**TEST**
Creato da goldkampa il 23/08/2007

IL MIO TEMPO

PENSIERI IN LIBERTA'

 

Messaggi di Maggio 2010

CHE BUONA PUZZA

Post n°931 pubblicato il 19 Maggio 2010 da goldkampa
 

Buongiorno principessa...
...Il lamentoso ed assonnato cenno di risposta che scaturisce dalle labbra di Sere,la dice lunga riguardo a ciò che stà veramente pensando.
In genere,la Domenica mattina è il suo "momento" di relax.Se mai mi capitasse di vederla in giro per casa prima delle 11,credo che mi preoccuperei.Per fortuna l'aspirante cantante-parrucchiera,ha a cuore la salute del suo vetusto genitore e così,in genere,non se ne parla di poterla incrociare prima delle 12...
Complice un'abile manovra politica ed una sapiente opera persuasiva,cinema e pizza Sabato sera,più mancia extra per certe commissioni per altro mai svolte,sono riuscito a carpire alla disinteressata fanciulla,la promessa che mi avrebbe accompagnato.
A pochissimi km da casa,sorge l'autodromo "Riccardo Paletti" e come da alcuni anni avviene,c'è una magnifica rassegna dedicata alle moto d'epoca...
La fanciulla sarà l'abbondante 50% della nostra paiata e un po' stramba comitiva,l'evento era imperdibile...
Devo confessare che ci stavo lavorando da un po',l'interesse della Sere per le moto era apprezzabile,ma non acclamato,mancava ancora un tassello,quello del definitivo"dentro o fuori"...
Sono certo,che gli assennati genitori che stanno consumando il loro prezioso tempo in codesta lettura,stiano pensando più o meno questo:Ma di tante cose per cui preoccuparsi riguardo ai figli,proprio di questa passione o no per le moto c'è da farne una questione tale,per cui necessita una tale conferma?
...Essendo un genitore del genere strampalato,rispondo senza dubbio si!
Ad ogni modo,all'orario stabilito,la volenterosa genita è pronta per uscire.Ora stabilita 08,00,ora effettiva 08,45...Strepitosamente puntuale!!
...Mentre ci approcciamo all'autodromo,la memoria và per i fatti suoi,mi rivedo con papà,in sella alla vespa,diretti all'aerodromo di Modena,una certa mattina di tante primavere fa.Sotto la giacca a vento,come usava allora per salvaguardare la salute,non il solito foglio della Gazzetta,ma una copia di "MotoItalia",che in copertina,neanche a dirlo,aveva una bella foto in bianconero del grande Giacomo Agostini e della sua leggendaria cavalcatura,l'inarrivabile MV Agusta..Non mi ricordo di particolari manovre per convincermi ad andare con lui,tantomeno di ritardi sulla tabella di marcia...Ricordo però benissimo ciò che avvenne quando fummo a destinazione;La prima inebriante cosa oltre al rombo dei bolidi,che colpì la mia attenzione...


D'allora in poi,fu un'ininterrotta sequela di partenze,arrivi,curve salti e sorpassi,cadute,risalite in sella ed emozioni indimenticabili...
...Mentre i miei distratti sensi riecheggiavano di rombi oramai dimenticati e tute di pelle rigorosamente nere,con i caschi a scodella dai pochi colori ed occhialoni da aviatore,ci ritroviamo nei paddock,con le prime moto già in pista per la propria tornata d'esibizione,e qualche altra che come Sere,ha bisogno di alcune coccole per essere degnamente esibita allo sguardo dei tanti spasimanti che sono lì con noi...
L'occhio esperto dell'intronato papy scorge la sagoma di qualcosa per cui ne sarebbe valsa la pena di venire fin lì a piedi,così mentre c'è una certa moltitudine di persone che si accalcano per ammirare il rombo di un'elegante "signorina",richiama a sè la figlia e chiede umilmente l'onore di uno scatto per i posteri.Ho poi dato disposizione perchè la foto possa essere usata in futuro sulla mia lapide.
Ma che si sappia che io e la MV,ad un certo punto siamo stati molto,ma molto vicini!!
...Passano cinque minuti,e siamo alla postazione di Luigi Taveri,un Signore,minuto nel fisico e nel pieno dell'ottantina dei suoi anni;Con fare agile,si infila il casco,non prima di aver mandato un'affettuoso bacio alla moglie,fa scendere la sua meravigliosa Honda dal cavalletto e come se fosse ancora il suo lavoro,la mette in modo per scaldarne il cuore.Credo che si possa essere stati campioni del mondo,anche per questo...
Ed è allora che avviene la magia,Sere come sempre và al nocciolo della questione:Si mette dietro ai tubi di scarico,dove c'è più rumore e puzza,l'unico posto dove un appassionato può lasciarsi andare con una moto se proprio non la può guidare.Ad ogni accelerazione i capelli viaggiano all'indietro,sollevati dalla forza che esce da quei preziosi cilindri,non è lo scarico di una marmitta,ma il vento della passione che ti proietta nella galassia della velocità.
Ma non è finita,la ragazza ha deciso di seppellirmi di gioia;La vedo respirare a pieni polmoni quel delizioso profumo di olio di ricino bruciato che dovrebbero vendere in ampolle di cristallo!!!
...Papy che buona puzza!!!...Però ci torniamo eh!?
Càspita Sere...Almeno le parole potevi evitare di copiarle.
Le dinastie di svitati nascono anche così....

