Creato da fonderiaromana il 23/03/2005

laserman

Laser, tastiere, porketta, fonderia e....impressioni

 

 

« FATTI VIETNAMITI VOL.1A VOLTE RITORNO (questo ... »

I tempi delle decisioni

Post n°124 pubblicato il 05 Novembre 2011 da fonderiaromana

Dopo 3 anni e mezzo nella swinging London...la societa' ha deciso:

basta fare finta di essere italiani che stanno all'estero pro tempore.....mo RESTATECE.
Di questi tempi italioti ed europeici, una notizia del genere andrebbe accolta con euforia e tappi di champagne che volano.
E in effetti nel momento della decisione, quando ho preso il mio solito foglio bianco diviso in 2 con "pro tornare in Italia" da un lato e "pro restare a Londra" dall'altro, la bilancia pendeva "razionalmente" dal lato britannico.

Tolti gli affetti e gli amici, che non e' poco, e qualche favoloso rituale romano (tipo le radio sportive e i loro personaggi favolosi (a cui dedichero' uno dei prossimi post) tutto il resto mi sembrava un enorme passo indietro...un enorme ritorno a condizioni inaccettabili.

La frase chiave delle consultazioni telefoniche con gli amici piu' stretti e' stata "ma che te ne torni affa' in Italia?? A sentirti alle 20 il tg di Minzolini che ti racconta del castoro nano della papuasia mentre il paese va a rotoli" 

E allora anche io ora sono uno di quelli che puo' finalmente intervenire nei dibattiti sui quotidiani che raccontano le storie degli emigrati che hanno lasciato l'Italia alla ricerca di poche semplici giustizie quotidiane, di semplici dinamiche organizzate, di democrazia e giustizia.
Anche io sono uno di quelli che ha deciso di troncare con la rassegnazione che la vita di tutti i giorni sia solo quella che ci propongono in Italia, che noi siamo cosi' simpatici e solari e va bene cosi'....non possiamo diventare svizzeri...non ce lo abbiamo nel DNA di fare le cose precise....pero' siamo simpatici e solari.

Sono uno di quelli....e nonostante tutto non e' stato e non e' facile.
Si perche' da alcune parti ho anche letto che e' facile andarsene, che e' piu' difficile restare e cercare di cambiare dall'interno.
Invece non lo e'....perche' sei lontano e di allontani dai luoghi e dalle persone che ami ed hai amato per anni, perche' sei fuori dalle dinamiche familiari e dalle feste comandate, perche' aspetti le visite dei tuoi cari, con le valigie piene di prodotti italiani e foto e racconti di quando "non ci sei stato".
E poi perche' si diventa tanto italiani qui fuori...si incontrano persone come te, incazzate come te, si cerca di informarsi tramite le televisioni locali piu' indipendenti e trasparenti, si cerca l'Italia nelle piccole cose, ci si arrabbia ulteriormente perche' si vede il potenziale e la ricchezza devastate dal menefreghismo e dagli interessi personali....

ma non voglio dilungarmi perche' sono stufo di lamentarmi e di scrivere cio' che e' stato scritto da molti...io nel frattempo ho scelto di restare, a breve mi licenziero' dal mio lavoro italiano, anzi, mi licenziero' dall'Italia e mi faro' assumere dalla Gran Bretagna.

d'altronde il foglio a destra era pieno di righe

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/laserman/trackback.php?msg=10775013

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

PHOTO-NICS: SGUARDI DA LASERMAN

OMAGGIO AI PINK FLOYD

 

MUSICA, IMMAGINI E..

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: fonderiaromana
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 42
Prov: RM
 

AREA PERSONALE

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2leo.simomaragaiasofiateatrolulu1ilabamonello721cj74japancocujeas6104giorgia19870tonixyzOlorysemchiarapertini82tecaldi
 

FACEBOOK