Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

MUSICA ITALIANA

 

Benvenuti :)

.

 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 60
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 
 

Premio

premio

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

<iframe src="http://www.radiorai.rai.it/dl/portaleRadio/popup/player_radio.html?v=1" width="580px" height="380px" scrolling="no" frameborder=0 style="padding:25px;"></iframe>

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://5.63.145.172/mobile?port=7108

http://ondaradio.info/

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

laboratoriotvforddissechetheothersideofthebedattimoxattimo_20130adsp1RistrutturazioniRmvirtuale.realemastro.zeroInad2006ioosvaldotujaneEymerikdglIlViolinistaSulTettocarminedavide1966bsxromamaschio
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 


Listener

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Messaggi del 14/06/2019

Sannicandro/ Domani la premiazione degli atleti foggiani dell’anno, ospiti e sorprese d’eccezione

Post n°23809 pubblicato il 14 Giugno 2019 da forddisseche

Sannicandro/ Domani la premiazione degli atleti foggiani dell’anno, ospiti e sorprese d’eccezione 

 
Sannicandro/ Domani la premiazione degli atleti foggiani dell’anno, ospiti e sorprese d’eccezione
 
 

Tutto pronto per la 13esima edizione de “Il Gala dello Sport” che si terrà a San Nicandro Garganico sabato 15 in piazza IV Novembre (ore 21). Definiti gli ultimi dettagli con i maggiori rappresentanti dell’istituzione locale (il sin­daco Costantino Ciavarella e il presidente del consiglio comu­nale, Loris De Luca in rap­presentanza di tutto il consesso cittadino) pronti ad accogliere le massime autorità regionali dello Sport e delle Istituzioni. Saranno oltre 60 i premiati tra atleti e società provenienti da tutto il Nord-Puglia. Nelle pros­sime ore verranno annunciati i premiati della serata che vedrà in Stefano Tacconi e Claudio Chiappucci le «guest star» sportive della manifestazione con Stefano Bucci (imitatore) e Antonella Bevilaqua (campio­nessa di salto in alto). Con­fermata la presenza del pre­sidente del Coni regionale, An­gelo Giliberto, del presidente del Parco nazionale del Gar­gano, Claudio Costanzucci, dell’assessore regionale allo Sport, Raffaele Piemontese e di numerosi sindaci del circon­dario che premieranno i loro “Campioni”. La manifestazione, itineran­te sul Gargano, resta un ap­puntamento importante per gli sportivi del territorio. Parte­ciperà anche il presidente ono­rario del Coni, Michele Bar­bone e il presidente provin­ciale, Mimmo Di Moffetta. Ad organizzare la manifestazione, l’Asd Foresta Umbra presiedu­ta da Nicolino Sciscio, ideatore dell’iniziativa.

 

Il Gala dello Sport premia gli atleti e le società sportive del territorio che si sono messe in mostra nell’ultima stagione agonistica. Anche in questa edizione prevista la presenza di tanti ospiti nazionali ed in­ternazionali per una manife­stazione che ha ospitato tan­tissimi sportivi tra cui Delio Rossi, Michele Pirro, Michele Pazienza, Giovanna Trillini e gli olimpionici Luigi Samele (schermidore), Francesco Dainelli (argento alle Olimpiadi di Pechino), Paola Tattini (cam­pionessa mondiale tiro a volo), Giovanna Turchiarelli (Mon­diale, pattinaggio su strada) e Viviana Di Bello (campionessa di karaté) oltre a tantissimi atleti. Quest’anno il Gala dello Sport, edizione numero tredici, approda a San Nicandro. La manifestazioneè organizzata con il patrocinio della Regione Puglia, dall’Amministrazione comunale di San Nicandro, dal­la Provincia di Foggia, del Co­ni, del Parco nazionale del Gar­gano. «Lo sport - afferma Ni­colino Sciscio - sempre più sta assumendo una connotazione importante nel nostro territo­rio; molti sono gli atleti della Capitanata che si sono distinti per i risultati raggiunti, tenen­do alto il nome della provincia di Foggia». Durante la cerimonia ver­ranno premiati gli sportivi di Capitanata della stagione: atle­ti, dirigenti, società, tecnici che si sono distinti per i risultati raggiunti nelle rispettive di­scipline, classi e sezioni di appartenenza/competenza. Inol­tre verranno premiati tutti quei tecnici che si sono pro­digati nell’affermazione dei va­lori sportivi nel nostro terri­torio, un insegnamento che as­sume un valore ben più im­portante dell’affermazione ago­nistica oltre che di educazione soprattutto per i più giovani. L’attribuzione dei riconosci­menti avverrà alla presenza dell’assessore regionale dello sport Raffaele Piemontese. «Il Gala dello Sport - dichiara il sindaco di San Nicandro, Co­stantino Ciavarella - è un’oc­casione per valorizzare il mon­do sportivo locale, dando un contributo allo sviluppo della pratica sportiva sul territorio». La cittadina, garganica, si pre­sta molto bene ad accogliere i campioni della serata con un parterre di primissimo piano e che ancora potrebbe essere in­tegrato da altre sorprese. Ve­trina ideale per le eccellenze dello sport, il Gala anche que­st’anno premierà atleti e di­rigenti del mondo dilettanti­stico del promontorio che si sono distinti per bravura, ca­pacità e generosità.

 
 
 

Italiani in vacanza, 1 su 4 sarà più green. Tra i viaggiatori italiani che trascorreranno le loro vacanze estive

Post n°23808 pubblicato il 14 Giugno 2019 da forddisseche

Italiani in vacanza, 1 su 4 sarà più green. Tra i viaggiatori italiani che trascorreranno le loro vacanze estive sul suolo nazionale Vieste in quarta posizione dopo l’Isola d’Elba, Rimini e Riccione. 

 
Italiani in vacanza, 1 su 4 sarà più green. Tra i viaggiatori italiani che trascorreranno le loro vacanze estive sul suolo nazionale Vieste in quarta posizione dopo l’Isola d’Elba, Rimini e Riccione.
 
L'attenzione per l'ambiente non va in vacanza. Più di un nostro connazionale su 4 (26%) dichiara che quest’anno presterà maggiore attenzione al proprio impatto ambientale durante le vacanze estive rispetto allo scorso anno. A scattare la fotografia è il Summer Vacation Destinations Report 2019 di TripAdvisor che vede l'Isola d’Elba prima tra le mete italiane e Creta dominare la classifica internazionale.In particolare, i dati dell’indagine mostrano che la maggiore eco responsabilità dei viaggiatori toccherà vari ambiti, primo fra tutti l’impegno a riciclare correttamente (62%), seguito dal non abbandonare rifiuti nella natura (49%) l’attenzione all’impatto ambientale dei trasporti per raggiungere la meta del viaggio (32%) e la scelta di hotel eco friendly (26%).Le vacanze degli italiani, inoltre, saranno più lunghe e più costose. Circa un italiano su 3 (33%) ha allocato un budget superiore rispetto al 2018 per le vacanze estive. Tra le voci di spesa su cui ricadrà questo aumento, per il 29% si tratta del costo per raggiungere la destinazione, per il 28% di quello dell’alloggio mentre per il 23% delle spese per mangiare al ristorante. Oltre al budget aumenta anche la durata: per più di un quarto dei rispondenti (26%) quest’anno le vacanze estive saranno più lunghe rispetto allo scorso anno. Se il 40% si concederà due settimane di relax, non mancano i fortunati che trascorreranno tre settimane di vacanza (13%) mentre una risicata minoranza (4%) si godrà addirittura un mese di relax quest’estate.Tra i viaggiatori italiani che trascorreranno le loro vacanze estive sul suolo nazionale, l’Isola d’Elba è risultata essere la meta più gettonata in assoluto per il secondo anno consecutivo. Conquistano il podio anche Rimini e Riccione rispettivamente seconda e terza. In quarta posizione troviamo Vieste seguita dall’Isola d’Ischia, Villasimius e Ricadi. Roma, unica meta non balneare nella Top 10 italiana, fa capolino in ottava posizione. Chiudono la classifica San Vito Lo Capo e Ugento.Al top delle destinazioni internazionali, invece, troviamo Spagna e Grecia. Creta apre la classifica in prima posizione e rimanendo in Grecia troviamo Santorini sul terzo gradino del podio e Rodi in quinta posizione. Per la Spagna, invece, medaglia d’argento con Maiorca e quarta e sesta posizione rispettivamente con Ibiza e Minorca. Ma non c’è solo il mare nei programmi di viaggio estivi degli italiani che varcheranno i confini nazionali: Londra è settima nella Top 10 seguita da New York ottava e da Parigi che chiude la lista in decima posizione. New entry rispetto allo scorso anno Sharm El Sheikh in nona posizione che torna ad attirare l’interesse dei viaggiatori del Bel Paese. “Tra conferme e new entry il Summer Vacation Destinations Report offre una panoramica sulle tendenze di viaggio degli italiani per la prossima estate” ha commentato Valentina Quattro, portavoce di TripAdvisor per l’Italia. “Che si tratti di una meta di viaggio visitata per la prima volta o di una destinazione già conosciuta, TripAdvisor è lo strumento ideale sia prima di partire sia in destinazione grazie alla app, per trovare ottimi consigli su attività, ristoranti e alloggi perfetti per le esigenze di ogni viaggiatore”.

 
 
 

Vieste - Da domani partono le Zone a Traffico Limitato

Post n°23807 pubblicato il 14 Giugno 2019 da forddisseche

Vieste - Da domani partono le Zone a Traffico Limitato 

 
Vieste - Da domani partono le Zone a Traffico Limitato

Da domani entreranno in vigore le limitazioni nelle aree cittadine rientranti nelle Zone a Traffico Limitato. In allegato si pubblica l'ordinanza che le disciplina.

 

 
 
 

“#ChiedialGal” Lo sportello informativo itinerante del GAL Gargano

Post n°23806 pubblicato il 14 Giugno 2019 da forddisseche

“#ChiedialGal” Lo sportello informativo itinerante del GAL Gargano 

 
“#ChiedialGal” Lo sportello informativo itinerante del GAL  Gargano
 
 

Continuano le attività di animazione del GAL Gargano Agenzia di Sviluppo con la collaborazione degli stakeholder del territorio.

 

Tra le numerose attività previste, a partire dal prossimo 18 giugno, lo staff di animazione del GAL sarà presente nei comuni dell’area   interessata dalla SSL, per illustrare bandi e interventi previsti nel Piano di Azione Locale e fornire tutte le informazioni e/o richieste di chiarimento da parte dei potenziali beneficiari.

 

“#ChiedialGal” è uno “sportello itinerante” del GAL Gargano finalizzato ad instaurare dei rapporti diretti con la comunità locale, gli operatori economici e i professionisti del territorio.

 

Il primo ciclo di appuntamenti è stato programmato nei comuni di:

 
  • Vico del Gargano, presso gli uffici della CNA in via Giuseppe del Viscio n°9, in data 18 Giugno dalle ore 9:00 alle ore 13:00;
  • San Giovanni Rotondo, presso lo Sportello Centro Informa in viale Cappuccini n° 16, in data 21 Giugno dalle ore 9:00 alle ore 13:00;
  • Vieste, presso gli uffici della Confcommercio in via Cavour n° 12, in data 25 Giugno dalle ore 8:30 alle ore 13:00;
  • San Marco in Lamis, presso gli uffici della Coldiretti in Corso Matteotti n° 50, in data 27 Giugno dalle ore 8:30 alle ore 13:00;
  • Lesina, presso il Centro Visite in via Banchina Vollaro n° 147, in data 01 Luglio dalle ore 9:00 alle ore 13:00.
 

Numerose sono le opportunità previste per le imprese e per chi intende avviare una nuova attività imprenditoriale.

 

Per restare sempre aggiornati visita il nostro sito www.galgargano.com o la nostra pagina Facebook GAL Gargano agenzia di Sviluppo

 
 
 

Vieste/ Tornano gli Aperitivi letterari: ''Tutto sarà perfetto'' di Lorenzo Marone

Post n°23805 pubblicato il 14 Giugno 2019 da forddisseche

Vieste/ Tornano gli Aperitivi letterari: ''Tutto sarà perfetto'' di Lorenzo Marone 

 
Vieste/ Tornano gli Aperitivi letterari: ''Tutto sarà perfetto'' di Lorenzo Marone
Appuntamento sabato 15 giugno dalle ore 21:00 Gli incontri sono organizzati dall’associazione culturale SECONDA STELLA A DESTRA Presso il Ristorante Il Capriccio – Molo Sud - Località Porto Turistico - Vieste – tel 0884 707899 – info@ilcapricciodivieste.it

 
 
 

Numero unico per le emergenze, in Puglia 130 nuovi assunti per il '112 europeo'

Post n°23804 pubblicato il 14 Giugno 2019 da forddisseche

Numero unico per le emergenze, in Puglia 130 nuovi assunti per il '112 europeo' 

 
Numero unico per le emergenze, in Puglia 130 nuovi assunti per il '112 europeo'
 
 

La Regione Puglia ha adottato una delibera per l'istituzione del numero unico per le emergenze, il 112, che consentirà nei prossimi anni l'assunzione di 130 persone. Lo ha annunciato il vicepresidente della Regione Puglia, Antonio Nunziante, durante la presentazione del raduno nazionale di Protezione civile al via a San Giovanni Rotondo.

