Creato da lalunadelupo il 19/02/2008

il mio microcosmo

essenze di me

 

 

equilibrio

Post n°99 pubblicato il 13 Novembre 2011 da lalunadelupo

....

....

La lotta più dura da sostenere non è quella combattuta contro un avversario, uomo o donna che sia, ma quella sostenuta contro se stessi.

....

....

Imparare a capire chi sono

Imparare a conoscermi e ad accettarmi per quella che sono

Imparare ad essere solamente me stessa ... me stessa e nessun altro

...

Spesso costruiamo la nostra vita raccogliendo i pezzi dell'esistenza di altri
e cerchiamo di plasmarci su modelli che ci vengono imposti dall'esterno.
E' molto probabile che mia madre abbia influito su di me o che, forse, in realtà,
io sia stata influenzata da mia nonna ... da mia zia ... da un'amica o da altre
mie conoscenze.


Sono i pezzi con i quali sto tessendo una sorta di coperta che mi copre davanti
agli altri e che mi rende infelice.

La consapevolezza di sapere chi sono veramente mi permetterà di seguire il mio
cammino pienamente cosciente di me.

Sono molte le persone che cercano di apparire ciò che non sono e assai poche quelle che, invece, si prendono il tempo di scrutare dentro di sè per scoprire chi sono e cosa vogliono veramente.

Io non ci sto

La Natura mi ha donato un corpo e un'anima nei quali risiedono lo Spirito.

Solo io e nessun altro all'infuori di me, è in grado di cambiare la mia vita.

Solo nel momento in cui avrò chiarito a me stessa chi sono, sarò sulla buona strada per diventare una persona vera.

Una persona che scopre la sua vera Natura, che risveglia i poteri sopiti dentro di sè e che rende vano il ricorso alla forza, può riuscire a trovare un equilibrio.

Se non lo farò rimarrò a vegetare.

L'arma più potente che abbiamo è la nostra energia interiore, che protegge noi stessi e le persone che amiamo.
Ed è  per questa ragione che è indispensabile imparare a calarsi nel proprio mondo interiore : solamente nel momento in cui scopriremo la nostra vera Essenza potremo usare tutta la nostra Energia interna.

Impariamo a conoscerci per accettarci....

EQUILIBRIO

....

....

....

....

libera rielaborazione da : "La profezia della Curandera "

....

....

 
 
 

spettinata

Post n°98 pubblicato il 16 Ottobre 2011 da lalunadelupo

....

,,,,,

.....
......
.......
......
Oggi ho imparato che bisogna lasciare che la vita ci spettini,
perciò ho deci...
so di vivere la vita con maggiore intensità.

Il mondo è pazzo, decisamente pazzo...

Le cose buone, ingrassano.
Le cose belle, costano.
Il sole che ti illumina il viso, fa venire le rughe.
E tutte le cose veramente belle di questa vita spettinano...

-Ridere a crepapelle, spettina
-Viaggiare,volare,correre,tuffarti in mare, spettina.
-Baciare la persona che ami, spettina.
-Cantare fino a restare senza fiato, spettina.
-Giocare, spettina.
-Ballare fino a farti venire il dubbio
se sia stata una buona idea metterti i tacchi alti stanotte,
ti lascia i capelli irriconoscibili.

Quindi ogni volta che ci vedremo avrò i capelli spettinati...

Tuttavia,
non dubitare che io stia vivendo il momento più felice della mia vita.
E' la legge della vita:
sarà sempre più spettinata la donna che sceglie il primo vagoncino sulle montagne russe
di quella che sceglie di non salire...

Può essere che mi senta tentata di essere una donna impeccabile,
pettinata ed elegante dentro e fuori.
Questo mondo esige bella presenza:
pettinati, mettiti, compra,
corri,dimagrisci,mangia bene, cammina diritta,
sii seria...

Forse dovrei seguire le istruzioni però...
quando mi ordineranno di essere felice?

Forse non si rendono conto che per risplendere di bellezza
mi devo sentire bella..
la persona più bella che possa essere!

L'unica cosa che importa è che quando mi guardo allo specchio,
veda la donna che voglio essere.

Perciò una raccomandazione a tutte le donne:
Abbandonati, mangia le cose più buone,
bacia,abbraccia, balla,
innamorati,rilassati,viaggia,
salta,vai a dormire tardi,alzati presto,
corri,vola, canta,
fatti bella, mettiti comoda, ammira il paesaggio e..
soprattutto...

lascia che la vita ti spettini!!!


Il peggio che può succederti è che,
sorridendo di fronte allo specchio,
 tu debba pettinarti di nuovo!!!"
....
.....
,,,,,,
 
 
 

Lost Three

Post n°97 pubblicato il 04 Maggio 2011 da lalunadelupo

.....

.....

......

......

----

----

----

Danzo nelle più grandi distese del cuore,
dove non esiste orizzonte
che possa condurmi alla certezza.


Danzo dove la luna si confonde con la mia ombra
per poter un giorno, all'alba , abbracciare la luce.


Danzo e non mi fermo.


Danzo e non mi lascio ingannare
dagl'intricati rovi dei dolori
perché di lì posso uscire
solo se danzo, senza mai fermarmi.


Un giorno guarderò  le mie mani
e capirò di aver vinto
contro un cuore privo di scorciatoie.


E sarà allora che una luce diversa
mi attraverserà per sempre.

.....

......

......

L'essere che io sono non ha padroni

.....

.....

......

 
 
 

solstizio

Post n°96 pubblicato il 27 Aprile 2011 da lalunadelupo

..

......

....

......

.....

.....

Ri-cor-dare ...  ovvero riportare al cuore

....
Ci sono alcuni ricordi che saranno per sempre associati alla sofferenza.
Magari smorzata dal tempo,
Oppure appena velati di malinconia.

....
Ma sempre lì, dolorosamente presenti, reale.

....
Il mio personale solstizio,
l'inizio di una stagione che vivrò un giorno alla volta.
volerò verso il futuro su ali cucite dal mistero,
senza guardarmi indietro.
oggi e ancora oggi,
e il futuro lo lascio al domani.
Lascierò che siano le stelle a tenermi d'occhio,
mentre percorrerò la mia orbita
con l'inferno nell'anima e il paradiso nel cuore...
eterna lotta fra il bene e male
che quotidianamente combatto dentro me
vittima e artefice del mio contrasto.

.....

Perchè vena della vita è un battere le mani facendovi oscillare il cuore in mezzo.

.......

così cerco d' impormi in mille modi di non cedere alla passione.
Ma la dirompenza dell'istinto prevale sui dogmi,
sui doveri e sull'onestà

 ......

......

e cedo ai brividi e mi lascio andare

......

......

.......

 
 
 

meditazioni

Post n°95 pubblicato il 17 Aprile 2011 da lalunadelupo

....

....

....

....

Meditazioni sono semplici " non andare da nessuna parte "
sono " semplicemente esere qui e godersi il momento "


senza alcuna rotta
alcuna meta
alcuna intenzione,
alcuna motivazione
alcuna avidità
alcuno scopo.

Uno stato di consapevolezza privo di qualsiasi desiderio
non si deve andare da nessuna parte
occorre essere semplicemente qui e godersi il momento
per il puro piacere di ciò che è

queste sono meditazioni.

E piano piano le meditazioni diventano saggezza

Le meditazioni sono il seme
la vera ricchezza dell'anima.

.....

( il lupo dagli occhi rossi, lo spirito e la carne ) 

....

....

....

.....

 
 
 
Successivi »
 
 
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Kaos_101raziocinanteTrovatiMDark.Matternuvolettacnelibetty1959Stefanox74mrc701dglnewflyer2jessicascacchiLouloubelleamorevolegeishagiusefilciarletta88andatealavorare1