Sale del mondo

Non la fede, non la fame, non la giustizia: datemi la verità.

 

I heart FeedBurner  

 

 

 

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

I MIEI LINK PREFERITI

 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: joiyce
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 32
Prov: RM
 

ULTIME VISITE AL BLOG

liarutaDanielabbami.lsaleblue1986giacinto.garceamarcoborghetto86joiyceteresagianfrancescolucaferrarettosiamo_solo_per_pochiciaobettina0comprousatodognitipoMrPlowmonica.domiogaetanoerossana
 

FACEBOOK

 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 157
 

ALLA MEMORIA DI MIO PADRE È DEDICATO IL BLOG.

La famiglia ha in se un elememto di bene raro a trovarsi altrove, la durata. Gli affetti vi si estendono intorno lenti, inavvertiti, tenaci e durevoli. Come l'edera intorno alla pianta, ci seguono di ora in ora,s'immedesimano taciti con la nostra vita. Noi spesso non li distinguiamo, poichè fanno parte di noi, ma quando li perdiamo, sentiamo come se un non so che d'intimo, di necessario, che al vivereci manca. (Anonimo)

 

COSI' HANNO AMMAZZATO IL MARE.

 

 

 

 

« Dedicato alla memoria di...La dieta vegetariana è u... »

Alimentazione, la fibra protegge dal cancro all'intestino

Post n°1425 pubblicato il 11 Ottobre 2012 da joiyce
 

La fibra di cui sono ricche frutta e verdura aiuta a proteggersi dal cancro all’intestino consentendo agli antiossidanti presenti nei cibi di arrivare sani e salvi fino al colon. E’ questa l’ipotesi di Anneline Padayachee, ricercatrice australiana che lavora presso l’Università del Queensland e la CSIRO (Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation), che ha scoperto che questa componente dei cibi di origine vegetale lega circa l’80% dei polifenoli presenti in frutta e verdura, proteggendoli da una digestione troppo precoce nello stomaco o nell’intestino tenue.

La scoperta dà un buon motivo in più per riempire il piatto con i prodotti del reparto ortofrutta. La fibra, infatti, è già nota per la sua capacità di favorire la regolarità intestinale. Il fatto di non poter essere digerita dall’uomo la fa arrivare integra fin in fondo all’intestino, promuovendo, così, il transito delle feci. I batteri presenti nell’intestino possono, però, digerirla almeno parzialmente, permettendo il rilascio di eventuali altre molecole ad essa legate, come, appunto, i polifenoli dalle proprietà antiossidanti.

Padayachee ha spiegato che

quando vengono spremute, schiacciate o masticate le cellule della frutta e della verdura vengono aperte, permettendo ai nutrienti di essere rilasciati.

Ho scoperto che dopo essere rilasciato dalla cellula l’80% dei polifenoli antiossidanti a disposizione si lega alla fibra vegetale, con un rilascio minimo durante le fasi della digestione nello stomaco e nell’intestino.

La fibra riesce a trasportare i polifenoli in sicurezza ed efficientemente nel colon, dove questi composti potrebbero esercitare un effetto protettivo sulla salute del colon nel momento in cui vengono rilasciati durante la fermentazione della fibra vegetale operata dai batteri intestinali.

Questa scoperta ha anche un altro risvolto che riguarda i succhi di frutta da cui vengono eliminati gli scarti fibrosi della polpa. Scartare questa parte fa venire meno proprio la fibra. Di conseguenza, questi succhi di frutta non aiutano né a tenere pulito l’intestino, né a proteggerlo con gli antiossidanti che sarebbero altrimenti trasportati fin nel colon dalla fibra.

Via | Science Alert
Foto | Flickr benessereblog

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 
 
 

INFO


Un blog di: joiyce
Data di creazione: 15/06/2006
 

SAN MICHELE ARCANGELO PROTETTORE DI SALEDELMONDO

ATTO DI CONSACRAZIONE A SAN MICHELE ARCANGELO
O grande Principe del cielo, difensore fedelissimo della Chiesa, San Michele Arcangelo, io, quantunque indegno di apparire dinanzi a te, confidando tuttavia nella tua speciale bontà, mi presento a te, accompagnato dal mio Angelo Custode e, in presenza di tutti gli Angeli del cielo che prendo a testimoni della mia devozione verso di te, ti scelgo oggi come mio protettore e particolare avvocato e mi propongo fermamente di onorarti quanto più potrò. Assistimi durante tutta la mia vita, affinché mai io offenda Dio né in opere né in parole né in pensieri. Difendimi contro tutte le tentazioni del demonio, specialmente riguardo la fede e la purezza, e nell'ora della morte infondi la pace alla mia anima e introducila nella Patria eterna. Amen.

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

PageRankTop.com  web tracker Visitor Map Locations of visitors to this page

Contatori visite gratuiti