**TEST**
 

 

IL SILENZIO DOLCE E QUELLO AMARO

Post n°214 pubblicato il 26 Aprile 2010 da TUA2303

c'è chi teme il dolore che lascia un segno rosso sulla pelle .... ma a volte il silenzio è assai più doloroso e lo stesso silenzio che si legge come piacere delle volte, in altre occasioni si trasforma in una lama fredda e tagliente

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

riflessione incasinata

Post n°213 pubblicato il 26 Aprile 2010 da TUA2303

Non cammino spedita .... anzi  barcollo .... e inciampo .... perché se dovessi solo recitare la parte sarebbe semplice ... non perderei un colpo probabilmente.... ma non voglio fingere ... perchè vorrei riuscire ad aderire a Te come in una danza ... dove l'avanzare di un passo del ballerino porta "naturalmente" con sé il delicato indietreggiare della ballerina ... vorrei "sentire" i Tuoi respiri come se questi dessero aria ai miei polmoni ... ma non ho studiato sul libro della perfetta slave e una slave non potrei essere se non fossi una donna e quindi umana e imperfetta ... quella che oggi si dichiara a Te come schiava e la donna  non sono due anelli presi a caso da una catenina ... sono il gancio e la chiusura della catena stessa... senza uno dei due l'intera catena non esiste ... ma una e di conseguenza l'altra sono davanti a Te in bilico ... e anche non desiderandolo la natura terrena della donna incespicando trascina con se la slave ... ma anche una volta cadute è a Te che volgono il loro sguardo. ....

E sinceramente non ho ben chiaro cosa io abbia scritto in questo post perchè non mi son soffermata a pensare .... avevo bisogno di esprimere qualcosa e non so se abbia colto il senso di quello che sentivo mentre scrivevo e nemmeno so se questa cosa possa apparire poco piacevole ai Suoi occhi (e questo mi spaventa).... ma sempre perchè voglio restar me stessa con Lui ho lasciato che le mie dita battessero sui tasti... perchè se volessi fingere farei in modo di evitare le "conseguenze" ma vorrei che Lui vivesse me sotto ogni mio aspetto  ... e quindi vado incontro alle conseguenze di scelte o frasi o gesti (come quello di scrivere questo post) così come vado incontro a Lui

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

RISVEGLIANDOMI DAL TORPORE

Post n°212 pubblicato il 22 Aprile 2010 da TUA2303

Viva, assolutamente viva. E vibrante. E' come se stessi riacquistando forma dopo esser a lungo stata un disegno sbiadito, senza corpo né colore. E' come risvegliarsi da un sonno profondo sentendo il calore del sole che scalda la pelle. E' come una doccia gelata che rimette in allerta tutti i sensi da troppo tempo assopiti. E' tante di quelle cose insieme che stavolta sono le parole a mancarmi.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

ISTIGANDOTI ..... GIOCA CON ME

Post n°211 pubblicato il 23 Febbraio 2010 da TUA2303

HO VOGLIA DI GIOCARE STASERA...VOGLIA DI GIOCARE CON TE ... E SIAMO FINALMENTE SOLI, LONTANI DALLA FOLLA DELLA STRADA .... HO PASSATO LA SERATA A GIOCHERELLARE CON LE DITA SULLA MIA PELLE MENTRE ERAVAMO SEDUTI AL TAVOLO UNO DI FRONTE ALL'ALTRA... E MENTRE TU MI PARLAVI IO MI ACCAREZZAVO IL COLLO, GIOCANDO CON IL FOULARD CHE LO FASCIAVA, PASSAVO LE DITA SULLE LABBRA, DISTRATTAMENTE (MA NON TROPPO)INTINGEVO IL MIGNOLO NELLA SALSA CHE CONDIVA LA MIA CARNE E POI LO PORTAVO ALLA BOCCA. ... E SORRIDEVO MENTRE TU PERDEVI IL FILO DEL DISCORSO.

ORA SEI FINALMENTE DAVANTI A ME ... ED IO STASERA HO VOGLIA DI GIOCARE ... DI SOLITO SONO ALLA MERCE' DEGLI UOMINI ... MI PIACE ... MA STASERA VOGLIO ISTIGARE LA TUA RABBIA E LA TUA FORZA ...

