Creato da eco_del_silenzio il 23/01/2007
Vanno le nuvole coi giorni di ieri, guardale bene e saprai chi eri; lasciala andare la gioia che hai, un giorno forse la ritroverai (Branduardi)

Tutti a Loreto!

Agorà dei Giovani
 

Contatta l'autore

Nickname: eco_del_silenzio
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 45
Prov: VI
 
«Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.» (Berthold Brecht)
 

La casa della mia anima...

Yahoo! Avatars
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2007 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

mikib80elpinceroSky_Eaglefilo_rosso14deosoesignora_sklerotica_2GiuseppeLivioL2eco_del_silenziofante.59movololowsurfinia60daliarosa10oscardellestelleLADY_KIKKA
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Messaggi del 12/05/2007

Hai voluto la bicicletta?!

Post n°18 pubblicato il 12 Maggio 2007 da eco_del_silenzio
Foto di eco_del_silenzio

La mia scarsa fantasia oggi mi impone di scrivere del Giro d'Italia.
Molti lo sapranno, inizia oggi alle 16:00: non vedevo l'ora, mi sento come un bambino all'ingresso del luna park!
Ho pensato di rendere omaggio, nel mio piccolo, alla bellezza del ciclismo.
Premetto un paio di considerazioni:
1) mi piace molto andare in bici, ma vado piano... Non sono un ciclista nè tantomeno un fanatico di questo sport. Mi piace, però, guardare il Giro alla tv.
2) la bellezza del ciclismo, dicevo. E' sempre più duro vederla, con tutto il doping che gira. L'ultimo piccolo modello è caduto solo pochi giorni fa: Ivan Basso. In lui credevo, con la sua faccia pulita da padre di famiglia, con l'educazione e i modi umili. Un vero peccato!
Detto questo, io vorrei citare alcuni brani dedicati ai grandi ciclisti. Per la verità, ultimamente qui metto solo testi di canzoni... Mi ero riproposto di aspettare un po', e di scrivere di altro, ma non ho resistito.
Portino pazienza coloro a cui non piace la bicicletta e quelli che son stufi di leggere testi musicali.
Magari... tornate lo stesso a trovarmi...
E via dunque con questo omaggio! Nei giorni a venire metterò altri brani.

Doveroso per me partire con Paolo Conte.
Tanta ironia, musica vivace.. volendo fare un gioco di parole: scanzonato!


P.Conte
BARTALI


Farà piacere un bel mazzo di rose
e anche il rumore che fa il cellophane,
ma una birra fa gola di più
in questo giorno appiccicoso di caucciù.
Sono seduto in cima a un paracarro
e sto pensando agli affari miei
tra una moto e l’altra c’è un
silenzio che descriverti non saprei.

Oh, quanta strada nei miei sandali,
quanta ne avrà fatta Bartali,
QUEL NASO TRISTE COME UNA SALITA
QUEGLI OCCHI ALLEGRI DA ITALIANO IN GITA,
e i francesi ci rispettano
che le balle ancora gli girano
e tu mi fai - dobbiamo andare al cine -
- e vai al cine, vacci tu. -

È tutto un complesso di cose
che fa sì che io mi fermi qui
le donne a volte sì sono scontrose
o forse han voglia di far la pipì.
E TRAMONTA QUESTO GIORNO IN ARANCIONE
E SI GONFIA DI RICORDI CHE NON SAI
mi piace restar qui sullo stradone
impolverato, se tu vuoi andare, vai…

e vai che io sto qui e aspetto Bartali
scalpitando sui miei sandali,
da quella curva spunterà
QUEL NASO TRISTE DA ITALIANO ALLEGRO,
tra i francesi che si incazzano
e i giornali che svolazzano,
C'E' UN PO' DI VENTO, ABBAIA LA CAMPAGNA
E C'E' UNA LUNA IN FONDO AL BLU...

Tra i francesi che s’incazzano
e i giornali che svolazzano
e tu mi fai - dobbiamo andare al cine -
- e vai al cine, vacci tu! -


-------------------------------------------------------
Anche allora i francesi... immagine

E non dimentichiamoci che il 4 luglio è il bicentenario della nascita di Garibaldi (nato il 4 luglio, eh... ma questa è un'altra storia!)
Il Giro lo ricorda nel suo percorso, sin da oggi, partendo da Caprera. Se non ci fosse stato lui magari ci sarebbe il Giro del Regno di Sardegna, o del Ducato di Parma e Piacenza, o il Giro delle Due Sicilie...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963