Creato da comelunadinonsolopol il 22/03/2009
Una pioggia di Emozioni LE POESIE SONO DI MIA PRODUZIONE E REGISTRATI AGLI ORGANI COMPETENTI (DIRITTI D'AUTORE ) DA SIMONETTA SIMONCINI EDITE
 

 

« lucidespiagge urbane »

TRI_Abilita'

Post n°371 pubblicato il 23 Settembre 2018 da comelunadinonsolopol
 

inclinaste nel vento
la vostra essenza
addomesticandone i movimenti

lucidi oli 
fra le dita
raggiungeste

carne libera

 

immagine dal web

diritti riservati simonetta simoncini

23/9/18

ore 17,00

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/formulaastratta/trackback.php?msg=13764540

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

nel cuore

i baci dateveli nel cuore tutti i giorni

 
 

Ultime visite al Blog

sempreverde201comelunadinonsolopoldonadam68volaminelcuore6luccicaunastellamissely_2010foreverfashion84misteropaganoVelo_di_CarnenoitravolgentiNuvola_volasurvivantacopimpercettibilmente
 

Cercami su FACEBOOK/ Copyright


Vi aspetto il mio profilo

 personale...

 

E POESIE INSERITE IN QUESTO BLOG

SONO DI PROPRIETA' DI COMELUNADINNSOLOPOL

( SIMONETTA SIMONCINI), PROTETTE DALLA LEGGESUI

DIRITTI D'AUTORE IN QUANTO

EDITI E REGISTRATI AGLI ORGANI COMPETENTI



 

Copyright

 

FACEBOOK

 
 

Area personale

 
Citazioni nei Blog Amici: 108
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Parti intime

Come la bocca il vento trattenne le prime consonanti delle ultime vocali Corde strumentali di spartiti perduti cancellano nel do re mi fa sol gli strumenti delle nostre passioni, in questo ruoteare in questo inclinar calda voce sussurratemi ancora dei pistilli pastelli colorati dinamici di quei pensieri che in eco sconlgono ancora le parti intime dei nostri corpi..
 

momenti

ci sono attimi per cui condividersi

.... 

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

non si molla

 

Veglia di speranza

nelcuore mio di indietreggiar l'anima in quei passi da voi intrapresi veglia la speranza  nell'aprirvi un alito di luce; o voi che dormiente respirate in quell'oscuritą lasciatevi avvolgere dalla preghiera dei vostri cari e come cantilena possa raggiungervi condurvi al risveglio.. veglia la speranza come arcobaleno su nel cielo e gli angeli in coro vi proteggono  possiate nel buio del vostro sonno  intravederi sorrisi,  l'amore dei vostri cari  che nell'alba del diurno aspettano il vostro risveglio
 

dimostranze

sono diverse una fra le quali è esserci ogni giorno

 

la vita ti cambia

cio che si incontra nel proprio cammino, i bagagli di viaggio....le delusioni le incomprensioni ci danno la spinta a non essere piu gli stessi da punto di partenza in un arrivo sconosciuto neonato in ogni sguardo si fa strada

non mollando