I TUOI BACI SONO VORACI AL PUNTO DA DARMI I BRIVIDI ... LA TUA BOCCA SEMBRA AFFAMATA COME SE LA CENA APPENA CONSUMATA NON TI ABBIA SAZIATO. MI SCIOLGO DALLA TUA MORSA SLEGO IL FAZZOLETTO CHE HO AL COLLO E MENTRE LO PORTO DAVANTI AI TUOI OCCHI SUSSURRO "GIOCHIAMO" . MI LASCI FARE ... HAI UN SORRISINO BEFFARDO CHE MI ECCITA DA MATTI ... SBOTTONO LENTA LA TUA CAMICIA ...STASERA FACCIO IO  ... E LALASCIO CADERE AI TUOI PIEDI (IN QUESTO MOMENTO ANCHE IO VORREI ESSERE AI TUOI PIEDI) INIZIO AFAR SCORRERE LE MIE UNGHIE SUL TUO PETTO SUI TUOI FIANCHI ...I BRIVIDI TI INDUCONO A FERMARE LE MIE MANI   "EH NO .... HO DETTO GIOCHIAMO " PASSO ALLE TUE SPALLE E MENTRE LE BACIO PRENDO LA STRISCIA DI TESSUTO ELASTICO CHE MI FA DA FASCIA AI CAPELLI ... TIRO INDIETRO I TUOI POLSI E LI LEGO INSIEME ... NON SEMBRA PIACERTI QUESTA VOLTA MA FACCIO FINTA DI NON COMPRENDERE IL SENSO DELLE TUE LAMENTELE ... ANCHE IO NON MI DIVERTO (BUGIARDA) MA IL MIO GIOCO HA UNO SCOPO .... TI VOGLIO "CATTIVO". ... GIOCO CON LA FIERA METTENDOLA IN GABBIA PER INCATTIVIRLA.

ORA MI DEDICO A TE ... BACIO SOLLETICO MORDO GRAFFIO ...ALTERNO IL TOCCO LEGGERO DELLA MIA LINGUA CHE SOLLEVA APPENA I PELI DEL TUO CORPO A QUELLO DECISO E INATTESO DELLE MIE UNGHIE CHE SEGNANO LA TUA PELLE. ORA TI LASCIO IN MEZZO ALLA STANZA E VADO A STENDERMI SUL LETTO STANDO ATTENTA CHE I SUONI PRODOTTI TI DIANO LA GIUSTA IDEA DI DOVE SONO. IN SILENZIO INIZIO AD ACCAREZZARMI E MENTRE IL MIO RESPIRO DIVENTA PIù CALDO E INIZIA A RIEMPIRE LA STANZA, LA TUA DOMANDA RIPETUTA GIà PIù VOLTE "COSA STAI FACENDO?" TROVA LA SUA RISPOSTA. ... SORRIDI TENTI DI AVVICINARTI SEGUENDO LA MIA VOCE ... MA IO HO GIà SMESSO E TI ACCOMPAGNO VERSO IL LETTO .TI LASCIO SEDERE E VADO ALLE TUE SPALLE . RICOMINCIO AD ACCAREZZARTI LASCIANDO CHE A TRATTI IL MIO CORPO ANCORA COPERTO DAGLI ABITI TI SFIORI ... TI RIBELLI ... VUOI POTER AGIRE ,,,, MA PER I MIEI GUSTI NON SEI ANCORA ABBASTANZA CATTIVO ... PER PLACARTI TI CHIEDO DOLCEMENTI DI LASCIARMI GIOCARE ANCORA UN Pò . TU ACCONSENTI COME A VOLER ACCONTENTARE UN CAPRICCIO ( IN FONDO IL MIO STASERA è PROPRIO UN CAPRICCIO ) E QUINDI LASCI CHE IO SCIOLGA I TUOI POLSI E LI LEGHI ALLA SPALLIERA DEL LETTO . FINISCO DI SVESTIRTI E BACIO IL TUO CORPO BACIO TUTTO IL TUO CORPO EVITANDO DI PROPOSITO LA SOLA ZONA CHE FORSE IN QUESTO MOMENTO PIù DEL RESTO GRADIREBBE IL TOCCO DELLE MIE LABBRA . POI PASSO LE MIE GAMBE INTORNO AL TUO CORPO E IMMAGINO CHE NELLA TUA MENTE EKEGGI UN "FINALMENTE" MA  RESTO A POCHI CM DA TE ... SO CHE PUOI SENTIRE IL CALORE CHE IL PIACERE REGALA AL MIO CORPO ... CERCHI DI ALZARE I FIANCHI MA IO TI EVITO CON CURA... SCENDO LENTAMENTE SU TE ,,, FINALMENTE LASCIO CHE IL MIO CORPO TOCCHI IL TUO E TI VEDO SERRAR LE LABBRA TRATTENENDO UN GEMITO ... SORRIDO SORRIDO ANCORA .. CONTINUO COSì A TORTURARTI MI AVVICINO ONDEGGIO SU TE UN PAIO DI VOLTE E TORNO A SOLLEVARMI... SEI NERVOSO ...TI AGITI ... MI ATTACCHI CON UN0 "STRONZA PIANTALA" ... SOLO ALLORA TI ACCOMPAGNO DENTRO ME FINO ALLA FINE....IL TUO RESPIRO SI SMORZA LA TUA BOCCA RESTA APERTA ... MA ...HO GIà FINITO ... E RICOMINCIO LA MIA TORTURA ... ANCORA UN Pò .... MI PROMETTI CHE APPENA MI AVRAI TRA LE MANI ME LA FARAI PAGARE .... "BENE" DICO IO ... MI PROTENDO SU TE LIBERO I TUOI OCCHI SCIOLGO I TUOI POLSI E DICO "OK FAMMELA PAGARE " è STATO UN ATTIMO MI HAI RIGIRATO E INCHIIODATO AL LETTO . NON MI HAI NEMMENO TOLTO I VESTITI DI DOSSO HAI SOLO TIRATO GIò UNA SPALLA DEL VESTITO A SCOPRIRE UN SENO E ... ME L'HAI FATTA PAGARE CON LA VERSIONE PIù ISTINTIVA DEL LEONE FINALMENTE LIBERO CON LA PREDA TRA LE MANI.  

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

IL DOLORE

Post n°210 pubblicato il 21 Gennaio 2010 da TUA2303

IL DOLORE , LA SOFFERENZA, SONO QUALCOSA CHE IL TEMPO NON CANCELLA COME TUTTI TI RACCONTANO. SONO VESTITI CHE TI SI CUCIONO ADDOSSO E CHE TI INGOMBRANO OGNO VOLTA CHE CERCHI DI COPRIRLI CON ALTRI INDUMENTI, SONO COPERTE PESANTI CHE IN ESTATE TI TOLGONO L'ARIA  E SONO STRACCI LACERI IN INVERNO CHE LASCIANO CHE IL TUO SANGUE SI GELI. SONO IL VELO NERO E CUPO CHE CALA SU OGNI TUO SORRISO PRIMA CHE QUESTO SI DISCHIUDA DEL TUTTO, SONO QUELLA FITTA AL CUORE CHE COLPISCE OGNI MOMENTO DI GIOIA CHE PUOI VIVERE. NON LI CANCELLI, NON LI PUOI PIù TOGLIERE. IMPARI A PORTARTELI ADDOSSO PERCHè L'UOMO HA UNO SPICCATO ISTINTO DI SOPRAVVIVENZA MA RESTANO SEMPRE Lì A ROVINARE IN QUALCHE MODO TUTTO QUELLO CHE VIENE DOPO DI LORO

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
« Precedenti
Successivi »
 
 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

Ultime visite al Blog

romhauslegacciNataliaDelacruzladra_di_piacereDIVIN_MARCHESE_1Sermitun_altravitaDominnusA_marathonerTUA2303AdorabileDispettososposat037xjorge.figo78Mr.Butterflyscorpione19586
 

Chi pu scrivere sul blog

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom