Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA



 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 61
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

Meteo Vieste

 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechepetrastonelaboratoriotvsabryna.80mirko012fortuna2020alaettoregiandodonetsqumramoetaon.the.road1zooservicesrlresidencemichinosario974Missday
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 


Listener

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Messaggi del 12/07/2020

Pochi posti su navi per Isole Tremiti. Sindaco scrive a Conte. "Norme trasporti post Covid dimezzano turisti.

Post n°26625 pubblicato il 12 Luglio 2020 da forddisseche

Pochi posti su navi per Isole Tremiti. Sindaco scrive a Conte. "Norme trasporti post Covid dimezzano turisti. Fateci lavorare"  

  
 

Dimezzati i posti sui traghetti che da Termoli raggiungono le Tremiti, a causa delle norme post Covid, inevitabili le conseguenze per l'arcipelago dove il turismo è la risorsa principale.

 

Il sindaco Antonio Fentini ritiene insufficienti i trasporti marittimi e scrive un'accorata lettera al presidente del Consiglio Giuseppe Conte, chiedendone un potenziamento. "La stagione estiva dura poche settimane, non sappiamo quanto durerà il post Covid - dichiara Fentini - Se non ci fate lavorare ora, temiamo per il futuro.

 

Con le norme sul distanziamento sociale, le navi possono trasportare solo il 50% dei passeggeri e nel weekend molti turisti restano a terra.
    Altri, nell'incertezza, non partono proprio".

 

Da anni Fentini solleva il problema; da Termoli partono una motonave merci e passeggeri e due traghetti veloci. "Prefetto, Regione Puglia e ministero conoscono la questione. Purtroppo ancora in molti danno la colpa al sindaco, ma io non posso agire in autonomia. E anche un solo turista in meno sulle isole significa meno lavoro per tutti".

 
 
 

Vieste – COVID-19, ALLA CASA DI RIPOSO “GESU’ E MARIA“ TUTTO BENE

Post n°26624 pubblicato il 12 Luglio 2020 da forddisseche

Vieste – COVID-19, ALLA CASA DI RIPOSO “GESU’ E MARIA“ TUTTO BENE  

  
 

Con immensa soddisfazione partecipiamo lo stato di serenità in cui hanno vissuto gli anziani ospiti della Casa di Riposo Gesù e Maria. Tutti sono stati sostenuti dalle particolari professionali attenzioni della infermiera, del personale tutto e dall’amorevole vivacità ed assistenza di Suor Maria. Alle manifestazioni di compiacimento espresse dai Carabinieri NAS e dalla ASL in servizio ispettivo presso questa Comunità con gioia e sollievo in data odierna ci sono pervenuti i risultati degli esami dei test sierologici COVID 19 eseguiti su tutti gli anziani e personale in complessivi 40 con esito per tutti NEGATIVO. Tutto ciò ripaga gli sforzi fatti da tutto il personale che alleviando le sofferenze ha saputo colmare l’obbligata assenza dei familiari con l’istituzione di contatti per il tramite di videochiamate o citofonate separati solo da una  vetrata.

 
 
 

Mattinata/ Festa Patronale 2020, lettera alla cittadinanza del Comitato organizzatore

Post n°26623 pubblicato il 12 Luglio 2020 da forddisseche

Mattinata/ Festa Patronale 2020, lettera alla cittadinanza del Comitato organizzatore  

  
 

La situazione di emergenza causata dal Coronavirus  che stiamo vivendo su scala mondiale è alla vista di tutti.

 

Mai avremmo potuto immaginare, quando mesi fa la pandemia ha iniziato a stravolgere il nostro vivere quotidiano. Immagini e fatti che hanno commosso tutti noi, ancor oggi sono vive nella nostra mente. Un grazie a tutti gli operatori sanitari, medici e autorità che hanno operato intensamente per arginare l’epidemia.

 

Consapevoli della gravità economica e sociale che attanaglia la popolazione, le aziende e gli sponsor il Comitato Festa Patronale ha maturato l’unica ed ineluttabile decisione possibile, i festeggiamenti in onore di Santa Maria della Luce saranno organizzati nel rispetto della normativa in materia di salute pubblica.

 

Per questo è nostro vivo desiderio, augurandoci di vero cuore che il felice esito degli eventi ce lo consenta, valorizzare e onorare la Solennità di Santa Maria della Luce come da tradizione.

 

Quest’anno il Comitato Festa non effettuerà la raccolta porta a porta, ma allestirà in Piazza Roma un punto dove cittadini, aziende e sponsor potranno lasciare un’ offerta di obolo spontaneo. La raccolta avrà inizio dal giorno 15 luglio 2020 e terminerà il 25 agosto 2020.

 

Il programma degli eventi civili sarà stilato in base alla disponibilità delle offerte.

 

Consapevoli della sensibilità della popolazione di Mattinata, consegnamo le nostre preghiere a Maria Santissima della Luce, affinché ci protegga e ci guidi in questa ora buia.

 

Il Comitato Festa

 
 
 

Turismo/ Partita la Campagna promozione Puglia con spot e programma tv.

Post n°26622 pubblicato il 12 Luglio 2020 da forddisseche

Turismo/ Partita la Campagna promozione Puglia con spot e programma tv.  

  
 

Si chiama "Riparti dalla Meraviglia" la nuova campagna di Pugliapromozione e della Regione per incentivare il turismo in Puglia. La campagna, con una strategia mirata e un investimento di circa due milioni di euro su tv, carta stampata e social, prevede uno spot del regista Alessandro Piva, che sarà trasmesso dal 13 luglio al 15 agosto sui canali sport, cinema e arte di Sky e su la7, scatti fotografici che raccontano scorci e paesaggi da nord a sud della Puglia che andranno sui giornali locali, un programma in dodici puntate, registrate in altrettante località pugliesi, "Vacanze Pugliesi", condotto da Toti &Tata (Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo), in onda sulle tv locali e lanciato anche sui canali social, con InchiostrodiPuglia come capofila.

 

La Puglia sarà poi raccontata con un viaggio a bordo di un camper del 1982, Vostok100k, dal giornalista e videomaker Lorenzo Scaraggi, con video-racconti, video-pillole, dirette social, aneddoti, tradizioni della Puglia poco conosciuta, attraverso 30 tappe.

 

Nel programma di promozione c'è "Progetto Eroi", una misura per ospitare mille operatori socio sanitari attivi nel periodo Covid- 19 in forma gratuita per due notti. E infine una iniziativa che riguarda il wedding, con l'idea di premiare i pugliesi che decidono di sposarsi in Puglia con un contributo a fondo perduto. "La Puglia - ha ricordato il presidente della Regione, Michele Emiliano - in questo momento è ritenuta dagli italiani una delle mete turistiche più sicure e, secondo una indagine recentissima di SWG che la pone in vetta alla classifica delle regioni italiane scelte come meta possibile della propria vacanza 2020, il 21% degli italiani intende optare per la Puglia, seguita da Sicilia, Toscana,Sardegna e Veneto".

 

Alla conferenza stampa di presentazione della nuova campagna di Pugliapromozione hanno partecipato Piva, Stornaiolo e Solfrizzi.
    "Ho immaginato questo video come un punto di ripartenza - ha detto Piva - , un piccolo film con i veri viaggiatori in bicicletta e in barca a vela". I due attori pugliesi nel loro format hanno immaginato anche una gag con una finta telefonata con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nella quale Conte chiede loro di promuovere la sua città di origine, Volturara Appula, nel Foggiano, "e magari - hanno detto - in una delle puntate ci chiamerà davvero".

 
 
 

GARGANO SACRO DI NATURA/ Inaugurato a Monte Sant’Angelo il monumento dei due siti UNESCO

Post n°26621 pubblicato il 12 Luglio 2020 da forddisseche

GARGANO SACRO DI NATURA/ Inaugurato a Monte Sant’Angelo il monumento dei due siti UNESCO  

  
 

Le ali di San Michele Arcangelo a sinistra, le foglie dei faggi vetusti a destra. Al centro l’avifauna che popola la Foresta Umbra e le impronte di mani e piedi che i pellegrini hanno inciso sulle architetture della sacra Grotta. Da oggi Monte Sant’Angelo ha un nuovo monumento che celebra i suoi due siti UNESCO. A realizzarlo, su commissione dell’Ente Parco Nazionale del Gargano, il designer Claudio Grenzi, già autore della stele installata in Foresta Umbra dopo l’ottenimento del riconoscimento assegnato alle Faggete Vetuste. A scoprire l’opera d’arte, sono stati il Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano Pasquale Pazienza e il sindaco Pierpaolo d’Arienzo.

 

L’istallazione, posizionata nella piazzetta antistante il Comune di Monte Sant’Angelo, è stata realizzata in acciaio corten che, a conclusione del ciclo di ossidazione, si presenterà con il rosso arancio della ruggine ormai stabilizzata donando l’aspetto di un manufatto antico contrapposto all’argento brillante dell’acciaio inossidabile usato per le ali e il fogliame.

 

Così come per la Foresta Umbra - dichiara il Presidente dell’Ente Parco Pasquale Pazienza - abbiamo voluto che anche Monte Sant’Angelo avesse un suo monumento, capace di testimoniare un doppio riconoscimento UNESCO che il nostro territorio ha la fortuna di poter vantare. Un’opera d’arte che raccoglie una piccola antologia iconografica legata al culto micaelico e immagini evocative della Foresta Umbra e per la quale non poteva essere scelto nome più appropriato: “Gargano Sacro di Natura”.

 

"Il patrimonio naturalistico e il patrimonio culturale si fondono per creare un monumento-simbolo della Città dei due Siti UNESCO, aggiunge il Sindaco di Monte Sant'Angelo Pierpaolo d’Arienzo. Dopo aver annunciato i lavori di Piazza Carlo d'Angiò e aver celebrato il nono compleanno del riconoscimento UNESCO del Santuario e il terzo delle faggete della Foresta Umbra, con questa inaugurazione prosegue l’importante percorso di valorizzazione e promozione condiviso con l’Ente Parco e dedicato al massimo riconoscimento mondiale, quello di Patrimonio dell’Umanità”.

 
 
 

Giro d’Italia/ Programma 2020 in fase di definizione. C’è la Giovinazzo-Vieste.

Post n°26620 pubblicato il 12 Luglio 2020 da forddisseche

Giro d’Italia/ Programma 2020 in fase di definizione. C’è la Giovinazzo-Vieste.  

  

Dopo l’annullamento dovuto ai drammatici risvolti che la pandemia da Coronavirus ha avuto sul nostro territorio nazionale, e non solo, l’edizione 2020 del Giro d’Italia sta per concludere la sua fase di definizione 2.0. Gli organizzatori di RCS Sport, infatti, hanno dovuto rivedere e ripensare diverse tappe del tracciato 2020 originario; una su tutte, quella della dei primi tre giorni di gara che si sarebbero dovuti svolgere a Budapest, in Ungheria.

 

Al momento, l’ipotesi più accreditata sembra essere quella di fissare il nastro di partenza nella Città di Palermo, in Sicilia, dando il via all’edizione 2020 con una gara a cronometro.

 

Per tanto, la tappa successiva continuerà a svolgersi in Trinacria, allacciandosi alle tre tappe siciliane già previste nel programma precedente; tra queste, la più entusiasmante, sarà quella con arrivo sull’Etna.

 


La risalita dello Stivale, dunque, passerà poi per Calabria (Montescuro), Basilicata (Castrovillari-Matera), Puglia (Castrovillari-Brindisi / Giovinazzo-Vieste), Abruzzo (San Salvo-Tortoreto / Tortoreto-Roccaraso), fino ad arrivare nelle Marche e in Emilia Romagna con la Porto Sant’Elpidio-Rimini.

 

Uno scossone importante alla classifica generale verrà sicuramente dato dagli esiti della ”Cronometro del Prosecco” con la mitica ‘’Conegliano-Valdobbiadene’’ da 33,7 km, la quale metterà a dura prova i polpacci dei partecipanti, prima dell’arrivo in salita della successiva tappa di Piancavallo, in Friuli Venezia Giulia.

 

L’ultima settimana, sarà davvero ardua per i corridori, a causa del gran numero di salite. Si partirà con la ‘’Udine-San Daniele’’, dove il Monte di Ragogna sarà scalato per ben tre volte, (10,4% di pendenza media), proseguendo poi il giorno successivo alla volta di Madonna di Campiglio, passando per Bassano del Grappa, con oltre 5000 metri di dislivello (Forcella Valbona, Monte Bondone, Passo Durone).

 

Seguiranno poi due tappe iconiche del Giro d’Italia: la ”Pinzolo-Laghi di Cancano” con la scalata dello Stelvio e un inedito arrivo in salita. Si proseguirà poi con la ”Alba-Sestriere”, tappa in terra sabauda che si preannuncia mitologica con il passaggio sul ”Colle dell’Agnello” e quello dell’”Izoard”. Lo sprint finale si terrà infine a Milano, con una gara a cronometro cittadina di 16 chilometri.

 

L’edizione 2020 del Giro d’Italia, si terrà dal 3 al 25 Ottobre.

 
 
 

I turisti scelgono l'Italia ma le vacanze sono brevi: tra le mete predilette la Puglia

Post n°26619 pubblicato il 12 Luglio 2020 da forddisseche

I turisti scelgono l'Italia ma le vacanze sono brevi: tra le mete predilette la Puglia  

  
 

Vacanze italiane, ma brevi e piuttosto vicino a casa, all’insegna di mare, enogastronomia, benessere e itinerari green mentre continua implacabile la crisi delle città d’arte. E soprattutto ci sono ancora tantissimi indecisi, cosa davvero inedita per questo periodo dell’anno ma assolutamente comprensibile rispetto a quello che è successo con la pandemia. Emerge dall’osservatorio Confturismo Confcommercio e Swg sull'indice di fiducia del viaggiatore relativo a giugno secondo cui il 93% degli intervistati, ben il 16% in più dello scorso anno, farà ferie in Italia.

 

Mete privilegiate Puglia, Toscana e Sicilia. Città e luoghi d’arte, di solito in vetta alle preferenze, languiscono al quarto posto fra le preferenze degli intervistati, menzionate dal 15% contro il 22% dello scorso anno. Per il 7% che invece opterà per mete estere, la scelta non può che restringersi al panorama europeo dove a Grecia, Francia e Spagna, già in auge lo scorso anno, si aggiunge come new entry l’Austria che sostituisce l’Inghilterra, normalmente presente fra le destinazioni top dell’era pre-Covid.

 

L’elemento che più colpisce è inoltre la «qualità» della vacanza programmata: quasi 4 intervistati su 10 pensano di fare una vacanza breve, di 2 o 3 giorni, non lontano da casa, e diventano 1 su 2 se si contano anche quelli che ipotizzano vacanze di almeno una settimana, ma sempre senza spostarsi molto dalla residenza abituale. 

 
 
 

Vieste/ Apre sul molo sud MARILUPE la fantasia del panino…. e non solo

Post n°26618 pubblicato il 12 Luglio 2020 da forddisseche

Vieste/ Apre sul molo sud MARILUPE la fantasia del panino…. e non solo  

  
 

MARILUPE è anche PINSERIA. La pinsa è un tipo di pizza con l'impasto molto più soffice e leggero.

 

BUNS DI MARE: per affrontare una delle combinazioni alimentari più succulenti dell’intero globo terracqueo....

 

HAMBURGHERIA: Per i nostri clienti solo ingredienti freschi. Amiamo mangiare cose buone e crediamo che insieme possiamo valorizzare il nostro territorio. I nostri Hamburger sono anche Senza Glutine.

 

CAFFETTERIA: Non esiste buongiorno che non porti con sé il profumo dell’espresso….UN BUON GIORNO SUL E DAL MARE !!

 

Ci sono locali in cui entri, ti siedi, mangi, paghi e te ne vai.
Noi volevamo qualcosa in più. Volevamo che il cibo fosse un’esperienza di gusto, un piacere per il palato e per la mente e godere di un panorama unico. Alla punta del porto sul molo sud. Una metafora della vita: breve, ma intenso e unico.  
Così è nato questo progetto.

 

VI ASPETTIAMO…