Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA



 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 62
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

QuartoProvvisorioforddissechelaboratoriotvmork.inoacetilcbarchettaalasar69vecchietto0airone693ubbiali_ferruccioabracadabrasasleonardo541donmichelangelotondotupulin_70
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 


Listener

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Hotel Gabbiano Vieste

 

Messaggi del 17/04/2021

VIESTE – Ben 391 candidati per 15 posti di operatore di Polizia Locale Il Apr 17, 2021

Post n°28122 pubblicato il 17 Aprile 2021 da forddisseche

VIESTE – Ben 391 candidati per 15 posti di operatore di Polizia Locale 

 
199
 

Sono ben 391 i candidati ammessi al concorso per 15 posti di operatori di Polizia Locale, cat. C1, che il Comune di Vieste intende assumere nel triennio 2021-2023.
La prima prova avrà luogo il prossimo 4 maggio e, in considerazione dell’elevato numero di partecipanti, sarà utilizzato il palazzetto dello sport, presso l’Omnisport di c.da Macchia di Mauro.
A questo proposito, di seguito pubblichiamo l’avviso pubblico, a firma della presidente della Commissione esaminatrice, dott.ssa Sofia Ruggieri.

 

IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE ESAMINATRICE
del Concorso pubblico, per esami per la copertura di n. 15 posti di operatori di Polizia locale, cat. C1, a tempo indeterminato e parziale verticale al 33,33% (ossia 4 mesi l’anno), da assumere nel triennio 2021- 2023, con riserva di posti ai militari delle FF.AA., ai sensi dell’art. 1014, comma 1 e 3 e dell’art. 678 comma 9 del D. Lgs. 66/2010
RENDE NOTO
che la Commissione del concorso di cui sopra, nominata con propria Determinazione n. 80 del 13.04.2021, insediatasi in data odierna, all’unanimità, ha stabilito che la prova fisica sarà sostenuta al termine di tutte le prove concorsuali e sarà pertanto limitata ai soli candidati che avranno superato tutte le prove concorsuali e si saranno utilmente collocati nella graduatoria di merito. La relativa data verrà resa nota con apposito avviso sul sito istituzionale dell’Ente, nella sezione di amministrazione trasparente, nel riquadro “Bandi”, sezione “Scaduti”, nonché sulla Home Page.
RENDE NOTO ALTRESI’ LE SEGUENTI DATE E ORARI STABILITI PER SVOLGIMENTO DELLE PROVE CONCORSUALI SCRITTE:

 

I PROVA SCRITTA
n. 30 quiz a risposta multipla (Tempo assegnato ai candidati: 45 minuti) Martedì, 4 maggio 2021 Ore 08.30 (elenco candidati n. 1)
Ore 12.00 (elenco candidati n. 2) Ore 15.30 (elenco candidati n. 3)
Palazzetto dell’Ominisport sito in Vieste alla Loc. Macchia di Mauro
Solo i candidati che avranno superato la prima prova scritta saranno ammessi a sostenere la seconda prova scritta

II PROVA SCRITTA
Prova teorico-pratica Elaborato scritto (Tempo assegnato ai candidati: 3 ore) mercoledì, 5 maggio 2021 A partire dalle ore 9.00
Nell’ordine di presentazione ad orari differenziati che verrà reso noto in data 4 maggio al termine della prima prova scritta, attraverso idonea pubblicazione sul sito istituzionale dell’Ente e nella sezione apposita di Amministrazione trasparente.
Palazzetto dell’Ominisport sito in Vieste alla Loc. Macchia di Mauro
Nel corso delle prove scritte NON SARA’ POSSIBILE utilizzare alcun testo, né materiale didattico.

