Creato da tanksgodisfriday il 26/03/2006
Cose varie al PC, sul Web e nella mente. Puoi scrivermi a: tanksgodisfriday@libero.it
 

 

« El problema, ¡olé!Portable Apps »

Dirty words

Post n°1594 pubblicato il 22 Settembre 2010 da tanksgodisfriday
 

Un
 mattino, pettinandomi:

Specchio, specchio del .....,
lo so, non c'è più speme che .....
Specchio, specchio del .....,
da quando sulla testa mi si è aperto uno .......


Spero mi venga in mente una rima meno dirty. Se accade, la scrivo nei commenti.
Perché il turpiloquio è pericoloso. Nel 1972, l'attore comico George Carlin fu arrestato, per il suo monologo Seven dirty words. Ne seguì una sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti, che stabilì che quelle sette parolacce non potevano essere pronunciate in pubblico (teatro, radio, tv).
La lista? sulla versione italiana di Wikipedia non c'è, bisogna andare su quella americana. Eccola: ass, balls, cocksucker, cunt, fuck, motherfucker, piss, shit, tits.

Oggi, da noi, quattro o cinque parole di questa lista sono sdoganate a pieno titolo. Ahimé.

Buon mercoledì ed evitate le parolacce.

[Tutti i post su riflessioni.]

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Area personale

 

Ultimi commenti

Translate!

 

Ultime visite al Blog

giusepp.cardinaleEsperusdue.piilike06maudit_dgltanksgodisfridaychiocciolasbcambio20142014loryealeles515surfinia60la.cozzaalfonsogarganoPalermo4principe69_9
 
 

networkedblogs.com