Creato da forddisseche il 03/01/2008
Un sorriso , un po di musica per pensare un pò.
 

Benvenuti :)

.

 

MUSICA ITALIANA



 

Contatta l'autore

Nickname: forddisseche
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 62
Prov: FG
 

Peschici 24/lug/2007 per non dimendicare

 

 

Pizzomunno con gerani rossi.

 

 
Pizzomunno

Lungo il tratto meridionale della costa viestana, ritroviamo una piccola spiaggia che deve il suo nome all’ imponente faraglione che dalle acque cristalline si erge sovrano a sorvegliare la città ed i suoi abitanti: la Spiaggia del Pizzomunno.

Qui sembra aver avuto luogo un’ interessante e fantastica vicenda che ha come protagonisti due giovani innamorati , entrambi originari di Vieste .

Pizzomunno , giovane ed attraente pescatore, e Cristalda , ragazza bellissima dai lunghissimi capelli color dell’ oro, si amavano teneramente e vivevano nella convinzione che nulla al mondo potesse intaccare un sentimento tanto forte e sincero.

Ogni sera, Cristalda scendeva in spiaggia per salutare il suo bel Pizzomunno prima che con la sua barca andasse incontro al mare aperto.

Ogni notte, in mare, Pizzomunno riceveva la visita delle sirene che cercavano di ammaliarlo con i loro canti soavi. Le regine del mare desideravano ardentemente che Pizzomunno diventasse il loro re ed amante.

Il giovane, però, non cedette mai alle avance delle sirene tentatrici , avendo già donato il suo cuore alla candida Cristalda.

I reiterati rifiuti del giovane, scatenarono la furia delle sirene .

Una sera, le sirene raggiunsero i due amanti sulla spiaggia ed aggredirono Cristalda con grande ferocia, inghiottendola nelle profondità del mare.

Pizzomunno
fu colto da un dolore devastante, talmente grande da pietrificarlo per sempre.

Il giorno seguente, i pescatori di Vieste trovarono Pizzomunno pietrificato sulla roccia che oggi porta il suo nome.

La leggenda vuole che, ogni cento anni, Cristalda riemerga dalle profondità del mare per incontrare Pizzomunno e rivivere con lui l’ emozione di una notte d’amore sulla spiaggia che li fece incontrare.

 

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
LA LEGGE
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'.

Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Le immagini usate sono prese dalla rete
Per qualsiasi esigenza di copyright contattatemi privatamente.
 

OndaRadio - Redazione San Nicandro Frequenza FM

OndaRadio - Redazione San Nicandro
Frequenza FM 100.9

Ascolta la radio in diretta streaming
Servizio in fase di test, per le segnalazioni info@sannicandro.org

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Premio

 

Premio brillante Weblog

(perché valorizza la sua terra, il Gargano).

premiato da,

http://digiland.libero.it//profilo.phtml?nick=ferrarazzo

 

 

 

Tarantella del Gargano - Stupenda versione

 

 

Meteo Gargano

 

ondaradio la radio del Gargano

http://ondaradio.info/

Ondaradio la radio del Gargano.

 

Programmi tv

 

tv.zam.it

 

 

Ultime visite al Blog

forddissechelaboratoriotvgnessi.iolearmonia93prefazione09leo1842m.antoniettacatellapasquale.pato7Modu_diesurfinia60Nebroscerbiattoagosto170crosi68060MARI066
 

Promontorio del Gargano

Il più delle volte si pensa che la storia antropologica ebbe inizio sul promontorio del Gargano con l'apparizione dell'Arcangelo Michele più di sedici secoli or sono quando ancora il Cristianesimo conviveva con le allora attuali religioni pagane. Ma se analizziamo le carte romane si nota che gli insediamenti sedentari sono precedenti all'apparizione dell'Arcangelo e si trovavano sulla costa e ai piedi del sontuoso monte (Ergitium ,Sipontum ,Merinum ,Teanum , ,Apulum ,Urium).
Si trovano degli insediamenti umani persino precedenti a questi ultimi, ma bisogna risalire addiritturà all'età del bronzo, tanto è vero che lungo la provinciale che collega Foggia con San Marco in Lamis, a qualche chilometro da Borgo Celano, in zona"Chiancata La Civita-Valle di Vitturo"  è stato ritrovato la necropoli più antica della intera Europa. Altre testimonianze sono date dagli insediamenti rupestri e dalla innumerevole presenza di oggetti litici e di mura megalitiche che si sono scoperti nel corso degli anni sul Gargano.
 

Area personale

 


Listener

 

San Giorgio protettore di Vieste.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 13
 

Toro seduto

 

Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità.

Toro seduto

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Hotel Gabbiano Vieste

 

Messaggi del 04/12/2020

Foggia, condanne ridotte a 2 ex amministratori Gema: rubarono 22 mln di tributi Altri 2 sono stati assolti. Si appropriarono dei

Post n°27359 pubblicato il 04 Dicembre 2020 da forddisseche

Foggia, condanne ridotte a 2 ex amministratori Gema: rubarono 22 mln di tributi Altri 2 sono stati assolti. Si appropriarono dei soldi che avrebbero dovuto versare nelle case di 40 Comuni, delle tre Province Bat, Foggia e Taranto e dell’Acquedotto Pugliese

Foggia, 2 ex amministratore Gema condannati a 6 anni: rubarono 22 mln di tributi

Contenuti correlati

BARI - La Corte di Appello di Bari ha ridotto le condanne nei confronti di due imputati e ne ha assolti altri due dall’accusa di peculato relativa all’ipotesi che gli amministratori di una società foggiana di riscossione tributi, la Gema Spa, tra il 2006 e il 2012 si siano appropriati di oltre 22 milioni di euro che avrebbero dovuto versare nelle case di 40 Comuni del Foggiano, del Tarantino e del Salento, delle tre Province Bat, Foggia e Taranto e dell’Acquedotto Pugliese.

In particolare i giudici dell’appello hanno rideterminato in 3 anni e 2 mesi di reclusione (dai 5 anni inflitti in primo grado) la condanna nei confronti di Giuseppe Corriero e in 3 anni (da 4 anni e 3 mesi) quella nei confronti di Mirella Alberini. Assolti «perché il fatto non costituisce reato» Vincenzo Laricchia e Giovanni Fanelli, difesi dagli avvocati Angelo Loizzi e Lorenzo Contrada (condannati in primo grado rispettivamente a 4 anni e 3 mesi e a 4 anni e 1 mese di reclusione).

Tutti e quattro gli imputati erano coinvolti nel procedimento nelle loro qualità di ex amministratori della società Gema.

Stando alle imputazioni, la società avrebbe omesso il versamento alle pubbliche amministrazioni truffate di somme che variavano dai 18 euro del Comune di Melissano (Lecce) agli oltre 2 milioni di euro sottratti ai Comuni di Vieste e San Giovanni Rotondo (Foggia), ai 3 milioni del Comune di Foggia e ai quasi 8 milioni di Cerignola. Dalle casse di Aqp avrebbero distratto poco più di 5 mila euro. Dei 44 enti danneggiati dalle condotte degli imputati, 20 - 19 Comuni del Foggiano e la Provincia di Foggia - e Confconsumatori si sono costituiti parti civili ottenendo il risarcimento dei danni.

 
 
 

venti VIESTE – Invito al meeting su “Piano strategico del Turismo di Vieste 2020-2023” Il Dic 4, 2020 110

Post n°27357 pubblicato il 04 Dicembre 2020 da forddisseche

ventiVIESTE – Invito al meeting su “Piano strategico del Turismo di Vieste 2020-2023” 

 
110
 

L’Assessore al Turismo e alle Attività Produttive, Dott.ssa Rossella Falcone, invita le attività commerciali, gli operatori turistici e le Agenzie Viaggi e di Servizi al Turismo di Vieste a partecipare al meeting sulla piattaforma Zoom sul tema “Piano strategico del Turismo di Vieste 2020-2023”. L’appuntamento è lunedì 07.12.2020 alle ore 15:00.

Si comunicano i dati di accesso per la videoconferenza:

Accesso con Link diretto Zoom Meeting:

https://zoom.us/j/92430790549?pwd=azJKZ2EwWnczT05rY2kweUFJejRudz09

Accesso tramite credenziali: ID riunione: 924 3079 0549 Passcode: 912168.

Parteciperà il consulente e destination manager Josep Ejarque della F. Tourism & Marketing, che presenterà le tendenze e le previsioni del turismo a partire dal 2021 e la proposta turistica di Vieste per il futuro. Poiché l’intento dell’incontro è quello di coinvolgere attivamente ogni tipologia di attività insistente sul territorio, al termine dell’incontro i partecipanti potranno inviare richieste, chiarimenti o suggerimenti alla seguente mail: a.dirodi@comune.vieste.fg.it. Si confida nella vostra partecipazione, nel precipuo interesse della nostra città e della sua fondamentale economia. L’Assessore al Turismo e alle Attività Produttive –  Dott.ssa Rossella FALCONE

 
 
 

VIESTE – Michele Abatantuono (Tarzan) uomo di mare ed ecologista puro Ultimo aggiornamento Dic 4, 2020 729

Post n°27356 pubblicato il 04 Dicembre 2020 da forddisseche

VIESTE – Michele Abatantuono (Tarzan) uomo di mare ed ecologista puro

729

Il suo diletto è quello della pesca. Ama il mare come se stesso. Il più delle volte si immerge per raccogliere “cozze pelose”, ma anche, nei limiti stabiliti dalle normative, ricci e polpi. Prelibatezze del nostro splendido mare.

 

Ma lui, Michele Abatantuono, alias “Tarzan”, nelle battute di pesca, quando riemerge, non di rado riporta in superficie ciò che determinate persone, con poco sale in zucca, non amanti del bello e della natura, vi buttano, fregandosene del danno che provocano all’ambiente (ma, indirettamente, anche a loro stessi).

 

Ed ecco, allora, che Michele spesso e volentieri riempie (come mostra la foto) interi bustoni di rifiuti di ogni genere che trova nei fondali o anche in superficie: retini, bottiglie di plastica, pneumatici, buste, cassette di plastica ed ogni altra specie di rifiuti. Lui, amante del mare, che del mare ha fatto la sua ragione di vita, nella sua semplicità offre un servizio encomiabile: quello di ripulire i fondali del nostro mare, bellissimo e cristallino, che spesso, però, nasconde nefandezze, opera di scellerati personaggi a cui andrebbe il Nobel per la stupidità.

 

Bravo, Michele! Meriti tutto il nostro apprezzamento per l’opera che svolgi. Se tutti fossero come te, il nostro mare sarebbe ancor più bello e spettacolare e offrirebbe i suoi frutti senza pericolo per alcuno.

 
 
 

VIESTE – Covid, cala il numero dei positivi – Ieri 200 tamponi al drive through Ultimo aggiornamento Dic 4, 2020 250

Post n°27355 pubblicato il 04 Dicembre 2020 da forddisseche

VIESTE – Covid, cala il numero dei positivi – Ieri 200 tamponi al drive through 

 
250
 

Diminuisce sensibilmente il numero degli “attualmente positivi” a Vieste. Lo ha reso noto, attraverso la pagina social ufficiale del Comune, il sindaco, Giuseppe Nobiletti.

“Il numero dei positivi alla giornata di ierii, 3 dicembre 2020, si attesta a 56 unità. Il calo del numero dei contagi – evidenzia, in ogni modo il sindaco – non deve assolutamente farci abbassare la guardia: Dobbiamo continuare ad attenerci scrupolosamente al rispetto delle normative anticovid”.

 

Martedì scorso il numero ufficiale dei positivi era salito a 76 unità. Intanto, nella giornata di ieri, come è noti, ha preso il via il servizio “Drive Through” presso il PPTA della “Coppitella”, dove sono stati effettuati circa 200 tamponi,  il cui esito sarà reso noto nelle prossime ore.

 
 
 

ULTIM’ORA: La Puglia passa in “zona gialla” Il Dic 4, 2020 214

Post n°27354 pubblicato il 04 Dicembre 2020 da forddisseche

ULTIM’ORA: La Puglia passa in “zona gialla” 

 
214
 
 

Le regioni Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Marche, Puglia e Umbria passano da area arancione ad area gialla. Si rinnovano le misure restrittive vigenti relative alle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Lombardia e Piemonte. E’ quanto si legge in una nuova ordinanza, relativa al contenimento del Covid-19, che sarà firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza. L’ordinanza sarà in vigore da dopodomani 6 dicembre.

 

 

 
 
 

Manfredonia, Raphael Rossi è il nuovo amministratore unico ASE Ha accettato l'incarico alle medesime condizioni economiche dell

Post n°27353 pubblicato il 04 Dicembre 2020 da forddisseche

Manfredonia, Raphael Rossi è il nuovo amministratore unico ASE

Ha accettato l'incarico alle medesime condizioni economiche dell'Amministratore uscente

AUTORE

PUBBLICATO IL

CATEGORIE

Manfredonia, 4/12/2020 – Oggi 4 dicembre, presso la sede civica, si è tenuta l’assemblea ordinaria dei soci ASE S.p.A., regolarmente convocata, che in forma totalitaria, ha deliberato di accettare le dimissioni presentate dal geom. Barbone, dalla carica di amministratore unico della predetta società e di nominare, su proposta del Comune di Manfredonia, socio maggioritario, il dott. Raphael Rossi, nato a Vibo valentia, il 28/07/1974 che, in pari data ha accettato l’incarico alle medesime condizioni economiche dell’Amministratore uscente.

Da oggi pertanto, il dott. Raphael Rossi è il nuovo amministratore unico di ASE S.p.A.

La Commissione Straordinaria
Piscitelli – Crea – Soloperto.

– Curriculum dott. Raphael Rossi

 
 
 

«Il regalo che vuoi»: la canzone di Natale di Baz per aiutare i bambini in difficoltà Con la consueta ironia si parla di regali

Post n°27352 pubblicato il 04 Dicembre 2020 da forddisseche

«Il regalo che vuoi»: la canzone di Natale di Baz per aiutare i bambini in difficoltàCon la consueta ironia si parla di regali 'brutti' e 'riciclabili', ma il fine è solidale: sostenere Save the Children

  
«Il regalo che vuoi»: la canzone di Natale di Baz per aiutare i bambini in difficoltà
 
 
 
 

Si chiama "Il regalo che vuoi", ed è la nuova canzone di Baz (Marco Bazzoni) insieme alla Rds Christmas Band, il cui ricavato andrà totalmente a Save the Children, per la campagna Regali Solidali, in aiuto dei bambini in difficoltà nel nostro Paese. L'iniziativa si integra al progetto più ampio Riscriviamo il Futuro, e contribuire al progetto è semplice: basterà scaricare il brano a partire da 99 centesimi sui maggiori store musicali. Il video è disponibile a questo link

 

Marco, sei la dimostrazione che si può fare solidarietà anche con la musica e l'ironia: come ti senti a portare avanti questo progetto con Save the Children?
«Questo è già il secondo progetto insieme a loro dopo “Portami a bailar”, c’è tanto lavoro dietro, ma ci divertiamo molto e siamo fortunati a fare anche un po’ di bene…»

 

Un Natale indubbiamente più sommesso, e in cui il mondo dello spettacolo è piegato dalla crisi: come si fa allo stesso tempo a
continuare a far divertire, dove si trova la forza?
«È uno scambio, io ce la metto tutta per far divertire le persone, ma l’energia che ritorna è tantissima, sono fortunato»

 

Se potessi chiedere qualsiasi cosa, quale sarebbe per te il regalo ideale per questo Natale 2020?
«L’unico desiderio che si possa esprimere in questo momento credo che sia quello del ritorno alla normalità e un recupero completo di tutte quelle categorie che sono state colpite maggiormente in questo periodo»

 

Impossibile non domandartelo: hai mai ricevuto un regalo 'brutto' o che hai dovuto riciclare? Se sì, cosa?
«Per anni ho fatto a gara con una mia amica a chi faceva il regalo più brutto, vincevo sempre io… Non sono bravo a fare i regali, quindi in quella gara non ho avuto problemi. La goccia che ha fatto traboccare il vaso (non cinese), era un gatto giocattolo che si illuminava dicendo le parolacce (in cinese)»

 

Che progetti hai per il nuovo anno e il futuro imminente?
«Spero di poter ricominciare il più presto possibile con uno spettacolo nuovo a teatro: è la cosa che mi manca di più»