per sfogarsi un pò

parliamo del mondo

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: docOck
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 50
Prov: AR
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

paolo_040865manuelgradaraFlyleaf87barbaraschiavon1989barbaseabraxsasunamamma1marcocut.mccompstudiospagnolosanmar05principessinaannaale.dellacqzp0panarella_vincenzoaldoivanmottaedeblasislucri69
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« ALITALIA L'ULTIMA VERGO...auto sospeso »

LA GUERRA DEI POVERI

Post n°104 pubblicato il 04 Aprile 2008 da docOck

Che la situazione economica della famiglia media italiana non sia delle più rosee non è una scoperta, basta, non tanto leggere le notizie economiche o seguire i telegiornali, ma vivere come una persona normale ogni mese dell’anno.

Sono un commerciante ed ho a che fare ogni giorno con i problemi economici delle persone, quello che mi fa veramente ridere sono i famosi luoghi comuni in cui si crede che il commerciante si arricchisca alle spalle del povero cliente, ma potete credermi signori, non è assolutamente cosi.

 Ovviamente parlo per il mio settore che è l’informatica, ma posso dirvi che anche molti altri settori del commercio sono veramente in crisi e le cause, se vogliamo analizzarle, sono le più disparate, ma una delle principali è sicuramente legata ai costi di gestione di una attività.

 Tanto per farvi capire il paragone su un portatile (non dirò la marca) venduto in questi giorni a euro 1899 il costo d’acquisto al fornitore è stato di 1746 euro, sicuramente molti di voi diranno che non è male, peccato solamente che in questi giorni abbia pagato 199 euro di enel, 360 euro di telecom poi dobbiamo aggiungere l’affitto del locale che ho per il negozio, mettiamoci l’i.v.a., l’inps, mettiamoci anche l’acqua che viene consumata solo per il bagno, più c’è l’affitto di casa, ovviamente la spesa per mangiare la dobbiamo fare, ops scusate dimenticavo le assicurazioni obbligatorie che ogni attività deve possedere che sono circa 900 euro all’anno, insomma mediamente al mese ogni attività ha una uscita fissa che deve recuperare che oscilla dai 2500 euro fino anche a 5000 euro e questo quando và bene e non devi far fronte a spiacevoli imprevisti di vario genere, insomma  TUTTI ATTACCANO I COMMERCIANTI MA NESSUNO Sa QUALE è LA REALTà.

 Tanto per farvi un altro paio di esempi sapete quanto è il guadagno su una ricarica telefonica da 50 euro…………….1,90 / 2,00 euro a seconda del tipo, quindi quando uno vende 1000 euro di ricarica  al massimo ha guadagnato 40 euro………… una cartuccia  originale venduta a  10 euro quando la si acquista costa  circa 7.98 euro  e cosi via, potrei farvi milioni di esempi   

 Per capire, basta semplicemente che nel posto dove voi vivete fate un rapido calcolo di quante attività commerciali hanno chiuso dall’inizio dell’anno e forse avrete un idea di ciò che stà accadendo.

Oggi come oggi tutti attaccano i commercianti perché và di moda, ma quanti capiscono che è una guerra tra poveri che non porterà nessuno a vincere?

 Già perché il dipendente se la passa male, ma non pensiate che chi lavora in proprio, salvo rari casi, navighi nell’oro, anche perché tutti parlano, ma nessuno ha mai pensato che quando molti di voi sono a divertirsi o a fare shopping o vanno a cena fuori o la sera al bar, dall’altra parte c’è chi stà lavorando, se nessuno aprisse più un ristorante dove andreste a mangiare fuori, o se il sabato e la domenica fosse tutto chiuso, cosa fareste??

 Scusate se mi ripeto e ricordo che sicuramente ci sarà chi ci specula sopra e che qualche commerciante disonesto lo si trova sempre, come anche tra i lavoratori dipendenti che rubano le merci, infondo tutto il mondo è paese, ma una cosa rimane certa, chi vive e lavora onestamente se la stà passando non proprio bene, in ogni campo e in ogni ambito lavoratovi risono troppe tasse e troppe trattenute o spese che incidono e non si può continuamente alzare i prezzi o sperare di vincere al superenalotto, PERTANTO CARI POLITICI, DOPO LE ELEZIONI CHIUNQUE SIA IL VINCITORE E VADA A GOVERNARE, MI AUGURO CHE SI OCCUPI SERIAMENTE DEI CITTADINI E COMINCI A FARE IN MODO CHE OGNUNO DI NOI TORNI A VIVERE DA ESSERE UMANO E NON DA MULO DA SOMA.

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/docOck/trackback.php?msg=4427799

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Esposito36
Esposito36 il 04/04/08 alle 11:08 via WEB
scusa tu pensi che questa classe politica pensi alla povera gente, per me rimane un sogno utopico.ciao
 
docOck
docOck il 04/04/08 alle 11:15 via WEB
SI CHE SIA UNA UTOPIA SONO PIù CHE CERTO, SOLO CHE IN QUESTO MOMENTO STANNO METTENDO TUTTI CONTRO TUTTI E SOLO PER LORO INTERESSE PERSONALE, QUINDI VOLEVO CHE QUESTO SFOGO FACESSE CAPIRE UN Pò DI COSE
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: docOck
Data di creazione: 15/03/2006
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

MOTTI DI SAGGEZZA POPOLARE E NON.......

1 - SE TUONA, DA QUALCHE PARTE PIOVE DI CERTO!

2 - CHI DAL GIOCO ASPETTA SOCCORSO, METTE IL PELO LUNGO COME L'ORSO.

3 - A PENSAR MALE SI Fà PECCATO, MA SPESSO CI SI AZZECCA! (ON. GIULIO   ANDREOTTI)

4 - .....ANALIZZANDO E VALUTANDO OGNI GIORNO TUTTE LE IDEE, HO CAPITO CHE SPESSO TUTTI SONO CONVINTI CHE UNA COSA SIA IMPOSSIBILE, FINCHè NON ARRIVA UNO SPROVVEDUTO CHE NON LO SA E LA REALIZZA (A. HEINSTEIN)

5- Chiunque si accinga a eleggere se stesso come giudice del vero e della conoscenza è affondato dalla risata degli Dei

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI