la scoperta del gruppo di ricerca francese, si convinse che i l motivo per cui le particelle subatomiche restano in contatto, indipendentemente dalla distanza che le separa, risiede nel fatto che la loro separazione è un illusione: ad un qualche livello di realtà più profondo, tali particelle non sono entità individuali ma estensioni di uno stesso "organismo" fondamentale.
Sempre secondo il fisico americano, se le particelle ci appaiono separate è perché siamo capaci di vedere solo una porzione della loro realtà, esse non sono "parti" distinte bensì sfaccettature di un' unità più profonda e basilare; poiché ogni cosa nella realtà fisica è costituita da queste "immagini", ne consegue che l' universo stesso è una proiezione, un' ologramma. Se l' esperimento delle particelle mette in luce che la loro separazione è solo apparente, significa che ad un livello più profondo tutte le cose sono infinitamente collegate: "Gli elettroni di un atomo di carbonio nel cervello umano sono connessi alle particelle subatomiche che costituiscono ogni salmone che nuota, ogni cuore che batte ed ogni stella che brilla nel cielo. Tutto compenetra tutto. Ogni suddivisione risulta necessariamente artificiale e tutta la natura non è altro che un' immensa rete ininterrotta."
In un universo olografico neppure il tempo e lo spazio sarebbero più dei principi fondamentali, poiché concetti come la "località" vengono infranti in un universo dove nulla è veramente separato dal resto: anche il tempo e lo spazio tridimensionale dovrebbero venire interpretati come semplici proiezioni di un sistema più complesso.
Al suo livello più profondo la realtà non è altro che una sorta di super-ologramma dove il passato, il presente ed il futuro coesistono simultaneamente; questo implica che, avendo gli strumenti appropriati, un giorno potremmo spingerci entro quel livello della realtà e cogliere delle scene del nostro passato da lungo tempo dimenticato. Cos’altro possa contenere il super-ologramma resta una domanda senza risposta.
In via ipotetica, ammettendo che esso esista, dovrebbe contenere ogni singola particella subatomica che sia, che sia stata e che sarà, nonché ogni possibile configurazione di materia ed energia: dai fiocchi di neve alle stelle, dalle balene grigie ai raggi gamma. Dovremmo immaginarlo come una sorta di magazzino cosmico di Tutto ciò che Esiste.
Bohm si era addirittura spinto a supporre che il livello super-olografico della realtà potrebbe non essere altro che un semplice stadio intermedio oltre il quale si celerebbero un’infinità di ulteriori sviluppi. Poiché il termine ologramma si riferisce di solito ad una immagine statica che non coincide con la natura dinamica e perennemente attiva del nostro universo, Bohm preferiva descrivere l’universo col termine "olomovimento".
Affermare che ogni singola parte di una pellicola olografica contiene tutte le informazioni in possesso della pellicola integra significa semplicemente dire che l’informazione è distribuita non-localmente. Se è vero che l’universo è organizzato secondo principi olografici, si suppone che anch’esso abbia delle proprietà non-locali e quindi ogni particella esistente contiene in se stessa l’immagine intera.
Partendo da questo presupposto si deduce che tutte le manifestazioni della vita provengono da un’unica fonte di causalità che include ogni atomo dell’universo. Dalle particelle subatomiche alle galassie giganti, tutto è allo stesso tempo parte infinitesimale e totalità di "tutto".
Saluti, Jesus...

 

 

 

 

 



 
 
 

LE GAL - Muoviti

Post n°291 pubblicato il 03 Dicembre 2012 da drugo07
Foto di drugo07

 
 
 

supermario

Post n°290 pubblicato il 15 Aprile 2012 da drugo07

Italian journalists, who work in Il Sole 24 ore, the most important financial newspaper makes fun about politics and italian economics.

By Sigmund

 

 
 
 
Successivi »
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 

ULTIMI COMMENTI

Bello, in ogni modo si potrebbe parlare di realtà...
Inviato da: drugo07
il 29/01/2013 alle 00:25
 
buon proseguimento di serata...sorriso ^_^
Inviato da: dorismaria1
il 05/12/2012 alle 17:05
 
Ti fará ridere Sigmund, ma ci sono tanti...
Inviato da: Jesus
il 09/04/2012 alle 01:04
 
Sì, le cose non funzionano... Fuggiremo tutti in Argentina...
Inviato da: Sigmund
il 08/04/2012 alle 13:44
 
Mr Sigmund, credo che il popolo sia formato dalle scelte...
Inviato da: drugo07
il 23/02/2012 alle 09:44
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

classea.97arles0aliciuzza1psicologiaforensenedelja1955brus_84deltaperforazioniluig11belladinotte16Viol3tdrugo07WIDE_REDmara_dolcemarasoleluna20130
 
 

DINAMICALAB WEB AGENCY

Dinamicalab

 

RISPARMIO ENERGETICO

 

FREE BLOGGER

Free Blogger
 

NO TAV

No TAV
 

NUCLEARE? NO, GRAZIE