Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA

 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 64
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelaboratoriotvQuartoProvvisoriopeter_franky_74giuliano2903moon_Iorat6francotrottaCrossPurposesgionny601marabertowPetunia67ottavianocesare0surfinia60
 

Ultimi commenti

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 

 


Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 

Hotel Gabbiano Vieste

 

Tutto ciò che l'uomo ha imparato

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Tutto ciò che l'uomo ha imparato dalla storia, é che l'uomo dalla storia non ha imparato niente. Hegel"

 

Servo di Dio Don Antonio Spalatro .

 

Messaggi del 07/12/2022

VIESTE – Riapre il ristorante “Padre Pio” per un Natale all’insegna della buona cucina Il Dic 7, 2022

Post n°30232 pubblicato il 07 Dicembre 2022 da forddisseche

VIESTE – Riapre il ristorante “Padre Pio” per un Natale all’insegna della buona cucina 

 
156
 


Domani, 8 dicembre, riaprirà, per tutto il periodo delle festività, il Ristorante Padre Pio. Attenzione ai particolari, alla qualità ed al territorio: possiamo riassumere così le caratteristiche principali di questo ormai storico ristorante viestano.
Dopo una lunga stagione estiva, piena di soddisfazioni, sia sul piano professionale che su quello personale (come la vittoria del concorso “Vieste in vetrina” nella kermesse Vieste in Love), Roberto e Anna tornano nel centro storico di Vieste con un menù completamente rinnovato che, come d’abitudine, mette al centro le eccellenze e la stagionalità delle materie prime con quel guizzo di originalità negli accostamenti che ha reso, negli anni, la cucina del Padre Pio una delle più apprezzate del borgo.
“Esserci anche durante il resto dell’anno ci dà la possibilità di suggellare il rapporto di fiducia anche con i nostri clienti viestani, che sono, con nostra immensa gioia, sempre più numerosi, senza contare i tanti ospiti che scelgono Vieste anche durante le vacanze natalizie” afferma lo chef Roberto Solitro. “Abbiamo aperto il nostro ristorante nel 2007 e dopo anni di duro lavoro e tanta, tanta passione, stiamo vivendo davvero un momento importante di crescita ed evoluzione grazie alle tante persone che apprezzano la nostra idea di cucina e di accoglienza e alla collaborazione dei nostri due figli, che ormai sono parte attiva del nostro progetto.” continua Anna, che si occupa della gestione della sala e dell’atmosfera: sobria, elegante, ma intima e familiare, dove ci si sente a casa e ci si lascia viziare i sensi.
Il Ristorante Padre Pio sarà aperto sia a pranzo che a cena fino al cenone di Capodanno.
Prenotate il vostro tavolo contattando il numero 0884.707687 o scrivendo sulle pagine social dell’azienda ristorativa su Facebook o Instagram.

 
 
 

“Natale a Vieste”, il programma degli eventi dall’Immacolata all’Epifania Ultimo aggiornamento Dic 7, 2022

Post n°30231 pubblicato il 07 Dicembre 2022 da forddisseche

“Natale a Vieste”, il programma degli eventi dall’Immacolata all’Epifania 

 
179
 


Con la festa dell’Immacolata Concezione, si entra pienamente nel vivo delle festività di Natale. Il Comune di Vieste, per la festa più bella dell’anno, ha programmato, in collaborazione con alcune associazioni locali, una serie di manifestazioni dedicate a grandi e piccini.
Di seguito il calendario degli eventi.

 

Giovedì 8 Dicembre
Ore 10.30 – BANDA GEROLAMO CARIGLIA – SPETTACOLO ITINERANTE
Ore 18.00 – ACCENSIONE ALBERO DI NATALE
Inaugurazione Mercatini di Natale ed attività per bambini con Party con Gheghè
Ore 18.00 – “Le magiche note degli Zampognari”, melodie tradizionali del Natale lungo le vie della città

 

Sabato 10 Dicembre
Ore 17.00 Il NATALE DEI BAMBINI, con zucchero filato offerto dall’Ass. “King & Queen Dance” di Mirko e Jessica, presso i mercatini di Natale

 

Domenica 11 Dicembre
Ore 18.30 – Spettacolo itinerante per le vie della città del gruppo folk “PIZZECHE E MUZZECHE”

 

Mercoledì 14 Dicembre
Ore 19.00 – LOVE TO SING CHRISTMAS, Spettacolo di Natale oranizzato dall’Ass. Nuova Diapason presso Auditorium “don Antonio Spalatro” della parrocchia del SS.Sacramento

 

Giovedì 15 Dicembre
Ore 19.00 – SPETTACOLO DI BALLO CON LE MAJORETTES “RITMI E NASTRI”, presso i mercatini di Natale

 

Sabato 17 Dicembre
Dalle ore 19.00 alle ore 21.00 “PRESEPE VIVENTE”, a cura dell’Associazione “Manifestazioni Sacre Viestane”, nel Centro storico (ingresso “Porta di Sopra” – Corso Cesare Battisti”)

 

Ore 19.30 – BANDA PAOLO RINALDI CITTA’ DI VIESTE – Concerto di intrattenimento musicale a cura dell’Ass. Paolo Rinaldi
con nusiche del repertorio marciabile e di Ennio Morricone e Renato Zero, presso Auditorium  della scuola media “don Antonio Spalatro” in via Giuseppe Verdi

 

Domenica 18 Dicembre
Dalle ore 19.00 alle ore 21.00 “PRESEPE VIVENTE”, a cura dell’Associazione “Manifestazioni Sacre Viestane”, nel Centro storico (ingresso “Porta di Sopra” – Corso Cesare Battisti”)

 

Dalle ore 10.00 alle ore 16.00 – XMAS FOREST MARKET, Mercatini, musica, laboratori per grandi e piccoli e presentazione di un libro, organizzato dall’Associazione Collateral, in Foresta Umbra, area antistante “Elda Hotel”

 

Ore 18.00 – Il Natale dei bambini, con Party con Gheghè, presso i mercatini di Natale

 

Lunedì 19 Dicembre
Ore 20:30 – DEBORA MONCRIEF & NEW MILLENIUM GOSPEL SINGERS, Concerto Gospel nella Basilica Concattedrale

  

Martedì 20 Dicembre
Ore 18.00 – “LA VESTESÈNE” Gruppo Folklorico, spettacolo itinerante per le vie della città

 

Giovedì 22 Dicembre
Ore 18.00 – “Le magiche note degli Zampognari”, melodie tradizionali del Natale lungo le vie della città

 

Venerdì 23 Dicembre
Ore 17.30 – Il Natale dei bambini, spettacolo con le mascotte, Elfo, trampoliere con ali luminose e musica con la “Street band”, organizzato dalle Associazioni LiuBo e Magicamente APS, presso i mercatini di Natale

 

Ore 19.00 – CONCERTO NATALIZIO, coro dei bambini e ragazzi della Parrocchia del SS. Sacramento, diretto dal maestro Andrea Vescera, presso auditorium don Antonio Spalatro della Parrocchia del SS.Sacramento

 

Mercoledì 28 Dicembre
Ore 18.30 – LE VIE DEL VINO (Viale XXIV Maggio – Via Madonna della Libera), degustazione di vino rosso, bianco e rosato ed esibizioni di band dal vivo, organizzati dall’Associazione Le vie dello Shopping

 

Giovedì 29 Dicembre
Ore 10:00 – SMART GRADUATION DAY, giornata dedicata ai laureati dell’anno, presso Sala consiliare di Palazzo di Città

 

Venerdì 30 dicembre
Ore 17.30 – Il Natale dei bambini, spettacolo con le mascotte, Elfo, trampoliere con ali luminose e musica con la “Street band”, organizzato dalle Associazioni LiuBo e Magicamente APS, presso i mercatini di Natale

 

Ore 19:00 – CANTO PER AMORE, Concerto di Natale con la Corale Santa Cecilia di Biccari, diretta dalla maestra Marina Ziccardi, presso l’auditorium don Antonio Spalatro della Parrocchia del SS.Sacramento

 

Sabato 31 Dicembre
Ore 22.00 – ASPETTANDO L’ANNO NUOVO – Capodanno in piazza – Spettacolo musicale in corso Lorenzo Fazzini

 

Mercoledì 04 Gennaio
Ore 17.00 – LA FAVOLA DELLO SCHIACCIANOCI, spettacolo per bambini. Testo e regia di Valeria Nardella
presso il Cine-Teatro Adriatico

 

Venerdì 06 Gennaio
Ore 11.00 – CONCERTO PER IL NUOVO ANNO, Organizzato dall’Associazione Gargano Music di Andrea Vescera
Ore 11.00 – MOTOBEFANA, Organizzato dall’Associazione “Motoclub Gargano”, presso i mercatini di Natale
Ore 11.00 – IL NATALE DEI BAMBINI, spettacolo con le mascotte, Elfo, trampoliere con ali luminose e musica con la “Street band”, organizzato dalle Associazioni LiuBo e Magicamente APS, presso i mercatini di Natale

 

DAL 23 DICEMBRE ALL’8 GENNAIO
Apertura del Museo Civico Archeologico “Michele Petrone”, secondo calendario e mostra di pittura dell’artista locale Teodoro Palatella
DAL 24 DICEMBRE AL 6 GENNAIO
Apertura della Necropoli “La Salata”, secondo calendario
I Mercatini di Natale 2022 si svolgeranno nel corridoio mariano di via Vittorio Veneto