Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 41
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

andreaconilange_itblackcat1976carscudellaro0associazioneaniopaCherryslgianbrandiangela.lvivri98filippo_781.itstefano_75scnottestellarevakemi_1976marcoste_itcassandra_70bs
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

« Fiducia e sfiducia. Impa...“città gioiello” »

Fin dove può spingersi l'amore di una madre per la propria figlia?

Post n°7564 pubblicato il 10 Febbraio 2020 da manu78_it

Mamma incontra la figlia morta nell'aldilà: l'abbraccio possibile con la realtà virtuale...

Stando alle notizie che giungono dall'Asia, perfino nell'aldilà, superando il confine fra la vita e la morte. Grazie alla realtà virtuale, una madre sudcoreana ha potuto rivedere e "riabbracciare" la sua bambina, morta a soli 7 anni.Nayeon aveva solo 7 anni quando un male incurabile l'ha strappata via all'affetto della sua mamma Jang. Tre anni dopo la scomparsa, però, la tecnologia è venuta in soccorso della donna. Grazie a un visore VR, all'interno di un ambiente completamente digitale creato per il documentario "I met you" (Ti ho incontrata) dell'emittente sudcoreana Munhwa Broadcasting, Jang e Nayeon si son potute rincontrare. Nelle riprese dell'incontro digitalizzato, la commozione di Jang è evidente, incontenibile. Solo chi ha vissuto l'esperienza di perdere un figlio o una figlia può capire il suo dolore. Erano presenti poi anche il padre e i fratellini di Nayeon, anche loro visibilmente scossi. Jang ha trascorso una giornata intera con il sensore che le permetteva di rivedere sua figlia, in una realtà virtuale creata apposta per lei.

...

Non mi sento di giudicare: un dolore così grande può portare anche a questo... Se per lei è stato consolatorio, allora va bene così..

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!

 

ULTIMI COMMENTI

Ma beata ignoranza!!! Vi hanno massacrato, quelli si...
Inviato da: Francesca
il 03/06/2020 alle 19:39
 
Ma contro cosa dovevano poi protestare costoro? Un atto...
Inviato da: camile73_cb
il 03/06/2020 alle 19:31
 
Forse sta sbagliando ,forse è un cazzaro o un fuori di...
Inviato da: Emiliano
il 03/06/2020 alle 12:05
 
Vorrei dire solo una cosa, piccola piccola: le mie bambine,...
Inviato da: narconon_70
il 03/06/2020 alle 11:53
 
Sarebbe bene renderli riconoscibili, se sono convinti di...
Inviato da: Luna
il 03/06/2020 alle 10:36