Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 41
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

narconon_70donatella.grestaanitadil_itmodi_1973manu78_itgianbrandipietro_791.itagnese_740mi_piaci15gabriele1970_itdavide.russiellocaterina.stassanosimona_780caramabed_2016
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

« Una bella iniziativa!!Coronavirus: ECCO COSA S... »

Sul Coronavirus: “Aiutatemi a scrivere questo film”

Post n°7629 pubblicato il 03 Aprile 2020 da manu78_it

“Vorrei realizzare un film su questo momento storico che tutti insieme, ad ogni latitudine sociale e geografica, stiamo attraversando“, inizia così il post pubblicato sul profilo Instagram del regista Gabriele Muccino, che annuncia trama e autori della prossima sceneggiatura.

Muccino svela la trama del prossimo film

Gabriele Muccino invita il Paese a collaborare alla sceneggiatura del suo film sul Coronavirus: “Se vorrete collaborare con me, vi prego scrivetemi delle vostre esperienze” – scrive Muccino sul suo profilo – “Raccontatemi dei vostri rimorsi, dei vostri dolori, delle vostre gioie, dei vostri amori strappati, dei vostri amori ritrovati, di quello che cambiereste se tornaste indietro e quello che pensate di cambiare quando tutto cio' sara' passato"

Il regista romano vuole quindi coinvolgere gli italiani nel suo prossimo film, che stando a quanto riportato su Leggo si intitolerà Il Grande Caos. Muccino sarà l’unico lettore di queste memorie: “Scrivetemi di voi, fatelo confidenzialmente. Sarò l’unico a leggere le vostre testimonianze“. Alla base di questa esigenza artistica, vi è un motivo ben preciso: “Non ho paura dei detrattori: ci saranno, come sempre. Ma un regista deve saper leggere il presente“, dichiara a Leggo.

L’invito del regista agli italiani

Dalla regia arriva un vero e proprio appello agli italiani che vogliono prendere parte al progetto: “Aiutatemi a scrivere questo film (e anche a lasciar scorrere in libertà i pensieri folli e inesplorati che navigano nelle nostre menti in questi giorni in cui nulla è più come prima)“. L’invito di Gabriele Muccino è rivolto a tutti ed è anche corredato di tutti gli strumenti necessari a far arrivare le proprie storie agli occhi prima del regista, poi della macchina da presa: “Potete scrivermi (o anche lasciarmi video messaggi o semplicemente messaggi vocali) a questo indirizzo email: gmuccino3@gmail.com“.

Il regista ha dichiarato a Leggo di aver ricevuto centinaia di mail in sole 3 ore, storie di umanità e sacrificio, segno di una nuova Italia. Pare dunque che, superate la querelle con il fratello Silvio Muccino e le critiche al cast dell’ultimo film, Gabriele Muccino abbia voltato pagina, quella del copione.

di la tua...

Commenti al Post:
speedy.72
speedy.72 il 03/04/20 alle 13:50 via WEB
Questa indicazione “tutti insieme” è un modo di sentirci uniti in questa esperienza collettiva di sofferenza e precarietà; spero anche che questo “film” che sicuramente verrà realizzato, possa mettere in luce gli aspetti umani in positivo, la reazione e l’intensità di quei valori e di quei principi, fondamento delle relazioni sociali. Con questo, auguro a tutti di tenere duro, tenere il più alto possibile il proprio tono emozionale e di quello che ci sta accanto, bastano piccoli semplici gesti e parole, un abbraccio
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
sonodipassaggio il 03/04/20 alle 14:49 via WEB
Secondo me servono i film fatti sul coronavirus. Serve a sensibilizzare tante persone che non hanno capito la gravità.
 
mimma_serena
mimma_serena il 03/04/20 alle 14:55 via WEB
io consiglierei a Muccino di mettere in evidenza dottori e infermieri...dedicarlo a loro...che sono in prima linea e si stanno facendo un mazzo così rischiando più di tutti....assieme a cassieri e impiegati nei supermercati .. poliziotti..tutti e tutti i volotari....
 
akemi_1976
akemi_1976 il 03/04/20 alle 14:59 via WEB
Secondo me, mi sembra di cattivo gusto parlarne in questo momento...
 
marcoste_it
marcoste_it il 03/04/20 alle 15:02 via WEB
Mi sembra una speculazione fare un film sul coronavirus cosi' presto , sfruttando le testimonianze di chi l' inferno l' ha passato, non e' di utilità a a nessuno per niente divertente...
 
mi_piaci15
mi_piaci15 il 03/04/20 alle 15:06 via WEB
Sarebbe anche possibile ed interessante avere tutta la verità, ma la VERITÀ, di come si è arrivati a questo punto?
 
alex_it_ab1
alex_it_ab1 il 03/04/20 alle 15:09 via WEB
Fai un giro a Bergamo : poi se ti va bene non ti serve l'aiuto di nessuno.
 
agnese_740
agnese_740 il 03/04/20 alle 15:13 via WEB
Era inevitabile che qualche regista ci stesse pensando
 
angela.lv
angela.lv il 03/04/20 alle 15:15 via WEB
Lo stiamo vivendo tutti, non penso ci voglia un film per ricordarcelo,soprattutto chi ha morti in famiglia...
 
plumbook
plumbook il 06/04/20 alle 10:20 via WEB
Il Coronavirus forse ci ammazzerà ma magari fa resuscitare il cinema italiano i cui sceneggiatori non sanno dove appigliarsi per scrivere una storia decente e credibile.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!