Creato da jb_fletcher il 05/09/2007

jbfletcher

ATTENZIONE: Qesto blog non contiene ne cuoricini ne cosine sdolcinate!!!! amiche di Hallo Kitty fate attenzione!

 

CHE PALLE!!!!!!

Post n°29 pubblicato il 31 Maggio 2008 da jb_fletcher

AL MONDO CE NE SONO TANTE DI PERSONE....
e tante persona hanno un blog, ormai non averne uno significa
essere out.
che disdetta.....
e tutti possono pensare di essere delle persone interessanti.
il problema è che ognuno di noi crede di essere affascinante,
ma la verità è che la molti di noi fanno parte degli anonimi,
di quelli che non ti giri e guardare se ti passano a fianco, o di
quelli che non hanno nemmeno il coraggio di chiedere
un'informazione per la strda (ma sul blog hanno la peggior
faccia da culo della storia)...
Ma come mai, sul blog un coglione qualunque si permette di
mandarmi a cagare se gli dico che non cerco ne fidanzati ne
passioni passeggere, e mi dice di vivere la realtà se gli dico
che per me la rubrica di cupido non è la scelta migliore per
trovare l'anima gemella.
ditemi. se la realtà vera è questa, quello che
viviamo tutti i giorni è una finzione??????????????????????????????????????????????????????????
...............................................................................................
...............................................................................................
.............................................................................
..................................... MA PORCA MISERIA!!!! 
ALLA FINE MI HA ANCHE MESSA NELLA LISTA NERA, COSì NON POSSO
PIù RISPONDERGLI! MOCCIOSO CHE NON è ALTRO!!!!!
  

 
 
 

WE LOVE THE MOOOOOONNNNN

Post n°28 pubblicato il 12 Aprile 2008 da jb_fletcher

 
 
 

IO SONO DISPONIBILE.....quasi....

Post n°27 pubblicato il 26 Marzo 2008 da jb_fletcher

SI SI, SONO DISPONIBILE...MA NON SONO LIBERO!!!! MI PIACEREBBE GIOCARE UN PO' CON TE, SPLENDENTE RAGGIO DI SOLE CHE ILLUMINA IL MIO MATTINO GRIGIO.... MA SAPPI CHE AD UNA CERTA ORA DEVO TORNARE DALLA MIA FIDANZATA... SCUSA, FORSE MI SONO DIMENTICATO DI DIRTI CHE SONO FELICEMNTE FIDANZATO!!!!

Ma com'è che ogni giorno ricevo almeno 5 messaggi di uomini che hanno voglia di giocare con me, ma mettono le mani avanti perchè sono fidanzati...o peggio sposati?!?!?!?!?

Ma tu, uomo che a casa hai il tuo angelo del focolare, com'è che ogni giorno hai bisogno di bussare alla porta di un'altra donna per divertirti un po'?

Tu uomo, non credere che al mondo ci siano donne che non hanno bisogno di sognare almeno un po', e non pensare di avere tanto culo da trovare la donna col cuore di ghiaccio che ha solo voglia di divertirsi.

Stai pur certo che se ne trovi una che ti dice che da te non vuole niente, è una bugiarda! ogni donna di questo mondo sogna di trovare una persona che le stia accanto, e la maggior parte di noi non ha voglia di cominciare a vedersi con te di nascosto...intanto per cominciare...perchè tu hai già un'altra....e magari noi sperariamo di essere migliori dell'altra per accaparrarci sto uomo che ci tratta come un contrtatto a termine....sai se ne trovo un'altra che ci sta...ci gioco un po'...ma poi torno da te! amoreee dolcissimo!

Ma ce la fate a chiedere alla vostra donna di aggiornare un po' il VOSTRO rapporto di coppia? o è troppo faticoso?????????

 
 
 

DEDICATO ALLE MIE AMICHE

Post n°26 pubblicato il 17 Novembre 2007 da jb_fletcher

 
 
 

PER NOI, CHE ORAMAI ABBIAMO 30 ANNI

Post n°25 pubblicato il 12 Novembre 2007 da jb_fletcher
Foto di jb_fletcher

Noi che ci divertivamo anche facendo Strega comanda colori

Noi che le femmine ci obbligavano a giocare a Regina reginella e a Campana

Noi che facevamo Palla Avvelenata

Noi che giocavamo regolare a ‘Ruba Bandiera’.

Noi che non mancava neanche ‘dire fare baciare lettera testamento’.

Noi che ci sentivamo ricchi se avevamo ‘Parco Della Vittoria e Viale dei Giardini’.

Noi che i pattini avevano 4 ruote e si allungavano quando il piede cresceva.

Noi che mettevamo le carte da gioco con le mollette sui raggi della bicicletta.

Noi che chi lasciava la scia più lunga con la bici era il più figo.  

Noi che ’se ti faccio fare un giro con la bici nuova non devi cambiare le marce’.

Noi che passavamo ore a cercare i buchi sulle camere d’aria mettendole in una bacinella.

Noi che ci sentivamo ingegneri quando riparavamo quei buchi col tip-top.

Noi che il Ciao si accendeva pedalando.

Noi che suonavamo al campanello per chiedere se c’era l’amico in casa.

Noi che facevamo a gara a chi masticava più big babol contemporaneamente.

Noi che avevamo adottato gatti e cani randagi che non ci hanno mai attaccato nessuna malattia mortale anche se dopo averli accarezzati ci mettevamo le dita in bocca.

Noi che quando starnutivi, nessuno chiamava l’ambulanza.

Noi che i termometri li rompevamo, e le palline di mercurio giravano per tutta casa.

Noi che dopo la prima partita c’era la rivincita, e poi la bella, e poi la bella della bella.

Noi che se passavamo la palla al portiere coi piedi e lui la prendeva con le mani non era fallo.

Noi che giocavamo a ‘Indovina Chi?’ anche se conoscevi tutti i personaggi a memoria.

Noi che giocavamo a Forza 4.

Noi che giocavamo a nomi, cose e città (e la città con la D era sempre Domodossola).

Noi che con le 500 lire di carta ci venivano 10 pacchetti di figurine.

Noi che ci mancavano sempre quattro figurine per finire l’album Panini.

Noi che ci spaccavamo le dita per giocare a Subbuteo.

Noi che avevamo il ‘nascondiglio segreto’ con il ‘passaggio segreto’.

Noi che giocavamo per ore a rubamazzetto con le carte.

Noi che le cassette se le mangiava il mangianastri, e ci toccava riavvolgere il nastro con la penna.

Noi che in TV guardavamo solo i cartoni animati.

Noi che avevamo i cartoni animati belli.!!Noi che litigavamo su chi fosse più forte tra Goldrake e Mazinga (Goldrake,ovvio..)

Noi che guardavamo ‘La Casa Nella Prateria’ anche se metteva tristezza.

Noi che abbiamo raccontato 1.500 volte la barzelletta del fantasmaformaggino.

Noi che alla messa ridevamo di continuo.Noi che si andava a messa se no erano guai.

Noi che si bigiava a messa.

Noi che ci emozionavamo per un bacio su una guancia.

Noi che non avevamo il cellulare per andare a parlare in privato sul terrazzo.

Noi che i messaggini li scrivevamo su dei pezzetti di carta da passare al compagno.

Noi che si andava in cabina a telefonare.

Noi che c’era la Polaroid e aspettavi che si vedesse la foto.

Noi che non era Natale se alla tv non vedevamo la pubblicità della Coca-Cola con l’albero.

Noi che le palline di natale erano di vetro e si rompevano.

Noi che al nostro compleanno invitavamo tutti, ma proprio tutti, i nostri compagni di classe.

Noi che facevamo il gioco della bottiglia tutti seduti per terra.

Noi che se guardavamo tutto il film delle 20:30 eravamo andati a dormire tardissimo.

Noi che guardavamo film dell’orrore anche se avevi paura.

Noi che giocavamo a calcio con le pigne.

Noi che le pigne ce le tiravamo pure.

Noi che suonavamo ai campanelli e poi scappavamo.

Noi che nelle foto delle gite facevamo le corna e eravamo sempre sorridenti.

Noi che il bagno si poteva fare solo dopo le 4. Noi che a scuola andavamo con cartelle da 2 quintali.

Noi che quando a scuola c’era l’ora di ginnastica partivamo da casa in tuta (lucida).

Noi che a scuola ci andavamo da soli, e tornavamo da soli.

Noi che se a scuola la maestra ti dava un ceffone, la mamma te ne dava 2.

Noi che se a scuola la maestra ti metteva una nota sul diario, a casa era il terrore.

Noi che le ricerche le facevamo in biblioteca e l'enciclopedia, mica su Google.

Noi che vendevamo i fumetti usati di Topolino, Zora, Lando e Messalina sul banchetto di fronte a casa 

Noi che avevamo Caballero e Le Ore rimediati chissà dove e si guardavano nascosti sotto il banchetto di fronte a casa. 

Noi che internet non esisteva … e nemmeno il computer … 

Noi che però sappiamo a memoria ‘Zoff Gentile Bergomi Cabrini Oriali Collovati Scirea Conti Tardelli Rossi Antognoni Graziani (allenatore Bearzot)’.

Noi che ‘Disastro di Cernobyl’ vuol dire che non potevamo bere il latte alla mattina.

Noi che compravamo le uova sfuse, e la pizza alta un dito, con la carta del pane che si impregnava d’olio.

Noi che non sapevamo cos’era la morale, solo che era sempre quella… “fai merenda con Girella”.   

Noi che si poteva star fuori in bici il pomeriggio.

Noi che se andavi in strada non era così pericoloso.

Noi che si andava all’oratorio a giocare a boccette.

Noi che le prime sciate le abbiamo fatte con le gite dell’oratorio. 

Noi che c’era sempre qualcuno del gruppo che suonava la chitarra.

Noi che sapevamo che erano le 4 perchè stava per iniziare BIM BUM BAM.

Noi che sapevamo che ormai era pronta la cena perchè c’era Happy Days.

Noi che per tutti Fonzie era un mito e i juke box funzionavano a colpi.

Noi che il primo novembre era ‘Tutti i santi’, mica Halloween.

Che fortuna amici!

 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: jb_fletcher
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 43
Prov: GE
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

MAN_FLYpellas28SirStephen.61piratadellerosHenryMiller.61HenryVMillertaxidriver1900yleniatroianimolinarogidrittaraccomandatiamante_coraggiosomartha76.mtjb_fletcherPierreRoche
 

ACCETTA UN CONSIGLIO...PER QUESTA VOLTA