Creato da: languageisavirus001 il 15/07/2005
Eavesdropping on your conversation

Area personale

 

Infetti



The Cats Will Know

poesie, racconti e letteratura postmoderna

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

immagine

 

Ultimi commenti

peccato non leggerti più. saluti, ovunque tu sia
Inviato da: Randle.P.McMurphy
il 20/02/2012 alle 01:18
 
sai cos'è bello? quello che leggo qua.
Inviato da: Blanca_Cruz
il 15/01/2009 alle 12:39
 
a me salutami il Dottor Finch :)
Inviato da: Lutsy
il 04/01/2009 alle 03:13
 
ma non conosci quel vecchio detto: del papavero non si...
Inviato da: Randle.P.McMurphy
il 02/01/2009 alle 19:41
 
salutami bill
Inviato da: sammylele
il 04/12/2008 alle 21:38
 
 

Ultime visite al Blog

Randle.P.McMurphyumamau0allavacicarlosopalmardetlef81MaryReadvaleriapaiuscosertore0dorotessamanugasp75francesca.defendiladymiss00eleonora.itDuchesss
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« Messaggio #174Messaggio #176 »

Post N° 175

Post n°175 pubblicato il 11 Aprile 2007 da languageisavirus001

immagine

Tua moglie si rinchiude nella stanza di fianco

Nuda e con il filo del Tampax che le penzola tra le gambe

La guardi trascinarsi dietro le sue imprecazioni

Il sottile collo bianco deformato dall’ira

Mentre una musica per aeroporti in sottofondo

Cerca di attutire l’impatto delle parole

E il rumore del traffico ronzante come uno sciame d’api

Per un momento appari riflesso nel vetro

Due buchi neri al posto degli occhi

Apri la porta e la raggiungi

Tanfo di brutti ricordi e sangue marcio

I pensieri che si accavallano in maniera disordinata

Il tuo braccio destro descrive un ampio movimento circolare

Prima di colpirla violentemente sulla parete occipitale

L’effetto immediato è quello di metterla a tacere

Svenuta per terra con le gambe spalancate in maniera oscena

Ti viene voglia di spingere dentro con forza quel Tampax

Fino a farle soffocare la vagina

Ti inginocchi per guardarla bene da vicino

Intorno alla bocca rossa la pelle è scavata

Da piccole rughe di espressione

I capelli biondo cenere arruffati

Coprono la fronte spaziosa

Vai in bagno e prendi il rasoio

Prima di immergerti riempi la vasca con acqua calda

Le ultime parole le scrivi su un foglio di carta bagnata

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/languageisavirus/trackback.php?msg=2546287

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
shockportatile
shockportatile il 11/04/07 alle 16:01 via WEB
il suicidio è un piatto da gustare da soli
(Rispondi)
 
 
languageisavirus001
languageisavirus001 il 12/04/07 alle 09:44 via WEB
un po'come la vendetta che va servita fredda
(Rispondi)
 
Billieholiday
Billieholiday il 11/04/07 alle 16:14 via WEB
Non sapevo fossi sposato Lan, potevi dircelo, o almeno potevi mandarci dei confetti... e che diamine. Venire al funerale, senza essere passati dal matrimonio, ma non si fa così !!...
(Rispondi)
 
 
languageisavirus001
languageisavirus001 il 12/04/07 alle 09:49 via WEB
guarda che ai funerali ci si diverte una cifra
(Rispondi)
 
sammylele
sammylele il 11/04/07 alle 16:31 via WEB
wow... letto senza respirare (e non perché non hai messo la punteggiatura!) - da tenere
(Rispondi)
 
 
languageisavirus001
languageisavirus001 il 12/04/07 alle 09:57 via WEB
Questa è una sequenza di immagini, azioni e pensieri che la punteggiatura non avrebbe contribuito a rendere migliore. Saluti
(Rispondi)
 
codella
codella il 13/04/07 alle 20:16 via WEB
raggelo: ormai ho il cuore fragile. un saluto
(Rispondi)
 
 
languageisavirus001
languageisavirus001 il 15/04/07 alle 18:20 via WEB
Perchè devi fare così ? Io ti dedico haiku strazianti, ti cerco in ogni dove e tu capiti da queste parti di tanto in tanto e poi nulla, sparisci e mi lasci qui da solo con le mie fantasie malate.
(Rispondi)
 
codella
codella il 13/04/07 alle 20:17 via WEB
ti ho mai detto che mi piace quello che scrivi?
(Rispondi)
 
 
shockportatile
shockportatile il 20/04/07 alle 17:53 via WEB
scusate se mi intrometto: codè, io ogni volta che ti vedo riapparire mi sento assai meglio ... e spero, spero .. ( ex strange)
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.