Creato da JungleDavide il 19/12/2007
Riflessioni di un ragazzo sulla vita, sulla società, sulla musica...

Area personale

 
 

FACEBOOK

 
 
 

Ultime visite al Blog

 
avv.Barbatelligabrivaleady.1989gaetano6000defalcolory1973lorenamelislucamontinarorv500ferrari_giorgio.gfoldangeloemanueledamico69bartolozzifaling.granatagiovannial.pappalardo68mingus.store
 

Ultimi commenti

 
Quante volte ci ho pensato su, Il mio mondo sta cadendo...
Inviato da: marta
il 06/12/2011 alle 17:09
 
Se hai tempo da buttare vallo sprecare in altri luoghi,...
Inviato da: Sara
il 27/05/2009 alle 22:23
 
ma che simpatica! sei solo 1 cafona, come ti permetti a...
Inviato da: lellis
il 04/05/2009 alle 14:56
 
ed a me chi mi scopa?
Inviato da: romina
il 30/03/2009 alle 20:06
 
uè davide non mi ero accorto di questo articolo! scusa ma...
Inviato da: Anonimo
il 12/01/2009 alle 12:27
 
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
 

 

 
« NON SIETE SOLI...AMORE...QUANTA GIOIA, QU... »

LA PENA DI MORTE...UNA PAGINA SCURA PER L'UMANITA'

Post n°29 pubblicato il 08 Febbraio 2008 da JungleDavide

…ULTIMAMENTE SI E’ PARLATO MOLTO DELL’ABOLIZIONE DELLA PENA CAPITALE IN OGNI PAESE, MA IN REALTA’ SONO ANCORA MOLTI I STATI CHE PREVEDONO ALL’INTERNO DEL LORO CODICE PENALE IL RICORSO A QUESTA PRATICA. DA SEMPRE IO SONO CONTRARIO ALLA PENA DI MORTE, PRINCIPALMENTE  PERCHE’ NON CREDO CHE SI POSSA MIGLIORARE LA SICUREZZA DI UN PAESE PORTANDO A MONITO DELLA COLLETTIVITA LA PAURA DELLA MORTE IN CASO DI REATO,  NE CREDO CHE RESTITUISCA AI SEMPLICI CITTADINI LA CERTEZZA CHE LE LORO VITE SIANO PIU’ SICURE SE PER I CRIMINALI VIENE MINACCIATA QUESTA SOLUZIONE.

E’ VERO CHE LA RABBIA PER LA MORTE DI UNA PERSONA CHE POTREBBE ESSERE UN NOSTRO CARO O UN NOSTRO CONOSCENTE SCATENA IN TUTTI NOI LA SETE DI VENDETTA, ED E’ VERO CHE ASCOLTANDO LE PIU’ ATROCI  TRAGEDIE DEGLI ULTIMI ANNI COME QUELLA DELLA STRAGE DI ERBA, LA COMPOSTEZZA NECESSARIAMENTE LASCIA IL POSTO ALL’IRA PIU’ ESTREMA…MA IO PENSO CHE QUESTE DEVONO CONTINUARE AD ESSERE LE SENSAZIONI DELLE SINGOLE PERSONE E GLI ISTINTI DELLA GENTE COMUNE,PERCHE’ NON PUO’ UN TALE METRO DI GIUDIZIO ESSERE PRESO A MODELLO DI UNO STATO CIVILE NEL VENTESIMO SECOLO.

E POI,VEDETE….FORSE TANTE VOLTE NON CI SI PENSA, MA IL FATTO DI SAPERE, ANCHE  CON CERTEZZA, DELLA COLPEVOLEZZA, DELL’ EFFERATEZZA E DELLA CRUDELTA’ DI CERTE PERSONE, NON FORNISCE COMUNQUE IL MOTIVO PER FARSI GIUDICI DELLA VITA UMANA. OGNI VOLTA CHE C’E’ UN ESECUZIONE, C’E’ UNA PERSONA CHE SI ERGE A CONOSCITORE E A GIUDICE STESSO DEL BENE E DEL MALE, MA COSI FACENDO SI PONE ANCHE A LIVELLO STESSO DEL CRIMINALE…PERCHE’ METTERE FINE ALLA VITA DI UN CRIMINALE, SIGNIFICA COMUNQUE METTERE FINE AD UNA VITA…SIGNIFICA UCCIDERE…E ALLORA DOVE STA PIU’ LA DIFFERENZA TRA I DUE?

