Creato da quattro.mani il 02/05/2007
Quando la fantasia non riesce più a stare dentro la mente,e corre via,imbratta i muri e riempie le righe dei diari.Quando si consumano le penne, e la voce non smette di raccontare i pezzi della storia creata per gioco..è il momento di agire!

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

 

« Messaggio #22Messaggio #25 »

Post N° 24

Post n°24 pubblicato il 29 Maggio 2007 da quattro.mani

l'idea che in qualche modo quel mostro avrebbe potuto collaborare con lei,la terrorizzava e allo stesso tempo le suscitava ribrezzo.Eppure era l'unica strada.Adela aveva detto che il legame tra i loro genitori e la famiglia Green era un collega del padre.Ma chi?come fare per rintracciarlo?.Richiamò Adela.

-Susan,ma cosa c'è di tanto importante?Aiutami a capire,voglio collaborare con te.Anche io voglio trovare l'assassino di papà!-

Susan colse la sofferenza della sorella,e  capì quanto male le aveva fatto non poterne parlare con lei.Sentiva in Adela un' energia spaventosa,la voglia repressa di fare a pezzi l'assassino.

-Adela- disse Susan -Dobbiamo trovare quel collega.- Poi le spiegò che non poteva parlarne al telefono,e che l'aspettava a casa.

Dopo un'ora Adela la raggiunse.Sull'uscio della porta aveva lo sguardo deciso di chi è pronto a combattere,e In mano aveva un'agendina,nera,vecchia e sfruttata.Susan la invitò a sedersi e mise su un caffè.Adela non fece domande quando Susan chiuse tutte le tende e staccò il telefono.Susan si giustificò dicendo semplicemente che qualcuno,forse, la spiava.L'agendina apparteneva alla madre di Susan, ed era conservata in altri scatoloni. -nostra Mamma!come ho fatto a tralasciare gi effetti personali di mamma.Anche lì può esserci qualcosa..- Disse susan ,ma il suo entusiasmo fu bloccato da Adela che le prese la mano,si avvicinò all'orecchio e le sussurrò -non urlare! ho guardato io negli scatoloni di mamma,e credo di aver trovato qualcosa.Non ci avevo mai dato peso,perchè è scritto in una specie di codice.Non te l'ho portati perchè questa casa non è sicura. -

Poi su un foglietto scrisse"vieni da me oggi pomeriggio alle15.00".Susan lesse il foglietto,sorrise,baciò la sorella e stracciò il foglietto,poi aggiunse sorridendo-Io sono troppo precipitosa,mamma lo diceva sempre.Dovrei essere più razionale e attenta,proprio come te Adela.- .

Aprirono l'agendina e si persero negli infiniti nomi,numeri e indirizzi che la loro madre scriveva meticolosamente.Come fare per riconoscere quali di quei nomi apparteneva ai colleghi del padre?

-basterà inserirli nel database della polizia.poi chiameremo e sapremo i collegamenti.-Disse Susan soddisfatta.

Riuscirono a risalire a una decina di colleghi.Poi Uscirono per andare in centrale:il portatile di Susan non poteva essere sicuro.Avrebbero continuato le ricerche da lì .

Delacroix fu sorpreso di vederle,ma Susan si giustificò dicendo che erano solo di passaggio e che doveva prendere una cosa dal suo ufficio.

L'ufficio di Susan era completamente in disordine.La scrivania era piena di fogli,post-it incollati ovunque,matite consumate e block notes usati a metà.Le pareti piene di foto segnaletiche e fogli di appunti.Adela era palesemente infastidita da tutto quel disordine, e avrebbe voluto riordinare tutto,come d'abitudine faceva in casa sua.Susan la guardò e subito giustificò il caos del suo ufficio dicendo:- io riesco a trovare tutto in questo disordine.Se mettessi in ordine perderei la cognizione, e non saprei più dove sono le cose che cerco!"Adela scosse la testa ,e sorrise.Poi saggiamente aggiunse - mettiamoci a lavoro!-

Accesero il pc, e cominciarono una ricerca sui coniugi Green.La ricerca produsse un'infinità di links,soprattutto per la carica di senatore di Leonard, e per l'affermato successo Di Sandra come ballerina di danza classica.

Dopo essersi sposati nel 1965 avevano dato alla luce l'unico figlio,Niko ,nato il 26 aprile del 1967.Dopo un breve periodo avevano ottenuto l'affidamento del fratello di Sandra,di nome Alex.

A leggere queste parole Susan rimase stupefatta.Adela cercava di capire,ma Susan aveva troppa voglia di continuare la ricerca, e avrebbe spiegato tutto alla sorella,solo dopo.Inserì nel campo di ricerca il nome Niko Green,che pressapoco doveva avere la sua età.Venne fuori che dopo la morte dei suoi genitori fu preso in adozione dal fratello di leonard green,un affermatissimo avvocato,mantenendo i suoi connotati.Oggi è un agente di polizia.Vide tra le immagini le foto da bambino, e si accorse che era lo stesso bambino che l'aveva colpita sulla foto che aveva trovato negli scatoloni del padre.Aveva lo stesso  identico sguardo di Alex Memories,probabilmente lo stesso di Sandra.Ancora più sonvolta,Susan inserì ora Alex Green,ma questa ricerca non diede alcun risultato.Provò con il cognome di Sandra,Mikjova, ma i risultati furono davvero pochissimi.Tutto finiva all'età di 16 anni,quando Sandra e Leonard frono uccisi.Dopodichè,nulla.Vide tra le immagini, e trovò le foto.La conferma che si trattava di Alex Memories arrivò quasi subito.

Spiegò tutto ad Adela,la quale subito si pose un quesito:

-perchè Alex ha dovuto cambiare i suoi connotati per protezione testimoni,dopo l'omicidio dei Green, e Niko non ne ha avuto bisogno?-

Susan non seppe rispondere.Niente le sembrava averen senso.Tutto era confuso.Doveva dare ordine alle idee,racimolare ìgli indizi e ricucire il mistero.Non rispose.

la porta dell'ufficio si spalancò.entrò Delacroix:

-Susan,c'è stato un altro omicidio!-

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/fantastichelle/trackback.php?msg=2769057

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Nessun Commento
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

dolcesettembre.1dani510violette51celtics010dom91048nuvolina33gervasidoraquattro.maniSdoppiamoCupidociao74dBrighela71
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom