Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA



 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 62
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelelloquitaQuartoProvvisoriolaboratoriotvalodaSerieA24filiditempogennarotedescofranco_oddoamenestrinaYuliviidonmichelangelotondofrutto.dibosco.iofrancescolastrico
 

Ultimi commenti

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 


Listener

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Hotel Gabbiano Vieste

 

Messaggi del 13/09/2021

VIESTE – Rampa di collegamento tra via D’Addario e via don Tonino Bello, lavori in corso Il Set 13, 2021

Post n°28619 pubblicato il 13 Settembre 2021 da forddisseche

VIESTE – Rampa di collegamento tra via D’Addario e via don Tonino Bello, lavori in corso 

 
272
 

Buone notizie per gli abitanti di Via Mons. Vincenzo D’Addario, lottizzazione sovrastante il quartiere di via don Tonino Bello. Ora non saranno più costretti a compiere ampi giri per poter accedere all’abitato a causa della mancanza di un accesso di collegamento, se si esclude quello, misero e grezzo, realizzato all’epoca della costruzione dai lottizzanti, scarsamente utilizzato per l’inesistente sicurezza, essendo tra l’altro privo di illuminazione, e non accessibile ai disabili.

Il Comune di Vieste, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici, Mariella Pecorelli, raccogliendo le incessanti richieste degli abitanti della zona, ha deciso di realizzare un percorso di facile accesso che collegherà direttamente la via don Tonino Bello con la sovrastante via Mons. Vincenzo D’Addario. Si tratta di una rampa percorribile da tutti, disabili compresi, adeguatamente illuminata e sicura. Un piccolo ma necessario intervento che si rivelerà molto utile, specie nelle ore serali, quando, come detto, gli abitanti della zona erano costretti a percorrere un lungo giro per via Saragat al fine di accedere nelle proprie abitazioni.

 

I lavori, per una spesa complessiva di 33 mila euro, sono iniziati in questi giorni e termineranno nel giro di poche settimane.

 
 
 

Il “Rimbamband Show” chiude col botto “Vieste in Love 2021” Ultimo aggiornamento Set 13, 2021

Post n°28618 pubblicato il 13 Settembre 2021 da forddisseche

Il “Rimbamband Show” chiude col botto “Vieste in Love 2021”

144

Otto giorni di eventi, decine di migliaia di presenze, centinaia di attività commerciali coinvolte. Vieste in Love, la rassegna a tema amore svoltasi nella “perla del Gargano”, è stata un autentico successo. La kermesse, fortemente voluta dall’amministrazione comunale di Vieste e organizzata dalla società Studio360 di Molfetta, si è conclusa nella serata di domenica con il Rimbamband Show. Uno spettacolo, quello della matta e scanzonata band barese, all’incrocio tra musica e cabaret, tra sorrisi e tanto divertimento.
“Siamo orgogliosi del risultato ottenuto in questa fantastica settimana – ha affermato Rossella Falcone, assessore al Turismo di Vieste – perché abbiamo pienamente centrato tutti i nostri obiettivi: prolungare la stagione estiva, coinvolgere le attività del territorio, offrire ai turisti una serie di eventi di alto livello e di varia tipologia. Gli applausi scroscianti a fine serata sono per noi la miglior risposta possibile”.
Vieste in Love, giunta alla sua seconda edizione, ha aperto i battenti domenica 5 settembre con l’inaugurazione di “Man”, l’installazione luminosa di 13 metri ispirata a “Il Pensatore” di Rodin, per poi proseguire con una lunga serie di iniziative. A partire dall’Urban Show, esibizione di motociclismo acrobatico e mototerapia, per proseguire con il “Love Dog Show”, dedicato al mondo dei cani in compagnia di Edoardo Stoppa. A metà settimana, ecco “La Vieste en Rose”, kermesse enogastronomica che ha messo in prima linea i migliori rosati di Puglia, accompagnati da musica, cultura e food tipico del Gargano. A seguire, hanno riscosso grandi applausi “Wonderland”, con i bimbi letteralmente ipnotizzati dagli artisti di strada e gli spettacoli di magia, e nella serata di venerdì due appuntamenti: il Vieste Music Festival, che ha visto protagonisti i talenti viestani della musica, e “Terrazze sonore”, l’orchestra diffusa nel meraviglioso centro storico. Dulcis in fundo, “Vieste in Tango”, la favolosa serata con i tangheri più noti al mondo (Miguel Angel Zotto e Daiana Guspero) sotto le stelle e le note musicali della migliore tradizione argentina, e appunto il Rimbamband Show.
Tutto questo, nel meraviglioso scenario di Marina Piccola, con il suggestivo faro sullo sfondo, e nelle cornici del centro storico e del quartiere ottocentesco. “Abbiamo lanciato una scommessa e l’abbiamo vinta – ha detto Giuseppe Nobiletti, sindaco di Vieste – Volevamo proporre un evento come Vieste in Love, a cui teniamo tantissimo e che vogliamo diventi una meravigliosa abitudine. Devo dire che quella scommessa è stata vinta. Difficile chiedere di più e di meglio. Per la nostra Vieste, per chi la vive ogni giorno e per chi la sceglie per le sue bellezze”.
A spiccare sono stati anche gli allestimenti, con le attività commerciali vestite a tema amore e i balconi della città colorati di passione. “Il turismo, dal nostro punto di vista – è il commento finale di Rossella Falcone – è proprio questo: condivisione, partecipazione, soddisfazione”.

 
 
 

VIESTE – Vaccinazioni antiCovid senza prenotazione Il Set 12, 2021

Post n°28616 pubblicato il 13 Settembre 2021 da forddisseche

VIESTE – Vaccinazioni antiCovid senza prenotazione 

 
159
 
 

Il referente dell’Hub di Vieste, dr. Matteo Cannarozzi de Grazia, avvisa i cittadini residenti a Vieste e Peschici che “in  via eccezionale, per favorire l’accesso in sicurezza nelle scuole e permettere di  vaccinarsi  a TUTTI coloro i quali non l’hanno ancora potuto fare, come, ad esempio, chi impegnato per motivi di lavoro, sarà possibile vaccinarsi nelle giornate di domani, lunedì 13 settembre, e di venerdì, 17 settembre, SENZA PRENOTAZIONE, dalle 15,30 alle 18,00, presso la palestra dell’ISTITUTO DELLI SANTI in Vieste”.

 

 
 
 

CALCIO ECCELLENZA – Spettacolare rimonta e vittoria dell’Atletico Vieste ai danni del Canosa Il Set 12, 2021

Post n°28615 pubblicato il 13 Settembre 2021 da forddisseche

CALCIO ECCELLENZA – Spettacolare rimonta e vittoria dell’Atletico Vieste ai danni del Canosa 

 
103
 

Vittoria in rimonta per l’Atletico Vieste, nella prima di campionato di Eccellenza, ai danni della matricola Canosa. Una gara avvincente nella quale i ragazzi di mister Sollitto, nonostante importanti assenze, ha mostrato carattere e voglia di riscatto, elementi importanti per il proseguimento del campionato.

 

Al di là delle occasioni costruite e solo per sfortuna non concretizzate (specie nella prima frazione di gioco con almeno quattro chiare occasioni da gol), i garganici sono andati in rete, nel secondo tempo, su rigore con Cianci (al limite delle  condizioni fisiche per un infortunio occorsogli ieri in fase di rifinitura) e grazie alla doppietta dell’under rivelazione, Olivieri, proveniente dal Manfredonia. Per il Canosa, in rete Caputo e Palmitessa.

 

RISULTATI

 

Atl.Vieste-Canosa 3-2
Caputo (C), Palmitessa (C), Cianci (V), Olivieri (V), Olivieri (V)

 

Barletta 1922-San Marco 4-1
Menicozzo (S), Telera (B), Lavopa (B), Pignataro (B), Morra (B)

 

Corato-Real Siti 4-1
Cotello, Lezzi, Lezzi, Ventura

Di B. Trinitapoli-Borgorosso Molfetta 2-2
Zaldua, Stefanini, Vitale, Roselli

 

Manfredonia-Vigor Trani 3-0
Eletto, Ingredda, Salvemini

 

T.Orta Nova-San Severo 2-3
Bentos (O), De Vivo (S), Gouveia (O), Garcia (S), Cruz (S)

 

U.C.Bisceglie-Città di Mola 1-5
Raia (M), Daniele (M), Falconieri (M), Zanetti (B), Rana (M), Bongermino (M)

 

CLASSIFICA
3 Città di Mola
3 San Severo
3 Manfredonia
3 Corato
3 Barletta 1922
3 Atl.Vieste
1 Di B. Trinitapoli
1 Borgorosso Molfetta
0 Bisceglie
0 T.Orta Nova
0 Vigor Trani
0 Real Siti
0 San Marco
0 Canosa

 

Prossimo turno, 19 settembre

 

Borgorosso Molfetta-Corato
Canosa-UC Bisceglie
Città di Mola-Barletta 1922
Real Siti-Atl.Vieste
San Marco-T.Orta Nova
San Severo-Manfredonia
Vigor Trani-Di B. Trinitapoli