Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA

 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 64
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelaboratoriotvgiuliano2903QuartoProvvisoriomoon_Iorat6francotrottaCrossPurposesgionny601marabertowPetunia67ottavianocesare0surfinia60mfcatucci
 

Ultimi commenti

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 

 


Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 

Hotel Gabbiano Vieste

 

Tutto ciò che l'uomo ha imparato

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Tutto ciò che l'uomo ha imparato dalla storia, é che l'uomo dalla storia non ha imparato niente. Hegel"

 

Servo di Dio Don Antonio Spalatro .

 

Messaggi del 15/11/2022

SAN GIOVANNI ROTONDO – Domenica prossima il corpo di Padre Pio torna nel vecchio santuario Il Nov 15, 2022

Post n°30176 pubblicato il 15 Novembre 2022 da forddisseche

SAN GIOVANNI ROTONDO – Domenica prossima il corpo di Padre Pio torna nel vecchio santuario 

 
137
 


Tra pochi giorni il corpo di Pare Pio lascerà temporaneamente la cripta della chiesa a lui intitolata per far ritorno nel vecchio santuario di Santa Maria delle Grazie.
Un appuntamento, previsto per domenica 20 novembre dopo la celebrazione eucaristica delle ore 10.
La traslazione del corpo di Padre Pio è stata decisa per opportunità pastorali, considerate le difficoltà evidenziate dai fedeli pellegrini in questi ultimi anni, e in taluni casi l’impossibilità, di raggiungere nel periodo invernale il luogo dove attualmente è venerata la preziosa reliquia, a causa delle frequenti avverse condizioni meteorologiche.
La traslazione avverrà in occasione della Domenica di Cristo Re.
Il corpo di Padre Pio ritornerà nella nuova chiesa di Renzo Piano nella prossima primavera 2023.

 
 
 

VIESTE – Quasi pronto il mercato giornaliero di piazzale Jenner, graduatoria provvisoria assegnatari Ultimo aggiornamento

Post n°30175 pubblicato il 15 Novembre 2022 da forddisseche

VIESTE – Quasi pronto il mercato giornaliero di piazzale Jenner, graduatoria provvisoria assegnatari

721


In fase di ultimazione i lavori di costruzione del nuovo mercato giornaliero di piazzale Jenner. Completamento degli arredi esterni e del verde, sono gli ultimi interventi in atto prima della consegna che, con ogni probabilità, avverrà prima di Natale.

Intanto, il Comune, come si evince dalla “determina” n. 679 del 9 novembre scorso, a firma del dirigente del Settore Tecnico, ing. Vincenzo Ragno, ha pubblicato la graduatoria provvisoria degli assegnatari dei box, di varia metratura, che hanno fatto richiesta e che diventerà definitiva all’esito della verifica dei requisiti di cui all’art. 71 del D. Lgs 59/2010 (precedenti penali e giudiziari).

Di seguito la graduatoria provvisoria:

Avverso la suddetta graduatoria, gli interessati potranno presentare o far pervenire, presso il Servizio Attività Produttive, osservazioni e/o documentazioni integrative, entro 15 giorni dalla pubblicazione, al seguente indirizzo Posta Elettronica Certificata: protocollo@pec.comune.vieste.fg.it ;

Con successivi atti si provvederà all’approvazione definitiva della graduatoria e al successivo rilascio dell’autorizzazione e concessione in uso dei box agli operatori avente diritto, ricordando che:

– gli assegnatari del posteggio, dovranno corrispondere un canone di occupazione del posteggio da versare anticipatamente per ciascun trimestre;

– gli assegnatari dei posteggi, dovranno costituire polizza fideiussoria pari ad una annualità del canone e che in mancanza si riterrà sussistente la rinuncia all’assegnazione;

Il box n. 12 nel mercato giornaliero di Piazzale Jenner non è stato assegnato per carenza di domande presentate e che pertanto si provvederà alla predisposizione di un nuovo bando per la concessione d’uso del box medesimo.

Con il provvedimento si dispone la pubblicazione, oltre che all’Albo Pretorio on-line, sul sito istituzionale del Comune di Vieste, sezione “Amministrazione Trasparente”, sottosezione “Provvedimenti del Dirigente”, ricordando che la pubblicazione equivale, ad ogni effetto di legge, notifica agli operatori e pertanto non seguirà nessuna comunicazione ai singoli partecipanti.

 
 
 

San Severo, al rione san Bernardino nasce un centro cottura innovativo di Maurizio Tardio 15 Novembre 2022

Post n°30174 pubblicato il 15 Novembre 2022 da forddisseche

San Severo, al rione san Bernardino nasce un centro cottura innovativo
 
 
 
 

Dal supermarket della droga, a un centro cottura d’avanguardia che avrà il nome di Anita Garibaldi. La rivoluzione urbana, contro degrado e criminalità, comincia a tavola, con un innovativo centro cottura – realizzato da Ladisa Srl – che sarà inaugurato nel quartiere periferico di san Bernardino.

 

Siamo a San Severo, tra via Garigliano e via Tagliamento, in una zona tra le più degradate della città dell’Alto Tavolier; in un rione a elevata densità criminale, tanto che venne aggredita anche la troupe televisiva del programma “Striscia la notizia” e picchiato l’inviato Vittorio Brumotti. Più recentemente passato al setaccio da una massiccia operazione antidroga, realizzata dalla Polizia di Stato per stroncare quello che il procuratore aggiunto, Antonio Laronga, aveva definito «il crocevia strategico del traffico di droga verso le vicine Molise e Abruzzo».

 

Il centro di cottura sanseverese sarà all’avanguardia e punto di riferimento per il settore dei servizi alla persona, facendo di San Severo “città del Food 4.0”, con una moderna struttura, provvista di attrezzature di ultima generazione e con un’altissima efficienza energetica. Sarà garantita non sola l’innovazione del servizio, ma anche la qualità del cibo. In quest’ottica la società della ristorazione collettiva, leader del mercato, in qualità di capogruppo mandataria, ha diffidato la Gam srl in relazione all’affidamento in appalto del servizio mensa nelle scuole materne statali e primarie, oltre al servizio mensa domiciliare per gli anziani, del Comune di San Severo. Una situazione che sta creando malcontento negli istituti scolastici e per la quale la società capogruppo si riserva di procedere alla sostituzione della Gam srl se non saranno fornite precise giustificazioni sulle inadempienze contestate dall’amministrazione comunale sanseverese.

 

Niente sconti alla criminalità e niente sconti alla sciatteria che influisce sulla qualità dei servizi offerti. Il messaggio è chiaro e preciso: inizia dal quartiere san Bernardino la rivoluzione gentile – ma decisa – per migliorare la qualità della vita e offrire occasioni di sviluppo per un rione a forte disagio sociale in una città, come San Severo, che cerca il suo riscatto, dopo un periodo difficile.