Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

MUSICA ITALIANA

https://youtu.be/u5SBbMU5otE

 

Benvenuti :)

.

 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 60
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

<iframe src="http://www.radiorai.rai.it/dl/portaleRadio/popup/player_radio.html?v=1" width="580px" height="380px" scrolling="no" frameborder=0 style="padding:25px;"></iframe>

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://5.63.145.172/mobile?port=7108

http://ondaradio.info/

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelaboratoriotvmaps.14alska2013ll442008francotrottaCassandra.7sasha22dgl0mhanuumgf70cassetta2chiacristofagraalfa_gpipposportrani
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 


Listener

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

Messaggi del 15/06/2019

Nuove linee per raggiungere il Gargano in autobus

Post n°23814 pubblicato il 15 Giugno 2019 da forddisseche

Nuove linee per raggiungere il Gargano in autobus 

 
Nuove linee per raggiungere il Gargano in autobus

Sono ripartite le corse che collegano l'aeroporto di Bari con il Gargano. Da fine maggio, infatti, sono tornati sulle strade gli autobus di Gargano Easy To Reach con numerose corse giornaliere. Novità giungono anche da Ferrovie del Gargano, che ha aggiunto un altro viaggio da Foggia a Vieste di andata e ritorno.

In allegato sono disponibili gli orari di entrambi i servizi.

 

 
 
 

Vieste - Soste a pagamenti sui due moli del porto

Post n°23813 pubblicato il 15 Giugno 2019 da forddisseche

Vieste - Soste a pagamenti sui due moli del porto 

 
Vieste - Soste a pagamenti sui due moli del porto

Da oggi la sosta sui due moli del porto di Vieste è a pagamento. In allegato l'ordinanza del Sindaco Giuseppe Nobiletti.

 

 
 
 

Vieste - Da stasera parte anche l'isola pedonale

Post n°23812 pubblicato il 15 Giugno 2019 da forddisseche

Vieste - Da stasera parte anche l'isola pedonale 

 
Vieste - Da stasera parte anche l'isola pedonale
 
 

 
 
 

Il BENVENUTO ai turisti del Gargano dell'arcivescovo p. Franco Moscone

Post n°23811 pubblicato il 15 Giugno 2019 da forddisseche

Il BENVENUTO ai turisti del Gargano dell'arcivescovo p. Franco Moscone 

 
Il BENVENUTO ai turisti del Gargano dell'arcivescovo p. Franco Moscone
 
 

 
 
 

Sannicandro/ Questa sera, alle ore 21,00 al Galà dello Sport, premiazione degli atleti foggiani dell’anno

Post n°23810 pubblicato il 15 Giugno 2019 da forddisseche

Sannicandro/ Questa sera, alle ore 21,00 al Galà dello Sport, premiazione degli atleti foggiani dell’anno, ospiti d’eccezione Chiappucci e Tacconi. 

 
Sannicandro/ Questa sera, alle ore 21,00 al Galà dello Sport, premiazione degli atleti foggiani dell’anno, ospiti d’eccezione Chiappucci e Tacconi.
 
Parata di campioni del territorio, questa sera dalle ore 21 in Piazza IV Novembre a San Nicandro per la 13esima edizione de "Il Galà dello Sport". Ci saranno anche le massime autorità regionali del mondo dello sport, quelle politiche e istituzionali. Le guest star della manifestazione saranno il campione di ciclismo Claudio Chiappucci con l'ex portiere della Juventus e della Nazionale Stefano Tacconi. La manifestazione, condotta dal giornalista Antonio Villani e ideata dal delegato Coni del Gargano, Nicolino Sciscio con l'Asd Foresta Umbra, premia le società e gli atleti del territorio che si sono distinti durante l’ultimo anno sportivo. Ci saranno anche l’imitatore Stefano Bucci e l’olimpionica Antonella Bevilaqua. Dopo Vico, Peschici, Rodi, Carpino, Vieste, Monte Sant’Angelo, San Menaio e Ischitella, quest’anno sarà la città di San Nicandro ad ospitare la manifestazione, inserita nella Festa Patronale dei Santi Daria, Nicandro e Marciano in collaborazione con la Pro Loco e l’Amministrazione comunale. Ufficiale la presenza delle massime autorità sportive regionali con Michele Barbone (Pres. nazionale onorario Coni e Pres. Fed. Danza), Angelo Giliberto (Presidente regionale Coni), Elio Sannicandro (Presidente onorario regionale Coni), Raffaele Piemontese (Assessore regionale allo Sport), Claudio Costanzucci (Presidente Parco Nazionale del Gargano), Vito Tisci (Presidente regionale Figc), Francesca Rondinone (Presidente regionale Federazione Nuoto), Mimmo Di Molfetta (Presidente Provinciale Coni), Matteo Starace (Presidente regionale Federazione Scherma), Luciano Imbriano (Presidente provinciale Figc), Nicola Sciscio (Delegato Coni). Definiti gli ultimi dettagli con i maggiori rappresentanti dell’istituzione locale (il sindaco Costantino Ciavarella e il presidente del consiglio comunale, Loris De Luca in rappresentanza di tutto il consesso cittadino) pronti ad accogliere le massime autorità regionali dello Sport e della Istituzioni. Saranno oltre 60 i premiati tra atleti e società provenienti da tutto il Nord-Puglia con circa 300 atleti che sfileranno sul palco. Per il calcio oltre all'Audace Cerignola, premio anche per il San Marco (storica la promozione nel campionato di Eccellenza Pugliese), per il San Ferdinando Di Puglia (dopo 30 anni l'approdo in Prima categoria), per il Manfredonia (premio speciale anche per il tecnico Luigi Agnelli), per il Peschici (ritorno in categoria regionale dopo 20 anni) e per il Cagnano. Premio per il Torremaggiore calcio al neo promosso in Serie B. Premiate anche le società locali: Dinamo San Nicandro, Academy San Nicandro e Football San Nicandro. Inoltre le 15 amministrazioni del territorio, con i propri rappresentanti, premieranno un loro atleta che si è messo in mostra durante l'ultima stagione agonistica. Premi speciali per alcuni atleti di casa: per Mario Civitavecchia (ha portato il nome di San Nicandro alle Olimpiadi nel Tiro con l'Arco), Carlo Gaeta (10 anni di calcio professionistico), Roberto Caruso (diversi anni al Giro d'Italia nel ciclismo). Premi per tanti atleti locali che hanno dato lustro alla cittadina di San Nicandro negli ultimi anni. Premio per le testate giornalistiche del posto che hanno seguito lo sport locale in questi anni. Alla manifestazione presente anche parte del Comitato dei Mondiali di Orienteering: verrà consegnato un riconoscimento ai volontari Giuseppe Trapani, Pina Fiorentino e Pippo Sisto dal presidente del comitato organizzatore Michele Barbone. Inoltre premio per Riccardo Zingaro di Lucera (arbitro di serie A di Pallavolo Fipav). E poi tante esibizioni delle diverse associazioni sannicandrese in ambito sportivo. Insomma una serata che vedrà primeggiare lo sport garganico e questa volta, non solo il Calcio. Prevista la presenza delle emittenti Telenorba, Telefoggia e Teleblu oltre a varie testate giornalistiche tra cui "La Gazzetta del Mezzogiorno.