Creato da informatore66 il 07/03/2013
Curiosità e notizie dal mondo
 

 

« Alcuni consigli per salv...Se smetti di fumare il t... »

Equinozio d'autunno

Post n°68 pubblicato il 26 Settembre 2013 da informatore66
 
Tag: Natura
Foto di informatore66

Cosa accade alla Terra e al Sole

Mentre da noi arriva l'autunno nell'emisfero australe invece l'inverno ha lasciato il posto alla primavera. L' evento celeste che segna questo passaggio si chiama equinozio, e si verifica due volte all'anno: il 21 marzo, con l'equinozio di primavera e il 22 settembre, con quello d'autunno. In questi due casi, il giorno ha la stessa durata della notte. La Terra si muove in due modi diversi
Essa compie un movimento di rotazione, girando attorno al suo asse polare, una ipotetica retta passante per i poli. Ciò accade una volta ogni 24 ore, dando luogo all'alternanza tra il giorno e la notte. La Terra ruota anche intorno al Sole, seguendo un'orbita ben precisa che viene completata una volta ogni 365,25 giorni, generando il ciclo annuale delle stagioni. L'equinozio si verifica quando questi due movimenti si intersecano. Per via della sua grande massa, il moto della Terra intorno al sole non ha assolutamente alcun effetto sulla direzione verso cui puntano i poli. E ciò ha conseguenze molto importanti per le stagioni. La linea più importante è l'equatore celeste, che divide il “cielo” in nord e sud. 
Due volte all'anno, il sole attraversa l'equatore celeste passando dall'emisfero nord all'emisfero sud del mondo, o viceversa. Questi due passaggi sono molto importanti per chi vive sulla Terra, perché segnano il momento in cui i raggi del sole cambiano direzione rispetto alla Terra. Il polo di rotazione terrestre è inclinato 23,4 gradi rispetto al piano della sua orbita. Questa inclinazione è sempre verso lo stesso punto del cielo, detto il polo celesteDa ieri, dunque, il sole splenderà di più sulla parte meridionale del pianeta e meno sulla metà settentrionale. 
Ciò, nell'emisfero australe si traduce con l'arrivo della primavera e nell'emisfero settentrionale con l'equinozio d'autunnoIl sole continuerà poi il suo percorso verso sud nel corso dei prossimi tre mesi, raggiungendo il suo punto più “basso” il 21 dicembre: è il giorno del solstizio, che dalle nostre parti coincide con l'inizio dell'inverno e con la minor durata del giorno rispetto alla notte. Al contrario, nell'emisfero sud sarà l'inizio dell'estate, con il giorno più lungo dell'anno.


servizio a cura di: ( informatore66 )  

immagini e video ( dal web )

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

Meteo Stuzzica la Notizia

 

 

Meteo Campania

 

 

Ultime visite al Blog

sergiomannokk67lorenzoloretimario1.gallopassanfimorfeazzzgianvincenzoniccoliinformatore66MarsarellaMaxtakeoffluciano.florio1979francysantdabdidabdaverollapark8
 

FACEBOOK

 
 
 

Area personale

 

Video curiosi e divertendi

Gossip

OMACristian e Chanel Totti hanno fatto laprima comunione insieme: guarda

Cristian e Chanel Totti hanno fatto la prima comunione insieme: guardaI figli di Francesco e Ilary Blasi hanno fatto la comunione insieme. Lui ha 9 anni, lei ne ha 8. Ecco una foto [...]

Continua a leggere: http://www.gossip.it/#ixzz3aWPmlWQp

 


 

 

EMPRE PIU' INNAMORATI Buffon e la D'Amico si mostrano con orgoglio mano nella mano agli obiettivi

Buffon e la D'Amico si mostrano con orgoglio mano nella mano agli obiettiviGigi e Ilaria una volta si nascondevano alla vista degli obiettivi, poi hanno iniziato a non badarci, e ora [...]



 

 

Gossip

Per Claudia Galanti sono già iniziate le vacanze al mare: è volata a Porto Cervo

Per Claudia Galanti sono già iniziate le vacanze al mare: è volata a Porto CervoLa showgirl ha fatto le valigie ed è volata in Sardegna. Ovviamente nell'amata Costa Smeralda, dove [...]

 

Scoperta a Bari cava con impronte dinosauri

Una cava con migliaia di orme di dinosauri, risalenti al periodo del Cretaceo, circa 100 milioni di anni fa, è stata scoperta la scorsa estate dal paleontologo barese, Marco Petruzzelli, all'interno del parco Lama Balice, nella città di Bari. Una anticipazione della ricerca è data dal quotidiano La Repubblica. Il paleontologo, specializzato in icnologia (branca che studia le impronte fossili degli animali) ha rilevato le impronte in un'area compresa nel parco di Lama Balice, che si trova ad un chilometro dall'aeroporto e a ridosso della periferia cittadina.

Si tratta di un giacimento con un numero stimato di circa diecimila orme di dinosauri, con una concentrazione di tre-quattro impronte per metro quadrato. Secondo lo studioso, le impronte fanno pensare che sull'area abbiano camminato ''dinosauri sia di specie erbivora che carnivora''. Il ritrovamento è stato notificato alla Soprintendenza ai beni archeologici, alla presidenza del parco e alla Regione Puglia, affinché l'area possa essere messa sotto tutela''

 

Seguici siamo anche su:

         

 

Oroscopo del giorno

 

La vita e le sue scoperte