Creato da delirio_e_supplizio il 22/07/2008

Delirium Tremens

"ENTRATE NEL DELIRIO O AMIME DECADENTI CHE NELL'OSCURITA' VAGATE... IMMERGETEVI NEL MIO MONDO CAOTICO OVE USCITA NE SPERANZA PIU' NON V'E'!"

 

Nuovo blog

Post n°672 pubblicato il 05 Ottobre 2011 da delirio_e_supplizio
 

Vi ricordo che mi trovate sul nuovo blog: LA VENERE DESNUDA dove l'arte fotografica si fonde con la poesia. Fateci un salto!

 
 
 

Lentezza

Post n°671 pubblicato il 05 Ottobre 2011 da delirio_e_supplizio
 

Trucidata l'alma dal profondo peccato
s'innalza impetuoso l'albero maestro
di una vita misericordiosamente vissuta.
Statica quanto il mutar del sole
ma non accecante quanto un astro in ciel.
Legami di sangue spezzati
che goccia dopo goccia vanno ad intasar
gli scarichi di un'esistenza putrida e fradicia
di menzogne,
infamia e acredine.
Corpo scorticato dal suo involucro:
nudo!
A trascorrer con inezia messere tempo
trastullandosi nel fango del peccato,
plagio di una vita da obliare
negli stretti meandri di chi una vita
o non vita,
l'ha vissuta con arrendevole e miserevole pacatezza

 
 
 

La silfide e lo specchio

Post n°670 pubblicato il 24 Aprile 2011 da delirio_e_supplizio
 

Silfide diafana riflessa in uno specchio.
Schegge di vetro consunto
a rimandar tua imago sì giovane ma remissiva.
Candor di luna la pelle tua
nel trafugar della notte
l'oscurità che tutto inghiotte
e tutto trasmuta in abbandono dell'io.
Anima perduta,
obliata!
Silfide dall'oscuro passato
che a volteggiar fai i pensieri più atroci
mentre la tua cinerea criniera
da una fresca brezza vien mossa...
Anima plasmabile quanto la volontà di un pargolo,
silente quanto il soffio di una piuma
ti specchi nella decadenza
ove solo tu,
silfide
tua vera natura puoi ritrovar...
Morta!

 
 
 

Fine

Post n°669 pubblicato il 19 Gennaio 2011 da delirio_e_supplizio
 
Tag: Fine

Silente vola il verbo professo
a lunghe ed estenuanti pause
ove sol il ticchettio di un orologio
par romper il silenzio.
Nello scrigno del tuo cuor
sol desolazione e macerie di allegria che fu'.
Mite or il tuo core palpita
ma di mera sopravvivenza
e non oltre il silente tuo respiro.
Musa ormai tediata dalla vita immonda,
da miserevoli preghiere genuflesse
ove imploravi allegrezza e felicità
per dar or posto a tristezza e patimento.
Silente vola il verbo professo
a lunghe ed estenuanti pause
ove sol il tuo respir si fa pesante.
E pronunciando la parola "fine",
tra ragnatele e cocci di lampadine rotte
fai morire dentro di te
ogni desio di uman desio di vita eccelsa

 
 
 

Ciaooooooo!!!

Post n°668 pubblicato il 19 Gennaio 2011 da delirio_e_supplizio
 

Carissimi tesori vi scrivo per dirvi che non mi sono dimenticata di voi e neppure del blog. Quindi non me ne uscirò, dopo tanta assenza con la frase: " Non so cosa fare di questo blog... forse lo chiudo, forse no!" Il blog rimane eccome!!! Scusatemi per i miei problemi di salute e anche un po' la malavoglia (ammettiamolo) ma non sto troppo bene. Vi ricordate quando vi dicevo che avevo la febbre in continuazione? Ho un'infezione alle vie respiratorie e devo andare avanti per un mese a cortisone finchè non mi passa del tutto questa stramaledetta febbre. Vi saluto e vi bacio tutti/e... DeS

...E ci metto pure il post nuovo, tiè!

 
 
 

Auguri: buon 2011!!!

Post n°667 pubblicato il 31 Dicembre 2010 da delirio_e_supplizio
 

Vi porgo i miei più sentiti auguri per l'anno che verrà. Scusate la mia assenza ma proprio in questi giorni mi sono beccata un'influenza gestro intestinale con febbre a 40! Non vi dico che gioia dato  che la sera del 31 dovrei andare dai miei a cucinare... Ad ogni modo la speranza che l'anno nuovo sia migliore non sarà una stupida influenza a fermarla. Di nuovo auguri a tutti e ci si rivede l'anno prossimo ^_^

DeS

 
 
 

Wife of the Demon

Post n°666 pubblicato il 27 Dicembre 2010 da delirio_e_supplizio
 

 

Wife of the Demon
donated me to you for l' eternity.
Daughter of remote times
I have drunk of the Sacred Goblet the blood
of the victims sacrifices them,
that Charon you carry new souler
the darkness will receive to them thus
as they have received me.
O Your wife!
In the eternal damnation
I will live and to Your flank I will reign
in the eternal damnation of eternal flames,
they burn my meats empty died
them by now lapsing symbol
that or made the new reign where the demons,
they will dance and they will greet
to the supreme truth of the Decayed Angel.
To You my husband I dedicate these backs
and in order always my soul is damned
if a day I will say not to you…
Between dark rituals new souler to You
I will carry in always gift grate in order
of the new life donated to me

 
 
 

CaXXate!

Post n°665 pubblicato il 21 Dicembre 2010 da delirio_e_supplizio
 

Non mi ero mai resa conto di quanto fossi vecchia se non mi fossi trovata al Gigante di un paese vicino al mio e, cadendomi l'occhio su quegli occhiali da vista che vendono buoni un po' per tutti i cecati, non ne avessi provato un paio da 2 diottrie!!! E ci vedevo benissimoooooooooooooo!!! Allora li ho acquistati, anche perchè la montatura è abbastanza carina li ho messi nella custodia e da allora me li porto sempre dietro. Putroppo mi sono resa conto di essere cieca come una talpa quando ho indossato quelli per tutto il giorno e sorpresa... non vedevo una mazza: devo assolutamente cambiare le lenti e metterne qualcuna più forte. Quelli per stare davanti al PC non parliamone: siamo al limite e tra un po' dovrò cambiar le lenti anche a quelli oppure tengo la montatura di quelli farlocchi (che è più alla moda) e ci faccio un nuovo paio di occhiali! Haaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa, quanto è brutto diventare vecchi!!! Scusate ma non avevo nulla da racontarvi se non sta cazzata... P.S. Meglio con gli occhiali o senza?

cinzia

 
 
 

Angelo della morte

Post n°664 pubblicato il 12 Dicembre 2010 da delirio_e_supplizio
 

Angelo della morte caduto dal cielo
afferra le mie mani e portami con te.
Simili in tutto e per tutto
se non che tu sia immortale.
Cosa darei per un attimo dalla tua vita
per un attimo del tuo potere...
Strappare l'anima e il cuore
e poi volar via sempre più in alto
perdendomi nell'oscurità della notte,
cacciatore di anime scegli me!
Sarò la tua discepola.
Cosa non si farebbe per un po' di immortalità
cosa si farebbe per un po' di potere
o per la bramosia di scegliere
per la vita e la morte

 
 
 

Guaritori d'alma

Post n°663 pubblicato il 06 Dicembre 2010 da delirio_e_supplizio
 
Tag: Anima

Giubila chi ha il core accorto
alla vista del malsan prostratosi
come unico rimedio guaritor
alle piaghe del mondo soccorritor...
Inquinate ormai troppo le acque
dai torbidi torpiloqui degli insavi
che troppo han potuto e poco han voluto:
verbo inquinato dal troppo diniego
a nulla porta se non ad un'arrendevol morte.
Risiede nell'alma ciò che si è
e ciò che sia il divenir...
e di tal concetto si fa forte il dotto
che d'innanzi ad entropia furibonda
rende peccato ai peccatori
e celestial visioni agli arcangeli.

 
 
 
Successivi »
 

WELCOME!

teschio

welcome

 

AREA PERSONALE

 

vampira

 

piacere

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

FACEBOOK

 
 

Rosa sexy

 
Citazioni nei Blog Amici: 48
 

I MEMBRI DEL BLOG:

IL MIO BLOG

dicitura 2

 

 

rosa

 

STOP ALLA PEDOFILIA!

Child

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

WITHIN TEMPTATION

 
 

vamp

 

Anime dannate siete in:

 

PREMI

Grazie ma5247amicizia

Grazie tenebrarium

Premio Tenebre