Creato da JungleDavide il 19/12/2007
Riflessioni di un ragazzo sulla vita, sulla società, sulla musica...

Area personale

 
 

FACEBOOK

 
 
 

Ultime visite al Blog

 
avv.Barbatelligabrivaleady.1989gaetano6000defalcolory1973lorenamelislucamontinarorv500ferrari_giorgio.gfoldangeloemanueledamico69bartolozzifaling.granatagiovannial.pappalardo68mingus.store
 

Ultimi commenti

 
Quante volte ci ho pensato su, Il mio mondo sta cadendo...
Inviato da: marta
il 06/12/2011 alle 17:09
 
Se hai tempo da buttare vallo sprecare in altri luoghi,...
Inviato da: Sara
il 27/05/2009 alle 22:23
 
ma che simpatica! sei solo 1 cafona, come ti permetti a...
Inviato da: lellis
il 04/05/2009 alle 14:56
 
ed a me chi mi scopa?
Inviato da: romina
il 30/03/2009 alle 20:06
 
uè davide non mi ero accorto di questo articolo! scusa ma...
Inviato da: Anonimo
il 12/01/2009 alle 12:27
 
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
 

 

 
« UNA GIORNATA AL MARELA BELLA VITA »

IL MONDO CHE VORREI

Post n°55 pubblicato il 10 Maggio 2008 da JungleDavide

CIAO RAGAZZI, OGGI E’ IL GIORNO DEL CONCORSO “OGGI PARLO IO”…(STIAMO IN  ANTICIPO VERAMENTE) ...E  VISTO CHE NON RIESCO A DECIDERE QUALE SIA IL TEMA MIGLIORE…HO DECISO DI PUBBLICARLI TUTTI!!! GIA’…C’E’ DA LEGGERE UN PO’, MA IL TEMA TRATTATO E’ INTERESSANTE, E TUTTI SONO STATI A LORO MODO BRAVISSIMI. QUINDI…(SOLO PER QUESTA VOLTA)…TUTTI VINCITORI.

 

TEMA 1     AUTORE/AUTRICE: (NICKNAME) Contro_di_te

Ciao a tutti. Scusate la brevità dell'articolo, ma penso che soltanto una sia la cosa necessaria per mandare avanti bene il mondo: la fratellanza. Inutile parlare troppo. Inutili tante parole. Solo una: fratellanza.


Immagina che non ci sia il paradiso, è facile se ci provi
Ne l'inferno sotto di noi, sopra di noi solo il cielo
(IMMAGINA CHE NON CI SIA LA CHIESA)
Immagina tutta la gente che vive giorno per giorno
Immagina che non ci siano nazioni, non è difficile
Nulla per cui uccidere o morire ed anche nessuna religione
(NESSUNA CHIESA)
Immagina tutta la gente che vive in pace
Potresti dire che sono un sognatore
Ma non sono l'unico
Spero che un giorno ti unirai a noi
E il mondo vivrà come se fosse uno solo
Immagina che non ci siano proprietà, mi chiedo se ci riuscirai
(NEMMENO LE PROPRIETA' DEI CARDINALI)
Nessun bisogno di avidità o brama, una fratellanza dell'uomo
(NESSUN VATICANO)
Immagina tutte quante le persone
Che condividono il mondo intero
Potresti dire che sono un sognatore
Ma non sono l'unico
Spero che un giorno ti unirai a noi
 E il mondo vivrà come se fosse un solo                                 

TEMA 2    AUTORE/AUTRICE: (NICKNAME) Inwaiting

Vorrei che il mondo fosse come il disegno di un bambino:

il mare blu, il cielo azzurro e ogni casa con un albero vicino.

  Il sole splende, volano le rondini, nel cielo c’è sempre l’arcobaleno;

un contadino coglie le mele, il suo cesto è pieno pieno.

I bambini hanno spazio per giocare. Un uomo li osserva con un sorriso;

sullo sfondo stanno a guardare il Monte Rosa e il Monviso.

Come sarebbe bello se il mondo fosse quello del disegno di un bambino

e se si potesse, se viene male, girare il foglio e ricominciare. 

TEMA 3    AUTORE/AUTRICE: Sara

Non sogno che la felicità sia per tutti, perché so che ognuno ha nella vita i suoi momenti tristi.Non sogno che tutti possano essere ricchi, perché so che ci sarà sempre chi non vorrà lavorare o vorrà campare sulle spalle altrui.Non sogno che ogni malattia possa essere sconfitta, perché so che la natura, per quanto l’uomo si sforzi, riesce sempre ad essergli una spanna avanti.Vorrei semplicemente un mondo dove chiunque rispetti le idee dell’altro, pur non condividendole.Un mondo dove la giustizia possa davvero fare il suo corso, e dove la classe politica sia formata di persone volenterose di mandare meglio le cose.Vorrei un mondo dove i soldi non siano così importanti, dove le madri possano stare vicino ai propri bimbi e dove i genitori pensino per prima cosa a trasmettere dei buoni valori ai figli.Vorrei un mondo dove l’amicizia riesca ad essere vera, i sorrisi siano gratuiti, l’educazione sia fondamentale.Vorrei un mondo dove i giovani lascino sedere gli anziani sulle panchine, e dove questi ultimi facciano una carezza ai ragazzi. Voglio un mondo in cui le donne riprendano a cucinare, dove le nonne facciano fare merenda ai nipotini e ai loro amichetti con la torta di mele, dove gli uomini la smettano di criticare la mascolinità delle ragazze e dove queste ultime tornino ad amare i loro spasimanti. Voglio un mondo dove ognuno, se possibile, lasci la macchina a casa e vada a piedi, in bicicletta o sui mezzi pubblici. Voglio un mondo dove tutti gettino le cartacce nei secchioni della spazzatura, e dove nessuno strappi i fiori solo per lasciarli appassire in un vaso. Voglio un mondo in cui la tv si guardi in famiglia, dove internet si usi solo per fini nobili  e dove d’estate tutti apprezzino lo stare all’aria aperta. Voglio un mondo in cui non si giudichi la persona dalla firma del vestito, dove faccia carriera chi davvero lo merita, dove ognuno abbia un reale diritto all’istruzione.Voglio un mondo dove tutti quanti abbiano voglia di lavorare per migliorare se stessi e la società; e probabilmente, questo mondo è già qui.. solo che non si vede..Sapete perché?Perché lo stiamo costruendo tutti insieme!Grazie a tutti voi, grazie Laura, grazie Davide, grazie Elena, grazie Rain, grazie ai miei genitori, grazie ad alcuni miei amici, grazie a.. me stessa. Possiamo farcela!

TEMA 4    AUTORE/AUTRICE: Paola

Vorrei sentirmi a casa. Vorrei vivere le mie giornate dentro un caldo, fresco involucro. Una casa. Vorrei sentire le strade che guardo casa mia. Vorrei che le persone intorno a me mi fossero famigliari. Vorrei che parlassero una lingua che riconosco come mia. Vorrei essere un essere umano accolto come tale da altri esseri umani, in un ambiente costruito da tutti noi.Un essere umano: un essere naturale che vaga cercando di portare fuori ciò che ha dentro, senza venire meno alla sua natura. Vorrei vivere un luogo che non fosse troppo pulito, o troppo sporco, troppo ordinato senz'altro no. Un luogo dove ci fosse posto per ciò che siamo e non solo per ciò che dobbiamo fare. Roma un tempo era la mia casa, e Trionfale la mia cameretta. Devo con pazienza ricostruire il mio legame con questa città ed i suoi abitanti, fuori dal triste quartierino dove me ne sono andata ad abitare. Devo farlo. Uscire la notte per le strade del centro. Andare la mattina al mercato di Trionfale e di giorno a di sera costruire con Bachcu e tutti gli altri stranieri di questa città sgambetti e trabocchetti per chi crede di sapere come Roma debba imbellettare la sua faccia per bene…E poi andarmene a fare kendo con chi quei trobocchetti verrà a stanare! Se sentissi mia questa città, mio questo mondo, sarebbe più facile. Sentirei di avere diritto a dire la mia, a combinarne delle mie, a fare qualche guaio e a compiere anche gesta da ricordare. Potrei vivere.