 

La commissione, nella medesima seduta, ha stabilito altresì in n. 180 giorni, a decorrere dalla data odierna, il termine massimo di espletamento della procedura concorsuale di che trattasi. In esecuzione al Protocollo di svolgimento dei concorsi pubblici di cui all’art. 1, comma 10, lettera z), del Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 14 gennaio 2021, emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Funzione Pubblica, con Provvedimento n. 7293 del 03.02.2021, il Presidente della Commissione esaminatrice, salvo diversa successiva previsione,
DISPONE
Che, al fine di prendere parte alle procedure concorsuali de qua, i candidati dovranno:
1) presentarsi da soli e senza alcun tipo di bagaglio (salvo situazioni eccezionali, da documentare);
2) non presentarsi presso la sede concorsuale se affetti da uno o più dei seguenti sintomi:
a) temperatura superiore a 37,5°C e brividi;
b) tosse di recente comparsa;
c) difficoltà respiratoria;
d) perdita improvvisa dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell’olfatto (iposmia), perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia);
e) mal di gola.
3) non presentarsi presso la sede concorsuale se sottoposto alla misura della quarantena o isolamento domiciliare fiduciario e/o al divieto di allontanamento dalla propria dimora/abitazione come misura di prevenzione della diffusione del contagio da COVID – 19;
4) presentare all’atto dell’ingresso nell’area concorsuale di un referto relativo ad un test antigenico rapido o molecolare, effettuato mediante tampone oro/rino-faringeo presso una struttura pubblica o privata accreditata/autorizzata in data non antecedente a 48 ore dalla data di svolgimento delle singole prove;
5) indossare obbligatoriamente, dal momento dell’accesso all’area concorsuale sino all’uscita, la/e mascherina/e chirurgica/he messe a disposizione dall’amministrazione organizzatrice.
Gli obblighi di cui ai numeri 2 e 3 devono essere oggetto di un’apposita autodichiarazione da prodursi ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000.
Qualora una o più delle sopraindicate condizioni non dovesse essere soddisfatta, ovvero in caso di rifiuto a produrre l’autodichiarazione, sarà inibito l’ingresso del candidato nell’area concorsuale e verrà disposta l’esclusione dalla procedura.
In ogni caso, qualora un candidato, al momento dell’ingresso nell’area concorsuale presenti, alla misurazione, una temperatura superiore ai 37,5°C o altra sintomatologia riconducibile al Covid-19 è invitato a ritornare al proprio domicilio e verrà disposta l’esclusione dalla procedura.
Rispetto al punto sub 5), tutti i candidati saranno dotati di apposite mascherine chirurgiche per la protezione delle vie aeree fornite dall’Amministrazione procedente.
I candidati dovranno indossare obbligatoriamente ed esclusivamente le mascherine fornite dall’amministrazione, disponendo in caso di rifiuto l’impossibilità di partecipare alla prova.
Pertanto non sarà consentito nell’area concorsuale l’uso di mascherine chirurgiche, facciali filtranti e mascherine di comunità in possesso del candidato.
La temperatura corporea sarà rilevata dagli addetti alla identificazione al momento dell’accesso del candidato nell’area concorsuale, mediante termoscanner (totem/stazione di misurazione).
Solo in caso di impossibilità all’utilizzo del termoscanner, la temperatura corporea potrà essere rilevata con termometri manuali che permettano la misurazione automatica.
I candidati che accederanno all’area concorsuale dovranno osservare pedissequamente tutte le disposizioni anti-Covid impartite dall’Amministrazione procedente, pena l’esclusione dalla procedura concorsuale.
DISPONE ALTRESI’
l’affissione del presente avviso sul sito istituzionale dell’Ente, nella apposita sezione di amministrazione trasparente, nel riquadro “Bandi”, sezione “Scaduti”, nonché sulla Home Page.
Vieste, il 17.04.2021

 

Il Presidente della Commissione di Concorso
Dott.ssa Sofia Ruggieri

 
 
 

ECCELLENZA: Atletico Vieste – Città di Mola in diretta su Garganotv (ore 16:25) Ultimo aggiornamento Apr 17, 2021

Post n°28121 pubblicato il 17 Aprile 2021 da forddisseche

ECCELLENZA: Atletico Vieste – Città di Mola in diretta su Garganotv (ore 16:25) 

 
30
 

In occasione della 6^ giornata del Campionato di Eccellenza pugliese, l’incontro di calcio tra Atletico Vieste – Città di Mola, in programma domani, domenica 18 aprile 2021, sarà trasmesso in diretta da Garganotv, sul canale 878 del digitale terrestre, in streaming sul sito www.garganotv.it, e sul profilo facebook della nostra emittente, a partire dalle ore 16:25.

Telecronaca di Ignazio Silvestri – Commento tecnico di Massimo Olivieri – Riprese Jump Cut Gargano – Coordinamento di Gianni Sollitto

 
 
 

VIESTE – Il Consiglio comunale si svolgerà in 2^ convocazione, venerdì 23 aprile Il Apr 17, 2021

Post n°28120 pubblicato il 17 Aprile 2021 da forddisseche

VIESTE – Il Consiglio comunale si svolgerà in 2^ convocazione, venerdì 23 aprile 

 
72
 
 

In merito alla riunione del Consiglio comunale di Vieste, convocato dal presidente, Alessandro Siena, per il giorno di giovedì, 22 aprile, in seduta di prima convocazione, il capogruppo di “Vieste SeiTu”, Matteo Petrone, comunica che “per urgenti e non previsti impegni istituzionali del sindaco, il Consiglio comunale del 22 aprile avrà luogo in seconda convocazione, venerdì 23 aprile, alle ore 10:00”.

 
 
 

VIESTE – “I nuovi orizzonti del folklore”, incontro internazionale on-line martedì 20 aprile Il Apr 17, 2021

Post n°28119 pubblicato il 17 Aprile 2021 da forddisseche

VIESTE – “I nuovi orizzonti del folklore”, incontro internazionale on-line martedì 20 aprile 

 
81
 

Martedi 20 aprile alle ore 19,00, incontro on-line del folklore mondiale, in diretta Facebook, sulla pagina Gruppo Folk Pizzeche & Muzzeche . Prenderanno parte all’incontro telematico Dorel Cosma, presidente IGF del Folklore mondiale, Benito Ripoli, presidente nazionale Federazione Italiana Tradizioni Popolari e Presidente mondiale aggiunto; Rossella Falcone, assessore al Turismo e Cultura del Comune di Vieste, Antonio Maggiore e Michele Savastano, rispettivamente presidente e direttore artistico del Gruppo folklorico “Pizzeche e Muzzeche” . Si discuterà dei temi, dei problemi e delle possibili soluzioni per continuare ad affrontare al meglio la pandemia e per uscirne nel migliore dei modi.
Ci sarà, infine, l’annuncio ufficiale della FITP e dell’ IGF di una manifestazione mondiale a Vieste da tenersi in futuro, non appena il covid lo permetterà. Si potrà intervenire, nella trasmissione, con messaggi in diretta, per chiedere e proporre tutto ciò che sa di folklore.
Si ripeterà con la pagina della fanoja di San Giuseppe martedì 27 aprile in diretta con:
•Eugenio Bennato
•Sud sound System
•Sud folk
Si parlerà di fuoco,tradizione e spettacolo con i maestri della musica popolare e reggae.

 
 
 

Boom di ascolti per Pio e Amedeo, ottimo esordio per Vanessa Calderisi Il Apr 17, 2021

Post n°28118 pubblicato il 17 Aprile 2021 da forddisseche

Boom di ascolti per Pio e Amedeo, ottimo esordio per Vanessa Calderisi 

 
104
 

Boom di ascolti per Pio e Amedeo. I comici foggiani hanno raccolto davanti al video 4.070.000 di spettatori pari al 20.1% di share, battendo la concorrenza. E ottimo esordio anche per la nostra Vanessa Calderisi che, col suo sax, è stata chiamata dai due comici, che in più occasioni durante la trasmissione l’hanno citata, a far parte dell’orchestra dello spettacolo.

 

Si è dunque chiusa con un grande successo di pubblico la prima puntata di “Felicissima Sera”, la nuova trasmissione in onda su Canale 5. Tra gag, canzoni, balletti e grandi ospiti, Pio e Amedeo hanno divertito gli spettatori per alcune ore ed oggi, sui social, tutti celebrano il duo comico. “Una serata allegra in un momento buio”, scrive una utente su Facebook. Un’altra dice: “Siete riusciti a tenermi sveglia fino a quest’ora; ho riso come non facevo da tempo”. “Sane risate, ci avete fatto dimenticare tutti i problemi”, ha scritto un’altra seguace. I comici sui social: “Grazie a tutti, siete fantastici. Felicissima Sera torna venerdì prossimo in prima serata su Canale 5”

 
 
 

“Addio Ludovico e grazie di cuore”, il cordoglio del sindaco Giuseppe Nobiletti Il Apr 17, 2021

Post n°28117 pubblicato il 17 Aprile 2021 da forddisseche

“Addio Ludovico e grazie di cuore”, il cordoglio del sindaco Giuseppe Nobiletti 

 
76
 

Ci ha lasciati Ludovico Ragno, fu Sindaco di Vieste agli albori degli anni 60 e per un secondo mandato dal 1979 al 1982. E’ una grande perdita per la nostra comunità.

 

A nome mio personale e della città desidero esprimere i sentimenti di partecipazione al lutto e di profondo cordoglio alla moglie ed ai familiari.

 

Per divario generazionale non ho goduto il privilegio di una conoscenza diretta, tuttavia la stima e l’ammirazione per la Sua Persona mi sono state testimoniate da tantissimi cittadini delle più svariate generazioni.

 

Sono i tanti che in quegli anni godettero della sua saggia amministrazione, che portò impressa oltre che i tratti garbati del suo aspetto e della sua indole anche i valori della tradizione politica del cattolicesimo democratico, garante di quella libertà e di quel progresso i cui frutti godiamo tuttora.

 

Fu lucido testimone ed interprete, come ha documentato nei suoi libri dedicati a “Vieste, gemma del Gargano”, di trasformazioni importanti in seno alla città in epoche cruciali quali furono i primi anni 60’ e gli anni del trapasso dai ‘70 agli ‘80, nei quali ricoprì la massima carica cittadina.

 

Ne comprese saggiamente le pulsioni di cambiamento e le contraddizioni e le incanalò in una gestione salda ed affidabile, germoglio dello sviluppo degli anni successivi.

Fu esponente e rappresentante di spicco nell’allora Democrazia Cristiana, perno della politica cittadina e italiana di quell’epoca e ne fu interprete appassionato degli ideali e della cultura di governo trasfusa nella realtà di Vieste.

 

Addìo Ludovico, grazie di cuore.

 

Il Comune di Vieste parteciperà alle esequie e ne commemorerà la Sua figura nella prossima seduta del Consiglio Comunale.

 

Vieste, il giorno 17 aprile 2021

 

 Il Sindaco

 

Giuseppe NOBILETTI

 
 
 

VIESTE – E’ morto Ludovico Ragno, sindaco e politico lungimirante Il Apr 17, 2021

Post n°28116 pubblicato il 17 Aprile 2021 da forddisseche

VIESTE – E’ morto Ludovico Ragno, sindaco e politico lungimirante 

 
121
 
 

E’ morto Ludovico Ragno, già sindaco di Vieste. Aveva 96 anni. Il decesso è avvenuto questa mattina, intorno alle 5. Lucidissimo fino alla fine, Ludovico Ragno è spirato serenamente nella sua abitazione, in via Vittorio Veneto, confortato dalla consorte, Giuseppina Disanti, compagna di una vita.

 

Con Ludovico Ragno scompare una parte importante della vita della nostra comunità cittadina. Insegnante, sindaco per due volte, amministratore attento e lungimirante, uomo di cultura, politico attento. E’ stato tra i fondatori della Democrazia Cristiana a Vieste, conducendo mille battaglie perché la nostra cittadina conquistasse il ruolo che le competeva. L’antica amicizia con l’on. Vincenzo Russo, ha permesso di ottenere importanti finanziamenti per lo sviluppo del territorio di Vieste, a cominciare dalla costruzione del Centro vacanze di Pugnochiuso che ha aperto l’era del turismo a Vieste e nell’intero Gargano.

Uomo d’altri tempi, elegante nel portamento, Ludovico Ragno ha contribuito in modo notevole allo sviluppo di Vieste, proiettandola nel futuro con la realizzazione di non poche opere pubbliche. Pur ritiratosi dalla politica attiva, Ludovico Ragno ha sempre seguito le vicende amministrative e politiche cittadine, cercando di dare un fattivo contributo, con scritti e consigli. Informatissimo sugli eventi quotidiani di Vieste, grazie alla nostra emittente (ogni sera seguiva il nostro Tg), ha partecipato, fino a quando le forze glielo hanno permesso, a iniziative culturali e politiche. Sempre per il bene della sua amata città.

 

I funerali di Ludovico Ragno si svolgeranno domani pomeriggio, alle ore 16:30, nella basilica cattedrale di Vieste.

 

Ai familiari tutti le sentite condoglianze di Garganotv.