Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 39
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

massimocoppalennilenape1vanni.campriviaggiocontescylla_cariddisqumraiflhan1988onipevsegreteriaitalsolorobertadglansa007flabvioavoltesicambiagiuvintirenagaralfatech.rsm
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

« L'Italia dei nostri nonni...Revolutija, a San Valent... »

Che ne pensate?

Post n°6559 pubblicato il 13 Febbraio 2018 da manu78_it

Da giorni non si fa che parlare del grande coraggio di Nadia Toffa che, in diretta a Le Iene, ha raccontato la natura della sua malattia. Ma sul web c'è anche chi l'ha accusata di spettacolarizzazione...

 

Io la definirei sensibilizzazione...a non sottovalutare mai le situazioni. Ma ovvio che al giorno d'oggi tutto cade in critica negativa sempre...

Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Aurora il 13/02/18 alle 12:32 via WEB
Forse sbaglio.. impossibile in due mesi già per avere l'esame istologico devi apprettare 15 giorni poi chemio e radio impossibile....comunque mi fa piacere che abbia potuto combattere un male così.
 
agnese_740
agnese_740 il 13/02/18 alle 12:34 via WEB
Ha fatto sia radio che chemio a titolo preventivo quindi dura meno, non capisco perché ogni cosa vada criticata, rispettare riesce così difficile ???
 
angela.lv
angela.lv il 13/02/18 alle 12:36 via WEB
lo ha fatto e scopo preventivo visto che con l intervento avevano tolto tutto è chemio e radio si fanno insieme é una bomba pazzesca insieme ma Nadia è veramente una tosta e menomale si é sentita male e lo hanno scoperto in tempo. Grande Nadia
 
mi_piaci15
mi_piaci15 il 13/02/18 alle 12:38 via WEB
Rimarrà sempre e comunque sotto controllo...mai abbassare la guardia!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Monica il 13/02/18 alle 12:40 via WEB
Ogni storia é un dolore ...e ad ogni dolore si reagisce in modi diversi.....
 
camile73_cb
camile73_cb il 13/02/18 alle 12:41 via WEB
Davvero non credo che si possa speculare così in TV su una malattia come il cancro, soprattutto, se è vissuta sulla propria pelle. Ha citato anche una bimba di Taranto e davvero non credo che sarebbe stata così meschina. Credo invece totalmente nella buona fede di Nadia che, tra l'altro, non mi sembra che sia guarita. Ha ancora la parrucca e sul viso si vedono i segni della malattia. Sta lottando ancora. Non a caso ha sottolineato che i malati di cancro sono dei guerrieri.
 
lilla_1940
lilla_1940 il 13/02/18 alle 12:45 via WEB
Io non e' che non credo Nadia, pero' mi sono fatta la stessa domanda avendo avuto dei casi in famiglia....
 
anitadil_it
anitadil_it il 13/02/18 alle 12:47 via WEB
Ma spettacolarizzare cosa?!?!?!? Solo una donna con un gran coraggio e con la voglia di vivere ogni attimo che le è concesso Grande esempio e grande dignità
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Roberto il 13/02/18 alle 14:01 via WEB
Penso sia possibile se si scopre in tempo..e poi ovviamente che stia sotto controllo ancora nonostante ha detto che stia bene.. E lo svenimento non è stato causato dal tumore
 
simona_780car
simona_780car il 13/02/18 alle 14:05 via WEB
Io la trovo davvero una bella persona senza nessun momento di protagonismo perché è una grande giornalista e una gran bella persona .Auguri Nadia auguri a te e alla vita.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Lorenza il 13/02/18 alle 14:08 via WEB
Addirittura fare spettacolo sul dolore e malattia...sono senza parole...io non ho pensato subito che ha voluto fare pubblicita'... Sono rimasta "contenta" perche' ne e' uscita VINCITRICE e lo ha sconfitto!!
 
cesi_80
cesi_80 il 13/02/18 alle 14:11 via WEB
E che non va mai bene nulla...c'e' sempre da criticare qualcuno o qualcosa.....io dico solo che Nadia ha fatto ciò che le sembrava giusto ...e io l' ammiro per la sua forza e semplicità..
 
stefano_75sc
stefano_75sc il 13/02/18 alle 14:12 via WEB
Grande Toffa e grandi tutti coloro che soffrono di questa malattia che combattono contro un tarlo silenzioso che si impossessa del corpo e destabilizza l'anima un forte abbraccio a tutti...
 
narconon_70
narconon_70 il 13/02/18 alle 14:15 via WEB
Chapeau a tutti quegli eroi, piccoli o grandi, che silenziosamente hanno sconfitto questo mostro e oggi sorridono alla vita senza andare alla ricerca della "compassione" altrui!
 
marcoste_it
marcoste_it il 13/02/18 alle 14:16 via WEB
Ha detto cose che possono solo fare del bene e infondere coraggio...bravissima nell'usare il termine guerrieri..perché si tratta proprio di combattere una grossa battaglia!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Gianluca il 13/02/18 alle 14:18 via WEB
Per me ha fatto bene a parlarne, anche per cercare di incrementare i risultati della ricerca scientifica su questa malattia.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Michela il 13/02/18 alle 14:20 via WEB
Faccio fatica a credere che in un paio di mesi si possa fare accertamenti, diagnosticare, operare, fare terapie e dichiararsi guariti. C'è qualcosa che tocca....
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Amelia il 13/02/18 alle 14:24 via WEB
La ragazza è’ genuina . Ma non escluderei un briciolo di spettacolarizzazione...
 
alex_it_ab1
alex_it_ab1 il 13/02/18 alle 14:27 via WEB
Ha raccontato la sua storia come si è sentita, un esempio di grande coraggio, poi per chi vuole cavillare su tempi di guarigione e polemiche varie facciano pure. Grande Nadia...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Francesco il 13/02/18 alle 15:00 via WEB
Felicissimo che la signora Nadia Toffa abbia risolto i suoi problemi di salute, la scelta di condividere con gli altri la propria malattia è una scelta personale che, come tale, va rispettata, ma quello che trovo disdicevole e contemporaneamente molto illuminante è il fatto che una persona, ed una trasmissione, che spesso fa dell'anti scienza e delle pseudo terapie alternative un cavallo di battaglia, nel momento di necessità, quando il male colpisce te personalmente, allora quelli a cui ci si rivolge sono i medici e le cure classiche. Forse a quel punto l'indice di ascolto diventa un poco meno importante.
 
modi_1973
modi_1973 il 13/02/18 alle 15:03 via WEB
Quello che non sapeva nessuno è che Nadia Toffa ha avuto un cancro e che ha affrontato, come fanno le guerriere, tutto il percorso di sofferenza e di speranza per riuscire a vincerlo. Quelle cose che non ti aspetteresti mai. Una donna così grintosa e dinamica, che ha scelto di combattere le ingiustizie denunciandole, che ci ha dato un altissimo esempio di senso civico e rispetto per il prossimo. Eppure è accaduto anche a lei, come a tante altre persone normali ma Nadia ci mostra come si superano i momenti peggiori. La forza del proprio animo e l'amore rendono tutto possibile. Anche sconfiggere un nemico invincibile.
 
kandy_77
kandy_77 il 13/02/18 alle 17:03 via WEB
Io conosco una persona che in 2/3 mesi ha fatto radio, chemio e continuava a lavorare. Grazie a Dio é guarita...quindi non sempre le cose vanno dette per fare audience ma semplicemente per dare forza a chi ha paura...a chi sta affrontando lo stesso male....
 
mimma_serena
mimma_serena il 13/02/18 alle 17:18 via WEB
Ma ce' anche la radioterapia stereotassica che si fa in 3 o 5 sedute massime a giorni continui, gli interventi richiedono solitamente un ricovero ospedaliero di una settimana, e la chemio post intervento dipende dalla gravita' del male e quanti cicli sono previsti...e ogni ciclo non viene sempre effettuato a cadenza di ogni 21 giorni, ma anche a cadenza settimanale per cui e' possibile che in 2 mesi sia riuscita a fare intervento e terapia. La guarigione dipende poi dal decorso della malattia nel tempo e ovvio che per i prossimi 5 anni dovra' fare il follow up del caso.
 
annalisa60_it
annalisa60_it il 13/02/18 alle 17:24 via WEB
Non sono medico, ma ci sono tanti tipi di cancro e non vengono trattati tutti allo stesso modo. Ho visto tre giovani apparentemente con lo stesso tumore al seno, sono state trattate in tre modi diversi, non esiste solo la chemio, la radio, ma anche la cura ormonale. È a discrezione dell'oncologo decidere la cura, i protocolli sono universali, per cui non dobbiamo meravigliarci, ripeto la scienza ha fatto passi da gigante e non tutte le terapie devono per forza essere uguali.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Giovanni il 13/02/18 alle 17:27 via WEB
Penso, che almeno su queste cose, lasciamo la gente in pace! Ognuno affronta questi drammi a modo suo. Lei ne ha parlato, ed è finita lì, ma sono gli altri che ne hanno fatto un caso mediatico. Basta.
 
manu78_it
manu78_it il 13/02/18 alle 17:39 via WEB
Allora ci sono varie forme di cancro , un nodulo potrebbe risultare cancerogeno, un singolo nodulo può essere asportato anche in un semplice day hospital, Se non c 'è altro intorno basta è finita lì , Si può anche decidere di non fare ne chemio ne radio , apparentemente tolto il nodulo cancerogeno tolto il cancro,è ovvio che dovrà fare dei controlli periodici .. Cmq mi chiede perché sempre mettere tutto in dubbio, forse bisognerebbe fermarsi e riflettere , un cancro ha varie forme...
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!

 

ULTIMI COMMENTI