 

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/laparolaadavide/trackback.php?msg=4668050

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 10/05/08 alle 20:47 via WEB
Io non ho mica capito l'ultimo tema. Ma che vuol dire? bellissimo invece quello di inwaiting, dallo stile fanciullesco, ma molto suggestivo. Io vorrei solo un mondo che fosse meno attaccato all' immagine, perchè per quelli come me che non sono bellissimi non è che poi il mondo offra tanto.
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 10/05/08 alle 20:53 via WEB
Se devo dirti la verità neanchè a me è chiarissimo il concetto dell'ultimo tema, però ce un qualcosa che mi attrae. Domani lo rileggo meglio ma ora vado via di corsa che mi aspetta un bel Sabato sera di quelli dove forse si scaglia un po di fi..!!! Ciao a tutti voi di Jungle!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 10/05/08 alle 20:55 via WEB
A proposito, ancora una cosa, ma il primo tema non è la traduzione di Imagine di J.Lennon? Ammazza che fantasia sto tipo.....
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 11/05/08 alle 11:55 via WEB
ma chi sei tu, il rocco siffredi de noantri?
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 12/05/08 alle 18:56 via WEB
nessuno è bello per tutti e nessuno è universalmente brutto! tu sei bellissimo per qualcuno, stanne certo, come sei brutto per altri, ma è la vita e la cosa che nessuno potrà mai toglierti è la bellezza che emana la tua anima! O almeno credo che emani bellezza. dipende da te!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 11/05/08 alle 11:47 via WEB
ma contro_di_te è la traduzione di Imagine di John Lennon!
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 11/05/08 alle 11:52 via WEB
fatti i cazzacci tuoi, quello è il più bel testo sul mondo che vorrei che esiste e poi l'ho un pò modificato glossandolo perciò tu e l'altro piripicchio di sopra state meno a puntualizzare e guardatevi voi! Non siste niente di più bello di quella canzone e poi se davide suona sicuramente amerà i beatles punto!
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 11/05/08 alle 11:53 via WEB
a e comunque a me, aggiungo, oltre al mio è piaciuto molto il testo di sara, che mi è sembrato molto realistico e sicuramente meglio di quello che tutti adorate di inwaiting che invece sono solo 2 parole messe la!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 11/05/08 alle 12:04 via WEB
Ciao Davide, grazie di avermi fatto arrivare al podio ancora una volta! Complimenti anche agli altri, sono stati indubbiamente tutti testi belli :-) però davide vorrei dirti una cosa. Tu scrivi benissimo e hai anche qualcosa di poetico, basta guardare l'introduzione alla rubrica, che probabilmente nessuno legge ma io si, perchè talvolta la cambi e io la trovo sempre molto affascinante. su un tema come 'il mondo che vorrei' mi srebbe piaciuto (e credo e spero non soltanto a me) sentire anche la tua voce in merito, sentire i sogni da folle titrillatore che sai esprimere sempre col modo tutto tuo di fare. perchè non ci dici, in un breve commento magari, anche come sarebbe il mondo che vorresti tu? sappiamo della tua compagna e di morgana, ma vorrei anche sapere più in generale il mondo come lo vorresti. una buona domencia a tutti! sara
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 12/05/08 alle 13:37 via WEB
????!!! TITRILLATORE!!??? CHE VUOL DIRE? O MEGLIO...COSA VOLEVI DIRE??
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 14/05/08 alle 10:54 via WEB
non sapevo che parola usare :-) era per dire che giochi con le parole come fossi un giocoliere e crei dei pensieri molto belli. non era niente di offensivo, giuro!
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 14/05/08 alle 13:33 via WEB
DAI SCHERZAVO, MA ANDATECI PIANO CON LE PAROLE TIPO "POETA"...CHE INTENDIAMOCI..A ME FANNO PIACERE, MA PROVANDO UNA GRANDE STIMA PER CHI POETA LO E' VERAMENTE...MI SEMBRANO UN PO' FUORI LUOGO...E NON LO DICO PER FALSA MODESTIA, MA PERCHE' E' LA VERITA'. IO A VOLTE (E DICO A VOLTE!) RIESCO A METTERE IN FILA DUE PAROLE E UN CONCETTO DECENTE...MA I POETI, CREDETEMI, SONO UN ALTRA COSA...COMUNQUE GRAZIE, UN BACIONE :-) DAVIDE
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 14/05/08 alle 20:12 via WEB
tu scrivi poeticamente nel senso che appassioni. poi pensala come vuoi
