Creato da skarma64 il 05/03/2010

IlPiccoloMondoDiMery

se si fa molto silenzio si può sentire crescere l'erba...

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      
 
 

FACEBOOK

 
 

 

« tutto è relativo..predilezione »

tirando le somme..

Post n°44 pubblicato il 28 Luglio 2011 da skarma64

sai cosa viene voia?

viene voia di comprarsi un fazzoletto di terra agricola, metterci una roulotte di terza mano, magari togliergli le ruote e fare un basamento di cemento, così diventi esente da bollo di circolazione ed esente da ici e levarsi dai maroni.

diventare rom nel tuo paese.

a che cazzo serve stare fuori casa tutto il giorno se poi col tuo lavoro copri tante belle spese, onori tutte le tue bollette, ma non ti rimane in tasca uno sghello?

vi ricordate la pubblicità che diceva di spendere, di far girare il soldo, di rimettere in moto la grande macchina-economia?

beh chissenefrega di far girare un'economia, uscire di casa tutti i giorni per quello che corrisponde ad un terzo della tua vita,

un altro terzo lo dedichi alle ore di sonno e l'altro terzo di veglia è quanto ne rimane parzialmente scremato dagli impegni che ti invadono

chissenefrega -dicevo- far girare un'economia se poi non è quella di casa tua?

ecco, cosa viene voia, chiudere la vita in bellezza, magari un fazzoletto di terra e una roulotte, ma svegliarsi al mattino e vedere un panorama, fermare il ritmo della propria vita alla semplicità e ai gesti essenziali, circondarsi dell'amica natura, vangare un orto, dare il becchime a due galline, allevare due gatti e un cane, due alberi per legare un'amaca.

e nella roulotte poche cose,

faccio girare un'economia assurda intorno a me, ma per quanto mi riguarda nella mia vita ho bisogno di poche cose

forse libri tanti, quelli si: li adoro; e incensi, candele..

come fece tiziano terzani: fuori da tutti i giochi.

nella propria tranquillità.

siamo in tanti ad uscire di casa tutti i gg per un misero stipendio, che serve a malapena a coprire le necessità

torniamo a casa la sera e via così di seguito, ma la vita non per questo migliora,

aumenta questo aumenta quello e tu vedi la sorgente prosciugarsi:

sai che finirà, che lavorerai di più, corrisposto di meno.

non è schiavismo questo? non siamo tutti trasportatori di pietre per le piramidi dei ns faraoni?, a differenza che i ns politici non lasceranno tracce di opere grandiose, tutt'al più avranno usato i ns soldi per qualche opera di cui serbano ricordo solo loro, qualche barca, case, un conto svizzero e qualche giovane puledra da montare.

abbiamo solo un problema in comune: quel grosso deficit tirando le somme del bilancio.

solo che a casa mia, che non son politica, spreco nel bilancio non ce n'è..

per questo voglio vivere in modo più semplice e mi organizzerò perchè possa un giorno realizzarlo davvero

iniziare a starne fuori, modificare la mia vita, le mie abitudini, i miei consumi..

non contribuire più, o il meno possibile, a pagare i vizi della ns casta...

La nostra casta politica invece un giorno si renderà conto di avere tagliato il ramo su cui era seduta..

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/gabbiana/trackback.php?msg=10460404

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Praj
Praj il 28/07/11 alle 15:17 via WEB
Un magnifico manifesto di economia personale all'insegna del buon senso anticonsumista, di una doveroso quanto necessario ritorno alla sobrietà. Complimenti Mery. Non posso che condividere la sostanza di quanto detto. :))
 
 
skarma64
skarma64 il 04/08/11 alle 23:24 via WEB
Ti ringrazio Praj, ho apprezzato questa condivisione piena di armonia. un abbraccio :-))
 
vanjglia
vanjglia il 29/07/11 alle 09:51 via WEB
giro per casa, osservo i mobili, gli oggetti che negli anni ho accumulato. E mi chiedo: "quante di queste cose mi sono VERAMENTE necessarie?" Siamo tutti, come dici tu, schiami di faraoni che si costruiscono i loro templi, e per noi, per vivere e gustare la vita non resta molto... Ora mi chiedo a che cosa posso rinunciare? Non m'interessa vivere come una zingara, dentro ad una roulotte, coltivando un fazzoletto di terra, ma condivido il tuo pensiero; essere più attenta, più consapevole di come impiego le mie energie e le mie (poche) finanze... fantastico post!
 
 
skarma64
skarma64 il 04/08/11 alle 23:20 via WEB
grazie claudia, sono contenta di aver stimolato questa riflessione. E in effetti quello che pesa di più é doverci stare parecchio tempo fuori casa per guadagnare una pagnotta che poi tocca mangiarsi di corsa, "non avere il tempo di" o i soldi per fare un'esperienza, un paese che avresti voluto vedere prima di chiudere gli occhi.. non so: c'è qualcosa di sbagliato in tutto questo.. come senza senso.. ma come dice Iacoz, godiamoci la vita per quel poco di buono che ci passa. Almeno un senso glielo diamo noi.. ti abbraccio stretta al cuore:-D
 
iacoz
iacoz il 30/07/11 alle 20:30 via WEB
Non sei l'unica a pensarla così, c'è tutto un mondo di persone che sta pensando "seriamente" che la storia della crescita economica sia una colossale fregatura e credo che se presto non saranno presi sul serio la tua soluzione diverrà necessità per molti Ciao cara amica cerca anche di goderti quel poco di buono che la vita ti passa
 
 
skarma64
skarma64 il 04/08/11 alle 23:07 via WEB
infatti franco, caro amico, sono anch'io di quelli che meritano di esser presi sul serio.. a maggior ragione, per quanto mi riguarda, che la vita la godo già: non nelle balere o facendo shopping, ma nelle cose semplici. Meno stress e più natura sono per me binomio di puro godimento, autentico lusso e totale benessere. La mia vita, anima cara, è stata piena di eventi, di persone, e cambiamenti, gioie e drammi, che ad altre persone non bastano 5 reincarnazioni per viverseli tutti,e ti assicuro,franco, che non manco di prendermi quello che di buono la vita mi passa, ma sono queste le cose che prediligo.. soprattutto ora! un abbraccio forte, mery
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

misteropaganoskarma64alf.cosmoscassetta2lauraclimintiWeb_Londonbru.auguiorkiLicya55LSDtripchiarasanyDream_Hunterdaria.visintinfreselioreds
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963