"Stiamo procedendo speditamente sul fronte del numero unico per le emergenze - ha spiegato Nunziante - la Regione Puglia è tra le prime in Italia a dotarsi del 112 europeo, di cui peraltro si parlerà durante la tre giorni di San Giovanni Rotondo".

 

Delle 130 nuove assunzioni previste in Puglia per la gestione del numero unico europeo di emergenza, le prime 80 saranno fatte entro la fine del 2019.

 
 
 

Vieste/ Domenica 23 giugno L’ORA DEI POETI ERA ORA!

Post n°23803 pubblicato il 14 Giugno 2019 da forddisseche

Vieste/ Domenica 23 giugno L’ORA DEI POETI ERA ORA! 

 
Vieste/ Domenica 23 giugno L’ORA DEI POETI ERA ORA!
 
 

Pronta la III edizione del Concorso Nazionale di Poesia Italiana, L’ORA DEI POETI ERA ORA!

 

Appuntamento alla sezione Lega Navale di Vieste, domenica 23 giugno dalle ore 20,00.

 
 
 

A PESCHICI È "PASSION FOR DANCE 2019" CON I TALENTI DELL' ASD "FITNESS DANCE COMPANY"!

Post n°23802 pubblicato il 14 Giugno 2019 da forddisseche

A PESCHICI È "PASSION FOR DANCE 2019" CON I TALENTI DELL' ASD "FITNESS DANCE COMPANY"! 

 
A PESCHICI È "PASSION FOR DANCE 2019" CON I TALENTI DELL' ASD "FITNESS DANCE COMPANY"!
 
 

L'Asd "Fitness Dance Company" presenterà "Passion For Dance 2019": uno spettacolo nato dal duro lavoro di un intenso anno di lezioni. 

 

Piazza Pertini sarà palcoscenico di molteplici coreografie mozzafiato, nate dall’inventiva dei Maestri, che cercano di imprimere nei cuori e nelle menti dei talentuosi Allievi la vera passione per la Danza. 

 

Sarà davvero affascinante assistere a tutte le esibizioni in programma, che spazieranno dal moderno al classico, fino a passare negli stili hip hop e latino. 

 

Ogni coreografia metterà in scena una particolare sfumatura sul potere che la Danza ha nel trasmettere libertà, così da rendere lo show un coinvolgente racconto di passi, unico ed emozionante.

 

Inoltre alcuni spazi saranno dedicati anche alla moda, alla comicità e ad ospiti pazzeschi!!!

 

La direzione artistica dell'Evento è affidata al Maestro Antonello Bonsanto, coadiuvato magistralmente da altrettanti professionisti del settore: Alessandro D'Abramo, Eliana Masella, Emanuela Lupi. 

 

A condurre il progetto per circa 150 minuti, sarà l'accoppiata, Francesco D'arenzo & Simona Vecera. 

 

Posticipate qualsiasi impegno e accorrete numerosissimi e puntuali, domenica 16 giugno 2019 alle ore 21.30 in P.zza Pertini. 

 

Peschici c'è! 

 
 
 

Buono, laico e multietnico. Pane dal mondo per Grani futuri. Al via la terza edizione dell’evento

Post n°23801 pubblicato il 14 Giugno 2019 da forddisseche

Buono, laico e multietnico. Pane dal mondo per Grani futuri. Al via la terza edizione dell’evento dedicato al più simbolico ed ecumenico degli alimenti. Dibattiti, degustazioni e cene fra S. Marco in Lamis e Rignano Garganico 15-16 giugno.

Il movimento del pane marcia verso San Marco in Lamis, il piccolo borgo in provincia di Foggia diventa la capitale internazionale del pane buono. Cuochi e fornai in arrivo da ogni angolo del mondo animeranno la terza edizione di Grani futuri, di scena domani 15 giugno e il 16 giugno.

Dibattiti, laboratori del pane a cielo aperto, profumo di farina, impasti e soprattutto odore di pane fragrante appena sfornato invaderanno strade e piazze della città. La manifestazione entrerà nel vivo alle 20 del 15 giugno quando si accenderanno i fuochi delle postazioni allestite in vico Palude. Una cena a cielo aperto ispirata all’undicesimo punto del Manifesto Futurista del Pane, sottoscritto da scienziati, scrittori, artigiani e intellettuali vocati alla ricerca, anche della felicità che passa per la tavola. La chiusa del Manifesto a cui si ispireranno nella preparazione dei piatti le dieci coppie composte da un cuoco e un fornaio, descrive la buona panificazione come “atto magico”. Fra i protagonisti della serata Carlo Di Cristo, biologo e ricercatore di zoologia presso l’Università degli studi del Sannio, che da tempo si occupa di panificazione e di sperimentazione sulle fermentazioni, Alysha Agarwall panificatrice indiana classe 1981 e Sophia Ohligs, tedesca, responsabile bakery del Forno Collettivo di Milano, composto da un team cosmopolita di sole donne, progetto ispirato ai corner del pane californiani e scandinavi all’insegna di sourdough bread, vino naturale e cucina. 

La giornata conclusiva (16 giugno) di Grani futuri si svolgerà invece a Masseria Paglicci (Rignano Garganico), imponente esempio di architettura rurale pugliese dove vive allo stato semibrado una delle ultime mandrie di podoliche. Sull’aia della masseria sarà apparecchiata la cena dedicata al Panenutrice, neologismo che inneggia alla fecondità e alla vita, di cui il pane è simbolo ancestrale. Il ricavato della cena sarà devoluto all’ospedale Casa sollievo della sofferenza di San Giovanni Rotondo per la creazione di laboratori del pane destinati ai piccoli pazienti del reparto di Oncoematologia pediatrica.

 
 
 

Raduno Nazionale di Protezione Civile. Da domani a domenica il Volontariato parla pugliese.

Post n°23800 pubblicato il 14 Giugno 2019 da forddisseche

Raduno Nazionale di Protezione Civile. Da domani a domenica il Volontariato parla pugliese. Presentato il programma del raduno nazionale da domani a San Giovanni Rotondo 

 
Raduno Nazionale di Protezione Civile. Da domani a domenica il Volontariato parla pugliese. Presentato il programma del raduno nazionale da domani a San Giovanni Rotondo
 
“E’ un momento di straordinaria, entusiasmante attività quello in cui ospitiamo a San Giovanni Rotondo il Raduno nazionale delle Associazioni di Volontariato. Ma forse “ ospitiamo” non è il termine più adatto visto che san Pio da Pietralcina è il Patrono delle associazioni di Volontariato che a San Giovanni Rotondo, sono dunque a casa propria.” Avvia così la conferenza stampa di presentazione del Raduno Nazionale di Protezione Civile, che si svolgerà a partire da domani, Antonio Nunziante, vice Presidente della Regione con delega alla Protezione Civile.“Nel corso di queste giornate, fatte di esercitazioni in comune e di fasi dedicate all’approfondimento, celebreremo un gemellaggio con la Regione Campania per l’accoglienza post evacuazione della popolazione esposta a rischi vulcanici. Eventi che speriamo non debbano mai essere registrati: ma la storia ci insegna che essere impreparati davanti ad un’emergenza, significa farla diventare una tragedia. Quindi dobbiamo essere preparati . Proprio in questi giorni, si sta svolgendo a Bari un altro importante appuntamento di Protezione Civile: l’I-STORMS, un progetto inserito nel programma Interreg e al quale sono chiamati i volontari delle regioni costiere per stabilire un protocollo comune contro le mareggiate.“Ma, tornando al nostro Raduno, sarà l’occasione per annunciare la nascita di un numero europeo comune contro le emergenze di ogni tipo: il 112. La Regione ha già adottato una delibera ed assumerà 130 persone per la gestione del numero unico, 80 già entro la fine di quest’anno. Sarà inoltre potenziata anche la sala operativa della Protezione Civile e presto partiranno i bandi riservati agli Enti locali per attuare le linee guida regionali, approvate recentemente, con uno stanziamento complessivo di 5 milioni di euro.“ Insomma - ha detto Nunziante- cresce la consapevolezza dei cittadini e di pari passo , il numero e la formazione dei Volontari. “Da domani, venerdì 14 giugno, a domenica 16 giugno sarà la capitale italiana della Protezione Civile. A San Giovanni Rotondo, infatti, si terrà il Raduno Nazionale del Volontariato di Protezione Civile “Ut Unum sint”. L’ultimo raduno si tenne dieci anni fa, nel 2009, in Lombardia. “Ci tenevamo ad ospitare questo grande evento nazionale perché i nostri volontari rappresentano un modello di riferimento in Italia”, ha detto stamattina, nel corso di una conferenza stampa, Ruggiero Mennea, presidente del comitato regionale permanente di Protezione Civile regionale, delegato dal Governatore. “I nostri ragazzi fanno parte del modulo europeo antincendio, che fa scuola in tutto il mondo. Con questa grande iniziativa intendiamo intanto dare l’opportunità a tutto il sistema della Protezione Civile e ai rappresentanti degli Enti locali, Sindaci e Presidenti di Provincia in primis, di esprimere la gratitudine ai volontari, sempre presenti nelle emergenze, dalle più piccole a quelle più grandi. E poi volevamo offrire l’opportunità ai volontari di partecipare ad un momento di alta specializzazione. Nel corso della tre giorni, infatti, si terranno alcuni corsi di alta formazione ed esercitazioni. Vogliamo che i nostri volontari diventino veri professionisti, anche perché la loro professionalizzazione rappresenta una garanzia per tutti noi”.A proposito di antincendio, nel corso della tre giorni di San Giovanni Rotondo saranno rilasciate le certificazioni mediche di abilitazione per chi vuole partecipare alla campagna antincendi boschivi.Al raduno si sono già iscritte più di 1.000 persone, ma il Comitato regionale permanente di Protezione Civile si aspetta una partecipazione persino maggiore. Arriveranno da tutte le regioni d’Italia e con loro, al seguito, le famiglie. Ai volontari sarà dedicata la fiaccolata in programma sabato sera e la sfilata che invece si terrà domenica mattina prima della Messa solenne.“Per questo grande raduno”, conclude Ruggiero Mennea, “siamo riusciti a mettere insieme le quattro grandi strutture operative nazionali, Croce Rossa, Anpass, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e le Misericordie. E’ la migliore rappresentazione dello slogan che abbiamo scelto per questo raduno: Ut Unum sint, siamo una cosa sola. E’ questa l’immagine che offriremo all’Italia intera nei tre giorni di San Giovanni Rotondo”.A margine della conferenza stampa è stato ricordato che la Protezione Civile regionale ha messo a disposizione dei volontari una piattaforma di registrazione sul web:www.rnvpcpuglia2019.com/iscriviti. E’ inoltre possibile iscriversi ai vari corsi seguendo altri link: Colonna Mobile (www.rnvpcpuglia2019.com/corso-colonnamobile), Psicologia dell’Emergenza (www.rnvpcpuglia2019.com/psicologiadellemergenza), A.I.B. Avanzato (www.rnvpcpuglia2019.com/corsoaibavanzato).CORSI DI FORMAZIONECOLONNA MOBILE REGIONALEAttività formativa riservata ai volontari delle organizzazioni di volontariato iscritte all’elenco regionale della Regione PugliaRELATORIPierluigi Guida – Dipartimento Nazionale di Protezione CivileGennaro Ciliberti – Sezione Protezione Civile Regione PugliaNicola Scelsi - Sezione Protezione Civile RegioneCORSO A.I.B. AVANZATOModelli di combustibile e valutazione del comportamento del fuocoRELATORIGiovanni Sanesi- Università degli Studi di BariMario Elia - Università degli Studi di BariTecniche di bonifica e messa in sicurezza delle aree percorse dal fuocoRELATORIAugusto Cotterchio - Corpo volontari A.I.B. PiemonteProcedure operative standard e gestione degli incendi di interfacciaRELATORIRoberta Lala - Corpo Nazionale Vigili del FuocoPSICOLOGIA DELL’EMERGENZAOrganizzazione dei soccorsi sanitari in caso di incidente maggiore. Il ruolo della CROSS e del referente Sanitario RegionaleRELATORIGaetano Di Pietro - Servizio Emergenza Urgenza Sanitaria 118Il pronto soccorso psicologico ed il supporto psicosociale per la tutela ed il benessere degli operatoriRELATORIMaria Raffaella Starace – Croce Rossa Italiana/Servizio Psicosociale in emergenzaPsicologia dell’emergenza: il contributo delle scienze forensiRELATORIIgnazio Grattagliano - Dipartimento Forpsicom Università degli Studi di BariSESSIONI WORKSHOPIT-ALERT: piattaforma nazionale di allertamento multirischioRELATORICosimo Versace – CIMA Research Foundation / AcrotecTiziana Bisantino - Sezione Protezione CivileNUMERO UNICO PER LE EMERGENZE NUE 1-1-2 REALTÀ A CONFRONTRegione Lombardia - Regione Lazio - Regione Puglia Ministero dell’internoPROGRAMMA EVENTOVenerdì 14 Giugno 201911.00 Accoglienza e consegna della “Sacca del volontario” presso il campo12.00 Accomodamento presso le strutture ricettive13.00 Ristoro dei partecipanti 14.00 Protocollo sanitario propedeutico alle attività A.I.B. per i volontari15.00 Visite guidate ai luoghi del Santo 21.00 Cena sociale presso il campoSabato 15 Giugno 20198.00 - 12.00 Attività formative, esercitative, visite mediche e visite guidate ai luoghi del Santo12.30 - 14.30 Pranzo presso il campo15.00 - 16.00 Registrazione ospiti convegno presso il Centro di Spiritualità Padre Pio16.00 - 19.00 Convegno: “Il volontariato nelle attività regionali di lotta agli incendi boschivi”RELATORIGiuseppe Conte - Presidente del Consiglio dei MinistriMichele Emiliano - Presidente della Regione PugliaAngelo Borrelli - Capo del Dipartimento Nazionale di Protezione CivileAntonio Nunziante - Assessore della Regione Puglia con delega alla Protezione CivileRuggiero Mennea - Presidente del Comitato permanente di Protezione Civile della PugliaAntonio Mario Lerario - Dirigente Sezione Protezione Civile Regione PugliaMODERATORETommy Dibari - Direzione Generale Wakeup19.30 - 20.30 Cena presso il campo21.00 - 22.00 Fiaccolata presso il Santuario di San Giovanni Rotondo 22.00 – 23.00 Musical: “Actor Dei – L’attore di Dio” omaggio a Padre Pio Domenica 16 Giugno 20198.00 – 11.00 Sfilata volontari11.30 – 12.30 Santa Messa nella Basilica di San Pio (diretta televisiva via satellite) 13.00 - 15.00 Pranzo16.00 Chiusura campo e rientro

