la manitosa RICETTE

RICETTE PER PRINCIPIANTI

 

SUGGERIMENTO 13

la data di confezionamento dell'uovo è 28 giorni antecedente alla data di scadenza; se fai la maionese è importante che l'uovo sia fresco, altrimenti non viene.

 

SUGGERIMENTO 12

Il prezzemolo va aggiunto a fine cottura, in quanto cuocendo tende a diventare amaro

 

SUGGERIMENTO 11

se vuoi far maturare in fretta le pere, mettile in un cestino con le mele

 

SUGGERIMENTO 10

i limoni di colore verde contengono più vitamine di quelli di colore giallo!

 

SUGGERIMENTO N. 9

in estate, per evitare il rischio di malattie come la salmonella, è preferibile consumare la maionese confezionata.

 

SUGGERIMENTO N. 8

Le foglie di lattuga, tanto più le tagli sottili tanto più perdono sali e vitamine.

 

SUGGERIMENTO 7

Il panettone e il pandoro sono più fragranti se li riscaldi sul calorifero o nel forno tiepido, ma spento

 

SUGGERIMENTO 6

Hai finito lo zucchero a velo? E' un'emergenza? Puoi frullare lo zucchero semolato nel mixer: et voilà!

 

SUGGERIMENTO 5

Sarà cotta la torta? Se non è sufficiente il profumo che emana, puoi fare la prova dello stecchino: lo inserisci al centro della torta e quando lo sfili se risulta ancora umido vuol dire che la cottura non è ancora terminata.

 

SUGGERIMENTO N. 4

Prima di consumare il pesce crudo (tipo sashimi e sushi o tartare) occorre abbattere la temperatura del pesce per un tempo adeguato in modo da scongiurare il possibile contagio di larve Anisakis; nel caso che tu non possieda un abbattitore, tienlo 3 giorni nel freezer

 

SUGGERIMENTO N. 3

La farina deve essere sempre setacciata per evitare sgradevoli sorprese!

 

SUGGERIMENTO 2

Le carote e le patate vanno sbucciate e passate ancora calde.

 

SUGGERIMENTO 1:

Le foglie di basilico non vanno tagliuzzate col coltello, ma spezzettate con le mani per evitare che si sviluppi acidità.

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lamanitosaArianna1921LAPRIMALUNANERAmassimiliano650LaStanzaChiusatempestadamore_1967onlyoral0nurse01apungi1950Volo_di_porporaletizia_arcurisimona_77rmVelo_di_Carneprefazione09
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

Messaggi di Ottobre 2021

Si quis amat ranam, ranam putat Dianam!

Post n°523 pubblicato il 23 Ottobre 2021 da lamanitosa

Si quis amat ranam, ranam putat Dianam!

 
 
 

Rotolo ricotta e spinaci

Post n°522 pubblicato il 18 Ottobre 2021 da lamanitosa
 
Foto di lamanitosa

Ingredienti

Per la sfoglia: 400 g di semola, 4 uova, 2 cucchiai di olio evo ed un pizzico di sale.

Per il ripieno: 400 g di spinaci freschi, 400 g di ricotta mista, 100 g di grana grattugiato, 1 uovo intero, 1 tuorlo, olio evo, 1 spicchio d'aglio, noce moscata, sale e pepe.

Procedimento: impasta la semola con le uova, l'olio ed un pizzico di sale (vedi post n. 263 Sfoglia base); con l'impasto ricava un panetto, avvolgilo con la pellicola trasparente e lascialo riposare per circa mezz'ora.

Intanto prepara il ripieno: pulisci e lava gli spinaci, passali in padella con un filo d'olio e l'aglio, non aggiungendo altra acqua che non quella che resta sulle foglie dopo il lavaggio, fa stufare per qualche minuto; elimina l'aglio e, una volta freddi, strizza bene gli spinaci e tritali grossolanamente con la mezzaluna o con il coltello.

Versa gli spinaci in una ciotola, aggiungi la ricotta, precedentemente scolata, il grana, 1 uovo intero, 1 tuorlo, 1 pizzico di noce moscata, 1 pizzico di sale e pepe; aiutandoti con delle fruste, amalgama bene tutti gli ingredienti, fino ad ottenere un composto omogeneo e riponilo in frigorifero; se il composto dovesse risultare troppo morbido, aggiungi ancora un po' di parmigiano, oppure un po' di pangrattato.

Riprendi il panetto di pasta e, lavorando con la macchinetta della pasta, ricava delle sfoglie sottili e lunghe circa 26 cm e uniscile a due a due, sovrapponendone appena i lembi dei lati più lunghi.

Stendi l'impasto sopra la sfoglia, lasciando tutt'intorno un bordo libero di circa 1 cm, arrotola la pasta su se stessa, formando un salame, ripiega verso l'interno le estremità per impedire la fuoriuscita del ripieno durante la cottura, avvolgi ciascun rotolo in un tovagliolo e legalo attorno con un filo, ma senza stringere troppo.

Metti a cuocere i rotoli di pasta per 20 minuti in una pentola contenente acqua bollente salata e coprendo con il coperchio; una volta pronti e tolti i tovaglioli, tagliali a fette, disponi le fette su di un piatto di portata e condiscile con burro, fuso insieme ad uno spicchio d'aglio e ad alcune foglie di salvia, oppure con un sughetto di pomodoro.

Puoi preparare i rotoli di pasta la sera prima, conservandoli in frigo per cuocerli all'indomani e puoi anche congelarli dopo averli lessati.

Puoi cuocere i rotoli di pasta anche un po' prima dell'ora di pranzo: disponi le fette di pasta in una pirofila imburrata e cospargile col sughetto di pomodoro, per poi passarli in forno per qualche minuto.

 
 
 

Qui potest mulieres vitare, vitet!

Post n°521 pubblicato il 16 Ottobre 2021 da lamanitosa

Qui potest mulieres vitare, vitet!

 
 
 

Frittelle di baccalà

Post n°520 pubblicato il 11 Ottobre 2021 da lamanitosa
 
Foto di lamanitosa

Ingredienti: 1 kg di baccalà dissalato, 270 g di farina, 4 uova, 70 g di acqua, ½ bicchiere di vino bianco secco, 1 aglio, 1 ciuffo di prezzemolo, olio evo, sale, pepe e olio di semi di arachidi per friggere

Procedimento: Sciacqua il filetto di baccalà sotto l'acqua corrente e tamponalo con carta da cucina, elimina la pelle ed eventuali lische e taglialo a pezzi.

In una padella scalda un giro d'olio evo e fa rosolare l'aglio, quando l'aglio diventa dorato eliminalo e versa in padella i pezzi di baccalà, fa rosolare, sfuma col vino e lascia cuocere ancora un po' e comunque i pezzi di baccalà devono risultare asciutti e cotti al dente; lascia raffreddare, poi trasferisci il baccalà in una ciotola e sminuzzalo con una forchetta o con le mani.

Prepara una pastella con 270 g di farina, 4 uova e 70 g di acqua (Vedi post n. 197 Pastelle per fritture), condisci la pastella con un trito di prezzemolo ed una macinata di pepe, copri con la pellicola e fa riposare per circa mezz'ora in frigo.

Versa il baccalà sminuzzato nella pastella e mescola bene; quindi, prelevando un cucchiaio di impasto alla volta, fa scivolare direttamente il composto nell'olio bollente a 170°C, quando le frittelle saranno ben dorate da ambo il lati, scolale e adagiale su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.

Solo se occorre, spolverizza il baccalà con un pizzico di sale.

 
 
 

Ab asino lanam quaerere!

Post n°519 pubblicato il 09 Ottobre 2021 da lamanitosa
Foto di lamanitosa

Ab asino lanam quaerere!

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: lamanitosa
Data di creazione: 01/06/2013
 

SUGGERIMENTO 24

Se vuoi che i fagiolini e i piselli mantengano il colore verde, lessali con sale grosso e senza coperchio.

 

SUGGERIMENTO 23

Siccome le uova sono porose, le puoi lavare velocemente, senza detersivo, prima di utilizzarle.

 

SUGGERIMENTO 22

Quando fai rosolare le cipolle, se tendono a colorirsi troppo, aggiungi 2 gocce di acqua, la rosolatura si arresterà immediatamente.

 

SUGGERIMENTO 21

Quando lessi il cavolfiore, aggiungi qualche fetta di limone oppure un paio di cucchiai di aceto, non sentirai il cattivo odore!

 

SUGGERIMENTO 20

I funghi sono facilmente deperibili, consumali freschi, eviterai le gastroenteriti!

 

SUGGERIMENTO 19

Il prezzemolo è ricco di sali e vitamine, arricchisce le tue pietanze, però lo devi usare in piccole quantità perchè contiene anche un po' di veleno

 

SUGGERIMENTO 18

Togli il germoglio interno all'aglio, sarà più delicato; ancor di più se lo immergi 1 o 2 ore nel latte.

 

SUGGERIMENTO 17

Quando cucini a bagnomaria, metti nell'acqua mezzo limone, così il tegamino non annerisce.

 

SUGGERIMENTO 16

Il rosmarino va utilizzato fresco in quanto con l'essiccazione perde buona parte del suo profumo.

 

SUGGERIMENTO 15

Le foglie di salvia sprigionano il loro profumo sia fresche che essiccate.

 

SUGGERIMENTO 14

Se ti avanza del pangrattato, per non farlo diventare oleoso, metti nella busta che lo contiene alcune foglie secche di alloro

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

ULTIMI COMMENTI

Olio Extravergine di Oliva. Grazie per la visita!
Inviato da: lamanitosa
il 02/09/2021 alle 10:59
 
scusa la mia ignoranza ma cosa è l'olio evo?
Inviato da: tempestadamore_1967
il 24/08/2021 alle 21:10
 
Ottime! !!
Inviato da: ceci0467
il 02/12/2020 alle 22:42
 
devono essere buone. Se si sostituisce la mozzarella con il...
Inviato da: margherita5575
il 27/04/2020 alle 07:17
 
Buonissima! non finirei mai di mangiarne! Ciao Elena
Inviato da: ceci0467
il 25/07/2019 alle 07:23