Creato da card.napellus il 11/04/2008
L'importante è accorgersene

AUGURI

 

 

Crederò in Dio quando lui crederà in me!

 

ADOTTA A DISTANZA IL CARD.

Adotta a distanza il Card.

Questo semplice e relativamente economico gesto ti darà un senso di beatitudine mai provato prima.

Al solo costo di un Negroni al giorno (servito al tavolino del Danieli di Venezia), potrai avere la gioia incomparabile di contribuire alla crescita, alla salute e all'istruzione del tuo Card. prediletto.

Lui ti manderà tutti i mesi una foto, una letterina e se gli telefonerai ti parlerà con voce suadente dei suoi progressi nello studio e nella vita.

Inoltre se sei una donna, puoi contribuire anche in modo più interessante, e coinvolgente, allo sviluppo e alla crescita del tuo Card. 

E ricorda, un Card. è per sempre.

 

Area personale

 

DISCLAIMER

ATTENZIONE

Questo blog potrebbe sembrare una testata giornalistica visto e considerato il penoso livello della maggior parte dei quotidiani.

Si tratta invece di un contenitore di stronzare ad elevata densità, e come tale è regolato dalla legge n.173 del 29.02.2001 e dai successivi regolamenti attuativi.

Gli argomenti trattati in questo blog dovrebbero offendere pesantemente la sensibilità di tutti quelli che hanno un orientamento politico o religioso preciso. Non escludo che possano anche offendere qualche minoranza, ma il blog non è stato concepito espressamente per questo.

Nel leggere questo blog potreste pensare di essere idioti, o che sia idiota chi ci scrive. Entrambe le ipotesi sono valide e meritano di essere approfondite.

Il tempo perso qui non può esservi in alcun modo rimborsato.

Non ci sono più le mezze stagioni - di questo non può in alcun modo essere considerato responsabile il gestore del blog.

 

I miei Blog Amici

- Sotto zero
- Pik
- Imperfezioni
- parole volanti
- APPUNTI SANITARI
- Tra sesso & c.
- QUARTO BLOG
- antonia nella notte
- bloglibero
- A.L.A. nel vento
- NON E UN BLOG
- DIARIO VIRTUALE cassiopea
- Chiara_Mente_Io
- Quid novi? Valerio
- La Coop non sei tu !
- Sex and Sensuality
- RIFLESSIONI Dragonshare
- come ti vorrei - carowalter
- MUSICAL-MENTE... IO - Aquila
- Abbeh!!!
- BLOGGO NOTES - cassetta2
- LA LUNA VIOLA - Araba felice
- ventididestra
- Ci sono sogni.....sonofortunata
- al tempo...! - pinosilvestre1
- frapeace
- TorineggiandO - lidermax
- viaggiando... meno - poison dee
- latripladea
- sosimpresa
- CAVALLI A DONDOLO..
- Insieme Per Cambiare - Mm13
- esperiMenti
- Bellezza intrinseca
- *Serendipity*
- leco delle parole - sedna
- MINICAOS IN LIBERTA - ITALIANOinATTESA
- finestra sul mondo-ormalibera
- Ossessionando - latuaossessione
- Giuro! - umbrella
- SPIEGATEMI QUESTO
- urca urca tirulero - rattazzi
- Interno-Esterno - Alena
- LO RIFACCIO! - vargen
- Rubra domus - gratiasalavida
- RESPIRI E PAROLE - Corina
- i colori del mondo - ananassa1
- PSICOALCHIMIE
- locus solus - mimich
- Drôle de Belgique - Arianna680
- parolando in libertà - sonograssamapiaccio
- Lollapalooza - bob
- Shop Of Wonders - Lizzie
- 40 anni spesi male!! - bionda66
- LOCUS SOLUS
- Musicalibrieboh - Valerio
- Waves - Shark
- SEI MESI E BASTA - BADESSA
- FOTOGRAFIA
- Dico la mia - TiffanY
- blog
- GIANNA VOLPI
- JAMBOREE
- Mandorla Amara
- ANALPHABETA - Flora
- il cartolibrateo
- Absurdum
- Forse - Tiffany
- Fermata Libera, Rospo Brianzolo
- LOSPECCHIODELLANIMA, marcoaurelio
- SENSO LATO
- Sciarconazzi
- ANALFABETA - FLORA
- BLOG INUTILE - LA BADESSA, SEMPRE LA STESSA.
- Non cè 2 senza 3 - Tiffany
- Percorsi e trascorsi
- Sio fossi Blog
- Mirtilla
- Mr Nice Guy
- Immagini dal mondo - Amoon
- Florealexa
- Marikaland
- Lisa
- IRaccontiDelCuscino - Strega Morgause
- IL BLOG DI FLORA
- On_My_W@y, Tatiana
- Volevo..., Eclissi 72
- Parliamone - Tiffany - speriamo che sia lultimo.
- La befana Rossana
- Vacuum - scarlet
- patatasopravvalutata
- silenzio_urlato
- Dark side of Mars...
- IO RIDO
- Desperate Mammy
- La Siciliana Bionda
- PENSIERI ALBICOCCA
- GRANELLO DI PEPE
- Senza fallo
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 102
 