 
 
 

13 (O)Maggio

Post n°930 pubblicato il 13 Maggio 2010 da goldkampa
 

Condoglianze...
Inizia con questo sms il 13 maggio di un onest'uomo e di un'ancor più integerrima donna...
La pargoletta mano che ha interrotto il suo intento accademico in un laboratorio di biologia universitario per inviare il laconico commento,forse non sa che oggi,ad esempio,nasceva uno degli artisti che più hanno segnato la storia della pittura"moderna",il grande Georges Braque.

"Houses at L'Estaque"
L'Estaque,1908
Kunstmuseum Bern


Ad una tal ora di tanto tempo fa poi,un tizio dall'aria burbera e diciamocelo,con lo sguardo di colui che non disprezza il lavoro del birraio,pronunciò uno storico discorso che includeva "sangue, lacrime, fatica e sudore".
...Mi pare che colse pienamente nel segno.
Ventotto anni dopo,800.000 persone si ritrovano a Parigi per un appuntamento con la storia.Nasce il Maggio francese e scusate se è poco...
Passano dieci anni e nel nostro piccolo riusciamo ad essere un paese con intenti civili,la legge 180 è una realtà.
...Se poi tutto non ha funzionato alla perfezione è comprensibilissimo.La legge era ottima,purtroppo era il paese ad essere inesorabilmente inadeguato...

"Grande nudo" 1908 collezione Alex Maguy, Parigi


E così dopo un'altra decade,o poco più,arriva un'altra tappa fondamentale nell'evoluzione sociale e demografica della nazione...
...Non ricordo bene se il prete parlò di"sangue, lacrime, fatica e sudore",ma direi che la nostra parte continuiamo a farla,quindi la grassa risata che mi sono fatto nel leggere il figliale sms,e la conseguente incazzatura che coglierà la Manu,al momento di leggere il suo,che immagino simile,sono pienamente giustificate...

 

"Woman with a Guitar",

1913,Parigi, Musee National d'Art Moderne, Centre Georges Pompidou.


Non so voi,ma a me queste ricorrenze mi commuovono,quindi oggi non comprerò fiori,non porterò la Manu al ristorante(il suo turno del pomeriggio è così poco romantico),non mi complicherò la vita a cercare qualcosa di originale per omaggiarla e probabilmente dimenticherò tutto ciò di qui stò parlando entro mezz'ora.

 

"Studio with Skull" 1938


La faccenda è semplice:C'è una considerazione banale a cui sono giunto dopo tutto questo tempo...


Une des lithographies originales exécutées par Georges Braque en 1959

et éditée dans "Derrière le mirroir"


Senza di lei sono perso.

 
 
 

POST DI SERVIZIO

Post n°929 pubblicato il 07 Maggio 2010 da goldkampa

 

Già di mio ho un pessimo carattere,non bastasse ciò,con l'ètà è particolarmente peggiorato.
Un tempo mi limitavo a non sopportare i cretini,ora ho a che fare con i rompipalle.
Detto questo,invito tutti coloro che sono entrati a far parte (chiedendolo) del mio spazio amici,a desistere dall'invitarmi a visitare per mezzo di messaggi e mail i loro blog...Lo trovo di pessimo gusto e sinceramente detestabile.
Dal momento che a me non interessa un bel fico secco di quanti cifre avanzi il mio contatore delle visite,non accetto che mi si convochi in questo modo pretestuoso e squallido sui contatori altrui.
Chi frequenta questo blog,sa benissimo che non ho mai censurato nessun commento,nè mi sognerei di farlo,ma sfido chiunque a dimostrare di aver ricevuto un mio invito a passare di qui,per leggere le mie amenità.
Presuntuosamente,mi piace immaginare che coloro che dedicano un pò del loro prezioso tempo alle mie righe lo facciano perchè lo trovano piacevole o interessante...
Altresì non sono mai stato forzato da nessuno di loro nè tantomeno adescato con questi escamotage...
Chi deve sapere,sa che sono passato dalle sue stanze,e non ne fanno questione di emoticons o numeri.
Inoltre vorrei che fosse chiara una cosa:Scrivere un post in un blog,non da diritto divino a considerarci dei fenomeni mediatici nè tantomeno intellettuali o luminari di chiara fama.
Facciamocene tutti una ragione e vivremo meglio...
Se poi mi andasse di leggere dei post,sò benissimo da solo come,quando e dove andarmeli a cercare...
Non a caso chi compare nella mia lista amici(a cui chiesi a suo tempo tale privilegio),c'è e ci rimarrà per parecchio tempo...Sempre che a loro sia gradito...
Coloro che soffrono per scarsa visibilità o sindromi associate,hanno la mia piena comprensione...
E l'invito a sparire dalla circolazione.
...Ah...Che poi sembra che sono scorbutico e maleducato...
Buone cose.

 

 
 
 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Basta_una_scintillamaffina288ilike06dondolino61goldkampabimbayokomagdalene57serio.vingiardinodivenereSoloDaisydeborahconlahMARIONeDAMIELasia1958aLeCronacheDiN.Erniasurfinia60
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: goldkampa
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 59
Prov: PR
 

ULTIMI COMMENTI

Citazioni nei Blog Amici: 36
 

ARCHIVIO POST

  '07 '08 '09 '10 '11
gen/feb - x x x x
mar/apr - x x x x
mag/giu - x x x x
lug/ago x x x x x
set/ott x x x x -
nov/dic x x x x -