Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 40
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

simona_780cargiulia_770.itmah_40.itmi_piaci15modi_1973camile73_cbangela.lvanitadil_itdavide.russielloagnese_740mimma_serenastefano_75sccesi_80marcoste_it
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

« Cavolo allora Collodi in...Da oggi in edicola...Il ... »

Enormi passi indietro sulla strada dell’emancipazione e della giustizia

Post n°7074 pubblicato il 14 Marzo 2019 da giulia_770.it

...

Se essere in una fase di tempesta emotiva mentre si ammazza a coltellate qualcuno è un'attenuante possiamo tranquillamente inserirla tra le generiche per di più applicata automaticamente: non ne usufruiranno solo gli psicopatici senza emotività e forse pure quelli perchè tanto è talmente discrezionale stabilire se lo si era o no che in fondo perchè negargliela. L'ennesima pessima prova della giustizia penale all'italiana (e a mio avviso direi che al giudice si possa rimproverare, come minimo, come minimo, un po' di protagonismo).

 
Rispondi al commento:
narconon_70
narconon_70 il 14/03/19 alle 14:41 via WEB
Non capisco perché, se c’e Una norma, i giudici abbiano il potere di modificare il senso della stessa. Come il vero senso della legge sull’affido congiunto, quasi sempre ignorato se non stravolto. Non dimentichiamoci che le sentenze della cassazione ad esempio, fanno legge sulla legge. Ora, non voglio entrare assolutamente nel merito delle attribuzioni del potere giudiziario, nè giudicarne tali attribuzioni, ma vedere che ci sono giudici che considerano la gelosia un’attenuante, mi fa venire i brividi. E il bello è che Purtroppo non è l’unico caso... spero di avere ancora il diritto di rimanerne un po’ perplesso...
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!