Blog
Un blog creato da g1b9 il 10/01/2009

Sentimentalmente

Tutto ció che mi dá emozioni....

 
 

***

   Nel mio blog utilizzo  immagini trovate sul Web. Alcune siuramente hanno il copyright;  qui sono usate con scopo culturale , divulgativo  e critico, tuttavia toglierò immediatamente l'immagine, qualora questo uso dispiacesse agli autori.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

Messaggi di Gennaio 2019

10 anni di Blog.. Grazie a tutti !

Post n°4152 pubblicato il 10 Gennaio 2019 da g1b9
 

 

 Oggi il mio Blog compie 10 anni. Sono tanti, sono pochi? Non saprei che dire.  Sono stati un percorso di oltre quattromila post, scritti con entusiasmo, col piacere  di appuntare le mie emozioni di  quasi ogni giorno, le mie piccole gioie, i miei tanti dolori, la felicità di certe piccole cose,  il mio amore per la lettura, la voglia di approfondire sempre, di scoprire sempre cose nuove e di imparare, di appuntare per me e per chi volesse trovare  gli stimoli , che  erano anche i miei.Ho conosciuto tante persone;ma ,se scorro la mia lista amici ora ne trovo due, tre,forse cinque, quelli che stanno lì da allora, che magari non sono più su Libero, coi quali tuttavia , mantengo  buoni rapporti di un' amicizia vera. Gli altri spariti, per fortuna anche dalla memoria . Quante scemenze,ci siamo detti, scritto, quante  bugie, quanti inganni,  quante poche verità, ed è triste osservare questo bilancio. Dicono ci sia un tempo per ogni cosa , per cui oggi, dopo dieci anni chiudo il mio Blog, chissà, forse mi verrà la nostalgia  e tornerò a scrivere. Ringrazio tutte le persone ,quelle che mi vogliono bene , quelle che mi conoscono appena, quelle che  sono passate negli anni, anche quelle che  ho creduto essere diverse  , ma non rimpiango il  mio affetto, elargito a piene  mani, perchè sempre sincero e disinteressato. Vi lascio con questo brano di Bauman  sulla solitudine liquida dei nostri tempi, qui riferita proprio al web.


Zygmunt Bauman - Le comunità virtuali creano solo l’illusione di intimità.

Le comunità virtuali che hanno sostituto quelle naturali, creano solo l'illusione di intimità e una finzione di comunità. Non sono validi sostituti del sedersi insieme ad un tavolo, guardarsi in faccia, avere una conversazione reale. Né sono in grado queste comunità virtuali di dare sostanza all'identità personale, la ragione primaria per cui le si cerca. Rendono semmai più difficile di quanto non sia già accordarsi con se stessi. Le persone camminano qua e la con l'auricolare parlando ad alta voce da soli, come schizofrenici, paranoici, incuranti di ciò che sta loro intorno. L'introspezione è un'attività che sta scomparendo. Sempre più persone, quando si trovano a fronteggiare momenti di solitudine nella propria auto, per strada o alla cassa del supermercato, invece di raccogliere i pensieri, controllano se ci sono messaggi sul cellulare per avere qualche brandello di evidenza che dimostri loro che qualcuno da qualche parte, forse li vuole o ha bisogno di loro.

 


 
 
 

Realtà o sogno?

Post n°4151 pubblicato il 09 Gennaio 2019 da g1b9
 

 

 

 

Stupore per l'occhio

calore sul cuore

magia d'emozione!

 

 
 
 

I veri amici...i filosofi.

Post n°4150 pubblicato il 08 Gennaio 2019 da g1b9
 

 

Ma erano i filosofi che soddisfacevano quel bisogno che si celava da qualche parte nella mia testa confusa: immergendomi nei loro eccessi e nel loro farraginoso vocabolario, spesso mi incantavano, saltavano fuori con affermazioni azzardate infiammate che mi sembravano verità assoluta o maledettamente vicine alla verità assoluta, e questo tipo di sicurezza era quello che cercavo per la vita di ogni giorno, che assomigliava molto di più a un pezzo di cartone. Quei tizi erano dei grandi, mi hanno fatto sopportare giorni come rasoi e notti piene di ratti; mentre le donne tiravano sul prezzo come banditrici venute dall'inferno. I miei fratelli, i filosofi, loro mi parlavano come nessun altro per strada o in giro aveva fatto mai; riempivano un vuoto immenso. Che bravi ragazzi, oh, davvero dei bravi ragazzi!

Charles Bukowski

 

 



 
 
 

Semplicemente...

Post n°4149 pubblicato il 07 Gennaio 2019 da g1b9
 

 

 

 
 
 

Picasso, le Metamorfosi, Milano_Palazzo Reale.

Post n°4148 pubblicato il 06 Gennaio 2019 da g1b9
 



Anteprima e immagini della grande mostra sul genio spagnolo a Milano

 



Tra mito (Picasso) e mito (il classico e l’antico). In due parole e una mostra: Picasso Metamorfosi, il ritorno del genio andaluso a Milano.   Pablo Picasso (Malaga 1881 – Mougins 1973)  inaugura la stagione autunnale milanese di Palazzo Reale. Ancora una volta la città di Milano offre le opere del maestro spagnolo al pubblico. In una versione del tutto inedita. Dal 18 ottobre 2018 al 17 febbraio 2019 più di 200 opere racconteranno il rapporto multiforme e fecondo che Picasso ha sviluppato con il mito e l’antichità. Promossa e prodotta da Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale e MondoMostreSkira, la mostra è curata da Pascale Picard (direttrice dei Musei civici di Avignone).

 Nel 1953 quando venne esposto per la prima volta in Italia Guernica nella Sala delle Cariatidi, fu un evento di grande risonanza.Questa vuole essere un' occasione di approfondimento e ricerca inedita. Picasso, il mito e l’arte classica. Un rapporto che segna la sua poetica  e  ricopre di significato la sua produzione. E in generale una relazione fondamentale per la costruzione dell’identità culturale europea.

 

 

 



 "   La maggior parte dei pittori fabbrica uno stampo per le torte, e poi fa le torte. Sempre le stesse torte. Sono molto contenti. Un pittore non deve mai fare quello che la gente si aspetta da lui. Il peggior nemico di un pittore è lo stile. (Pablo Picasso)"

 

 

 

Il genio cubista che da sempre rifiuta i canoni del Bello ideale, dell’estetica, parte proprio dalle opere classiche per reinventare le forme sotto varie declinazioni. Sei sezioni in cui le opere del grande artista vengono accostate a quelle di arte antica provenienti dai più importanti musei del mondo come il Louvre. Ceramiche, vasi, statue, placche votive, rilievi, idoli, stele. Tutto ciò che lo ha colpito e influenzato.

 

 

 








 Il confronto tra Picasso, Ingres e Rodin legati dall’iconografia del bacio mosta l' evidente tensione erotica di Picasso, perché, come afferma un sua citazione presente in mostra, sesso e arte sono la stessa cosa , attraverso  il repertorio mitologico popolato da fauni, minotauri e centauri. La sua passione nell’osservare la figura femminile addormentata che rievoca la celebre Arianna del Vaticano. Nella parte centrale dell’esposizione viene poi attestato il suo legame con il Louvre, che visita regolarmente, e dentro il quale si lascia ispirare dalle geometrie dei vasi greci (fondamentali ad esempio per l’elaborazione delle Demoiselles d’Avignon). Assimila le forme della scultura greca. Fa propri i bronzi dell’arte etrusca e i pezzi di ex voto iberici.





Infine le Metamorfosi di Ovidio, il primo libro pubblicato dalla neonata casa editrice Skira nel 1931 illustrato proprio da Pablo Picasso. Una mostra, dunque, che indaga l’intimità delle radici della poetica di un artista mondiale alla luce di quelle fonti che ne hanno ispirato l’opera.

 

 

 

È parte della manifestazione “Picasso-Mediterranéè”, un evento culturale internazionale che si svolge tra il 2017 e il 2019 di cui la mostra a Palazzo Reale è l’evento di spicco.

 
 
 
 
 

RELATHIONSHIP

Don't let someone become a priority in your life , when you are an  optional in their life... Relationships work best when they are balanced.

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

g1b9massimocoppaneopensionataEstelle_kamore_nelcuore1Mario939Terzo_Blog.Giusdivinacreatura59virgola_dfangelo.melitalicsi35pepaperino61torosalbsitanidiciassetterosseggiante
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

motori ricerca

 


contatori internet

popoli e comunità