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 13/05/08 alle 22:40 via WEB
no sara comunque pure io penso che davide sia propio un poeta c'è da stimarla la gente così comunque complimenti per il tuo articolo perchè è semplice ma bello ciao ciao
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 14/05/08 alle 10:55 via WEB
grazie :-)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 11/05/08 alle 12:30 via WEB
a me l'ultimo sembra un racconto personale di vita in cui l'autrice spiega come vorrebbe vivere lei la sua vita propria. si capisc eche si è trasferita ma qui la cosa è un pò dubbia, perchè parla sempre di roma, o almeno il trionfale non sta a roma? è un racconto di vita. mi viene in mente pasolini, ragazzi di vita, ricordate? mi ha molto affascinato il racconto di paola, è veramente diverso. grazie
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 12/05/08 alle 13:32 via WEB
CIAO A TUTTI! ALLORA...PRECISO SUBITO CHE L'ORDINE IN CUI SONO MESSI I TEMI NON E' UN ORDINE DI MERITO, MA SEMPLICEMENTE CASUALE. ALLORA VEDIAMO UN PO'...IL PRIMO TEMA, L'ABBIAMO RICONOSCIUTO TUTTI, E' UNA INDIMENTICABILE CANZONE DI JOHN LENNON. IL FATTO CHE L'AUTORE L'ABBIA TRADOTTA E UN PO' PERSONALIZZATA E' LECITO CREDO, IN FONDO CAPITA' MOLTE VOLTA CHE UNA CANZONE CONTENGA DELLE PAROLE PIU' ADATTE DI QUELLE CHE SAREMMO IN GRADO MAGARI DI DIRE SU UN CERTO ARGOMENTO. NON SONO D'ACCORDISSIMO SUL FATTO CHE UN MONDO SENZA CHIESE O RELIGIONI SAREBBE OBBLIGATORIAMENTE MIGLIORE, SE NON ALTRO PERCHE' CREDO CHE LE GUERRE E I DISSAPORI CHE NASCONO DAI VARI CREDI SIANO SOLO STRUMENTALIZZAZIONI DI CHI NELLA RELIGIONE VEDE SOLO UN PRETESTO PER LA PROPRIA VIOLENZA E INTOLLERANZA. IL PROBLEMA NON SONO LE CHIESE O LE RELIGIONI, MA SONO GLI UOMINI CHE NE FANNO UN USO DELETERIO. UN MARTELLO SE CI BATTI I CHIODI E' UN BENE, MA SE LO DAI IN TESTA A UNA PERSONA...COMUNQUE VA BEH, NE RIPARLEREMO. IL TEMA DI INWAITING SECONDO ME E' SEMPLICEMENTE STREPITOSO...NON TANTO PER LE PAROLE STESSE MA PER QUELLO CHE NASCONDE: UN ANIMO PURO E ANCORA INCONTAMINATO. SPLENDIDO. SARA'..LA MIA DOLCE SARETTA...BEH, CHE DIRE...SARA E' BRAVA, E BRAVISSIMA, MA QUESTO NON E' PIU UNA SORPRESA, E' IL SUO TEMA E' MOLTO VALIDO. I MIEI COMPLIMENTI PIU SINCERI, E MAGARI PIU' AVANTI TI SCRIVERO IL MIO DI TEMA. PAOLA...E' UN DUBBIO AMLETICO ANCHE PER ME. SONO RIMASTO ANCHE IO AFFASCINATO DA QUESTO TEMA, E NON VI NASCONDO CHE GLI HO SCRITTO UNA MAIL PER SAPERE SE ERA POSSIBILE AVERE DELLE SPIEGAZIONI, MA NON HO ANCORA AVUTO RISPOSTA. SPERIAMO CHE INTERVENGA CHIARENDO I SUOI PUNTI MENO COMPRENSIBILI. UN SALUTO A TUTTI E ANCORA GRAZIE PER LA PARTECIPAZIONE. DAVIDE
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 12/05/08 alle 18:55 via WEB
fantastico ciò che dici sulla chiesa davide. sono ateo ma concordo con te. assolutamente fantastico. per quel che mi riguarda, do il trofeo a sara. splendido racconto.
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
marta il 06/12/11 alle 17:09 via WEB
Quante volte ci ho pensato su, Il mio mondo sta cadendo giù Dentro un mare pieno di follie, Ipocrisie. Quante volte avrei voluto anch'io Aiutare questo mondo mio, Per tutti quelli che stanno soffrendo Come te Il mondo che vorrei Avrebbe mille cuori, Per battere di più avrebbe mille amori. Il mondo che vorrei Avrebbe mille mani E mille braccia per i bimbi del domani, Che coi loro occhi chiedono di più Salvali anche tu. Per chi crede nello stesso sole Non c'è razza non c'è mai colore Perché il cuore di chi ha un altro Dio È uguale al mio. Per chi spera ancora in un sorriso, Perché il suo domani l'ha deciso Ed è convicto che il suo domani E insieme a te. Il mondo che vorrei Ci sparerebbe i fiori, Non sentiremo più Il suono dei cannoni. Il mondo che vorrei, Farebbe più giustizia Per tutti quelli che La guerra l'hanno vista, E coi loro occhi chiedono di più Salvali anche tu. Come si fa a rimanere qui, Immobili così Indifferenti ormai A tutti i bimbi che Non cresceranno mai Ma che senso ha ascoltare e non cambiare Regaliamo al mondo quella pace Che non può aspettare più Nel mondo che vorrei uh uh uh Nel mondo che vorrei Avremo tutti un cuore. Il mondo che vorrei Si chiamerebbe amore. Stringi forte le mie mani E sentirai il mondo che vorrei il mondo che vorrei
 
WelcomeTtheJungle
WelcomeTtheJungle il 12/05/08 alle 20:35 via WEB
Ciao collega! ^_^ A me è piaciuto molto l'articolo di Sara, anche se trovo quello di Paola davvero "irresistibile". Per quanto riguarda i miei desideri, il mondo che vorrei dovrebbe semplicemente essere più semplice. Vorrei che ai bambini rimanesse la loro infanzia, che gli adolescenti potessero crescere con la giusta educazione e la testa sulle spalle, che gli anziani non fossero abbandonati, che fosse più semplice trovare lavoro per giovani e adulti, che i genitori fossero, prima che lavoratori, genitori appunto. Basterebbe mettere sempre l'affetto davanti a tutto, solo questo. Ciao ciao!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 13/05/08 alle 11:09 via WEB
a me paola mi ha destabilizzato. vorrei conoscerla di persona. sarebbe intrigante.
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 13/05/08 alle 19:43 via WEB
e magari è pure una bella donna eh?
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 13/05/08 alle 22:38 via WEB
ti immaggini se invece è un uomo che si finge donna ahahah
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 13/05/08 alle 13:38 via WEB
Paola number One!!! Mi farebbe proprio piacere che tu ci spiegassi il tuo tema perchè il modo di scrivere è assolutamente fantastico. é vero, ci sono imprecisioni e qualche sbaglio grammaticale, però leggere le tue parole è un qualcosa di magnetico! l'ho letto tre volte,ed è sempre bellissimo come lo metti lo metti!!!!BRAVA!!!!! Concordo con Davide sul tema di Inwaiting, magari il mondo avesse la tua purezza. Ciao a tutti
 
x.elena.x
x.elena.x il 15/05/08 alle 21:43 via WEB
..stamane sono andata ad una mostra di pittori civitavecchiesi... o meglio ci sono passata davanti e mi sono fermata.. bellissima! se vi capita andateci, è fino a domenica al teatro traiano... I due pittori erano lì e raccontavano i quadri... gli stili erano diversi, impressionismo, cubism e addirittura bassirilievi in materiali plastici... molto surreale... leggendo i vostri brani ho avuto la stessa senzazione di questa mattina mentre camminavo e davanti mi si stagliavano quadri potenti, forti, delicati... diversi, come diversa è la nostra visione della vita... nel primo tema ho visto un girotondo di anime libere, un quadro di Picasso... nel secondo un Mirò essenziale nella semplicità e nello spirito puro... nel terzo, una realtà d'amore e preziosamente antica, un Klimt dei più belli... e per finire Paola tu hai dipinto un magnifico Kandisky, il mio preferito... con tocchi di astratto hai delineato una realtà che letta da vicino è incomprensibile ma se ti allontani un po' dal quadro e lo guardi nell'insieme... allora arriva un'immagine completa e intensa che ognuno cattura e interpreta con la propria natura... bè questa mostra di anime è bellissima direi:-)
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 15/05/08 alle 22:26 via WEB
io penso che il primo sia più un caravaggio, perchè egli amava riprodurre quadri suoi già fatti, oppure, perchè no, un gericault (rifaceva tiziano vecellio) oppure... perchè non marchel duchamp? in fono ha preso uan canzone e l'ha ritrasformata in un testo da concorso aggiungendo solo qualche dettaglio! il secondo sicuramente un picasso, perchè è infantile e il cubismo si rifà proprio ai disegni dei bambini :-) Poi abbiamo il terzo, sara, e sara direi che è gustave courbet, il realismo! Infine abbiamo paola, dove si va sul difficile... qualcosa di complicato... io direi il futurismo di sant'elia, che era un architetto si, ma i suoi progetti erano davvero opere d'arte! Oppure il buon Boccioni, che a molti risulta incomprensibile... o se no andiamo sul surrelismo, e allora Dalì, che sa incastonare mille figure insieme per creare nuove forme e nuovi mondi, pitture spesso incomprensibili ma sempre entusiasmanti.
 
   
x.elena.x
x.elena.x il 16/05/08 alle 21:35 via WEB
...dai che bellissima cultura hai sulla pittura... io sono una frana, ho avuto dei periodi in cui andavo spesso a vedere mostre e mi documentavo molto, poi altri periodi di completa aridità:-)..... ma ieri vedendo quella mostra mi sono ricordata di quanto mi nutriva l'anima vedere l'arte che esce dai cuori e dalle mani dei pittori... in quella mezz'ora ero svuotata dei miei problemi e pensieri e piena di emozioni e pace.. mi sa che devo proprio riprendere questa strada! sai il primo tema mi faceva pensare a Picasso più che altro x un quadro che mi piace molto (http://www.allposters.it/-sp/Danza-della-gioventu-Posters_i96740_.htm) e che x me esprime molto bene la fratellanza... ma hai ragione tu, il secondo tema è più un picasso:-)... alcuni pittori che hai nominato non li conosco... domani faccio una ricerchina su internet... quali sono i tuoi pittori o corrente preferiti?
 
     
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 19/05/08 alle 11:12 via WEB
Io spazio parecchio, e comunque non conosco nemmeno io l'arte! Ho solo una conoscenza scolastica arricchita da qualche visita a mostre e musei. I miei autori preferiti, a dir la verità, sono i costruttori di chiese barocche! Credo che non possa esistere nulla di più bello ed entusiasmante di una chiesa! E poi Hayez, ossia l'autore del famoso dipinto che ritrae l'uomo (che un pò ricorda Robin Hood) che bacia appassionatamente la dama vestita di celeste. Mi sa sempre entusiasmare! Tu invece?
 
     
x.elena.x
x.elena.x il 19/05/08 alle 13:53 via WEB
Si conosco Hayez e il suo famosissimo bacio:-) bellissimo! per le chiese preferisco le rinascimentali, il barocco è da ammirare ma x me è troppo "pieno" di ornamenti... mi opprime un po':-) ma l'arte è personale sia nel farla che nell'apprezzarla:-) non sapendone fare mi accontento di ammirarla! i miei preferiti sono Monet e Van Gogh... e molti altri! Un abbraccio e corro a pranzo!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.