Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 39
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

barbarabertelagiulia_770.itspreaficoanna64napolitanocarmela10lucas65100edi1968moncy5cartoline.fg59spadagianmichelesaggeseanielloleonessa19620balou.3servizibombaakemi_1976
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

« eh no!! la festa dellla ...Ultimi giorni... »

Cosa dira' la gente...

Post n°6662 pubblicato il 02 Maggio 2018 da agnese_740

E' un film intenso che ci accompagna tra le dinamiche sociali delle seconde generazioni di immigrati, strette tra i due fuochi della cultura del paese di origine e di quella di approdo: una riflessione che ha attraversato il cinema degli ultimi decenni.

http://www.luckyred.it/figli-della-seconda-generazione-di-immigrati-e-le-loro-famiglie-r

Qualcuno dovrebbe spiegare a certi individui nostrani il concetto di integrazione.Che non è l'acquisizione di un'identità italica , bensì arricchimento, confronto e crescita, mantenendo viva la propria cultura. Cosicché si possa un giorno essere un tantino migliori di come siamo oggi.Non che ci voglia molto, visto che non siamo neppure in grado di avere un governo...

Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Mr.Loto il 03/05/18 alle 10:20 via WEB
Interessante ma devo ancora vederlo, cosa che farò nei prossimi giorni. Un saluto
 
camile73_cb
camile73_cb il 04/05/18 alle 10:35 via WEB
Sembra che il mondo si sia diviso in due nell'Occidente la donna anticipata che sta perdendo la propria identità di donna che si vende per apparire,dimenticando che tante donne hanno combattuto per ottenere i diritti ed in questo sofferto oriente dove nascere donna è una condanna.La cosa assurda che malgrado si trasferiscono in altri luoghi non cambiano perché è inutile ignorarlo è la loro religione.Vi ricorda niente? Come mai fino al secolo scorso i conventi erano pieni è calata la devozione!No le donne non potevano esprimere il loro potenziale....le donne che aiutano le altre donne pensano,agiscano,influenzano ma con modelli sani capire qual'e' la nostra vera libertà.
 
mi_piaci15
mi_piaci15 il 04/05/18 alle 11:12 via WEB
Un film denuncia abbastanza debole rispetto a ciò che purtroppo accade nella realtà. Ma almeno è un inizio..
 
angela.lv
angela.lv il 04/05/18 alle 11:50 via WEB
L'Europa é la culla della civilta, del diritto, della filosofia, della liberta. Qui l'uomo puo realizzarsi senza essere classificato x caste. Per questo vengono qui da tutto il mondo. Eppure vorrebbero trasformarla nel posto da cui provengono, snaturandola e soprattutto rendendola inutile. Il mondo sarebbe buio senza il faro dell'Europa e la sua civilta.
 
kandy_77
kandy_77 il 04/05/18 alle 11:54 via WEB
Angela scusa, guarda che Europa era ancora nell'epoca della pietra quando babilonesi e dintorni erano all'apice della cultura e tecnologia... Non c'è dubbio che ad oggi sono decaduti , ma dichiarare Europa come culla della civiltà e alquanto esagerato. Ci sono state molte altre culture anteriori a quella europea. Questa è la solita propaganda nazionalista che ci induce a credere che il posto dove siamo nati noi e la sua cultura siano l'ombelico del mondo. Lo stesso viene insegnato anche agli arabi, cinesi, Egizi, e anche a popoli più piccoli. Strano che ognuno crede di essere il più antico, il più saggio, con più diritti nel decidere le sorti dell'umanità. Da qui l'eterno odio e guerre a non finire.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
quipercaso il 04/05/18 alle 11:56 via WEB
La maggior parte della gente viene per motivi economici e per sfuggire a guerre e povertà causate nella maggior parte dei casi dai paesi occidentali in capo Usa e Israele ma anche Francia, UK ecc (paesi ex-colonialisti che ora riprendono il loro ruolo andando ad aggredire i paesi con una scusa qualsiasi causando migliaia di profughi che poi arrivano qui. Poi ci sono quelli che arrivano grazie a personaggi come Siria che qui sono accolti a braccia aperte e con il tappeto rosso ma che hanno un piano ben preciso mescolare le razze e abbassare il costo del lavoro e la qualità di vita di noi tutti.
 
lilla_1940
lilla_1940 il 04/05/18 alle 11:58 via WEB
Purtroppo è una realtà ( del resto anche noi abbiamo passato questo brutto periodo ) bisogna fare in modo di essere vicini alle nuove generazioni perche' loro sono succubi della società retrograda ed è solo con la cultura che potranno liberarsi da questo sistema..
 
anitadil_it
anitadil_it il 04/05/18 alle 12:02 via WEB
Lilla, Abbiamo passato? Non mi sembra che sia finito. É nascosto in una parvenza di democrazia e libertà. Quella libertà che porta al femminicidio, al bullismo, all'isolamento del diverso, all'omologazione delle persone. Siamo oggetti, siamo robot. Ma siamo "liberi".
 
narconon_70
narconon_70 il 04/05/18 alle 12:04 via WEB
Ani, quelli che tu hai elencato è frutto di una mancata educazione, mancanza di punizioni adeguate, del "sono ragazzate". Loro sono succubi di precetti religiosi nonostante vadano dicendo che predicano amore e comprensione. Il medioevo è, fortunatamente, un periodo lontano..
 
mimma_serena
mimma_serena il 04/05/18 alle 12:10 via WEB
Sicuramente sarà un film che guarderò con immenso piacere, appena sarà neĺle sale cinematogrefiche e che consiglio fin da adesso.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Elisabetta il 04/05/18 alle 12:13 via WEB
L'ho visto ieri ...Un film sull'integrazione, fra Pakistan e Norvegia, un abisso di differenze culturali. Ottime interpretazioni, un film da gustare senza fretta...
 
manu78_it
manu78_it il 04/05/18 alle 13:59 via WEB
Lo vedrò come ho visto "la bicicletta verde". Ci vorrebbero più film di denucia come questi e libri come "il cacciatore di aquiloni " e " 1000 splendidi soli". Penso che devono essere le donne per prime a ribellarsi e a lottare per la loro indipenza e emacipazione come abbiamo fatto noi, perché anche quando ero ragazzina io c'era il ritornello del cosa dirà la gente e tante restrizioni e limitazioni
 
marcoste_it
marcoste_it il 04/05/18 alle 14:02 via WEB
Sicuramente da vedere. Confido che l'integrazione tra la cultura islamica e quella occidentale porti a spazi di libertà maggiore, a cominciare dalle donne. Anche se dovranno passare generazioni.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!

 

ULTIMI COMMENTI

Antipedagogico, diseducativo e amorale dividere i bambini....
Inviato da: giulia_770.it
il 16/10/2018 alle 10:32
 
Ma ancora con sta storia del razzismo? Possibile siete...
Inviato da: Italo
il 16/10/2018 alle 08:57
 
ma non si può fare una colletta per mandare quelli della...
Inviato da: Fabio
il 15/10/2018 alle 14:49
 
Mi piacerebbe vivere in un mondo dove un giornale non...
Inviato da: River
il 15/10/2018 alle 14:45
 
Hai perfettamente ragione, ma fanno prima a dire bufale che...
Inviato da: Eva
il 15/10/2018 alle 14:42