Ultime visite al Blog

carloreomeo0ormaliberacassetta2tupac.1mariano6vita.perezgiovanni80_7Yuliviisimona_77rmarianna680Spes.Ultima.DeaCoralie.frFLORESDEUSTADunluivalerio.sampieri
 

Ultimi commenti

sto rivisitando tutti i vecchi amici e amiche, troppi sono...
Inviato da: ormalibera
il 13/11/2020 alle 08:35
 
Tenace come Radio Maria in galleria!
Inviato da: arianna680
il 22/09/2020 alle 16:49
 
Da quanti anni non ci passavi, te possino caricatte?!
Inviato da: valerio.sampieri
il 16/07/2020 alle 13:28
 
Sono arrivato alla conclusione che esiste un universo...
Inviato da: cassetta2
il 28/06/2020 alle 19:57
 
Io vorei fare il scritore.
Inviato da: cassetta2
il 09/01/2019 alle 17:16
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Contatta l'autore

Nickname: card.napellus
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 56
Prov: FI
 

 

« Son problemi.Corsi e ricorsi. »

I treni che sbattono.

Post n°804 pubblicato il 12 Luglio 2016 da card.napellus

Io, come scritto sopra, sono un ignorante.

Ma mi chiedo come si possa ancora oggi verificare uno scontro fra due treni che viaggiano in direzioni opposte sullo stesso binario.

Ci sono auto che si muovono da sole nel traffico, ci sono aerei che partono e atterrano in modo totalmente automatico, si spedisce una sonda nello spazio e la si fa atterrare sul nucleo di una cometa.

Ma non si riesce a evitare che accadano incidenti del genere.

I sistemi che segnalano la presenza di un treno su un tratto di binario esistono da decenni, e non hanno bisogno di diavolerie elettroniche: ogni tanto c'è un tratto di binario che ha una verga isolata, il carrello del treno passando la mette a terra con l'altra e così si conosce in modo semplice e preciso se c'è un treno.

Fra l'altro in Italia esiste da sempre una società che si occupa di questo, la STS (passata da Ansaldo a Hitachi poco tempo fa), che opera da anni a livello globale. 

Alla fine verrà fuori, perché in effetti è sempre così, che è colpa di una persona. Magari di uno dei conduttori, che con tutta probabilità non sono rimasti indenni. 

Tuttavia io penso che la colpa sia di chi consente che ci siano ancora ferrovie dove un errore umano o anche un guasto permette questo.

Tanto per avere un'idea, le porte automatiche dei supermercati secondo le ultime norme devono avere un doppio motore, con una doppia centrale con batteria maggiorata e un doppio sensore per essere sicuri che aprano sempre. Sono, come si usa dire, ridondanti.

Ma ancora i treni sbattono l'uno contro l'altro.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/ignoconsapevole/trackback.php?msg=13428394

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
chiaracomeilsole1
chiaracomeilsole1 il 12/07/16 alle 18:39 via WEB
Non sono un'esperta, ma in effetti è pazzesco .....
(Rispondi)
 
 
card.napellus
card.napellus il 12/07/16 alle 19:05 via WEB
Nemmeno io sono un esperto, e forse per questo mi pare ancora più incredibile.
(Rispondi)
 
oltre.lo.specchio
oltre.lo.specchio il 12/07/16 alle 19:25 via WEB
considera che questa linea è presente sul territorio da oltre 50 anni, una sorta di navetta per noi quaggiù e mai si sarebbe immaginata una tragedia così..l'errore umano sicuro c'è stato, almeno hanno escluso dall'errore i macchinisti, ormai non più vivi...ma non so quanta razionalità ci metteranno nell'attribuire colpe, certo è che solo con una tragedia così il caro Renzi ha scoperto la Puglia:((((
(Rispondi)
 
 
card.napellus
card.napellus il 13/07/16 alle 08:21 via WEB
Penso che già sapesse della sua esistenza, ci sta il suo amico-nemico Emiliano. La cosa che fa incazzare è che ci sono i soldi europei per raddoppiare i binari e non hanno fatto niente perché sembra che i vari comuni interessati non abbiano trovato un accordo. Sarà come quando da noi hanno rifatto la faentina, ferma da dopo la guerra: ogni comune piccolo o grande ha preteso strade, parchi, ogni genere di contraccambio per consentire la realizzazione dei lavori...
(Rispondi)
 
Afroditemagica
Afroditemagica il 12/07/16 alle 20:20 via WEB
Sì! È assurdo che possano succedere disastri simili! L'errore umano! Ma l'errore di chi dovrebbe badare che queste cose non succedano?
(Rispondi)
 
 
card.napellus
card.napellus il 13/07/16 alle 08:23 via WEB
Evidentemente è umano anche lui. A me sembra assurdo, come faccio io conduttore di treno se non vedo accanto a me il treno che ha appena percorso la linea che dovrò impegnare? Come fa un capostazione a dire "parti" se non è sicuro di dove è il treno? In un mondo dove io posso sapere con il GSM dove è il mio cane, non c'è un localizzatore che dice dove è un treno? Basterebbe il telefonino del capotreno...
(Rispondi)
 
angelorosa2010
angelorosa2010 il 13/07/16 alle 10:00 via WEB
Grande corsa al "non è colpa mia" , tutti resteranno al loro posto, costernazione ed abbracci ai parenti, e l'italia delle Grida resta sempre quella. Penso che a vivere ci vuole del gran culo : chissà quante volte abbiamo vissuto nel quotidiano e sfiorato situazioni al limite del disastro (treno col gpl...) che per puro caso non si è verificato... Ciao !
(Rispondi)
 
 
card.napellus
card.napellus il 13/07/16 alle 18:08 via WEB
Del resto la vita si conclude sempre con la morte. Sola consolazione, il treno è un mezzo economico e ultrasicuro, i morti di ieri sono l'equivalente di quelli che muoiono sulle strade in meno di tre giorni.
(Rispondi)
 
arw3n63
arw3n63 il 13/07/16 alle 14:34 via WEB
Certe tragedie oggi era della tecnologia appaiono veramente assurde, ci sarà probabilmente una di coincidenze sfortunate, tra cui l'errore umano, sì ma perchè non cercare di azzerare l'errore umano installando dispositivi di sicurezza che bloccano quando due treni impegnano lo stesso binario? E poi comunque ci vorrebbe adeguare la rete ferroviaria alle richieste e all'aumento del traffico sulla linea, per dove vivo io i due binari sono sempre stati la normalità,quando si è reso necessario per aumento di transito sono stati portati a 4. Vabbè siamo sempre ai soliti discorsi di poi...ci vuole sempre una tragedia perchè le cose cambino o si smuova qualcosa.
(Rispondi)
 
 
card.napellus
card.napellus il 13/07/16 alle 15:50 via WEB
Si mantiene un solo binario perché è sufficiente per il volume: se non sono treni che fanno linee con lunghe tratte e poche stazioni tutto funziona bene, perché i treni si scambiano in stazione. La sicurezza non dovrebbe essere un problema, esistono sistemi semplici e efficaci per impedire queste sciagure. Sistemi che funzionano, gli incidenti dei treni sono rarissimi. Sulle auto muoiono ogni anno 1500 persone...
(Rispondi)
 
 
 
arw3n63
arw3n63 il 15/07/16 alle 15:54 via WEB
Pare fosse in progetto l'ampliamento della linea, significa che ce n'era bisogno. Riguardo ai sistemi di sicurezza tutti dovrebbero essere già dotati e non attendere la sciagura.
(Rispondi)
 
 
 
 
card.napellus
card.napellus il 15/07/16 alle 21:10 via WEB
Ma siamo in Italia, se pensi che non si riesce a fare un'importante collegamento ad alta velocità, la TAV, perché un branco di nullafacenti si permette di intralciare i lavori e sabotare i cantieri... Fra leggi e ricorsi sono decenni che non si riesce a fare un buco in un monte.
(Rispondi)
 
amoon_rha_gaio
amoon_rha_gaio il 13/07/16 alle 16:13 via WEB
è un po' lo stesso mistero che avvolgeva tempo fa le temperature di campobasso "non pervenute", davvero incredibile nell'era tecnologica. La mia speranza è che le colpe non le facciano ricadere su un morto, che non potrà quindi difendersi (ammesso che sia un errore umano)
(Rispondi)
 
 
card.napellus
card.napellus il 13/07/16 alle 18:06 via WEB
Sarà quasi sicuramente un errore umano, visto che non c'erano sistemi di sicurezza automatici. Del resto l'errore è sempre umano, per definizione.
(Rispondi)
 
to_revive
to_revive il 15/07/16 alle 01:34 via WEB
Sono senza parole. Povera gente, che RIP.
(Rispondi)
 
 
card.napellus
card.napellus il 15/07/16 alle 07:51 via WEB
In Nordamerica qualche anno fa ci fu un incidente ferroviario terribile, anch'esso frutto di una catena di errori umani: un convoglio con svariate cisterne di petrolio parcheggiato in una stazione ruppe i freni e piombò su un paese facendo una strage. A suo tempo fui molto impressionato dalla cosa, e cercai su internet tutto quello che si poteva trovare su questo dramma, aiutato anche dal fatto che era accaduto in Quebec, dove si parla francese. Il paese è Lac-Mégantic, e gran parte dei morti erano in un locale a divertirsi, e quel locale era costruito accanto alla curva della ferrovia.
(Rispondi)
 
 
 
to_revive
to_revive il 16/07/16 alle 00:32 via WEB
Purtroppo ricordo la tragedia che colpì il Canada. Non fu però un errore umano ma un incendio che si sprigionò dai freni di un locomotore. A causa di quello si sganciarono 5 vagoni che presero velocità e ad una curva deragliarono esplodendo. Fu terribile. Un disastro dei peggiori. Alcuni corpi si sono vaporizzati pensa tu, sono quelli che erano al musi caffè. Povera gente che cosa spaventosa ancora ricordo!
(Rispondi)
 
 
 
 
card.napellus
card.napellus il 16/07/16 alle 09:07 via WEB
All'inizio di tutto c'è quasi sempre un errore umano: in quel caso il parcheggiare un convoglio di liquidi infiammabili su un tratto di binario in discesa. Il treno infatti era parcheggiato per la notte. Se per maggior sicurezza fossero stati serrati tutti i freni manuali di ogni singolo vagone il disastro non ci sarebbe stato.
(Rispondi)
 
occhi_digatta
occhi_digatta il 15/07/16 alle 18:02 via WEB
E' facile far cadere la colpa su altre persone, quando in primis vive la vera verità del dio denaro. I morti restano, i dolori restano ma come per magia i soldi spariscono, eppure c'erano. Un saluto, Serenella
(Rispondi)
 
 
card.napellus
card.napellus il 15/07/16 alle 21:04 via WEB
I soldi che spariscono sono un problema, anche se in questo caso non sono spariti, come accade in questi casi ogni sindaco dove passa la ferrovia vuole qualcosa e pone ostacoli di ogni tipo. Lo stesso che accade con la TAV, vergognoso che ci vogliono decenni per fare una ferrovia. Si decide e si fa. In quanto all'errore umano, mi pare evidente che su tratti di questo.
(Rispondi)
 
 
 
to_revive
to_revive il 16/07/16 alle 00:34 via WEB
perfettamente d'accordo con te; si decide e si fa. Punto!
(Rispondi)
 
 
 
 
card.napellus
card.napellus il 16/07/16 alle 09:07 via WEB
Non per fare il dittatore, ma diciamo che due o tre anni devono bastare per dare inizio a un progetto.
(Rispondi)
 
sagredo58
sagredo58 il 16/07/16 alle 08:19 via WEB
Temo sia solo un problema di soldi, non di tecnologia o errore umano
(Rispondi)
 
 
card.napellus
card.napellus il 16/07/16 alle 09:03 via WEB
Di come si spendono i soldi, visto che i treni erano quasi nuovi.
(Rispondi)
 
 
 
sagredo58
sagredo58 il 19/07/16 alle 14:37 via WEB
Si certo soprattutto non di raddoppio del binario, ma di gestione tecnologicamente avanzata dell'unico, molto meno costoso.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.