**TEST**
Creato da: massimo.sbanderno il 28/10/2013
cose curiose e piccanti per sorridere un po' fra noi

TEST-FIREFOX

OK

 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

I miei link preferiti

 

Ultimi commenti

jgcvhkbjhlkòà
Inviato da: mandave79
il 31/07/2017 alle 15:41
 
test
Inviato da: massimo.sbanderno
il 31/07/2017 alle 09:42
 
foto di gruppo
Inviato da: massimo.sbanderno
il 25/07/2017 alle 10:33
 
In ITALIAN avremmo tutti i pali OCCUPATI!!!
Inviato da: giullycritico
il 21/11/2016 alle 03:49
 
Dilemma: solita propaganda x riempire le tasche delle...
Inviato da: gas.o0
il 14/11/2016 alle 11:33
 
 

Contatta l'autore

Nickname: massimo.sbanderno
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 59
Prov: AP
 
 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

Tag

 

Ultime visite al Blog

Io.Lulu1sofya_mImmensamentetuokool69aliasnovestefano.caldironGabriellramajjviaacolventoorocuroniobridionxfareinsegretoSonolatuajenifermarco_ariantemauro.adamo3renravdolcepiccante39
 

 

I miei link preferiti

 

ShinyStat

 

Messaggi del 03/03/2020

 

Perché a "Chi vuole essere milionario" non c’è più l’aiuto del pubblico?

Post n°257 pubblicato il 03 Marzo 2020 da massimo.sbanderno

Chi segue ogni mercoledì sera Chi vuole essere milionario con Gerry Scotti l’ha già notato. Il game show non ha più l’aiuto del pubblico. Un aiuto che è stato importante nelle passate edizioni e che è diventato addirittura una frase utilizzata gerryscottispesso nella quotidianità. Ebbene, stando alle parole di Scotti, la scelta di togliere questo prezioso aiuto è dipeso solo dal tipo di registrazioni che si effettuano e non da altro. Le nuove puntate del Milionario si registrano infatti a Varsavia, in Polonia, e gran parte del pubblico presente in studio non è madrelingua italiano o non è al corrente delle vicende del nostro paese. Chiedere l’aiuto del pubblico, in questo caso, significa quindi chiedere aiuto a persone che non conoscono alla perfezione la lingua italiana o che non sono preparate sull’argomento e potrebbero far sbagliare il concorrente di turno.
“Il pubblico di Chi vuole essere milionario 2020 è composto da ragazzi italiani che vivono in Polonia o ragazzi polacchi i cui genitori hanno vissuto in Italia e li hanno cresciuti parlando le due lingue. Abbiamo tanti studenti, tanta gente che lavora nel settore del turismo. Sono 150 persone e tutte capiscono l’italiano. Le svelo che è la ragione per cui ho inserito lo swicth e ho tolto l’aiuto del pubblico in studio proprio per non creare loro imbarazzo. E’ vero che capiscono l’italiano ma non vivendo in Italia potrebbero non essere totalmente di aiuto al concorrente e mi dispiacerebbe”, ha spiegato Gerry Scotti a Il Fatto Quotidiano.

Ma perché il quiz show non viene registrato in Italia? Perché Chi vuole essere milionario 2020 viene registrato in Polonia
Il motivo è presto detto: Chi vuole essere milionario viene registrato in Polonia per ridurre i costi.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Coronavirus: l'eroe della Diamond Princess che ha custodito 3.700 anime, al contrario di Schettino

Post n°256 pubblicato il 03 Marzo 2020 da massimo.sbanderno

È finito dopo quasi un mese l'incubo sulla nave da crociera Diamond Princess, ormeggiata a Yokohama ormai dal 5 febbraio, e con decine di casi di contagio da coronavirus a bordo.
E l'ultimo ad abbandonare la nave, com'è giusto che sia, è stato il comandante italiano Gennaro Arma, che si trovava nel gruppo finale dell'equipaggio ancora a bordo della nave di proprietà della Princess Cruises. Gennaro diamondprincessArma, il comandante italiano l'ultimo a scendere dalla Diamond Princess. La compagnia: «È il nostro eroe»

Le procedure di sbarco sono terminate nella giornata di ieri, hanno riferito le autorità giapponesi, aggiungendo che i membri sani dell'equipaggio avevano iniziato ad essere rilasciati già da giovedì. Ieri sono scese invece le ultime 130 persone, su 3.700 totali tra passeggeri e membri dell'equipaggio: di questi, ben 705 erano risultati positivi al virus. Una settantina di indonesiani sono stati rimpatriati con un charter del governo di Giacarta, mentre le altre persone saranno messe in quarantena in ospedali specializzati a Saitama, a nord di Tokyo, e potranno lasciare il Giappone tra due settimane (se negativi ai test).

Il comandante italiano è stato salutato come un eroe, sia dal governo giapponese, sia dalla compagnia: il ministro della Salute nipponico Katsunobu Kato, nel ringraziare il comandante Arma, ha detto che la nave sarà disinfestata a rimarrà ancorata a Yokohama per un periodo di manutenzione. La Princess Cruises ha invece dedicato ad Arma un lungo post su Facebook, corredato da una foto del comandante mentre lascia la nave, con la mascherina sul viso.

schettinoarmaAlmeno stavolta non abbiamo dovuto vergognarci, come invece successe durante il naufragio della Costa Concordia, quando il comandante Schettino abbandono' i passeggeri al loro destino e se ne ando' in albergo al sicuro, intanto che morivano 32 persone durante quella tremenda notte

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso