giuseppe306

let's rock

Creato da giuseppe306 il 26/12/2006

calcolo

Calcola la data della tua morte!!!

clicca qui

 

meteo

esegui questo test

Forum musica

visite

 

gallarate

 

collegati a radio vasco

Siete collegati in

counter
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

Ultime visite al Blog

Console7Rubina26cuccitataraffaemymafra060863FascinoBaroccomorxe80giuseppe306abbassalavistapaolocentonze1985kavasakkizerofifiLO_SCRIGNO_DEI_SOGNImargherita.22IL_CERCHIODELLAVITA
 

Angera

 

Ultimi commenti

 

 

« wii per sole donneATTENZIONE ALLE TRUFFE »

Aneddoto di un ... fedele

Post n°222 pubblicato il 28 Febbraio 2010 da giuseppe306
 

Io ero molto felice.
La mia fidanzata ed io eravamo insieme da più di un anno per cui decidemmo di sposarci.  I Miei genitori ci aiutarono in tutti i modi  possibili, i miei amici mi assecondavano, la mia fidanzata era un  incanto.

c'era solo una cosa che mi dava molto fastidio, ed era la
migliore amica di lei.
Era intelligente e sexy, delle volte mi faceva
il filo, turbandomi.

Un giorno, l' amica della mia fidanzata mi telefona
e mi chiede di andare a casa sua per aiutarla con la lista degli invitati
al matrimonio. Quindi io andai. Era da sola e quando arrivai, mi
 sussurro che, siccome dovevo sposare la sua migliore amica, e confessandomi
che aveva certi sentimenti e desideri verso di me , e che non poteva più
nasconderli, e che prima di sposarmi e compromettere la mia vita e quella
della sua migliore amica, voleva fare l'amore con me per una volta sola.

Cosa potevo dire?. Ero talmente sorpreso, che non dissi una parola.
LEi disse:, 'Andrea sono in camera, e se lo desideri, entra e sarò tua.'

Ammirai il suo meraviglioso fondo schiena come si muoveva al salire le
scale. Mi alzai dalla poltrona e rimassi lì in piedi per un po'...allora
mi girai e andai alla porta d'ingresso apri e uscii..., andai verso la mia
macchina...la mia fidanzata era fuori con lacrime agli occhi, e mi disse: "sono felice e orgogliosa di te, hai passato la mia piccola prova, non potevo scegliere un miglior uomo come sposo"


MORALE:   Lascia sempre i preservativi in macchina.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/giuseppe306/trackback.php?msg=8495147

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento