Blog
Un blog creato da g1b9 il 10/01/2009

Sentimentalmente

Tutto ció che mi dá emozioni....

 
 

***

   Nel mio blog utilizzo  immagini trovate sul Web. Alcune siuramente hanno il copyright;  qui sono usate con scopo culturale , divulgativo  e critico, tuttavia toglierò immediatamente l'immagine, qualora questo uso dispiacesse agli autori.

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

 

 

Messaggi del 08/05/2019

Il guadagno ha un certo sapore...

Post n°4228 pubblicato il 08 Maggio 2019 da g1b9
 

 

"  Come posso diventare santo come te, vivere  nella pace e nella serenità?" chiese un giovane ad un vecchio, logoro santone, che si aggirava in  un fondo valle iraniano." Prendi due cambi d'abito , sali sul monte, vivi con quello che la natura ti offre, osserva il mondo attraverso la contemplazione di Dio; allora troverai la pace, la serenità e anche la gioia" gli rispose il santone. Il giovane ringraziò, prese gli abiti e salì sulla montagna fino ad un luogo, che gli parve bellissimo ed eccezionale perchè c'era tutto quello che gli serviva: un anfratto in una roccia, dove ripararsi, una fontanella e tutt'intorno erbe e bacche di che nutrirsi. Ringraziò  Dio e si mise a dormire sotto le stelle. La mattina si svegliò felice,pregò, poi impiegò il suo tempo ad allestire  quella che sarebbe stata la sua casa, aggiungendo pietre e frasche per renderla più confortevole,e intanto  si sporcò tutto l'abito, che fu costretto a lavare e stendere ad asciugare. La mattina si accorse che i topi avevano rosicchiato completamente i suoi abiti. Rimasto con quello che indossava scese a valle a chiedere aiuto, che trovò facilmente.  I valligiani gli diedero una camicia e i pantaloni, ma gli consigliarono di portare con sè anche un gatto,  perchè lo avrebbe liberato dei topi- E infatti fu così finchè non ci furono più topi ed il gatto non aveva di che mangiare.Allora l'aspirante santo scese ancora a valle per chiedere in prestito una mucca, alla quale avrebbe accudito e lei avrebbe dato il latte per il gatto. Ottenuta la mucca ritornò sul monte dove  la vita riprese  tranquilla e serena nella contemplazione , fino a quando il latte iniziò a sovrabbondare,poichè era troppo per un gattino. L'uomo iniziò allora ad utilizzarlo per nutrire anche se stesso, diventando presto un bellissimo giovane, pieno di forza e bellezza, che non tardò ad incantare una giovane bella fanciulla , salita fin lassù alla ricerca di una pecora smarrita. La ragazza, che conosceva le arti della seduzione , convinse il bel giovane a sposarla, promettendo di accudirlo ed aiutarlo nella ricerca della sentità. Alcuni anni dopo l'uomo era sposato, aveva tre figli, tre mucche, un grande frutteto e dirigeva un centro di meditazione, che vantava una lunga lista di persone che volevano conoscere il tempio,dove si dispensavano consigli per  un 'eterna giovinezza di felicità. A chi gli chiedeva come fosse arrivato a quello che stava facendo, raccontava la storia dei topo, del gatto e così via... ma erano pochi quelli che lo lasciavano terminare, poichè, avendo compreso la scaltrezza di quell'uomo, sapevano che avrebbe usato il racconto per aumentare il prezzo del soggiorno al tempio.

 

 
 
 
 
 

RELATHIONSHIP

Don't let someone become a priority in your life , when you are an  optional in their life... Relationships work best when they are balanced.

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUŇ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

gabbiano642014pierpaolo.prestitig1b9massimocoppapaperino61toneopensionatadivinacreatura59giuseppavCB1961andreax89davide.russiellodaniele_bestlicsi35penicoletto.enrico
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

motori ricerca

 


contatori internet

popoli e comunità