Blog
Un blog creato da islup il 24/09/2008

7

LA LIBERTÀ È UNA CONDIZIONE MENTALE, NON UN'ESIGENZA MORALE...mauroe!

 
 

 

« this is love......il confine... »

omaggio al mio migliore amico...

Post n°1227 pubblicato il 04 Aprile 2013 da islup

Ciao Ermes alias Nène…comincio con il nome perché queste “cose” vanno iniziate bene…ma quanto…tanto…poco…troppo tempo è passato da quel maledetto giorno che ci hai lasciato spezzando il cuore di una famiglia e togliendo il fiato ad un’inter...a valle che mai ti ha dimenticato e mai ti dimenticherà e allora mi permetto, con tutto il rispetto e come tuo migliore amico, di scrivere quattro righe mentre le lacrime cavalcano ancora oggi le rughe del mio viso raccogliendo ricordi di un volto che non ha mai smesso di mostrare il tuo sorriso…basteranno brevi aneddoti, la tragedia di un viaggio, il lutto di una famiglia distrutta e un saluto al coraggio per riscaldare i cuori di chi, come me, ti ricordano in questo dramma come se fosse ieri e allora iniziamo con il primo tra tutti…la casetta fatta di casse di uva mezze rotte impignate alla cazzo di cane perché tanto l’importante era costruire il bagno e dove, imperativo e solo per le donne era…docciarsi completamente nude, e te pareva…“e senza fà tropa fèra, altrimenti al sò pà u gà sentiva, e l’èva mia al caso”…ti ricordi?...ma che atmoscfèra…e l’idea è stata tua, balosso, ma anche a me piaceva un pacco perché è con te che ho iniziato ad ammirare quanta bellezza si possa celare in un corpo senza veli…come posso dimenticare?…e al ristorante?...dove la cantina pullulava di vino e birra?...aaaa se dovessi raccontarle tutte, mia mamma mi colpirebbe con una saetta ma forse lo sa, loro sanno sempre tutto, sai com’é…e le risate a messa? quando il prete predicava il vangelo mentre noi guardavamo le facce dei “fedeli” per vedere chi era la + “bigotta” o la + “sincera”?...o le scampagnate in quel di voipo? con il sacco pieno di dolci, cola cola e speranze di trovare un tesoro nascosto tra le piante?...ma c’è una cosa che nessuno sa ed è un segreto tra me e te e di questo, Nène, ne vado fiero perché è da quel giorno che sei entrato nel mio cuore mentre prima, del cuore, eri “solo” il compagno migliore…sai cosa?...ti Ammiro…molte volte sento parlare di te, al bar davanti ad una birra, un bianco o un’havana, dove i ricordi si aprono a ventaglio facendo aria a tutto l’orgoglio di tuo Fratello che sì, ti descrive un po’ come un monello, ma è proprio questo il bello…e adesso?...adesso continuo con la verità, perché queste storie, se non si raccontano vanno perse nei meandri dell’aldilà…e chi non lo sa?…era una sera d’autunno ed io ero a casa perché il destino ci aveva separati mentre lui giocava davanti all’uscio ignaro del fatto che il fato l’avrebbe, a breve, tristemente colpito…fammi fare un giro con il motorino, chiese ad un amico di suo Fratello, andiamo verso la chiesa e su su fino al don guanella, ok, rispose lui tranquillo…in un bar del paese, nel frattempo, c’era una donna seduta in un tavolo all’angolo in compagnia di due persone a tutti sconosciute…era ciucca e drogata fino al buco del culo perché sicuramente era psicologicamente disturbata…maledetta serata…ruba le chiavi di un suo amico che le aveva lasciate in bella vista, esce dal bar, sale in macchina, gira la chiave e parte a tutto birra verso, caso vuole, il cimitero, ma senza girare il contatto dei fari…e chi la vede una macchina, di notte, se non ha accesi i fanali?…il motorino vira avviandosi verso il ponte, dopo la discesa di fronte alla chiesa, mentre la macchina sfreccia senza farsi troppo notare davanti allo studio del dottor del notaro…descrivere la dinamica é irrilevante perché il finale è garantito ed è costato la vita ad un innocente perché quando un motorino incrocia una macchina senza vedere le luci, a quella velocità, ha la peggio il due ruote, garantito e…scusate se mi ripeto…ma così è veramente da schifo!...il suo amico fu sbalzato sul lato destro della strada riportando ferite molto gravi, dentro, fuori ma soprattutto morali, mentre il Nène rimase incastrato tra le lamiere del motorino e trascinato per infiniti metri oltrepassando la linea di confine…ecco…credo che altri dettagli sarebbero irrilevanti anche se molto importanti ma sono sicuro che debbano essere trattati con i guanti e su questo non sono una persona molto elegante e oltretutto, non ne ho nessuna competenza…è evidente…ma quanto segue ci tengo a dirlo perché per me è importante…la mattina dopo, mia madre mi disse…è morto il Nène…rimasi basito…non ci credevo…il mio migliore amico…mi sono sentito soffocare…mi era caduto un mito…giuro, Ermes, ora lo sai, mi hai fatto piangere il cuore come non mai per poi farmi conoscere l’amore che ne colmò il vuoto e per questo, te ne sarò eternamente grato perché senza di te non avrei mai e poi mai capito ma ora so, senza dubbi, che sei un angelo che ha vegliato su mio figlio vivendo in lui i sogni che mi raccontava spesso, come le scampagnate lungo pendii rocciosi accendendo fuochi in luoghi da far in invidia ai più bravi scalatori, tuffi impossibili da impressionanti cascate o cavalcate con il maggiolino lungo le dune di prati fioriti…béh, mentre raccontava lo guardavo e dentro di me sorridevo immaginandovi in procinto di accendere il fuoco con un pezzo di legno storto…e allora?...e allora fiato alle trombe perché ora, il tuo ♥ , è Risorto…ciao Nène, quello che vivo lo vivo anche per te perché sono sicuro che se tu sei con me io certamente sono con te…ecco, ho detto tutto, e allora mi permetto il lusso di fare lo sfacciato ma credo che non mi odierai se dico che la tua morte, nella sua immensa tragicità, a qualche cosa è servita perché tu sarai la favola di un amico, il mio migliore amico che ora, da un’assurda, inspiegabile tragedia consumatasi 35 anni fa, era, è e sarà un insegnamento che avevo, ho e narrerò a mio figlio, che ora ha più o meno la tua età e ha, come titolo…al Nène, l’Eroe del motorino che osò oltrepassare il confine…e allora, mentre auguro buona pasqua a tutti ti lego al mio petto, stappo una bottiglia di vino rosso e faccio due parole con bacco mentre ti lambicco nel mio destino…stammi bene…piccolo…grande…Uomo!

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/islup/trackback.php?msg=12022127

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Pogoda
il 31/07/2018 alle 10:06
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Weather
il 31/07/2018 alle 10:05
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Wetter
il 31/07/2018 alle 10:05
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Sat24
il 31/07/2018 alle 10:04
 
Sat24, Sat 24 Pogoda, Prognoza pogody National...
Inviato da: Test internetu
il 31/07/2018 alle 10:03
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 37
 

ULTIME VISITE AL BLOG

miazzomassimilianobrunorivolaNostalgica_mentelorenzo205pa_migofoloreba2008strong_passionsheefradreamrolveronagattodellospaziomikicilialogicometalbras0