Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 39
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

stefano_75scspeedmarineAntoine360tolusso.costruzionipuccioedilinadia.menegardoenricomeddaflapeppadzancanarodoppiobordodiky5trinity_tibefree7agimmobiliarecavour
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

« Frammenti di vecchia Milano...Roma grande mostra su Hi... »

RISCATTI... Da Zero. Amatrice in 160 scatti al PAC di Milano

Post n°6599 pubblicato il 11 Marzo 2018 da giulia_770.it

RI-SCATTI. Da Zero

Al PAC Padiglione di Arte Contemporanea di Milano torna, nella sua quarta edizione, RI-SCATTI. Da Zero, la mostra fotografica che quest’anno sarà dedicata ad Amatrice in memoria del devastante terremoto di magnitudo 6.0 del 2016, un monito per non dimenticare ma anche e soprattutto un atto di rinascita.

RI-SCATTI. Da Zero

La mostra presenta più di 160 fotografie realizzate da 13 ragazzi di Amatrice (dodici ragazze e un ragazzo), di età compresa tra i 14 e i 19 anni, studenti dell’Istituto Omnicomprensivo di Amatrice. I giovani sopravvissuti al terremoto, hanno lavorato per due mesi in un workshop di fotografia in collaborazione con WJ –Witness Journal, a cura dei fotografi Amedeo Novelli e Stefano Corso...

RI-SCATTI. Da Zero

PAC
Via Palestro, 14
9:30-19:30
Entrata libera

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!