Creato da fittavolo.libri il 02/07/2010
La biblioteca di fittavolo

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

exiettofittavolo.libristellamarisOdglfittavolopaola.farcimusicantierescorpione.scorpionetedoforo3antropoeticodiss0nanzepsicologiaforenseselvaggia69_2infoigiMademoiselle_Coco
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

I miei link preferiti

 

 

LIBRO IN LETTURA

Post n°34 pubblicato il 05 Ottobre 2011 da fittavolo.libri

Questo è il libro che sto leggendo:

“La casa di via Valadier”
di
Carlo Cassola

...L'antifascismo attivo e passivo trova ospitalità nella casa di via Valadier. Una serie di personaggi legati ai padroni di casa mettono in risalto le scelte imposte dalle circostanze del tempo. I controsensi di chi è sopravvissuto al fascismo e di chi si è lasciato coinvolgere. Il tempo fa rapidamente invecchiare le idee e cambia le cose, modella le persone, concetto applicabile ancor oggi...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LIBRO IN LETTURA

Post n°33 pubblicato il 22 Settembre 2011 da fittavolo.libri

Questo è il libro che sto leggendo:

“Radiopirata”
di
Francesco Carofiglio

...Il palcoscenico di questa storia è il tavoliere pugliese. Quattro ragazzi da poco hanno lasciato alle loro spalle l'adolescenza e si trovano a fare i conti con il loro futuro. Ognuno ha un sogno da realizzare: il loro trampolino di lancio nella vita. È un susseguirsi di eventi che nel giro di pochi giorni li trasforma, traghettandoli sulla sponda della maturità. A volte è proprio così che accade: un giorno ti svegli e ti senti adulto, pronto...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LIBRO IN LETTURA

Post n°32 pubblicato il 07 Settembre 2011 da fittavolo.libri

Questo è il libro che sto leggendo:

“Il bacio della tarantola”
di
Giovanna Bandini

...Quando la razionalità e la certezza si incontrano con la superstizione e la precarietà, si forma qualcosa di indefinito, dove prevalgono i sapori selvaggi dell'abbandono ai sensi mentre la ragione cerca inutilmente spiegazioni. Carlo, giornalista di Milano, si reca nel Salento per investigare sulla scomparsa di un uomo, come copertura usa la scusa di fare un reportage su quei luoghi e le sue usanze. Conosce Teresa e ne resta colpito. E' un'attrazione forte, irresistibile che lo fa cambiare in pochi giorni...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LIBRO IN LETTURA

Post n°31 pubblicato il 30 Agosto 2011 da fittavolo.libri

Questo è il libro che sto leggendo:

“La ragazza di Bube”
di
Carlo Cassola

...il processo che porta a far maturare una persona passa attraverso l'esperienza, il provare. Anche l'amore segue questo percorso. Così Mara che per scherzo decide di amare Bube, si ritrova innamorata di lui dopo un'esperienza durata un giorno. Veramente bello il disegno che fa Cassola attorno a questa vicenda, descrivendo realisticamente il primo dopoguerra nella sua fase più cruenta: il ritorno dei partigiani e il riscatto da chi era stato fascista. Bube il vendicatore, era uno di loro... 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LIBRO IN LETTURA

Post n°30 pubblicato il 02 Agosto 2011 da fittavolo.libri

Questo è il libro che sto leggendo:

“L'inquilino”
di
Marco Vichi

...storia paradossale che si svolge nel giro di qualche giorno. Una camera da affittare per racimolare qualche lira, un inquilino che chiunque prenderebbe a calci e caccerebbe di casa dopo solo due ore, una vita in solitudine passata a tradurre ricette marocchine e manuali di giardinaggio per sbarcare il lunario: sono gli ingredienti di questo libro con un finale a sorpresa, però poco probabile...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LIBRO IN LETTURA

Post n°29 pubblicato il 22 Luglio 2011 da fittavolo.libri

Questo è il libro che sto leggendo:

“Scrivimi solo parole d'amore”
di
Loredana Frescura

...Io che volevo uccidere mia madre trovo dentro la mia testa l'idea di compassione, misericordia, perdono. La volevo uccidere, e in qualche modo lo voglio ancora, perché lei ha ucciso mio padre e ha ucciso me...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LIBRO IN LETTURA

Post n°28 pubblicato il 15 Luglio 2011 da fittavolo.libri

Questo è il libro che sto leggendo:

“Albakiara”
di
Stefano Salvati

...tu sola dentro la stanza e tutto il mondo fuori: non è come nella canzone di Vasco, Chiara vuole vivere lo sballo, tutto quello che la vita alla sua età può offrirle, vivere fino in fondo, affondando i denti nella trasgressione pura, in tutti i sensi... 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LIBRO IN LETTURA

Post n°27 pubblicato il 07 Luglio 2011 da fittavolo.libri

Questo è il libro che sto leggendo:

“Il volo di Alice”
di
Zita Dazzi

...I nostri pomeriggi erano un confronto per niente alla pari. Io con le mie malinconie legate a disagi impalpabili. Lui con gli spiccioli contati in tasca...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LIBRO IN LETTURA

Post n°26 pubblicato il 24 Giugno 2011 da fittavolo.libri

Questo è il libro che sto leggendo:

“Ferrovia locale”
di
Carlo Cassola

...Il senso dell'esistenza in un seguito veloce di figure, di immagini, di frammenti di realtà quotidiana che rivelano l'essenza stessa della vita. Il tempo è quello tra i due conflitti mondiali. È una lettura per rispolverare usi e costumi di un'epoca lontana. Un'Italia che ormai esiste solo nei libri di storia...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LIBRO IN LETTURA

Post n°25 pubblicato il 17 Giugno 2011 da fittavolo.libri

Questo è il libro che sto leggendo:

“Ti chiami LUPO gentile”
di
Luisa Mattia

..."Parevi un lupo" "Quando?" "Quando combattevi co quello là" "Un lupo, dici, e non c'hai paura?" Ghiacciolo scosse la testa. "Eppure i lupi li mangiano i bambini" " Solo le femmine, come cappuccetto rosso" ironizzò Ghiacciolo. Claudio sorrise. " Lo vedi che dei lupi come te non devo ave' paura?" disse Ghiacciolo. "Perché, che lupo sarei io?" "Un lupo...gentile ecco"...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso