Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA

 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 65
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 

Oroscopo

 


                 width="200" height="250" scrolling=no marginwidth=0 marginheight=0 frameborder=0 border=0 style="border:0;margin:0;padding:0;">
    

 

 

Vieste / Petizione per : Smantelliamo il Ripetit

Vieste / Petizione per :

Smantelliamo il Ripetitore 5G che Disturba il Nostro Paese .
Il link per firmare e questo :  https://chng.it/xvFYh5RSk2

Grazie .

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelaboratoriotvQuartoProvvisorioantiope_queen1stefdesignscalera4ATTITUDE2GiuliettaScagliettiLeccezioneMadamenazario1960Violentina8380sin69m12ps12milano2009
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 

https://www.garganofm.com/wp-content/uploads/202

https://www.garganofm.com/wp-content/uploads/2020/07/RADIO-GARDEN-300x176.png

 


Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Hotel Gabbiano Vieste

 

Tutto ciò che l'uomo ha imparato

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona e il seguente testo "Tutto ciò che l'uomo ha imparato dalla storia, é che l'uomo dalla storia non ha imparato niente. Hegel"

 

Servo di Dio Don Antonio Spalatro .

 

Messaggi del 01/06/2024

FOGGIA - Non riusciva ad attraccare alle Isole Tremiti (Foggia) a causa delle forti raffiche di vento e del mare mosso

Post n°32335 pubblicato il 01 Giugno 2024 da forddisseche

FOGGIA -  Non riusciva ad attraccare alle Isole Tremiti (Foggia) a causa delle forti raffiche di vento e del mare mosso, così la motonave «Santa Lucia», con 292 passeggeri a bordo, è stata costretta questo pomeriggio a rientrare in porto a Termoli (Campobasso).

L’imbarcazione che collega quotidianamente lo scalo molisano all’arcipelago non ha potuto fare ingresso nel porticciolo di San Domino a causa delle avverse condizioni meteo e il comandante ha preferito riprendere il largo e tornare nel porto molisano di partenza. I turisti, salpati per trascorrere il weekend nelle isole, dovranno ora pernottare in città in attesa di partire domani.

Redazione _nline

Redazione online

Potrebbe essere un'immagine raffigurante Camogli

 
 
 

VIESTE/ ESTATE 2024 GLI ORARI DELLE SANTE MESSE 1 Giugno 2024

Post n°32334 pubblicato il 01 Giugno 2024 da forddisseche

VIESTE/ ESTATE 2024 GLI ORARI DELLE SANTE MESSE

 
 
 

DA OGGI ONLINE VISIT SAN GIOVANNI ROTONDO: “È UNO SCRIGNO PIENO DI BELLEZZE” 1 Giugno 2024

Post n°32333 pubblicato il 01 Giugno 2024 da forddisseche

DA OGGI ONLINE VISIT SAN GIOVANNI ROTONDO: “È UNO SCRIGNO PIENO DI BELLEZZE”

La nuova piattaforma turistica della città offre ai turisti un viaggio esperienziale nella città.

Trasformare una visita in un viaggio esperienziale: è uno degli obiettivi della nuova piattaforma turistica visitsangiovannirotondo.eu, da oggi online.

Il portale di San Giovanni Rotondo Accogliente per Vocazione è la chiave per esplorare una città affascinante, per conoscere le sue storie, le tradizioni e i luoghi incantevoli che spesso restano nascosti ai visitatori frettolosi.

Emozionanti testimonianze sulla storia di Padre Pio, per viverlo in modo diverso, un virtual tour della città, nel cuore del centro storico, fino alla tomba dei genitori del Santo, video dedicati a luoghi da non perdere come i Valloni, Monte Castellana e la miniera di bauxite Montecatini compongono un racconto inedito e corale.   

La piattaforma visitsangiovannirotondo.eu è stata presentata nel Chiostro Comunale. Il Sindaco Michele Crisetti ha scandito le tappe di un “percorso di conoscenza e promozione” avviato un anno e mezzo fa che, peraltro, ha riportato San Giovanni Rotondo alla Borsa Internazionale del Turismo dopo 11 anni con un nuovo brand.

“Lo diciamo da decenni: dobbiamo portare in città i pellegrini, e siamo partiti da questa traccia, imboccando una direzione moderna, attrattiva e accattivante – ha detto il Sindaco – La promozione di un territorio non si improvvisa, ecco perché ci siamo affidati a professionisti. Fondamentale è stata l’interazione con i protagonisti del territorio”.  

A monte, c’è un accurato studio di 120 pagine. Un piano marketing racchiude tutti i dati che raccontano il tessuto economico e sociale di San Giovanni Rotondo. La principale criticità individuata dall’indagine è rappresentata proprio dalla media di permanenza di un giorno e mezzo dei viaggiatori.

La sfida è trasformare gli arrivi in presenze. “Il turismo è un’industria complessa e necessita della compartecipazione di tutta la comunità – ha detto nel suo intervento Ester Fracasso, project manager di Pugliaidea, la società che ha curato la nuova piattaforma -. Il Santuario di Padre Pio, centro nevralgico della spiritualità rinomato in tutto il mondo, non è l’unica ricchezza. San Giovanni Rotondo ha un patrimonio naturalistico, storico ed enogastronomico che deve essere assolutamente messo a sistema”.

Il portale è “uno scrigno pieno zeppo di bellezze”, ha affermato il creative manager Lorenzo Trigiani, che ha spiegato come sia stata costruita una “strategia di comunicazione tentacolare”.

Dea Furi, communication manager, ha accompagnato il pubblico nella prima navigazione: “Il portale offre tutte le informazioni che servono al turista per organizzare la sua permanenza”.

L’interazione è assicurata dai form. Il nuovo portale visitsangiovannirotondo.eu è stato progettato per offrire ai visitatori una guida dettagliata e accessibile alle attrazioni e ai servizi della città.

È tradotto in nove lingue: italiano, inglese, spagnolo, tedesco, francese, polacco, maltese, portoghese e rumeno.

San Giovanni Rotondo si svela in tutta la sua ricchezza: dalla profonda devozione religiosa alle splendide bellezze naturali e culturali.

Sono diverse le sezioni del portale: Storia e Cultura, Bellezze, Territorio, Ospitalità, News ed Eventi, Info Utili.

I viaggiatori troveranno una sezione pratica con tutte le informazioni necessarie per organizzare al meglio la propria visita, compresi numeri utili, trasporti e servizi pubblici; una guida completa alle strutture ricettive, ristoranti e agenzie di viaggio per un soggiorno confortevole e piacevole, e tutte le ultime notizie e gli eventi in programma a San Giovanni Rotondo, per non perdere nessuna delle manifestazioni culturali e sociali della città.

 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963