Creato da La_izzy il 05/02/2009

LO SCATOLONE...

un po di tutto soprattutto cianfrusaglie...

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 18
 

 

« CRONACA DI UNA GIORNATA ...SE DIVENTI... »

LA STORIA CHE NON INSEGNANO...

Post n°190 pubblicato il 13 Novembre 2012 da La_izzy
 

terroni
Amo il mio paese, nel mio cuore malgrado tutto ancora il "Bel Paese", il tricolore mi commuove, vado fiera della nostra storia, dei patrio-
ti delle vicende del Risorgimento che hanno fatto dell'Italia una e libera... 
Poi ho conosciuto Salvatore, un amico calabrese e lui mi ha aperto drammaticamente gli occhi, scoperchiando il vaso di Pandora, della questione Italia! E io mi sono sentita stupida Alice in un paese che era tutto tranne che delle meraviglie. 
Salvatore è, come dice lui, un terrone 2.0 e... siccome qualcuno que-
sta etichetta gliel'ha appiccicata... beh lui non solo se la tiene,
ma ne va fiero!
Lui mi ha raccontato con passione di come il sud abbia pagato cara-
mente per l'unità Italiana. Mi ha raccontato di come il sud ricco e pacifico abbia pagato i debiti dei Savoia, sull'orlo della bancarotta dopo l'unità... di come si sia creata a tavolino una questione "meridionale", per poter risollevare il nord, industrializzarlo e fargli superare in ricchezza e progresso il regno delle due Sicilie
dei Borbone.
Mi ha raccontato di quelli... che io consideravo eroi che furono
invece aguzzini efferati, di come il sud sia stato vessato, saccheggiato, oltraggiato e umiliato dando vita a una "diaspora" ininterrotta di disperati, costretti ad abbandonare la loro terra improvvisamente diventata maledetta.
Lo sapevate che l'immigrazione al sud prima dell'unità d'Italia era pressoché inesistente? Lo sapevate che i terroni prima dell'unità d'Italia non esistevano? lo sapevate che la gente del sud sotto Franceschiello stava bene anzi benissimo? Lo sapevate che per importanza Napoli nell'ottocento se la giocava con Parigi e Londra?
Non Milano, non Torino ma Napoli... Lo sapevate che le tasse al sud sotto i Savoia erano doppie rispetto al Nord? No? Queste cose non le sappiamo... almeno io non ne sapevo nulla.. perchè queste cose nes-
suno ha voluto farle sapere, anzi si sono ben guardati dal farlo... perchè queste sono le pagine della vergogna, della vera storia dell'unità d'Italia... quella che non c'hanno mai raccontato.
L'Italia unita non l'hanno voluta gli Italiani e men che meno i meridionali, ma gli stati ricchi e potenti dell'Europa che hanno deci-
so sulla testa degli italiani che una monarchia francese, i Savoia, dovesse essere la casa che avrebbe regnato sulla penisola; insomma
per complicati motivi politici ed interessi economici andavano annientati i Borbone.
Non sono matta questa è la storia, e se non ci credete documentatevi
ma non sui libri dove viene propinata la versione edulcorata
ma sui documenti veri: relazioni, manoscritti dell'epoca, cronache dove vengono raccontate le stragi, i saccheggi, i furti di opere d'arte
che fecero i piemontesi e soci, a danno del sud e di popolazioni iner-
mi. E chi si ribellava? Briganti... Ricordo che c'era un paragrafo
nel mio libro di storia sul fenomeno del brigantaggio... Ma la verità
è che sotto questo nome vennero bollate le povere persone che cerca-
rono di alzare la testa e di opporsi a un destino ingiusto: i brigan-
ti furono gli eroi che provarono ad arrestare quel processo che avreb-
be reso le popolazioni meridionali cittadini di serie B, in una paro-
la terroni.
Del resto pure Lombroso per giustificare certe scelte che fanno inorridire descrisse i meridionali come scimmie, grette e brutte... ancora oggi gran parte delle persone che abita al nord pensa che i meridionali siano brutti e cattivi... pure la chiesa ha ammesso che
con Galilei si era sbagliata... credo sia ora, anzi sicuro è tardi,
che l'Italia riscriva i libri su cui studiano i nostri figli.
Io ho letto questo libro di Pino Aprile "terroni", regalatomi da Salvatore... che ringrazio per avermi fatto sentire meno italiana e più terrona.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/laizzy/trackback.php?msg=11711550

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
RobdeiFollettiilRe
RobdeiFollettiilRe il 13/11/12 alle 11:00 via WEB
Mi sembra quasi ovvio scontato che i libri di storia quelli che devi studiare non raccontino per filo e per segno quello che è realmente accaduto Però mi sembra anche ovvio che alcune affermazioni siano fortemente discutibili In generale la Storia dell'essere umano in ogni epoca ed in ogni luogo si fonda sempre su gli stessi interessi Denaro Potere Dominazione del più forte sul più debole ect ect Ciaoooo Izzy Un BACIOOOO grande grande O_O Rob
 
 
La_izzy
La_izzy il 13/11/12 alle 11:12 via WEB
il punto Rob non è che le cronache su cui studiamo sono imprecise... sono proprio FALSE. Il regno delle due Sicilie non aveva un gran esercito perchè i Borbone ritenevano che avendo garantito benessere alla popolazione e ricchezza al proprio stato non avrebbero mai avuto rivolte interne nè tantomeno attacchi esterni. Garibaldi stesso scrisse una lettera in cui si vergognava di aver preso parte a questo disegno...
 
   
RobdeiFollettiilRe
RobdeiFollettiilRe il 13/11/12 alle 12:51 via WEB
Resto d'accordo con te in parte per la veridicità dei Libri di Storia Per il resto tutto è discutibile Totò ha fatto un film molto divertente che nonostante la comicità faceva capire la vita delle persone che abitavano nel meridione quando come dici tu Izzy Napoli se la giocava con Parigi il titolo del film dice già tutto [Miseria è Nobiltà]
 
il_dono_dell_aquila
il_dono_dell_aquila il 13/11/12 alle 11:52 via WEB
l'Ombroso???? :-))))))))) Volevi scrivere Cesare Lombroso? :-)
 
 
La_izzy
La_izzy il 13/11/12 alle 11:55 via WEB
ops sì
 
   
La_izzy
La_izzy il 13/11/12 alle 11:55 via WEB
correggo....
 
     
il_dono_dell_aquila
il_dono_dell_aquila il 13/11/12 alle 12:02 via WEB
vai! Comunque, per avere un quadro reale dovresti avere fatto il militare: lì ti mettono insieme a gente del Sud, del Centro e del Nord e quindi giocoforza ti fai un'idea di chi sono quelli con cui puoi andare d'accordo! :-)
 
     
La_izzy
La_izzy il 13/11/12 alle 16:05 via WEB
quelli con cui andare d'accordo sono gli onesti e i corretti a scanso di latitudine...
 
     
il_dono_dell_aquila
il_dono_dell_aquila il 13/11/12 alle 23:39 via WEB
bene, ma le differenze esistono eccome! Io toscano sono molto diverso da un lombardo, da un piemontese, da un veneto, da un romano, da un napoletano, da un siciliano, da un calabrese ecc. ecc. :-) e non c'è poca differenza..
 
     
La_izzy
La_izzy il 14/11/12 alle 09:14 via WEB
Sì io mica contesto la diversità! siamo diversi... :-) quindi? E' dalla diversità che si cresce...
 
     
il_dono_dell_aquila
il_dono_dell_aquila il 14/11/12 alle 11:00 via WEB
ok. facciamo un identikit di una persona ipotetica , allora. Questa persona è semplice, con alcuni valori essenziali molto radicati in se, ed è molto attaccata alla sua terra. Per questa persona la donna è la madre da una parte ed un semplice terreno di conquista dall'altra parte; non ha proprio idea di cosa voglia dire un dialogo alla pari con una donna. E' spaccone ed entrante; non gli è mai stata comunicata l'idea di cosa voglia dire la sfera personale degli altri ed è quindi portato naturalmente a violarla. Se c'è una piazza di duecento metri di lato, tu sei fermo e lui sta camminando nella tua direzione, quasi certamente ti passerà a dieci centimetri di distanza. E' naturalmente mafioso nel modo di rapportarsi agli altri, tende naturalmente a formare delle "bande" in cui chi comanda è il più prepotente. E' di una ignoranza estrema. Chi è ? :-))))
 
     
La_izzy
La_izzy il 14/11/12 alle 12:57 via WEB
è il tuo incubo... ahahah cosa c'entra con quello che dicevo io? boh... Io denunciavo che parte della nostra storia è SBAGLIATA. Ho evidenziato che per giustificare certe azioni si è costruito il pregiudizio. Le persone del sud non sono sporche e cattive... non più di quelle del nord! Trovo ci siano ignoranti e cafoni al sud al centro e al nord... trovo che i delinquenti stiano a ogni latitudine... non so vogliamo parlare del trota?
 