 
 
 

Torna operativo il numero verde 800894500 in difesa del mare e delle coste pugliesi

Post n°23799 pubblicato il 14 Giugno 2019 da forddisseche

Torna operativo il numero verde 800894500 in difesa del mare e delle coste pugliesi 

 
Torna operativo il numero verde 800894500 in difesa del mare e delle coste pugliesi
 
Torna operativo da sabato prossimo il Numero Verde della Regione Puglia 800894500 per segnalare reati ambientali a tutela di mare e coste pugliesi. L’accordo è stato sottoscritto stamattina tra l’assessore regionale al Bilancio e Programmazione unitaria con delega al Demanio marittimo, Raffaele Piemontese, e il presidente dell’associazione nazionale “Guardie per l’Ambiente”, Pasquale Laterza. “Anche questa estate – ha spiegato l’assessore Piemontese – il Numero Verde ribadisce e consolida il nostro obiettivo di estendere la rete di protezione del nostro mare, mobilitando anche i semplici cittadini che, anche solo con una fotografia fatta con il cellulare, possono fare da sentinelle contro abusi edilizi, situazioni di emergenza, incendi, casi di inquinamento di aria, acqua e suolo”. Il servizio è operativo sette giorni su sette, dalle ore 9:30 alle 18:30, da sabato 15 giugno a domenica 15 settembre. L’associazione “Guardie per l’Ambiente” che lo svolgerà quest’anno ha il compito di registrare le segnalazioni garantendo la privacy dei cittadini, di verificarle e, dopo averle attentamente verificate, di inoltrarle alle forze dell’ordine, alla Guardia costiera, ai Vigli del Fuoco, alla Polizia locale e all’Agenzia regionale per l’ambiente. A questo scopo, la Capitaneria di Porto ha organizzato una serie di incontri formativi per i volontari che lavoreranno al servizio. Oltre che con telefonate gratuite al numero 800894500, le segnalazioni possono essere inoltrate attraverso video e foto inviate all’indirizzo mail nazionale@guardieperlambiente.it.