Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

MUSICA ITALIANA

https://youtu.be/u5SBbMU5otE

 

Benvenuti :)

.

 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 60
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

<iframe src="http://www.radiorai.rai.it/dl/portaleRadio/popup/player_radio.html?v=1" width="580px" height="380px" scrolling="no" frameborder=0 style="padding:25px;"></iframe>

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://5.63.145.172/mobile?port=7108

http://ondaradio.info/

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelaboratoriotvalfa_gpipposportranimarlow17yunepmendustrycroftarella46Volo_di_porporasisyphus13Joker_Jolly2012mariopre81Cartman72call.me.Ishmaellacey_munro
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 


Listener

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Messaggi del 12/06/2019

Foggia/ Il nuovo questore, Paolo Sirna, si presenta: «Diffondere fiducia e sicurezza»

Post n°23790 pubblicato il 12 Giugno 2019 da forddisseche

Foggia/ Il nuovo questore, Paolo Sirna, si presenta: «Diffondere fiducia e sicurezza»

 

 

 

 

«Faremo il possibile affinché tutti i cittadini abbiano una maggiore percezione di sicurezza, possano fidarsi delle Istituzioni e da ciò possa nascere un clima di maggiore giustizia e pace sociale». Sono le prime dichiarazioni del nuovo questore di Foggia, Paolo Sirna, che si è insediato nel capoluogo dauno lunedì scorso. Parlando alla stampa del fenomeno mafioso presente nella provincia di Foggia, il neo questore ha precisato che: «Spesso le mafie si allineano in un clima di criminalità diffusa e possono diffondersi molto meglio in una condizione di disagio sociale, terreno fertile da cui attingere manovalanza». Poi nell’analizzare le criticità del foggiano, Sirna si è soffermato sul fenomeno del caporalato. «La presenza di questi immigrati in determinati posti della nostra provincia è significativa del fatto che in quei siti avviene l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro. Vi è - aggiunge Sirna - una economia che si basa esclusivamente sul fatto che si possa reperire questo tipo di manovalanza. È un fenomeno obiettivo, che avviene a qualsiasi latitudine. Quello che non è accettabile è che vi sia lo sfruttamento, ovvero il caporalato e che spesso questi migranti vivano in condizioni di assoluta insalubrità». «Sono situazioni sotto l’occhio di tutti - ha concluso - che devono essere affrontate ed aggredite nel senso che venga fatta rispettare ogni forma di legalità».

 
 
 

A Peschici domenica 16 giugno 2019, l'Evento di Danza dell'Asd "Fitness Dance Company"!

Post n°23789 pubblicato il 12 Giugno 2019 da forddisseche

A Peschici domenica 16 giugno 2019, l'Evento di Danza dell'Asd "Fitness Dance Company"! 

 
A Peschici domenica 16 giugno 2019, l'Evento di Danza dell'Asd "Fitness Dance Company"!
 
Il più imponente, elegante ed atteso Evento di Danza sta per calcare il Palcoscenico di P.zza Pertini, domenica 16 giugno 2019 alle ore 21.30.Ovviamente stiamo scrivendo di "Passion For Dance 2019", il saggio-spettacolo dell'Asd "Fitness Dance Company" di Peschici. Il Maestro, nonché anche direttore artistico dello stesso, Antonello Bonsanto, sta perfezionando gli ultimi dettagli, mentre mancano circa 3 settimane. I piccoli e giovani Allievi-Talenti della Palestra sono egregiamente preparati da altrettanti Maestri-Professionisti: Emanuela Lupi, Eliana Masella, Alessandro D'Abramo. Il Progetto Artistico, di grande impatto scenico ed emotivo, vedrà il coinvolgimento non solo di molteplici stili di Danza, ma anche di moda, spettacolo ed ospiti pazzeschi. La serata sarà condotta, anche quest'anno, da Francesco D'arenzo e Simona Vecera. Peschici c'è!

 
 
 

Alessandro Borghese a Vieste per la trasmissione Sky '4 Ristoranti'

Post n°23788 pubblicato il 12 Giugno 2019 da forddisseche

Alessandro Borghese a Vieste per la trasmissione Sky '4 Ristoranti'

 

 

 

Dopo Peschici la troupe è sbarcata a Vieste. Nella serata di ieri, la registrazione sul pontile del ristorante “Il Capriccio”. Ancora un paio di giorni di registrazione per chiudere, secondo i beni informati, con la puntata sul Gargano. Anche la puntata Peschici-Vieste seguirà la formula classica di Alessandro Borghese 4 Ristoranti, programma che va in onda su Sky Italia e che presenta un dietro le quinte veramente interessante. Quattro ristoratori della zona, scelti in base a una tematica che varia a seconda della puntata (tipo di cucina, particolarità della location, ingredienti particolari…), si sfidano giudicandosi a vicenda. A turno, 3 ristoratori e Alessandro Borghese assaggeranno tre piatti del quarto ristoratore sotto esame, solitamente un primo, il secondo e il dolce. Successivamente daranno il loro voto su location, servizio, menu e conto. Sarà proprio il voto di Alessandro Borghese che permetterà di confermare o ribaltare il risultato, così come lui stesso ci ricorda a ogni puntata. Il ristoratore che avrà ottenuto più punti vincerà un premio in denaro da investire nella propria attività. Chissà quali specialità e manicaretti presenteranno i 4 ristoranti della "costa garganica". Lo scopriremo nelle prossime ore...
 
 
 

Pd/ Ruggiero Mennea: "Approvata la legge sulla classificazione, degli stabilimenti balneari

Post n°23787 pubblicato il 12 Giugno 2019 da forddisseche

Pd/ Ruggiero Mennea: "Approvata la legge sulla classificazione, degli stabilimenti balneari ora puntiamo all'eccellenza dell'offerta"

"Abbiamo varato un provvedimento che, finalmente, metterà ordine in fatto di qualità e servizi offerti dagli stabilimenti balneari pugliesi. Certo, necessiterà di un ulteriore affinamento - da realizzare concordemente con le associazioni di categoria - della griglia dei requisiti di valutazione degli stabilimenti rispetto alla quale tutti gli operatori dovranno attenersi, a partire dalla stagione balneare 2020. Nonostante la sorprendente e inaspettata incomprensione emersa in aula con l’assessore al Turismo Capone, ci metteremo subito al lavoro in commissione, in modo che il suo perfezionamento e la sua applicazione siano efficaci, efficienti e qualificanti per i nostri operatori balneari rispettando i tempi previsti dalla legge". Così il consigliere regionale Pd, Ruggiero Mennea, commenta la legge sulle modifiche alla "disciplina delle strutture ricettive ex artt. 5, 6 e 10 della legge 17 maggio 1983, n. 217 delle attività turistiche ad uso pubblico gestite in regime di concessione e delle associazioni senza scopo di lucro", approvata oggi a maggioranza dal Consiglio regionale e della quale è stato primo proponente insieme ai colleghi Franzoso, Amati, Pentassuglia, Liviano D'Arcangelo, Gatta.

La nuova legge introduce una classificazione degli stabilimenti balneari con l’attribuzione di “stelle” alla stregua di quanto già previsto per le strutture ricettive e si è resa necessaria, soprattutto, perché in Puglia il settore turistico è sempre più centrale nell’economia regionale, con una crescita continua e costante del relativo Pil. 

"Quella del 2020 sarà una stagione - conclude Mennea - più competitiva e, speriamo, ricca di stelle”.