OPPURE SENTIAMO DI ESSERE NEL GIUSTO PERCHE’ COME SI FA DA RAGAZZINI SI PUO’ DIRE…HAI INIZIATO PRIMA TU…TE LA SEI CERCATA?!  NON E’ COSI RAGAZZI, LA PENA DI MORTE E’ UNA SCONFITTA PER L’UOMO E UNA MACCHIA PER LA SUA DIGNITA. NON PORTA A NULLA DI POSITIVO IN NESSUNA DIREZIONE.

IL NOSTRO STATO, LO SAPPIAMO TUTTI, CI FA DANNARE, MA PER UNA VOLTA E’ DA ELOGIARE PER LA SUA PRESA DI POSIZIONE A PORTAVOCE DELLA NECESSITA’ DELL’ ABOLIZIONE DELLA PENA CAPITALE. LA RICERCA DELLA PENA ADEGUATA PER CHI COMMETTE DEI CRIMINI ATROCI E’ DA RICERCARE IN UN SISTEMA GIUDIZIARIO E CARCERARIO MIGLIORE CHE PERMETTA ALLA COLLETTIVITA DI SENTIRSI SICURA, E PER QUESTO DOBBIAMO FAR SENTIRE LA NOSTRA VOCE…MAI PIU’ SCEMPI COME L’INDULTO O I PROCESSI SENZA UN COLPEVOLE O PEGGIO ANCORA SOSPESI PER DECORRENZA DEI TERMINI…MA RAGAZZI, LA PENA CAPITALE DEVE NECESSARIAMENTE DIVENTARE UN RICORDO DEL PASSATO…UNA DI QUELLE COSE CHE SI POSSONO LEGGERE SOLO NEI LIBRI DI STORIA AMMUFFITI DAL TEMPO… E VOI…CHE NE PENSATE RAGAZZI?

 

DAVIDE SCARABELLI

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/laparolaadavide/trackback.php?msg=4066243

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/02/08 alle 20:54 via WEB
beh,io credo che certe persone meriterebbero no la morte..ma di più! Tuttavia sono d'accordo con te sulla necessità che uno stato moderno abbia una visione della giustizia tesa alla protezione della collettività più che alla punizione vendicativa dei criminali. Certo che se però almeno gli anni di galera li scontassero gli assassini allora si che potremmo parlare della pena di morte come una cosa antica, ma fino a quando la giustizia e le pene non saranno commisurate alle azioni di questa gente...beh allora ecco che la pena capitale manterrà sempre dei sostenitori. ciao, baci Paola
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/02/08 alle 21:43 via WEB
già! e vogliamo parlare degli extracomunitari, che non scontano mai niente? la sapete l'ultima? dico, la sapete l'ultima? LE VIGILESSE SE VEDONO UN MUSULMANO CHE RUBA O CHE VENDE ABUSIVAMENTE O CHE AMMAZZA O CHE FA QUALUNQUE COSA DI ILLEGALE NON POSSONO AVVICINARSI, PERCHE' PER I MUSULMANI LE DONNE SONO INFERIORI! ma dico ragazzi, dove siamo arrivati? a voi non sa una vergogna? e lo sapete che qui nel lazio l'80% dei corsi di specializzazione sono riservati a loro, e adesos senza corso di specializzazione non ci fai più nemmeno l'idraulico o il parrucchiere? GRAZIE STRANIERI! GRAZIE LEGGE ITALIANA! Altro che pena di mort,e qui c'è immobilità penale!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/02/08 alle 21:40 via WEB
altro che pena di mort,e in Italia hanno messo addirittura l'indulto, ossia che uno ammazza 30 persone e il giorno dopo se ne sta in giro a sculettare beato! Io sono contro la pena di morte, ma arrivare all'estremo opposto della non punizione mi sa troppo! Io sono per i lavori forzati a vita! almeno restituiscono alla società ciò che hanno tolto!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/02/08 alle 21:47 via WEB
+§ RAIN §+ Bell'argomento!! Secondo me l'uomo non è Dio anche perchè neanche Dio sarebbe in grado di togliere la vita un essere umano, nn serve la pena di morte ma una punizione esemplare per chi sbaglia e dar modo a queste persone di riparare i danni che hanno fatto anche se a volte sono irreparabili. TUTTI SBALGIAMO E TUTTI DEVONO AVER MODO DOPO AVER PAGATO PER I LORO SBALGI DI ESSERE PERDONATI...DIO PERDONA... E L'UOMO DEVE FARE LO STESSO!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/02/08 alle 21:47 via WEB
vero! io penso sempre che una persona in galera sta a spese dello stato e percio di tutti noi che paghiamo le tasse e dobbiamo mantenere i criminali che oltre che hanno arrecato danno alla società si fanno anche mantenere da noi! allora con la pena di morte no, io sono contro perchè nessuno puo togliere al vita agli altri e oltretutto se a un crimale lo ammazzi gli togli ogni sofferenza! invece si mettono a lavorare dentor le carceri e con quello che guadagnano si mantengono le carceri e si mantengono loro stessi! e inoltre almeno impareranno a lavorare e non solo a rubare truffare ammazzare!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/02/08 alle 21:51 via WEB
PERDONIAMO E SAREMO PERDONATI....+§ §+
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 09/02/08 alle 10:52 via WEB
....bè naturalmente concordo :-)))))) buon weekend a tutti! Elena
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 09/02/08 alle 13:27 via WEB
Elenuccia, so che siamo molto vicini di pensiero! Anche io sono contro la pena di morte! E' giusto che chi ha compiuto reati gravi paghi, ma che paghi con il carcere, in modo che capisca i suoi errori, e nel caso non li capisca non avrà più modo di continuare a sbagliare!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/02/08 alle 22:13 via WEB
avete mai sentito parlare di vampirismo? è una malattia di chi si crede di essere un vampiro mentre è ovvio che i vampiri non eisstono bè certa gente e la fobia è meno rara di quanto si crede specie negli stati uniti è molto frequente vanno in giro ammazzano e poi o dissanguano le vittime o le mordono sul collo. sapete che succede nemmeno 10 anni di carcere perche sono malati dicono! jacob lee ryan in texas ha ammazzato cosi 6 persone e ha fatto 12 anni di carcere vi pare giusto? non dico la pena di morte ma la tortura si
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 08/02/08 alle 22:28 via WEB
ABBASSO LA PENA DI MORTE, NESSUNO PUO' TOGLIERE LA VITA AD UN ESSERE UMANO, PER NESSUN MOTIVO! W l'amore e la riabilitazione...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 09/02/08 alle 13:41 via WEB
CoNtRo La PeNa Di MoRtE sEmPrE e CoMuNqUe! PeRò E' aNcHe VeRo Ke La LeGge ItAlIaNa E' aSsUrDa!!!!! I vErI cRiMiNaLi NoN pAgAnO e UnO kE rUbA 1 pAcCo Di BiScOtTi PeRcHe' Ha FaMe E nOn Ha NiEnTe Da MaNgIaRe Si Fa 3 AnNi Di CaRcErE mInImO!!!!!!!!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 09/02/08 alle 13:48 via WEB
Pene più dure, ergastoli più frequenti, via libera al lavoro in carcere, anche lavoro forzato se serve, sono finanche per le punizioni corporali ma MAI pena di morte! Sarebbe una sofferenza troppo breve, specie poi con i nuovi metodi di uccisione del detenuto! Chi ha commesso un reato così grave DEVE PAGARE A VITA, E DEVE PAGARE CARO!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 09/02/08 alle 14:16 via WEB
Assolutamente contro la pena di morte. Mi rifiuto di credere che la giustizia si possa permettere di abbassarsi al livello dei delinquenti. Se ragionassimo tutti "tu hai ammazzato a lui, allora io ammazzo a te" si creerebbe una enorme catena di omicidi che probabilmente ci porterebbe all'estinzione. Non ci si può far giustizia così. La pena di morte non è una pena, è un abuso di potere!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 09/02/08 alle 14:27 via WEB
no alla pena capitale, si alla defenestrazione (ricordate quella famosa di praga?)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 09/02/08 alle 19:20 via WEB
sono contro alla pena di morte, assolutamente.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 10/02/08 alle 13:27 via WEB
siamo uno stato civile, no alla pena di morte!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 10/02/08 alle 14:17 via WEB
TUTTI D'ACCORDO!!! COME E' POSSIBILE? EPPURE NE SENTO TANTE DI PERSONE CHE VORREBERO LA PENA DI MORTE!!! VA BEH, COMUNQUE...SPIEGATEMI QUESTO CONCETTO...MA IL CARCERE DOVREBBE SERVIRE SOLO A PRESERVARE LA COMUNITA' DAI CRIMINALI E QUINDI A RENDERE LA GENTE PIU' SICURA O SERVE SOPRATTUTTO PER RESTITUIRE AI DELINQUENTI UN PO' DEL DOLORE CHE HANNO PROVOCATO? CIOE...IL CARCERE DOVREBBE ESSERE RECUPERO SOCIALE DEI CRIMINALI O ESPIAZIONE DELLA PENA SOLAMENTE? DAVIDE
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 10/02/08 alle 15:16 via WEB
entrambi. per me si dovrebbero far lavorare i detenuti in carcere per i seguenti motivi: 1. perchè, oltre che hanno arrecato danno alla società, non è giusto che li manteniamo pure, perciò devono lavorare per pagare le proprie spese e per apportare un contributo ultile ai concittadini 2. perchè almeno si redimono: lavorando si abituano al lavoro e mettono la testa a posto 3. stanno in carcere vivendo da reclusi senza libertà di fare come gli pare per espiare le colpe commesse 4. almeno non faranno del male ad altra gente
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 10/02/08 alle 18:50 via WEB
come dice il proverbio, il lupo perde il pelo ma non il vizio. perciò niente riabilitazione, ma pagano per ciò che hanno fatto. mi sembra giusto. se non ci fosse il carcere ci sarebbe completa anarchia, niente di peggio. le leggi sono la voce di noi gente onesta.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 10/02/08 alle 18:52 via WEB
no, soltanto per impedirgli di perseverare! non credo nei pentiti! se sai che se rubi una cosa ti fai 5 anni di reclusione la volta dopo di pensi 2 volte prima di rubare. così un tizio, dopo anni e anni dic arcere, ci pensa due volte prima di ricommettere la criminalità che aveva fatto la prima volta.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 11/02/08 alle 13:30 via WEB
per pagare! ecco perchè sono contro l'indulto e cose simili! e non sono completamente contro la pena di morte.... per chi uccide senza motivo o per chi violenta prima tortura e poi pena di morte! questo perchè non serve rispetto per chi uccide o rovina la vita di persone che non hanno fatto niente o ancora peggio di bambini! se vostro figlio fosse seviziato da un porco che così facendo gli rovinerebbe la vita voi non lo vorreste morto? basta ipocrisie! i criminali devono pagare! tutti noi abbiamo la possibilità di essere onesti... se qualcuno se ne frega di questa possibilità si assuma la responsabilità delle proprie azioni!
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 11/02/08 alle 20:04 via WEB
se tutti facessimo come dici tu ci sarebbe la guerra civile! non è questa la giustizia!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.