     
il_dono_dell_aquila
il_dono_dell_aquila il 14/11/12 alle 13:48 via WEB
.. magari i miei incubi fossero così dolci! :-))) beh , tu hai pronunciato il termine "terrone" e quindi io ho descritto ciò che la mia esperienza, e certo non il pregiudizio, ha associato a quella parola.. Siamo in disaccordo.. vabbè! :-)
 
     
La_izzy
La_izzy il 14/11/12 alle 15:59 via WEB
se TERRONE vuol dire cafone, arrogante, prepotente, mafioso o maleducato... (a parte che ogni aggettivo non implica l'altro...) allora sì esistono ma non abitano solo al sud :-))
 
     
il_dono_dell_aquila
il_dono_dell_aquila il 14/11/12 alle 16:50 via WEB
mmmh... mi sa che alla fine ti dovrò dare ragione! :-)
 
     
La_izzy
La_izzy il 14/11/12 alle 17:17 via WEB
ehhh noi donne sempre.... ahahah non voglio la ragione ma il dialogo è sempre bello!
 
Rospo_Brianzolo
Rospo_Brianzolo il 13/11/12 alle 11:52 via WEB
Io credo che il discorso sia un po più complesso che riportare dei dati storici, politicamente la divisione e il campanilismo hanno sempre fatto comodo a chi comanda quindi è suo interesse alimentarlo, qui da noi se cominci a dividere destra e sinistra, nord e sud, sindacato A e Sindacato B c'è da diventare scemi e di fatto non scenderanno mai in piazza insieme quindi molto più controllabili.......metti daccordo nord sud e destra e sinistra che vanno insieme a comperare i forconi e poi vediamo se non gli passa la voglia di prendere per il culo la gente.....Buona Giornata Izzy
 
 
La_izzy
La_izzy il 13/11/12 alle 11:57 via WEB
il discorso è ovviamente più complesso... ma la verità non è quella che studiamo è ora di correggerla.
 
rosa_risi
rosa_risi il 13/11/12 alle 13:11 via WEB
vorrei leggere anche io quel libro...chissa' quante cose non conosciamo bene!!! ;))
 
 
La_izzy
La_izzy il 13/11/12 alle 16:03 via WEB
te lo consiglio... diciamo è un saggio, scritto giornalisticamente che non afferma verità ma che ti presenta i fatti fornendo la documentazione di appoggio per documentarli. E' pieno di spunti e riferimenti per altre letture sempre "illuminanti"
 
Io_piccolo_infinito
Io_piccolo_infinito il 13/11/12 alle 13:18 via WEB
il potere e l'arrivismo la fanno sempre da padroni in qualsiasi posto!!! la storia poi viene raccontata come più fa comodo, omettendo o aggiungendo a piacere...Buona giornata Izzy ^_^
 
 
La_izzy
La_izzy il 13/11/12 alle 16:05 via WEB
:*
 
semprepazza
semprepazza il 13/11/12 alle 13:28 via WEB
Tra gli amici più cari ho un siciliano, abbiamo anche scritto insieme sul blog, ci sentiamo sempre e sono anni... che sciocchezza, questa, alimentata da un malinteso senso di italianità.
 
 
La_izzy
La_izzy il 13/11/12 alle 16:04 via WEB
lo conosco... era tra i tuoi editori... però credimi le cose che ho riportato sono verità e se per te come per me, non è così per molti pur nel XXI secolo ancora ci sono queste credenze.
 
gioia58_r
gioia58_r il 13/11/12 alle 16:56 via WEB
io forse non so tutto preciso e per segno quello che hai detto, ma so qualcosa in più di come il sud, ma anche il centro Italia ( ma siamo definiti terroni ) sia stato trattato con il terremoto, non per ultima l'Aquila e tutto quello che è stato detto a noi abruzzesi...
 
 
La_izzy
La_izzy il 13/11/12 alle 18:25 via WEB
hai ragione anche il terremoto dell'Aquila insegna....
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

nodopurpureoio.girasoleselnaMarcoeMichellesamuele.garrisifabiana.banaElemento.Scostanteloveisthelaw73lolatarantinomarilenamusettinatodallatempesta0latino6921lu641iodany1marco.gianfala
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom