Creato da maesha il 23/03/2012
da cuore a cuore

Contatta l'autore

Nickname: maesha
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 60
Prov: EE
 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

Lo Tzolkin Maya

 

Calendario delle 13 lune

Calendario delle 13 lune

 

 

Siamo l’albero

Siamo la terra

Siamo la brezza che accarezza la fronda degli alberi
Siamo la fronda
Siamo il vento
...L
e radici siamo,
siamo il ventre che accoglie,
il frutto del ventre
Noi siamo il fuoco che arde
Siamo la fenice che rinasce dalle ceneri.
Siamo il graal che contiene la vita
Siamo il graal
Siamo la vita.

Maesha ♥

 

 

 

 

Salta nel tuo esser divino e ogni amico ti sarà vicino ogni vicino amico ti sarà in un mondo di libertà. Non servono le ali per diventar migliore semplicemente essere.... la verità del cuore ♥

 

 

 

 

FACEBOOK

 
 

Area personale

 

Tag

 

 

GLIFO 11 SCIMMIA BLU

Post n°157 pubblicato il 26 Settembre 2018 da maesha

 

Frega la mente con la gioia giocosa di Chuen

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Autunno

Post n°156 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Benvenuto autunno, maestro di saggezza,
richiamo irresistibile alla spiritualita’. 
Socchiudi le palpebre,
e porgi i palmi colmi di tesori caldi del sole estivo.
Ai cuori palpitanti d’Amore
sussurri dolci promesse di abbracci.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

equinozio autunnale

Post n°155 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

L' EQUINOZIO D' AUTUNNO SLITTA AL 23 SETTEMBRE
Anche se comunemente si pensa cada il 21, l'equinozio d'autunno 2018 non è oggi, ma il 23. Un cambio di stagione astronomica "in ritardo" per via dell'irregolarità del moto terrestre attorno al sole, che non dura un anno esatto, ma 365 giorni e 6 ore. Generalmente si ritiene cadere il 21 settembre, ma in realtà quest'anno si verificherà un po' in ritardo rispetto al solito: il 23 settembre, alle ore 3:54. Ne consegue che oggi non è il primo giorno d'autunno, come molti possono pensare, e che, anche se abbiamo iniziato ad assistere ad un accorciarsi delle giornate, la durata del giorno non è ancora uguale a quella della notte. Il termine equinozio, infatti, deriva dall'unione di due parole latine: "aequa" uguale, e " noctis " notte, ad indicare come in questo particolare giorno dell'anno che segna il cambio di stagione astronomica, il dì e la notte siano di uguale durata.

TRADIZIONE SOLARE 
La morte annuale della natura e il risveglio delle forze interiori di volontà si bilanciano nell’equinozio d’autunno. Esso segna un’inversione di polarità nella manifestazione delle forze divine, che nei mesi precedenti si erano espresse principalmente nelle forme della natura, nella luce trionfante del giorno e che ora incominciano a pervadere la libera volontà dell’uomo. Quando la luce del mondo declina, l’uomo inizia a percepire sé stesso come portatore di una luce invisibile, non soggetta a tramonto. *il saggio sa che nel cosmo ciò che declina e muore è bilanciato secondo giustizia da ciò che sorge e si afferma. Nell’equinozio di autunno si celebra l’affermazione della volontà

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Il tatto

Post n°154 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Meraviglioso senso il tatto: prendersi per mano, abbracciarsi, scoprirsi ad occhi chiusi. Quando poi a toccarci il cuore sono le mani dell’anima, allora il brivido diventa estasi 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Comunicazione

Post n°153 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Abituiamoci a dialogare con la nostra voce interiore , piuttosto che lasciarci governare dai martellamenti della mente. Respiriamo per aprirci alla comunicazione, ricordando che i sensi sono al servizio del nostro Essere più elevato e non debbono, al contrario, essere loro a determinare le nostre azioni. Ritroviamo il dialogo interiore, con il quale parliamo con noi stessi e prendiamone coscienza, partendo dall’interiorità per iniziare a relazionarci agli altri. Diamo voce a questo filo interiore che lega la nostra essenza piu’ profonda al Cosmo, e scopriamo “l’altro” sulle note della Verita’ e dell’Amore come dono di se'.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Pace

Post n°152 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Pace nell’anima,
pace nel cuore, 
Pace nel vedere
Pace nell’udire
Pace nell’agire
Pace nel pensare
Pace nell’immaginare
Un mondo migliore
Per tutti

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Settembre

Post n°151 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Benvenuto settembre
Che ancora profumi di sole
Mentre una sottile brezza
Preannuncia le note
Della legna che arde nel camino

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Compassione

Post n°150 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Lo smantellamento dell’Io e la fusione dell’Essere e del Se’. La fine della separazione, l’inizio della coscienza dell ‘Appartenenza. La vera compassione che nasce dal cuore e scavalca la mente, questa la possibilita’ di Ora, qui.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Amico

Post n°149 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Il pensiero di un amico ha il magico potere di spezzare le catene della solitudine, ed aprire le porte alla condivisione e all’Unione. Senti che un qualcosa di te rimane, aldila’ della presenza, aldila’ della transitorieta’ della materia, nel ricordo di un a voce, di un sorriso, di un abbraccio. L’amicizia porta speranza e regala la fede. 
Grazie, grazie a tutti.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

duplicita'

Post n°148 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Non c’e inizio senza fine, vuoto senza pieno: nella duplicita’ dell’esistenza che chiamiamo realta’, tutto e’ in quanto esiste il suo opposto. La verita’ non e’ un tempo ne’ un luogo, ma una danza sulle note del continuo mutare. Cosi’ come il funambolo riesce a stare sul filo bilanciando gli squilibri opposti, cosi’ noi impareremo a vivere ed a conoscere la vita solo dopo aver conosciuto ed accettato coscientemente la sua mancanza.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Radici

Post n°147 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Come gli alberi necessitano delle radici per trasformare l’energia del Sole in foglie e fiori, cosi’ l’uomo che non rispetta il suo pianeta ed i suoi abitanti sta disprezzando la vita, non la conosce e non la produrra’

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Scelte

Post n°146 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Noi siamo esattamente il risultato delle nostre scelte.

Girovagando con il pensiero fra gli studi adolescenziali, mi e’ venuta alla mente una frase divenuta celebre di Catullo. A quei tempi la lessi senza ombra di dubbio come i sentimenti contrastanti di un uomo verso la sua amata. Oggi rileggendola invece la trovo semplicemente lo specchio di come molti di noi vivono il rapporto con la vita, con la natura, con il prossimo e con se’ stessi a partire dal proprio corpo: lo diamo per scontato, pretendiamo da lui, non siamo mai contenti, lo bistrattiamo e poi ce la prendiamo con lui se non ci dona miracoli! 

Odi et amo. Quare id faciam, fortasse requiris. Nescio, sed fieri sentio et excrucior. Gaio Valerio Catullo

Ti odio e ti amo. Ti Chiederai come faccia! Non so, ma cosi’ accade ed è la mia tortura.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Luce

Post n°145 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Quando ti circondi delle persone giuste, allora la luce cresce dentro e fuori di te, e tu puoi vederla con i tuoi occhi, sentirla con la tua pelle e con la tua anima. Talvolta sei anche felice, talaltra SEMPLICEMENTE appagato 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Gli altri

Post n°144 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Il nostro prossimo e’ la nostra schiera di angeli, posti li’ da una saggezza dimenticata, messaggeri di verita’ esattamente la’ e quando ci servono. Incontrarli, vederli e comprendere e’ solo una faccenda d’Amore

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

La vita

Post n°143 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Il faticoso percorso della vita puo’ diventare una meravigliosa avventura se solo permettiamo ai nostri piedi di affondare le radici nell’amata terra ed ai nostri occhi di volgersi riconoscenti al sole. Madre e padre generano l’albero della Vita, canale di Luce creativo, uomo divino in terra. Possano le nostre menti inchinarsi all’Amore e la luce illuminare tutti noi

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Talenti

Post n°142 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

E’ una storia d’Amore. Nessuno e’ esonerato dal dare: cosi’ come ognuno ha i propri talenti, per poco che sia riuscito a realizzarli nel presente, cosi’ e’ tenuto a condividerli


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

dono

Post n°141 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Il dono e’ la via per l’abbondanza 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Illusione

Post n°140 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Solo l’Amore trascende l’illusione della separazione e manifesta l’Unione nel Creato.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

sintonia

Post n°139 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Quando ci sintonizziamo con l’armonia che sottende ogni cosa nella Creazione, allora siamo integri, accor-dati, manifestiamo la consapevolezza della nostra unicita’ nell’unita’, nella nota che ci universalizza 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Rispetto

Post n°138 pubblicato il 24 Settembre 2018 da maesha

Solo rispettando la Natura, piante, animali, tutta, solo allora potremo dire di Essere Umani!

“Non del tuo dolore gioisco, ma del tuo star bene”

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »

L'antica saggezza Maya

Mercoledi’, 26 settembre 2018

231’ kin dello Tzolkin Maya

63’ giorno dell’Anno della Luna Rossa Cosmica

7’ giorno della 3' Luna Elettrica del Cervo

 

10’ giorno della 18’ Onda dello Tzolkin:

ONDA  INCANTATA DI VENTO BIANCO

SCIMMIA BLU PLANETARIA (CHUEN-LAHUN)

Perfeziono per Giocare Producendo l'Illusione Sigillo il Processo della Magia Con il tono Planetario della Manifestazione Sono guidato dal potere dell'Auto-generazione

 

 

 

Onda di Vento Bianco

Per migliorare la nostra comunicazione, per bilanciare mente razionale e mente intuitiva (quando viene ignorata), per instaurare una disciplina interiore che ci aiuti ad evolvere, per ascoltare il vento.

 

 

“Fai attenzione alla comunicazione. Cerca di parlare chiaramente e onestamente. Il tuo respiro diventa parola, la tua parola frase, la frase un fatto e il fatto una realtà. Sii consapevole del tuo respiro, del tuo ritmo. Quando Dio creò l'uomo soffiò in lui con il suo respiro. Inala questo spirito e l'ispirazione ti attende”.

 

 

Croce del destino

Kin del destino - KIN 231 - CHUEN - Scimmia Blu

da mezzanotte all'alba avremo l'influenza dell'Analogo - LAMAT - Stella Gialla - sempre

dall'alba a mezzogiorno avremo l'influenza del Potere Guida -CAUAC - Tempesta Blu - solo oggi

da mezzogiorno al tramonto avremo l'influenza dell'Antipode - IMIX– Drago Rosso - sempre

 

dal tramonto alla mezzanotte avremo l'influenza dell'Occulto - OC – Cane Bianco - sempre

 

 

I 7 PLASMA RADIALI

SILIO: Cuore – Anahata – Scarica/ Bianco – Nord - Raffina

Scarica. Domanda: Cosa devo scaricare?

Bianco. Raffina. Domanda: Cosa devo fare per raffinarla?

 

 

 

Danzar fra le stelle

e’ ciò cui bramo,

la dove il mio spirito libero

possa leggero volare

in un sogno infine colorato

di luce vera

 

 

ecco il linguaggio del silenzio, sottili vibrazioni sussurrate che arrivano al cuore....nessuna certezza, nessuna eco, nessuna verità urlata a fantasmi, solo un'indelebile certezza che risuona nel nostro divino sentire..io so che tu sai che io so....l'oblio ci ovatta l'anima distratta da suoni e frastuoni che nulla possono, se non rimandare il ritorno a ciò che è... mentre affranti di melanconia aneliamo alla nostra casa.

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

maeshatiffanplafrodite.58ikran3CEATildivinomarchese4piterx0fimamisuSky_Eaglefelisia6silvanaindutianto1960.1eric65vautumninromofregon
 

Ultimi commenti

Nel silenzio del cuore non odo più battiti d'ali...
Inviato da: afrodite.58
il 17/07/2014 alle 19:25
 
Che fine hai fatto???????????... se ci sei... batti almeno...
Inviato da: afrodite.58
il 07/09/2013 alle 14:15
 
Torno a Te per donarti un sorriso... affidati...
Inviato da: afrodite.58
il 07/11/2012 alle 15:29
 
<3
Inviato da: maesha
il 08/10/2012 alle 08:41
 
... sono il sorriso che snobba amorevolmente...
Inviato da: afrodite.58
il 30/08/2012 alle 18:28
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom