Creato da JungleDavide il 19/12/2007
Riflessioni di un ragazzo sulla vita, sulla società, sulla musica...

Area personale

 
 

FACEBOOK

 
 
 

Ultime visite al Blog

 
avv.Barbatelligabrivaleady.1989gaetano6000defalcolory1973lorenamelislucamontinarorv500ferrari_giorgio.gfoldangeloemanueledamico69bartolozzifaling.granatagiovannial.pappalardo68mingus.store
 

Ultimi commenti

 
Quante volte ci ho pensato su, Il mio mondo sta cadendo...
Inviato da: marta
il 06/12/2011 alle 17:09
 
Se hai tempo da buttare vallo sprecare in altri luoghi,...
Inviato da: Sara
il 27/05/2009 alle 22:23
 
ma che simpatica! sei solo 1 cafona, come ti permetti a...
Inviato da: lellis
il 04/05/2009 alle 14:56
 
ed a me chi mi scopa?
Inviato da: romina
il 30/03/2009 alle 20:06
 
uè davide non mi ero accorto di questo articolo! scusa ma...
Inviato da: Anonimo
il 12/01/2009 alle 12:27
 
 

Chi può scrivere sul blog

 
Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
 

 

 
« AFFINCHE' TORNI LA LUCE...LA PENA DI MORTE...UNA P... »

NON SIETE SOLI...

Post n°27 pubblicato il 05 Febbraio 2008 da JungleDavide

PER LUCA:

CIAO LUCA...SEMBRA PASSATA UN ETERNITA'  DA QUEL 27 GENNAIO DI CINQUE ANNI FA...FACEVA FREDDO...TROPPO FREDDO...E LE LACRIME DELLE PERSONE CHE MI SVEGLIARONO QUELLA MATTINA A VOLTE MI SEMBRA ANCORA DI SENTIRLE....E PROVAI UN FORTE IMBARAZZO PENSANDO DI DOVER USCIRE PER FARTI LE MIE CONDOGLIANZE PER LA SCOMPARSA DI TUO PADRE..INSOMMA...IN FONDO AVEVA GIA' AVUTO UN INFARTO...E CONTINUAVA A FUMARE...EPPURE LO DICONO TUTTI CHE FA MALE... CAZZO! E POI IO NON CI RIESCO A FARE QUESTE COSE...NON MI SO COMPORTARE...NON SO COSA DIRE...CERCA DI CAPIRE!!! SEMBRA PASSATA UN ETERNITA' DA QUEL GIORNO...LO STESSO GIORNO IN CUI MENTRE IO MI VESTIVO PER USCIRE DA QUELLA PORTA E FARTI LE MIE CONDOGLIANZE...MIO PADRE RIENTRAVA CON LE LACRIME NEGLI OCCHI...QUEGLI OCCHI CHE MAI AVEVANO PIANTO PRIMA...E ALLORA CAPII...E IL SEMPLICE IMBARAZZO DIVENNE TERRORE..E POI INCREDULITA'...E POI...IL VUOTO...RIMASI VUOTO..NON HO ALTRE PAROLE PER SPIEGARE CIO' CHE SENTII DENTRO DI ME CAPENDO CHE NON ERA TUO PADRE CHE IL SIGNORE AVEVA CHIAMATO A SE...MA ERI TU...E RICORDO I DISCORSI CON GLI AMICI..E I SILENZI FISSANDO DELLE FOTO...E IL GELO NEL CUORE GUARDANDO I TUOI GENITORI DANNARSI PER NON ESSERE STATI LORO AL POSTO TUO...FACEVA TROPPO FREDDO QUEL GIORNO...E A VOLTE LO FA ANCORA...PERDONAMI LUCA SE AVREI POTUTO ESSERE UN AMICO MIGLIORE E NON LO SONO STATO...PERDONAMI...

PER SILVY:

CIAO SILVY...SE LA BELLEZZA AVESSE UN ALTRO NOME..SI CHIAMEREBBE COME TE...E AVREBBE I TUOI OCCHI..QUELLI CHE VIDI PER LA PRIMA VOLTA A UNDICI ANNI...TI RICORDI QUANDO CI SIAMO CONOSCIUTI? PASSAVAMO IL TEMPO GIOCANDO SOTTO CASA A TENNIS...SENZA DIRCI UNA PAROLA...MA D'ALTRONDE NON CI SAREMMO CAPITI...IO PARLAVO ITALIANO E TU PARLAVI IL TEDESCO...E  CI SIAMO RINCONTRATI TRE ANNI DOPO...E I NOSTRI OCCHI ERANO RIMASTI UGUALI...MA QUALCUNO CI AVEVA DETTO CHE ERAVAMO CUGINI E CERTE COSE NON SI FANNO SILVY...E COSI' SEI ANDATA VIA E NON TI HO PIU' VISTO... AH..SILVY..QUANTE VOLTE HO PENSATO A TE...E SEMPRE MI E' TORNATA ALLA MENTE UNA CANZONE DI IVAN GRAZIANI CHE FINIVA COSI..." Agnese dolce Agnese..color di cioccolata..adesso che ci penso..non ti ho mai baciata..." GIA SILVY..ADESSO CHE CI PENSO...NON TI HO MAI BACIATA...E QUANDO UN ANNO FA  QUALCUNO AL TELEFONO  MI INFORMO' CHE NEL CIELO ERA NATA UNA NUOVA STELLA HO RIPENSATO ALLA TUA BELLEZZA...E A QUEL BACIO CHE NON TI HO MAI DATO...PERDONAMI SILVY...

LUCA E SILVY...PERCHE? PERCHE' HANNO DECISO DI ANDARE VIA? COME POSSONO DUE RAGAZZI  POCO PIU' CHE VENTENNI VOLERE UNA COSA SIMILE? COSA VUOL DIRE..DEPRESSIONE? E COME HO FATTO A NON VEDERLA ? PERCHE' NON HO NOTATO CHE QUEL SORRISO ERA DIVERSO?  QUESTA E' LA MALATTIA DEL SECOLO RAGAZZI...E COLPISCE CHIUNQUE...E NON TE NE ACCORGI..NON TE NE ACCORGI!!!!  IO VORREI SOLO DIRE A TUTTI DI TENERE GLI OCCHI BENE APERTI E DI NON DARE MAI NULLA PER SCONTATO...OSSERVATE I VOSTRI AMICI...OSSERVATE I VOSTRI FIGLI...PERCHE' LA DEPRESSIONE C'E'...E STA LI IN AGGUATO...E' UNA REALTA' SEMPRE PIU' DIFFUSA E SE NON LA SI CURA...NON VA VIA. NON BASTA UN CONSIGLIO O UNA BUONA PAROLA... PERCHE' E' UNA MALATTIA E COME TALE VA TRATTATA. MA LA COSA PIU' IMPORTANTE LA VOGLIO DIRE A CHI SI RITROVA IN QUESTA CONDIZIONE...NON VI VERGOGNATE E PARLATENE...SE NE ESCE FUORI E TUTTI I VOSTRI AMICI E I VOSTRI CARI SONO LI VICINO A VOI E NON VI LASCERANNO DA SOLI...RAGAZZI COMBATTETE...LE TENEBRE NON DURANO PER SEMPRE...LA LUCE TORNERA' A RISPLENDERE ANCHE SU DI VOI...RICORDATE,NON SIETE SOLI...E REAGITE PERCHE' IO HO VISTO COSA LASCIA IL GESTO SCONSIDERATO DI UNA PERSONA DEPRESSA INTORNO A SE...E CREDETEMI E QUALCOSA DI INDESCRIVIBILE PERCHE' OLTRE AL DOLORE E ALLA RABBIA LASCIA QUEL DUBBIO DI NON ESSERE STATI BUONI GENITORI O BUONI AMICI...E SE IL DOLORE CON IL TEMPO SI PLACA...QUEL DUBBIO TI LOGORA' PER SEMPRE...

COME NASCE LA DEPRESSIONE RAGAZZI?  PERCHE' SECONDO GLI ULTIMI DATI QUESTA E' UNA MALATTIA IN COSTANTE CRESCITA'? COME E' POSSIBILE CHE UN RAGAZZO ARRIVI A FARE CERTI GESTI? 

SE C'E' QUALCUNO  CHE COME ME HA AVUTO  ESPERIENZE DIRETTE E' OVVIAMENTE LIBERO DI RACCONTARLE E INOLTRE SAREBBE STUPENDO ASCOLTARE LE PAROLE DI QUALCUNO CHE HA COMBATTUTO E VINTO QUESTA BATTAGLIA....

CIAO RAGAZZI, COME SEMPRE VI ASPETTO NUMEROSI

DAVIDE SCARABELLI

 

 

 

 

 

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: