Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA



 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 61
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

Meteo Vieste

 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

laboratoriotvforddissecheyarisdgl5rivoluzionannawintour0andrea.sollaiamistad.siempreroughnesscassetta2fedele.belcastropupiratocicobyvecchietto0Galadrielle1
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 


Listener

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Messaggi del 01/12/2020

Porto Turistico di Rodi Garganico. Nasce il primo Recovery Fund della nautica da diporto

Post n°27346 pubblicato il 01 Dicembre 2020 da forddisseche

Porto Turistico di Rodi Garganico. Nasce il primo Recovery Fund della nautica da diporto Di Redazione 1 Dicembre 2020 Ambiente&Turismo Condividi su FacebookTwitterInvia per email Il Porto Turistico di Rodi Garganico è sulla cresta dell’onda oramai da tre anni. Molti riconoscimenti, anche internazionali, ne fanno parlare da tempo: regate, meeting e premi vari. Scelto dalla Ferrari come set per lo shooting dell’ultimo modello del cavallino, il porto ha un team sempre in grado di stupire. Sul Covid-19 il CEO del Marina, che é anche vice presidente onorario di Assonautica Italiana, si è dato da fare e propone una formula innovativa di “recovery fund nautico“. “Le grandi crisi – afferma –, devono essere interpretate anche come importanti momenti di cambiamento e di nuove opportunità“. “Il momento difficile per il paese è sotto gli di tutti – continua – l’economia morde il freno e i pensieri per gli armatori, sia del charter che del diporto, sono tanti. Abbiamo pensato di dare una mano alle imprese, ma anche a chi ha una barca importante e che, come nella crisi del 2010, rischiamo di perdere. Penso a tutti gli armatori che hanno venduto la barca all’estero o che semplicemente se ne sono andati per le questioni che sappiamo. Non ultima quella dei costi di ormeggio”. Queste sono le parole di Marino Masiero, CEO del Porto Turistico di Rodi Garganico, nell’Alta Puglia, che siamo andati a trovare per capire in cosa consiste la sua ultima iniziativa: “Abbiamo pensato di dare un ormeggio autunnale/invernale/primaverile gratuito di 2 anni più 2 alle imbarcazioni iscritte al noleggio e locazione di tutte le misure e alle barche da diporto private a partire dai 17 metri in su. Si tratta di un numero abbastanza contenuto di posti, ne mettiamo a disposizione una ventina per andare incontro a chi dovesse sentire il bisogno di prepararsi o proteggersi meglio dalla crisi. Il covid-19 è di fatto una burrasca, in mare ci si aiuta sempre e noi, da buoni marinai offriamo il nostro porto gratuitamente come fosse un “Marina Recovery Fund”. Un’iniziativa concreta quella del Porto di Rodi Garganico, talmente interessante che abbiamo voluto fare alcune domande di approfondimento. Eccole: FP – In quale periodo si può accedere gratuitamente al vostro porto? MM – Per quest’anno a partire da adesso fino al primo di Maggio, mentre per i prossimi 4 anni, dal 15 ottobre con scadenza al 1 Maggio 2024. FP – Quali sono le condizioni per accedere al “Marina Recovery Fund“? MM – Per chi fa charter nessuna, basta prenotare per tempo ed assicurarsi uno dei 20 posti a disposizione. Per i privati invece serve avere una barca di almeno 17 metri fuori tutto. FP – Quali sono i servizi compresi e quali a pagamento? MM – Tutti i servizi tipici del porto sono gratuiti: ormeggio, parcheggio, guardiania, reception, rifiuti, illuminazione, videodorveglianza h 24, toilette, docce e controllo ormeggi. Se uno dovesse avere bisogno di lavori a bordo chiaramente questi sono a parte, ma anche in questo siamo molto competitivi. FP – Perchè 2 anni più due? MM – Per tre ragioni: probabilmente usciremo dal lockdown in tarda primavera 2021 ma gli effetti economici di questa pandemia si faranno sentire a lungo. Il periodo di rinnovo della nostra concessione scade alla fine del 2021 ma dovremmo rinnovarlo di altri due anni ed infine credo che sia opportuno dare tempi lunghi alle imprese e ai privati per un consolidamento efficace delle proprie economie. 4 anni ci sembra un tempo sufficiente per una solida ripresa. FP – Rodi Garganico è facilmente raggiungibile via autostrada, ci sono altre modalità per arrivare in porto? MM – Da Roma, Napoli, Brindisi e Ancona si arriva da noi in auto in circa tre ore. Le autostrade sono comode ed il tratto della Strada Statale che collega l’uscita di Poggio Imperiale a Rodi è molto scorrevole oltre che appena riasfaltata. Per quanto riguarda il treno, d’estate grazie a Ferrovie del Gargano siamo l’unico porto d’Italia con la fermata del treno all’ingresso. In inverno invece le stazioni dove facciamo servizio navetta sono Termoli, Foggia e San Severo. Dal 2021 apre il nuovo aeroporto di Foggia con collegamenti assicurati da Ryan Air. Penso che avere più di così non si possa. FP – In inverno quali servizi offre il porto? MM – Il cantiere è completamente a servizio degli ospiti: siamo officina ufficiale MAN, VOLVO PENTA, FTP, FNM, NANNI Diesel, ma operiamo abitualmente anche su CATERPILLAR, MTU, CUMMINS. Abbiamo un travel lift da 90 Ton, facciamo elettronica, carrozzeria, tappezzeria e falegnameria. FP – Sì, ok, ma per la vita di tutti i giorni gli equipaggi cosa trovano? MM – Di tutto. Dentro al porto, oltre al distributore carburanti sempre aperto ci sono due ristoranti, un bar ed una pizzeria aperti, oltre ad un parrucchiere uomo e donna, un centro massaggi, una scuola sub, il centro diving, una lavanderia, due negozi di abbigliamento e svariati servizi a richiesta. In paese, a quattro passi c’è tutto quello che può servire. Dalle ferramenta ai fruttivendoli, pescheria, macellerie, abbigliamento, guardia medica, pronto soccorso e quanto altro. Il tutto ai prezzi competitivi. Qui la vita costa almeno un 40% in meno che al nord o nelle grandi città. FP – Con il meteo come siamo messi? MM – Ma, guardi, qui l’inverno è splendido. L’umiditá è rara, le temperature rispetto a Trieste è in media di 6-7 gradi superiori e abbiamo fatto il bagno il 6 novembre. A dicembre continuiamo a metterci al sole. Per uno abituato alla nebbia del Veneto definire questo stato splendido è dire poco. FP – In Gargano navigate in inverno? MM – Le Tremiti e Vieste sono a meno di un’ora. Con le giornate soleggiate il Gargano è splendido. La Croazia poi è a poco più di cinquanta miglia. Ho detto tutto. FP – Bene, complimenti per l’ennesima iniziativa che va a favore del diporto e del charter, e in bocca al lupo. MM – lunga vita al lupo e buon vento a tutti!

 
 
 

VIESTE – L’avvocato Caterina Ciuffreda è il nuovo comandante della Polizia Locale Ultimo aggiornamento Dic 1, 2020 794

Post n°27345 pubblicato il 01 Dicembre 2020 da forddisseche

VIESTE – L’avvocato Caterina Ciuffreda è il nuovo comandante della Polizia Locale 

 
794
 

L’avv. Caterina Ciuffreda è il nuovo comandante della Polizia Locale di Vieste. E’ risultata vincitrice dell’apposito concorso bandito dal Comune di Vieste e terminato oggi con la prova orale.

La Ciuffreda, prima donna a rivestire il prestigioso incarico a Vieste, si è piazzata al primo posto (precedendo altri quattro concorrenti, tra cui l’attuale comandante vicario, Gaetano Dimauro, classificatosi al quarto posto), con la votazione finale di 48,375 punti. Brillante avvocato da più di venti anni, attuale presidente dell’Associazione sportiva podistica “Vieste Runners”, 47 anni, Caterina Ciuffreda è entrata nella Polizia Locale di Vieste lo scorso anno, dapprima come precaria (assunzione per 4 mesi), poi a tempo pieno da quest’anno e, da oggi, al vertice del comando che, con ogni probabilità, assumerà con l’inizio del nuovo anno.

 

Alla neo comandante, Caterina Ciuffreda gli auguri più sinceri di buon lavoro da parte della redazione di Garganotv.

 
 
 

VIESTE – Luminarie, filodiffusione e “Community Marketplace” nel Natale in tempo di pandemia Il Dic 1, 2020 291

Post n°27344 pubblicato il 01 Dicembre 2020 da forddisseche

VIESTE – Luminarie, filodiffusione e “Community Marketplace” nel Natale in tempo di pandemia 

 
291
 

Natale in tempo di Covid a Vieste. Nonostante la pandemia, la città si colora per regalare ai più piccoli (ma non solo a loro) momento di felicità e, soprattutto, di serenità. Non solo belle e artistiche luminarie e filodiffusione natalizia lungo le strade principali, ma anche un aiuto, concreto, per il settore del commercio, con la “Community Marketplace”, una piattaforma digitale dove i commercianti potranno mettere in mostra i propri prodotti e le proprie offerte natalizie, e per le famiglie più bisognose.

 

Ad annunciarlo l’assessore comunale al Turismo, Rossella Falcone (che stasera sarà ospite del Tg di Garganotv), la quale attraverso il proprio profilo social annuncia quello che sarà a Vieste il Natale in tempo di pandemia.

“Finalmente da oggi sarà possibile respirare anche a Vieste la magica atmosfera natalizia – scrive l’assessore al   Falcone -, la festa preferita dai nostri bambini, ma anche cara a molti adulti. Non potendo realizzare alcun evento, si è deciso di investire le risorse dell’imposta di soggiorno non solo nelle tipiche luci natalizie, ma anche in importanti e gioiose installazioni luminose che potrete ammirare in diversi angoli del nostro paese, così da cercare di “illuminare” il buio periodo che stiamo attraversando. Degli impianti di filodiffusione, inoltre, allieteranno lo shopping nelle principali vie commerciali della nostra Vieste con le tradizionali musiche del Natale. È proprio al fine di incentivare l’acquisto presso le attività commerciali locali questa amministrazione ha deciso di supportarle offrendo loro uno strumento gratuito che le aiuterà nella commercializzazione online dei propri beni e servizi. Questo sarà realizzabile grazie all’attivazione del progetto di ‘Community Marketplace’, una piattaforma digitale dove i commercianti potranno mettere in mostra i propri prodotti e le proprie offerte natalizie”.

 

“Inoltre – continua Falcone – sarà possibile organizzare virtualmente anche il ‘mercatino natalizio’, ormai appuntamento fisso degli ultimi anni. Le iniziative e i contenuti della piattaforma verranno veicolati e pubblicizzati anche attraverso i canali social, al fine di aumentarne maggiormente la divulgazione. Tutti questi progetti saranno finanziati con l’imposta di soggiorno, il cui utilizzo è vincolato per legge a iniziative, attività ed interventi con effetto diretto ed indiretto nel settore turistico e dunque non utilizzabile per incentivi alle attività economiche o buoni alimentari per la cittadinanza, per i quali si provvederà con le risorse delle casse comunali, grazie al risanamento avvenuto in questi anni di amministrazione”.