**TEST**
Creato da ibisco9 il 05/08/2007
sono io

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Ultime visite al Blog

lucilachinino.graziellaagaverossa2chiarina.2008ellaessapacha210ezio.fantinavighetortempobiondo300finisterraNellywoodmezzosigaro1desantisotiLucreziaSorgona
 

Ultimi commenti

Ciao Eugenio, sono passata a rileggere qualcosa che mi...
Inviato da: Wilma
il 29/06/2015 alle 10:23
 
Buon compleanno carissimo, lassù fra le stelle ti giunga il...
Inviato da: ellaessa
il 28/07/2014 alle 21:26
 
Carissimo, ho deciso: quando avrò una casetta tutta mia,...
Inviato da: Orsetta
il 03/05/2014 alle 22:28
 
Sembra ieri....sono gia' passati due anni.....ti...
Inviato da: wilma
il 27/04/2014 alle 20:15
 
Ciao Mariella! Ti ringrazio, sei sempre gentilissima. Beh,...
Inviato da: Orsetta
il 14/02/2014 alle 23:40
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« autunno in valsesiaun tenente »

canti perduti

Post n°1073 pubblicato il 19 Febbraio 2012 da ibisco9

 

Cantavi stasera distratta,

e la tua frangetta bionda

oscillava alle tue movenze,

ed io ti guardavo incantato,

e pensavo che così ti ho conosciuta

mentre uscisti dal coro

vestita della tunica rosa,

con la magia della tua voce solista,

e come per la maddalena intinta nel the,

dopo trentaquattro anni

ti ho rivista all'istante nella mente

quando mi indicasti la strada

con il ditino a rovescio,

e quando nella baita puntasti diritti

i  tuoi occhi sui miei

il futuro mi apparve come la luce.

La malinconia di un tempo perduto

mi assale,

e vorrei ancora baciarti come allora,

con tenerezza,

mentre canti soave

con quel timbro d'incanto

la tua dolce canzone.

Ma tutto è cambiato...

ed è tardi ormai.

-----------------------

eugen

---------------------

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ibisco9/trackback.php?msg=11082121

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
ellaessa
ellaessa il 27/02/12 alle 00:23 via WEB
Dolcissima, ma con un finale tanto triste...
(Rispondi)
ibisco9
ibisco9 il 27/02/12 alle 10:46 via WEB
Che piacere vederti Patty....come stai?...io purtroppo scrivo qualcosa per non pensare ai guai di salute, ma voglio mantenere il contatto con le persone care. Spero tra non molto di dire:"tutto bene"...e riprendere a vivere decentemente...ma per ora non so cosa dire. Un abbraccio...eugenio
(Rispondi)
 
ellaessa
ellaessa il 27/02/12 alle 20:53 via WEB
Ti auguro di tutto cuore di poterlo dire molto molto presto. Un abbraccio a te, Pat
(Rispondi)
Utente non iscritto alla Community di Libero
tata il 06/03/12 alle 17:04 via WEB
Non è cambiato , è solo diverso...
(Rispondi)
Utente non iscritto alla Community di Libero
Orsetta il 06/07/13 alle 12:27 via WEB
Ti voglio bene, caro amico, ormai lontano dagli occhi ma sempre tanto vicino nel cuore... Chiara
(Rispondi)
Utente non iscritto alla Community di Libero
etabeta il 10/09/13 alle 21:43 via WEB
IL SILENZIO "Non amo il silenzio/ perche' mi fa paura./Richiama la notte,/ la notte che non finisce mai,/ la notte con isuoi incubi,/ la notte dell'angoscia./Dicono che il silenzio/ doni sicurezza./ Io odio il silenzio/ perche' mi rammenta il futuro,/quando labellissima/ con il suo ineffabile sorriso/ mi invitera' nel suo regno./Allora si'/ il mio scheletro/ godra' del silenzio,/e sentira' sulle ossa/ il solletico delle formiche./Adesso no,/adesso voglio gridare/ perche' ho la voce,/ voglio parlare/ perche' sono vivo,/ voglio sentire voci...// voci.../ E voglio scrivere/ perche' qualcuno /mi possa ricordare/ quando la luna/ con i suoi raggi delicati/ accarezzera' con amore/ quel lembo di terra/ ove il riposo/ e il silenzio/ mi saranno donati/ a piene mani." Noi, che ricordiamo sempre il nostro amico, ascoltiamo dunque la sua voce!Spero che non l'abbiate letta o che comunque vi faccia piacere. Un caro saluto a tutti. Mariella
(Rispondi)
Utente non iscritto alla Community di Libero
etabeta il 10/09/13 alle 21:58 via WEB
SCRIVERE "E' triste sentire,/ anche dalle persone piu' care,/ che scrivere non e' proibito,/ ma i fogli/ dovrebbero giacere nel cassetto./ Io scivo/ perche' "devo" scrivere,/ perche' il desiderio/ mi nasce dal profondo,/come una bolla in tensione/ che sale ,/che deve emergere alla ragione./ Lo so,/ i miei mezzi d'espressione sono limitati,/ ma io sento che,/ prima o poi,/ qualcosa diro' di valido,/ perche' ho vissuto,/ perche' ho sofferto,/ perche' ho pensato, /perche'se no/ morirei senza pace."
(Rispondi)
Utente non iscritto alla Community di Libero
Orsetta il 11/09/13 alle 09:05 via WEB
Ciao Mariella! Grazie per questi spunti delicati. ;-) Io passo spesso di qui... Un abbraccio!
(Rispondi)
Utente non iscritto alla Community di Libero
etabeta il 12/10/13 alle 23:26 via WEB
IL FUTURO "Il passato sono io/ con un pacco di ricordi/ sciorinati nel tempo,/ emozioni ben note,/ volti conosciuti,/ nulla di nuovo./ Ma e' il futuro che mi attrae/ con il suo mistero,/ questo domani che avanza/ come un fiume impetuoso senza saperne il volto./ E' come aspettare una donna/ e non immaginarne la forma/ sapendo che ti cerca./ Il passato non cambia,/ il futuro mi affascina,/ il futuro e' speranza,/ speranza di omini verdi/ che venendo dallo spazio/ ci possano parlare di pace,/ parola sulla bocca di tutti/ ma per noi priva di senso,/ oggi che grandi nubi nere/ si profilano all'orizzonte./ E' come rinascere/ giorno dopo giorno/ ponendo un tassello sul mosaico/ dall'aspetto sconosciuto/ nella sua totalita'. /Amo il futuro/ perche' il futuro e' vita." Il TUO NOME " Se vedo il tuo nome/ mi arriva un vento caldo.../ e' come trovarsi accanto,/ davanti al camino/ quando allunghi le mani/ verso il fuoco ardente,/ e vedo il tuo profilo/ bordato di luce rossa,/ e vedo le tue labbra umide,/ e i tupoi occhi lucenti/ sono pensosi,/ fissi sulla fiamma.../ questo mi accade/ se vedo il tuo nome." (Eugenio) Rileggendo le poesie di Eugenio ho notato che lui molto spesso parlava della morte. Non che non lo sapessi, ma ho cercato di scegliere per voi alcune delle sue immagini piu' calde e vitali. Ciao a tutti. mariella
(Rispondi)
Utente non iscritto alla Community di Libero
Orsetta il 19/10/13 alle 10:22 via WEB
"... / e' come trovarsi accanto,/ davanti al camino/ quando allunghi le mani/ verso il fuoco ardente,/ e vedo il tuo profilo/ bordato di luce rossa..." Bellissima immagine... Non ricordavo questo scritto, grazie per averlo condiviso! Un abbraccio, Chiara
(Rispondi)
Utente non iscritto alla Community di Libero
Orsetta il 24/12/13 alle 18:53 via WEB
Auguri di buon Natale a tutti gli amici di Eugenio e a tutti gli amici del blog ;-) Il ricordo dell'amicizia di Eugenio è sempre nel mio cuore... Un abbraccio di luce! Chiara
(Rispondi)
Utente non iscritto alla Community di Libero
etabeta il 27/12/13 alle 00:16 via WEB
Grazie Chiara per gli auguri! Sei sempre molto gentile. Trascrivo qui una poesia di Eugenio, che spero sia inedita.. NATALE COME CAMBIAMENTO "Capire/ capire il Natale/ e il suo indiscusso fascino/ anche per chi non crede/ cos'e' il natale se non un rinnovo/ voglia di cambiare/ un modo diverso di vivere/ speranza piu' che attuale/ in un mondo come questo/ che ha perduto la testa/ e dopo tremila anni/ da talete in poi/ si chiedeil perche'/ della fine di un sogno/ ecco il bambino nella stalla/ simbolo di poverta'/ fine di una cultura/ dove la lapidazione e' legge/ e la crocifissione un rito/ e oggi siamo a quel punto/ cambiare bisognacambiare/ se si vuole sopravvivere/ correre di meno/ riflettere di piu'/ pensare a chi esiste/ e anela a una vita decente/ di cui ne ha certo diritto/ dal momento che e' nato/ senza colpa alcuna da scontare/ non c'e' scelta in alternativa/ solo un salto nel buio/ ma l'uomo e' forte/ e ci sara' pur sempre/ un bambino per ricominciare." Le parole di Eugenio sono sempre attuali. Chissa' cosa avrebbe scritto di questi ultimi tempi cosi' turbinosi.. A te, Orsetta e a tutti gli amici di Solivo i miei auguri di Buone Feste.
(Rispondi)
Utente non iscritto alla Community di Libero
Orsetta il 27/12/13 alle 12:06 via WEB
Grazie Etabeta, non avevo mai letto questi versi dedicati al Natale! Effettivamente molto attuali, come dici tu. Un abbraccio e ancora auguri, Chiara
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.