Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA



 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 62
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelaboratoriotvletizia_arcuriEremoDelCuorevalentinodspiterx0surfinia60donmichelangelotondodonatonatolapasquale.pato7franco61rilraggiodisole21riccardo.padoastud10
 

Ultimi commenti

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 


Listener

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Hotel Gabbiano Vieste

 

Messaggi del 09/10/2021

Ritrovare se stessi nella Foresta Umbra, ultimo episodio sul Gargano per “Un reporter in valigia”. A Monte la tappa finale

Post n°28723 pubblicato il 09 Ottobre 2021 da forddisseche

Ritrovare se stessi nella Foresta Umbra, ultimo episodio sul Gargano per “Un reporter in valigia”. A Monte la tappa finale

“Qui una natura arcaica e impetuosa, scenario straordinario in cui ricercare il contatto con Madre Terra”

Giunge a termine la stagione di ‘Un reporter in valigia’ dedicata al Gargano. La web-serie di viaggi prosegue il suo giro a caccia di storie e di scenari mozzafiato per l’Italia, ed è tornato nuovamente nel promontorio pugliese per riscoprirne soprattutto la natura. Anche nell’ultimo episodio, pubblicato il 9 settembre, l’autore dei video Mirco Paganelli si avvale della psicologa mattinatese Grazia Colletta con la quale intraprende un sentiero escursionistico attraverso la millenaria Foresta Umbra. “Dopo il bagno in mare insieme a Mattinatella, sottolineando i benefici del contatto con l’acqua, questa volta la dottoressa Colletta mi ha spiegato la carica rigenerante di una passeggiata immersi nel verde”, spiega il video-maker. “E la Foresta Umbra, dalla natura così arcaica e impetuosa, rappresenta uno scenario straordinario in cui ricercare il contatto con Madre Terra”, aggiunge l’esploratore. Dopo la ‘seduta’ in mezzo al bosco documentata nei video, l’itinerario prosegue ai margini della foresta nel borgo di Monte Sant’Angelo, anch’esso dalla storia millenaria dato che sin dall’Alto medioevo ha rappresentato una delle più importanti mete di pellegrinaggio del bacino mediterraneo. “Un posto in cui ogni volta torno molto volentieri – chiosa Paganelli – per l’atmosfera posata e la tradizione umile. Un borgo abituato a guardare l’orizzonte pur essendo così ancorato al lavoro della terra”. Il nuovo episodio è online ai seguenti link: YouTube, Facebook e Instagram.

Presentazione ‘Un reporter in valigia’- VIDEO

Come guardare gli episodi? Ogni sabato pomeriggio ne viene caricato uno nuovo. Basta visitare il profiloInstagram @unreporterinvaligia o la pagina Facebook ‘Un reporter in valigia’. Mentre sul canale YouTube è possibile trovare altre stagioni della web-serie dedicate all’estero, già trasmesse in tv su Teleromagna e TR24.

Cos’è ‘Un reporter in valigia’? La web-serie a metà tra il documentario e il blog di viaggio, è il frutto del racconto in prima persona del video-reporter Mirco Paganelli che, mentre viaggia, dialoga con lo spettatore unendo approfondimenti storico-culturali a impressioni sul posto e interviste agli abitanti. Ogni video è girato e montato da lui stesso. “Il mio progetto è un documentario che usa un linguaggio facilmente fruibile dal pubblico dei social-network, ma che non perde di vista la qualità e l’accuratezza dei contenuti”, spiega Paganelli.

‘Un reporter in valigia’
YouTube
Instagram
Facebook

 
 
 

ATLETICO VIESTE – A Mola di Bari per rimettersi in careggiata Il Ott 9, 2021

Post n°28722 pubblicato il 09 Ottobre 2021 da forddisseche

ATLETICO VIESTE – A Mola di Bari per rimettersi in careggiata 

 
38
 

Si entra nel vivo del tour de force per l’Atletico Vieste di scena domani alle 15,30 sul difficile campo del Mola, match valevole per la 5^ d campionato del girone A di Eccellenza.
Trasferta insidiosa per gli uomini di Sollitto, reduci dalla sonora sconfitta di giovedì scorso a San Severo nell’incontro di Coppa Italia, che affrontano ora la compagine barese quarta in classifica a 7 punti.
C’è comunque ottimismo e voglia di vincere in casa Vieste, ottimi segnali anche da tutto lo spogliatoio sempre più unito grazie anche al grande lavoro del duo Sollitto-Menga e di tutto lo staff che cercano adesso di ripagare la fiducia di tutti i tifosi giocandosi una vera e propria finale dopo l’altra.
Il programma per domenica 10 ottobre ore 15,30 Città di Mola Atletico Vieste presso lo stadio Comunale di Capurso, arbitra l’incontro il signor Zammarchi, della sezione di Cesena, coadiuvato dagli assistenti Barile e Lovecchio, entrambi della sezione di Brindisi.
Matteo Simone

 
 
 

VIESTE – Deleghe ai tre nuovi consiglieri eletti: Desimio, Del Zompo, Paglialonga Ultimo aggiornamento Ott 9, 2021

Post n°28721 pubblicato il 09 Ottobre 2021 da forddisseche

VIESTE – Deleghe ai tre nuovi consiglieri eletti: Desimio, Del Zompo, Paglialonga 

 
122
 
 

Oltre alla nomina della Giunta comunale, il Sindaco, Giuseppe Nobiletti, con altro decreto (n. 28, in data di oggi), ha conferito ai tre nuovi consiglieri eletti, Gaetano Desimio, Alessandro Del Zompo e Gaetano Paglialunga, specifiche deleghe, finalizzate ad una maggiore collaborazione con lo stesso sindaco e gli assessori.
Queste le deleghe conferite:
DESIMIO Gaetano
nato a San Giovanni Rotondo il 07.11.1981 – Commercio, Centro storico e Borgo antico;
DEL ZOMPO Alessandro
nato a Vieste il 31.10.1979 – Contenzioso, Usi civici;
PAGLIALONGA Gaetano
nato a San Giovanni Rotondo il 03.09.1992 – Politiche e formazione giovanili.

 
 
 

VIESTE – Il Sindaco Nobiletti ha nominato la nuova Giunta, riconfermato l’esecutivo uscente

Post n°28720 pubblicato il 09 Ottobre 2021 da forddisseche

VIESTE – Il Sindaco Nobiletti ha nominato la nuova Giunta, riconfermato l’esecutivo uscente

266

A meno di una settimana dal voto amministrativo, il Sindaco, Giuseppe Nobiletti, ha proceduto alla formazione della nuova Giunta comunale, nominando gli assessori e attribuendo le relative deleghe. Con il decreto, n. 27, in data di oggi, Nobiletti ha riconfermato l’esecutivo uscente, sia nelle persone sia negli incarichi.
Di seguito, il decreto integrale.

IL SINDACO
PREMESSO che nei giorni del 3 e 4 ottobre 2021 si sono svolte le consultazioni elettorali per l’elezione diretta del Sindaco e del Consiglio Comunale;
RILEVATO che alla carica di Sindaco risulta eletto il sottoscritto Giuseppe NOBILETTI, nato a Vieste il 10.07.1976;
VISTI gli artt. 46-47-48 del Decreto Legislativo 18.8.2000, n. 267 e succ. mod. che conferiscono poteri al Sindaco per la nomina del Vice Sindaco e dei componenti della Giunta Comunale – organo collegiale – ai quali vanno delegati alcuni rami d’attività di competenza dell’Amministrazione Comunale;
CONSIDERATO il programma elettorale presentato dal Sindaco in occasione delle richiamate consultazioni elettorali, dal quale discenderanno le linee programmatiche di mandato che il Consiglio Comunale approverà ai sensi dell’art. 30 del vigente Statuto Comunale;
TENUTO CONTO degli obiettivi, dei progetti e degli interventi fondanti il programma di mandato,all’attuazione del quale concorrerà con il Sindaco la Giunta Municipale, quale organo esecutivo dell’Ente;
RITENUTO di dover procedere alla contestuale nomina del Vicesindaco, data l’importanza delle funzioni vicarie ascritte al predetto incarico tra le quali in particolare quelle riferite negli art. 53 e 54 del D.lgs del 18.08.2000 n. 267;
VISTO il Decreto Legislativo 18.8.2000, n. 267 e succ. mm. e ii.;
VISTI gli artt. 28-29-30 del vigente Statuto Comunale;
Tutto quanto sopra premesso, ritenuto di dover procedere alle nomine dei componenti della Giunta Municipale come di seguito esplicitate:
NOMINA
Assessori e componenti la Giunta Municipale del Comune di Vieste i Sigg.:
1. ASCOLI Vincenzo, nato a Vieste, il 10.09.1969;
attribuendogli le seguenti deleghe:
Ambiente, Rifiuti e Discarica, Protezione Civile, Patrimonio, Benessere animali, igiene;
2. CARLINO Dario, nato a Eboli (SA) il 19.05.1973;
attribuendogli le seguenti deleghe:
Sport, Impianti sportivi, agricoltura, pesca, demanio marittimo (escluso ambito portuale), politiche forestali;
3. FALCONE Rossella, nata a Pescara il 02.08.1976;
attribuendole le seguenti deleghe:
Turismo, Attività Produttive e strutture turistiche, Trasporti, Spending Review, Sanità;
4. PECORELLI Maria, nata a Vieste il 22.09.1972;
attribuendole le seguenti deleghe:
Urbanistica, Lavori Pubblici, Arredo Urbano, Verde Pubblico, Efficientamento energetico;
5. STARACE Graziamaria, nata a Bari il 03.03.1976
attribuendole le seguenti deleghe:
Cultura e tradizioni popolari, Politiche sociali, Terza età, Pari opportunità, Inclusione, Pubblica Istruzione;
NOMINA, altresì
Vice Sindaco del Comune di Vieste la Sig. Cons..:
FALCONE Rossella, nata a nata a Pescara il 02.08.1976
PRECISA
che rimane in capo al Sindaco tutto quanto non è riconducibile alle specifiche attribuzioni conferite ai singoli assessori ed ai consiglieri incaricati con successivo proprio provvedimento;
che può sempre revocare uno o più assessori o rimodularne le attribuzioni dandone motivata comunicazione al Consiglio Comunale.
Vieste, lì 9 ottobre 2021
Il Sindaco
F.to Giuseppe NOBILETTI

 
 
 

Fusco Pugliapromozione stagione 2021

Post n°28719 pubblicato il 09 Ottobre 2021 da forddisseche

Fusco Pugliapromozione stagione 2021

 
 
 

TETA LOSITO Infopoint Vieste stagione 2021

Post n°28718 pubblicato il 09 Ottobre 2021 da forddisseche

TETA LOSITO Infopoint Vieste stagione 2021


 
 
 

VIESTE – Lapomarda (Socialisti): “Dal deserto della politica alla grande partecipazione” Il Ott 9, 2021

Post n°28717 pubblicato il 09 Ottobre 2021 da forddisseche

VIESTE – Lapomarda (Socialisti): “Dal deserto della politica alla grande partecipazione”

87

“Il risultato delle elezioni amministrative, che il 3 e 4 ottobre a Vieste hanno interessato oltre 6415 elettori, dice che a vincere è stata soprattutto la voglia di partecipazione e di continuità.
Ringrazio per il grande risultato ottenuto, i dirigenti della locale sezione del PSI nelle persone di Cosimo Giuliani e Fernando Pochet che da oltre venti anni non hanno mai fatto mancare il loro fondamentale contributo.
Il risultato straordinario ha certificato, in modo chiaro, come il percorso avviato in questi anni da parte della maggioranza sia degno di apprezzamenti . Preme peraltro evidenziare come questo mandato sia stato segnato dalla parola “fare”.
Con questo importante consenso, arrivato dall’intera città, evidenzia in maniera inconfutabile che la maggioranza guidata dal Sindaco Nobiletti Giuseppe ha lavorato con determinazione ed estremo senso pratico, sia sul fronte della gestione ordinaria, che su quello delle opere e degli investimenti, mettendo in atto strategie che hanno consentito di cogliere tutte le occasioni disponibili e di realizzare il realizzabile. Il gruppo Vieste sei tu ha inoltre attuato una politica di valorizzazione e coinvolgimento delle realtà associative del paese, favorendone la nascita e lo sviluppo e quindi provando a coinvolgere tutte le componenti sociali. Adesso siamo pronti ad affrontare il futuro, sapendo di avere con noi la forza dell’intera città”.
Michele Lapomarda